Jump to content
Mito Ferrari

Alieni, misteri e fenomeni paranormali

Recommended Posts

Vab? Ferrarista, fai finta di non capire o non leggi affatto, nessuno ha detto che la scienza si deve fermare e studiare solo questi fenomeni, stiamo dicendo da circa 15 pagine che ci sono alcuni scienziati che buttano soldi e tempo in ricerche molto pi? ridicole di quanto potrebbero esserle quelle sui cerchi nel grano o sugli ufo.

Le uniche cialtronerie le ho sentite dire a te e al tuo compare in questo topic, che ribattete ad ogni spunto con le solite prese per il c**lo preconfezionate, evidentemente per mancanza non tanto di argomenti, perch? quelli in teoria dovreste averli, quanto di onest? intellettuale.

La stessa scienza che tanto osannate coi vostri stessi pregiudizi ha fermato se stessa per secoli, non dimenticatelo, cercate di migliorare e non ripetere sempre gli stessi errori e di bollare sulla base di un semplice pregiduzio ogni fenomeno che non vi aggrada come bufala o cialtroneria.

Anche alla base delle leggende c'? un fondo di verit?, figuriamoci se non ci potrebbe essere in alcuni fenomeni che tuttora rimangono inspiegabili.

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites

cialtronerie un corno, perch? io ti ho ribattutto su tutto ma tu vuoi per forza dire che hai ragione, continuando nel vago senza portare nulla di concreto. lo hai mai visto giacobbo? fa proprio come te, tutto un mistero tutto uno strano, ma in realt? non dice nulla. il mistero nasce quando non si dicono i fatti come stanno, girando nel vago. ma solo un credulone ci pu? cascare, ma purtroppo di creduloni ce ne sono all'infinito nel mondo o meglio, gente a cui piace credere anche se non ci crede davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cialtronerie un corno, perch? io ti ho ribattutto su tutto ma tu vuoi per forza dire che hai ragione, continuando nel vago senza portare nulla di concreto. lo hai mai visto giacobbo? fa proprio come te, tutto un mistero tutto uno strano, ma in realt? non dice nulla. il mistero nasce quando non si dicono i fatti come stanno, girando nel vago. ma solo un credulone ci pu? cascare, ma purtroppo di creduloni ce ne sono all'infinito nel mondo o meglio, gente a cui piace credere anche se non ci crede davvero.

 

Oddiomio ma parlo arabo? :confuso:

Il Giacobbo made in rai anche per me ? un mezzo cialtrone perch? tratta certi temi con troppa superficialit? e si preoccupa pi? di fare scena e sensazionalismo che giornalismo. Io per? me lo ricordo bene quando lavorava a TMC e per breve tempo a La7, Stargate-Linea di confine era qualitativamente molto superiore a Voyager e anche lo stesso Giacobbo si comportava in maniera diversa.

Diciamo che pi? che lui ad essere un cialtrone ? la linea editoriale di mamma rai a volerlo cos?.

 

Detto ci? ? inutile che continui a parlare di Giacobbo e minchiate varie, ti ho dimostrato (non io ma ci? che ti ho riportato e documentato), circa la vicenda dei cerchi, che non sono ne bufale ne cialtronerie. Chi ha provato a rifarli coi metodi che tu e quelli del cicap credete che siano dietro alla loro creazione ha fallito miseramente. Anzi di pi?, ha fallito usando anche strumenti molto pi? sofisticati.

Il MIT ne ha catalogato le caratteristiche e gli studenti hanno provato a replicarli, con scarso successo. Tutto ci? per te non conta nulla e neanche lo leggi, continui a farneticare e a parlare di cose che non c'entrano nulla con quello che ho detto.

Poi mi spieghi cosa ca**o c'entra Giacobbo con loro.

