Jump to content
rumpen78

IL TITOLO MONDIALE PIU' FORTUNOSO

Recommended Posts

secondo me il 1964 ? il pi? fortunoso, dato che se la vettura di Clark avesse retto un altro giro il campione del mondo quell'anno sarebbe stato lui

molto fortunoso anche il 1982 dove Rosberg pot? diventare un contendente solo per via di circostanze a lui favorevoli (morte di Gilles, incidente di Pironi, inaffidabilit? cronica dei turbo di Renault e Brabham) per? come ? gi? stato detto ha dovuto difendersi dalla pi? veloce Mclaren di Watson

anche il 1984 lo considererei piuttosto fortunoso dato che nonostante i punteggi dimezzati di Monaco, Prost si sarebbe potuto portare a casa il titolo comunque se i freni della macchina di Mansell tenevano in Portogallo, Lauda molto probabilmente non sarebbe riuscito a riprenderlo ed ottenere il 2? posto che gli avrebbe garantito il suo 3? titolo mondiale

Edited by Murray Walker

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera anche che da Monza in poi Massa ha corso alla Barrichello, mentre gli altri due in Mclaren si scannavano, il letargo ? durato tutta la primavera in pratica, non ai livelli del 2008, ma tanto basta per rischiare di perdere il mondiale, anche perch? le due gare dopo Melbourne ha sonoramente dormito, con quella macchina fare terzo ? il minimo sindacale, ma poi gi? il fatto di soffrire o addirittura essere battuto da Massa, per uno che ha lottato ad armi pari con Schumacher, ? vergognoso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa ? un'arrampicata sugli specchi.

 

In Malesia la McLaren era troppo pi? forte, 3? ? stato il massimo.

In Bahrain erano a pari livello con i grigi, ? Massa che va di pi? l?.

In Spagna mentre era 3? ha rotto.

A Monaco sbaglia in qualifica ma in gara recupera posizioni.

Canada e USA ok.

 

 

Alla fine, se essere in letargo ? essere sempre in zona podio... bello il letargo, vorrei andarci anche io.

 

 

Massa ha corso alla Barrichello? E allora che facciamo, rivalutiamo tutti i mondiali vinti da Schumi con Barrichello?

 

E' un problema di Raikkonen se i due grigi si scannavano? No, lui ha fatto il suo.

Edited by Schumi4791

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sti ca**i ma con quella macchina il vero Raikkonen avrebbe ammazzato il campionato verso Monza, non scherziamo. In Malesia ti ricordo che c'era Massa in pole, senza le porcate al primo giro poteva vincere benissimo, mentre Kimi passeggiava beatamente.

Poi vabb? in Bahrein va di pi? Massa, per? almeno arrivaci subito dietro...

In Spagna era terzo, appunto, non tiene il ritmo di Massa neanche su una delle sue piste, meno del minimo sindacale.

Monaco Canada e Usa sono l'apoteosi del letargo. Poi le becca anche in Turchia, e vabb? l? ? sindaco Massa, per cui ? vietato vincere.

A Monza dormiva e ha continuato a dormire beatamente fino alla fine, deve ringraziare la Ferrari che ha lasciato a piedi Massa mentre si giocava il secondo posto, mentre lui aspirava comodamente a un eccellente quarto.

Si ? svegliato nelle ultime gare, casualmente dopo la sentenza per la spy story e l'inizio dello show di Hamilton e Alonso.

 

PS:

 

Massa quando corre al 100% pu? andar forte come Raikkonen o anche di pi? come aveva gi? dimostrato in quella stagione fino a Monza, Barrichello neanche se scendeva la Madonna sarebbe andato come Schumi, tranne all'A1 Ring forse XD

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente in Spagna ha rotto un po' troppo presto per dire che non avrebbe tenuto il ritmo di Massa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma, a meno di cataclismi, visto il ritmo che teneva sia in gara che in qualifica, non avrebbe mai battuto Massa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Insomma, a meno di cataclismi, visto il ritmo che teneva sia in gara che in qualifica, non avrebbe mai battuto Massa.