Stessa cosa vale per gli altri argomenti, le fonti le hai sotto gli occhi, io non so pi? in che lingua scrivertele, se non le leggi non le vedrai mai. Tu hai ribattuto raramente con argomentazioni valide, la maggior parte degli interventi ? limitato a prendere per il c**lo e bollare come vaccate qualsiasi argomento esposto nel topic.

Ci hai provato nel post precedente ad argomentare, e in un paio sui cerchi, e ti ho fornito le risposte che cercavi. Per? se le ignori io che posso farci? Lotto coi mulini a vento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pi? che noi creduloni siete voi che siete prevenuti. Qualunque cosa che non abbia spiegazione per voi non esiste. Per fortuna non tutti nel mondo scientifico la pensano uguale; speriamo che gli studenti e i professori del mit possano dare delle risposte (e in futuro altri su altri argomenti). Di certo loro ne capiscono pi? di voi e di noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nononono qua veramente diamo i numeri.

ci sono infiniti esempi di cose che non hanno spiegazione oggi nel mondo scientifico, ma si cerca di trovare una risposta. non penso che i cerchi, ad esempio, siano tutti e necessariamente fatti da ragazzi. ma ad ora non c'? prova alcuna che sia diversamente, cio? potrebbero essere fenomeni naturali, strani esperimenti o che altro. per esempio riguardo i nodi che si formerebbero, alcuni pensano sia legato a delle "ball of light" come le chiamano, di cui sappiamo poco. di certo l'ipotesi aliena non ? verificabile in alcun modo, ed ? da mettere all'ultimo posto in assoluto perch? esistenza di alieni sulla terra non ? verificata in alcun modo. quando avremo prove che sono gli alieni o che altro, allora si.

idem per il triangolo, magari c? qualche forza naturale, ma ad oggi non ? stato rilevato niente di anormale nel magnetismo o elettricit? dell'area. le lamette idem, la verit? ? che hanno fatto degli esperimenti ma non ? stata misurata alcun affilatura.

 

per i cerchi

 

Carl Sagan discussed alien-based theories of crop circle formation. Sagan concluded that no empirical evidence existed to link UFOs with crop circles. Specifically, that there were no credible cases of UFOs being observed creating a circle, yet there were many cases when it was known that human agents, such as Doug Bower and Dave Chorley, were responsible.

 

Andrews put together a team that studied crop circles that had been commissioned by various media outlets and infiltrated several groups known to be creating man-made circles. Using these man-made circles as a base, Andrews went on to study data from circles found in England in 1999 and 2000. Andrews concluded that 80% of all circles studied showed "unassailable" signs of having been man-made, including post holes used to demarcate circle layouts or evidence of human tracks underlying the circle sites, but could not account for the remaining 20%, for which he was unable to find signs of human interaction

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo dicendo la stessa cosa, io non ho mai detto che tutti i cerchi siano autentici, a parte che si riconoscono a vista d'occhio quando non lo sono, non serve essere dei luminari.

Il 20% gi? di per se ? un numero elevatissimo se pensi che ogni anno appaiono centinaia di cerchi. Quello che finora ? stato dimostrato ? che quelli autentici, il famoso 20%, non possono essere riprodotti con le tecniche delle travi e delle corde, ma neanche con quelle pi? sofisticate come dimostrato dall'esperimento del MIT.

Allora mi spieghi perch? un ente serio come dovrebbe essere il Cicap continua a bollarli TUTTI come bufale, dando sempre la solita stupida e smentita spiegazione?

Vedi che con un p? di impegno e seriet? e senza pregiudizi si arriva a valutare meglio la realt??

 

PS: sul triangolo le anomalie magnetiche sono state rilevate, c'? pure un documentario che ? andato in onda su Discovery Channel, c'? anche lo studio che ho citato prima sulle emissioni di metano.

Il problema ? che ci sono pochi scienziati che si interessano a certi fenomeni, e quei pochi che lo fanno non hanno certo i mezzi di qualche facoltoso istituto o ente per cui ? difficile anche per loro far chiarezza.

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites

e perche mai pochi scienziati si occuperebbero di un fenomeno cosi interessante e importante?

poi non ho capito in che modo emissione di gas metano, cosa sicuramente possibile, possa causare naufragi e scomparse.

qua un link chiaro sul triangolo

http://www.contactpakistan.com/Communityli...eral/news39.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perch? come tutte le cose umane anche la scienza dipende dal dio denaro, e in pochi son disposti a finanziare studi su certe "fesserie".

E' il pregiudizio verso l'ignoto su cui si fonda l'umanit? da millenni la causa di ci?.

 

Sul triangolo Wikipedia e altre fonti riportano questa motivazione sulle emissioni di metano:

Una spiegazione per alcune delle sparizioni riguarda la presenza di vaste sacche di metano all'interno della crosta continentale. In un documento del 1981 del United States Geological Survey si parla di emissioni di metano naturali e periodiche che possono diventare una minaccia per la galleggiabilit? delle navi (alterando la saturazione di gas nell'acqua e abbassandone la densit? o creando bolle di metano in superficie).

 

Il link me lo leggo per bene domani, ora dopo 1 litro di doppio malto non me la sento :hihi:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perch? come tutte le cose umane anche la scienza dipende dal dio denaro, e in pochi son disposti a finanziare studi su certe "fesserie".

E' il pregiudizio verso l'ignoto su cui si fonda l'umanit? da millenni la causa di ci?.

? una fesseria bella e buona, primo perch? la scienza si basa proprio su questo e di fronte a una cosa cosi straordinaria figuriamoci se si perderebbe l'occasione, secondo perch? l'analisi di un fenomeno come i cerchi nel grano non richiede una spesa eccessiva

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ... molto semplicemente ritengo che noi non siamo gli unici nell'universo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ... molto semplicemente ritengo che noi non siamo gli unici nell'universo.

Beh...ma questa ? un'altra questione...e comunque ? un approccio diverso rispetto a quello di ritenere ogni mistero legato agli alieni...

 

Io comunque non mi sento di dire che ora siamo in compagnia...per il semplice fatto che, se anche si fosse sviluppata un'altra forma di vita intelligente, non possiamo certo affermare che sia ora nel massimo del suo sviluppo tecnologico (tutto sommato l'universo ha pur sempre 14 miliardi di anni). Magari una qualche forma di vita pu? essersi sviluppata miliardi di anni fa, oppure adesso ? ancora allo stato di organismo unicellulare (lo so che non ? detto che altre forme di vita siano strutturate come noi, ma passatemi il paragone) oppure un'altra eventualit? ? che un'altra forma di vita si svilupper? tra miliardi di anni. Tutto questo riduce di molto le probabilit? che ora ci sia nell'universo una forma di vita con uno sviluppo tecnologico tale da poterci comunicare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema secondo me ? semplicemente di tecnologia e tempi. se avessero trovato un modo per fare in poco tempo spazi enormi, solo in quel caso ci sarebbe qualche possibilit? di incontro minima. magari ora ci sono migliaia, milioni pure di specie come le nostre, che per? come noi non possono comunicare viste le distanze.

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites
il problema secondo me ? semplicemente di tecnologia e tempi. se avessero trovato un modo per fare in poco tempo spazi enormi, solo in quel caso ci sarebbe qualche possibilit? di incontro minima. magari ora ci sono migliaia, milioni pure di specie come le nostre, che per? come noi non possono comunicare viste le distanze.

Sinceramente proprio questo lo vedo difficile...proprio per quello che dicevo prima: l'universo ha una estensione temporale talmente grande che ? molto improbabile che esista un'altra civilt? a uno stadio evolutivo pari o di poco superiore o inferiore al nostro...poi a questo, come hai detto, si aggiungono anche i problemi legati all'estensione spaziale dell'universo...che non sono per niente banali da risolvere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sinceramente proprio questo lo vedo difficile...proprio per quello che dicevo prima: l'universo ha una estensione temporale talmente grande che ? molto improbabile che esista un'altra civilt? a uno stadio evolutivo pari o di poco superiore o inferiore al nostro...poi a questo, come hai detto, si aggiungono anche i problemi legati all'estensione spaziale dell'universo...che non sono per niente banali da risolvere.