 

Dal GP degli USA Kimi in gara fu costantemente pi? veloce di Felipe, a parte ad Istanbul (ove il Brasiliano and? leggermente pi? veloce) e forse a Monza (per? il Finlandese correva con problemi al collo e col 'muletto' assettato alla bell'e meglio, oltre che con una strategia ad una sola sosta). Alla fine non ebbe alcuna fortuna, o meglio ne ebbe quanta Prost nel 1986: gli avversari si scannavano ma lui ha saputo interpretare al meglio un mondiale assai tattico. Non avr? fatto manovre spettacolari, ma ha saputo gestire al meglio macchina e gomme (alla faccia di chi sosteneva fosse lui a rompere i motori Mercedes!), nonch? un periodo d'appannamento iniziale. Un mondiale alla Lauda, alla Prost od alla Piquet, insomma, ma cosa vogliamo? L? ha vinto chi se l'? meritato, senza considerare che ambo gli avversari potevano contare su una macchina sviluppata irregolarmente. Se poi Hamilton ha pasticciato nelle ultime due gare della stagione non ? certo un demerito per R?ikk?nen, che invece ha sbagliato pochissimo (giusto in qualifica a Montecarlo) e le volte che non ? andato a punti ? stato per colpa della macchina. Cosa dovesse fare di pi? non lo so, fatto sta che se fossi in lui mi 1NC4223R31 parecchio, perch? prima ha perso due titoli per macchine vecchie od inaffidabili, la volta che si suda un mondiale quasi impossibile viene ritenuto fortunato?!? Fortunato un mondiale vinto contro due macchine irregolari (e ciononostante non squalificate, per fortuna che la FIA favorisce la Ferrari :zizi: :zizi: ...) e nonostante due ritiri per noie meccaniche (contro il ritiro ciascuno per i due piloti McLaren, ritiri peraltro nei quali il pilota ha avuto le sue responsabilit?)?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti io mi riferivo al gp di Spagna XD e comunque ricorda che da Monza in poi Massa ha corso in modalit? maggiordomo/Barrichello, tranne in Brasile dove casualmente and? pi? forte ma cedette comunque la vittoria al compagno. Dal gp di Silverstone fino a Monza le gare in cui ? andato pi? forte Raikkonen sono la stessa Silverstone, Magny Cours e Budapest. Massa and? meglio al Nurburgring, a Istanbul e a Monza, per cui vedo un sostanziale equilibrio, non una prevalenza del finnico.

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal GP degli USA Kimi in gara fu costantemente pi? veloce di Felipe, a parte ad Istanbul (ove il Brasiliano and? leggermente pi? veloce) e forse a Monza (per? il Finlandese correva con problemi al collo e col 'muletto' assettato alla bell'e meglio, oltre che con una strategia ad una sola sosta). Alla fine non ebbe alcuna fortuna, o meglio ne ebbe quanta Prost nel 1986: gli avversari si scannavano ma lui ha saputo interpretare al meglio un mondiale assai tattico. Non avr? fatto manovre spettacolari, ma ha saputo gestire al meglio macchina e gomme (alla faccia di chi sosteneva fosse lui a rompere i motori Mercedes!), nonch? un periodo d'appannamento iniziale. Un mondiale alla Lauda, alla Prost od alla Piquet, insomma, ma cosa vogliamo? L? ha vinto chi se l'? meritato, senza considerare che ambo gli avversari potevano contare su una macchina sviluppata irregolarmente. Se poi Hamilton ha pasticciato nelle ultime due gare della stagione non ? certo un demerito per R?ikk?nen, che invece ha sbagliato pochissimo (giusto in qualifica a Montecarlo) e le volte che non ? andato a punti ? stato per colpa della macchina. Cosa dovesse fare di pi? non lo so, fatto sta che se fossi in lui mi 1NC4223R31 parecchio, perch? prima ha perso due titoli per macchine vecchie od inaffidabili, la volta che si suda un mondiale quasi impossibile viene ritenuto fortunato?!? Fortunato un mondiale vinto contro due macchine irregolari (e ciononostante non squalificate, per fortuna che la FIA favorisce la Ferrari :zizi: :zizi: ...) e nonostante due ritiri per noie meccaniche (contro il ritiro ciascuno per i due piloti McLaren, ritiri peraltro nei quali il pilota ha avuto le sue responsabilit?)?!?