Si questo era ripostato anche nell'articolo che ho postato io, inoltre va aggiunto che la possibilit? di trovare forme di vita intelligenti ? alquanto bassa, duemila specie anche nelle nostre vicinanze magari ce n'? due o tre e sono ancora all'et? della pietra :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si questo era ripostato anche nell'articolo che ho postato io, inoltre va aggiunto che la possibilit? di trovare forme di vita intelligenti ? alquanto bassa, duemila specie anche nelle nostre vicinanze magari ce n'? due o tre e sono ancora all'et? della pietra :hihi:

Ma infatti...basta pensare che sulla terra si sono sviluppate migliaia di specie, eppure solo una ? riuscita a progredire tecnologicamente...quindi gi? ? difficile che esista un'altra specie intelligente da qualche parte...figurarsi qual ? la probabilit? che sia in questo momento in grado di sviluppare una tecnologia almeno pari alla nostra....

Share this post


Link to post
Share on other sites
? una fesseria bella e buona, primo perch? la scienza si basa proprio su questo e di fronte a una cosa cosi straordinaria figuriamoci se si perderebbe l'occasione, secondo perch? l'analisi di un fenomeno come i cerchi nel grano non richiede una spesa eccessiva

 

questa mi sembra un p? una cavolata sinceramente...

la scienza sta sotto il dio denaro come tutto...chi li finanzia gli scienziati? gli imprenditori...e gli imprenditori vogliono i soldi...non siamo ai tempi di galileo che un fuori di testa va nel suo laboratorio con un legno inclinato e fa gli esperimenti sull'accelerazione...

 

e cmq mi sembra che si abbia un p? troppo la convinzione che le nostre conoscenze siano effettivamente giuste...non dimentichiamoci che il pi? grande insegnamento di galileo, e di molti altri intellettuali (non solo scienziati), non sono state le invenzioni e le scoperte, quanto piuttosto la voglia di mettere in discussione lo status quo delle conoscenze...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

the aliens inside our machines..

the aliens inside our dreams

the aliens,the aliens are here

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco...bravo...meglio lasciare gli alieni alla musica, al cinema e alla letteratura di fantascienza :superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

alieni si nasce, alienati si diventa

Share this post


Link to post
Share on other sites
e perche mai pochi scienziati si occuperebbero di un fenomeno cosi interessante e importante?

poi non ho capito in che modo emissione di gas metano, cosa sicuramente possibile, possa causare naufragi e scomparse.

qua un link chiaro sul triangolo

http://www.contactpakistan.com/Communityli...eral/news39.htm

 

Allora da quel link emerge la spiegazione, per altro non so se attendibile o meno, di un paio di incidenti, non di tutti gli altri.. per cui ammesso che fosse vero quanto dice sarebbe quantomeno riduttivo.

 

Detto questo mi ? venuta in mente una cosa, il fatto che delimitiamo quasi fisicamente questo triangolo in na determinata zona, come se 1 o 10 o 100km dopo non potessero ripetersi occasionalmente gli stessi fenomeni. Questa ? una cosa piuttosto normale in natura, ad esempio gli iceberg di solito non scendono di solito oltre il nord atlantico, eppure capita che a volte scendano anche pi? a sud creando non pochi casini a chi naviga.

Per cui ritengo che anche i casi avvenuti non molto lontano da quelli che sono convenazionalmente definiti i limiti del triangolo possano essere "autentici".

 

Poi ieri a mistero hanno citato altri casi avvenuti negli anni 90 e 2000, almeno 6 o 7 fra aerei da turismo e yacht spariti nel nulla coi rispettivi passeggeri.

 

Infine quoto al 200% yellow :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×