 

concordo, alla fine molti lo criticarono per mancanza di grinta in quel sorpasso subito da Hamilton, ma li cosi come nel resto della stagione Kimi fu un vero volpone pensando in ottica campionato.

nel 2008 non ha fatto bene, cosi come in questa prima met? del 2009, ma nel 2007 ha svolto il suo compito alla perfezione. (ovvero vincere)

Edited by dave

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certi commenti sono veramente agghiaccianti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ? discusso molto su quest'argomento nel forum. Io sono dell'idea che il mondiale pi? fortunato sia quello del 1982.

D'accordissimo...purtroppo macchiato da tragedie, altrimenti nessuno lo avrebbe potuto soffiare a Pironi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'? poco da discutere credo. 1999, 2007 su tutte le annate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pero' in effetti vincere un mondiale quando eri sotto di 17 punti a 2 gare dalla fine beh ? una cosa veramente apocalittica...

se rifanno quelle 2 gare altre 99 volte vince una mclaren il mondiale...

non me ne vogliano i tifosi di kimi

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mondiale di kimi non si puo considerare fortunoso, perch? lui il suo lo fece e gli altri sbagliarono, non furono sfigati. hamilton sbagli? nelle ultime gare, buttando il suo vantaggio. inoltre in mclaren preferivano far perdere alonso pi?ttosto. quindi di che fortuna si parla?

sicuramente pi? fortunoso sarebbe stato se avesse vinto massa l'anno scorso per la pioggia caduta alla fine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma visto che usate indifferentemente la parola "fortunoso" come fosse uguale a "fortunato", perch? non si cambia il nome del topic in "TITOLO MONDIALE PIU' FORTUNATO"?

 

Ripeto, il mondiale di Kimi pu? essere considerato meritato e fortunoso, e non fortunato. Alcuni lo hanno capito, altri continuano a non capire e pensano che fortunato e fortunoso siano la stessa cosa.

 

Nessuno arriva a giocarsi un titolo mondiale per pura fortuna, ma deve accumulare punti su punti, vittorie, podi, piazzamenti, insomma nessuno capita l? per caso all'ultimo GP e vince un titolo mondiale.

 

Nel '74 il mondiale di Fittipaldi ? stato fortunoso, perch? lo ha vinto all'ultimissimo GP con altri due pretendenti in corsa, Rega e Jody, tuttavia ? stato anche meritato. Chiunque dei tre lo avesse vinto lo avrebbe meritato, perch? ciascuno ha lavorato costantemente (non per caso) per arrivare a giocarselo. Uno solo doveva vincere, e ha vinto Fittipaldi. E' ovvio che nelle lotte cos? ravvicinate, i perdenti hanno motivi di rammarico, come anche Fitti avrebbe recriminato se fosse stato sconfitto da uno degli altri due...

 

Quindi "fortunoso" ? qualcosa che ? venuto in una situazione di grande incertezza e senza un dominio netto e scontato, ma allo stesso tempo pu? benissimo essere "meritato e non fortunato"..

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

l differenza tra fortunoso e fortunato e' vermente minima,se non inesistente.aggiungendo anche il termine fortuito,direi che piu' o meno la definizione che gi si puo' dare e' questa

 

fortuito - che avvviene per caso

fortunato - che ha fortuna, che ? favorito dalla fortuna

fortunoso - che dipende dalla fortuna, che ? soggetto ai mutamenti della fortuna spesso spiacevoli

 

sinonimi

 

fortuito=inaspettato

 

fortunato=favorito dalla sorte

 

fortunoso=caotico

 

 

la vera differenza e' questa.fortunoso significa vincere con fortuna,dopo varie vicissitudini ed episodi sfavorevoli.vincere con fortuna significa avere solo mutamenti ed episodi a proprio favore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se fortunoso vuol dire caotico, non c'entra essere fortunati. Il 2007 fu certamente caotico, vincitori diversi che si alternavano nelle vittorie, Kimi vince il titolo con 1 solo punto di vantaggio (fortunoso, nell'incertezza della lotta con vari avversari), con pi? vittorie di tutti (e quindi anche meritato), ma non ? certo per fortuna...

 

E quindi vincere un titolo mondiale, che si articola tra 18 gare (anni 2000) e 8 gare gare (anni '50), in modo prevalentemente fortunato, mi pare davvero difficile. Anche Rosberg, che usufru? del tragico anno ferrarista, ebbe un merito nel prevalere contro le McLaren di Watson e Lauda (e qualche altro avversario, che pur dotato di macchine non sempre affidabili, erano individui come Prost, Piquet, Patrese, Arnoux...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 1986 e il 1981 sono stati quelli pi? fortunosi, soprattutto il primo, in quanto ils econdo classificato si meritava di vincere per aver espresso maggiormente in pista le doti del campione rispetto a chi ha vibnto il titolo e al compagno di squadra, battuto regolarmente; il 2003 mi ricorda un'altra annata caotica, ma il titolo fu meritato, se non ci fosse stato Sato a complicare la vita a schumacher la vittoria sarebbe stata ancora pi? limpida, quello del 2007 ? stato fortunato ma non come gli altri che ho citato per via degli errori clamorosi di chi l'aveva in pungno, inoltre Kimi ha fatto due gare impossibili riuscendo in un impresa in cui molti altri non sarebbero riusciti

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se fortunoso vuol dire caotico, non c'entra essere fortunati. Il 2007 fu certamente caotico, vincitori diversi che si alternavano nelle vittorie, Kimi vince il titolo con 1 solo punto di vantaggio (fortunoso, nell'incertezza della lotta con vari avversari), con pi? vittorie di tutti (e quindi anche meritato), ma non ? certo per fortuna...

 

E quindi vincere un titolo mondiale, che si articola tra 18 gare (anni 2000) e 8 gare gare (anni '50), in modo prevalentemente fortunato, mi pare davvero difficile. Anche Rosberg, che usufru? del tragico anno ferrarista, ebbe un merito nel prevalere contro le McLaren di Watson e Lauda (e qualche altro avversario, che pur dotato di macchine non sempre affidabili, erano individui come Prost, Piquet, Patrese, Arnoux...).

 

fortunato e fortunoso sono due aggettivi,il cui significato ultimo e' identico vale a dire "dipeso dalla fortuna".quello che cambia e' il modo in cui si realizza.fortunoso dopo una serie di eventi anche avversi,mentre fortunato no.

 

inoltre l'evento fortunoso si relaizza dopo una serie di eventi positivi e negativi,di cui l'ultimo pende a tuo favore,mentre l'evento fortunato si realizza dopo una o piu' situazioni sempre a proprio favore.

 

fortunoso e' probabilmente una via di mezzo tra fortuito e fortunato,perche' sottintende una serie di coincidinze caotiche e casuali,in poche parole fortuna+caso

 

un altra sottigliezza e' questa

 

fortunato=baciato dalla buona sorte

fortunoso=soggetto ai capricci della fortuna

 

fortunoso sottintende quindi una conlusione positiva di un evento cmq tormentato e difficile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×