Jump to content
Sign in to follow this  
sundance76

Caso Kennedy

Recommended Posts

Stendiamo un velo pietoso su quest'ultimo post............

 

Oramai voi provocatori vi conosco, mi chiedo come mai certi atteggiamenti non vengano censurati anche da parte dei moderatori, ? un problema di cui molti forum rimangono afflitti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Oramai voi provocatori vi conosco, mi chiedo come mai certi atteggiamenti non vengano censurati anche da parte dei moderatori, ? un problema di cui molti forum rimangono afflitti

 

Mi spiace ma per uno che da una risposta cos? certa ma totalmente priva di sostanza o argomentazione , oltre ad essere errata, non c'? altro giudizio che io possa dare..........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ancora non capisco che bisogno c'era di farlo fuori? Ripeto: aveva un altro anno di mandato, basta aspettare le elezioni e nel caso "aggiustare" i risultati. O lo si poteva eliminare facendo molto meno rumore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

evidentemente si voleva fare rumore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan
Ma ancora non capisco che bisogno c'era di farlo fuori? Ripeto: aveva un altro anno di mandato, basta aspettare le elezioni e nel caso "aggiustare" i risultati. O lo si poteva eliminare facendo molto meno rumore.

 

sai quanto consenso popolare avesse Kennedy dopo la fine della crisi di Cuba , era praticamente certo che venisse riconfermato. Sono semplicemente andati sul sicuro.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio non conosco i sondaggi dell'epoca, ma mi pare di ricordare che la rielezione non era sicura, e cmq i risultati si possono sempre "aggiustare". Ma mettiamo pure il caso che proprio lo volevano ammazzare, come ho detto bastava avvelenarlo, simulare un incidente, o cose del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Queste cose di solito preferiscono farle in pubblico..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ammettiamo che vi fosse stato un complotto organizzato (non importa da chi), potrebbe anche essere che i vari "compartimenti" non si conoscessero tra loro e non sapessero molto l'uno dell'altro, e che quindi le modalit? dell'assassinio non fossero ben conosciute neanche da chi volle la morte del Presidente...

 

Senza voler sollevare polemiche, non sono nemmeno d'accordo con Tigre quando accenna al fatto che le innumerevoli lacune della versione ufficiale dell'11 settembre 2001 siano solo una montatura giornalistica... Anche in quel caso, io non so e non avanzo ipotesi su chi sia stato e perch?, ma mi limito a dire che la versione ufficiale fa un oceano d'acqua..... Fine OT.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di l? di tutto voglio dire una cosa, poi voglio chiudere a parlare di questo evento ? inutile parlare di oswald le cui responsabilit? furonop chiare fin dall'inizio da parte di diversi testimoni oculari, forse non sapete che tutto l'im?pianto accusatorio di Garrison si bas? sulla confessione estorta in carcere a un malvivente, questo ci dice di che consistenza fosse l'impianto accusatorio di riapertura del caso, io dico che se davvero ci fu un complotto questo non fu di servizi segreti americani, molti analisti hanno detto che anche la mafia fosseinteressata alla sua eliminazione, anche i Neonazisti erano interessatio a questo, e il fatto che fosse ammazzato a Dallas da un personaggio fuori di testa come Oswald mi fa pensare che sia questa la strada p? probabile per un eventuale complotto che comunque sia ? tutto da dimostrare. Comunque sia l'impianto accusatorio di Garrison non regge.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Al di l? di tutto voglio dire una cosa, poi voglio chiudere a parlare di questo evento ? inutile parlare di oswald le cui responsabilit? furonop chiare fin dall'inizio da parte di diversi testimoni oculari, forse non sapete che tutto l'im?pianto accusatorio di Garrison si bas? sulla confessione estorta in carcere a un malvivente, questo ci dice di che consistenza fosse l'impianto accusatorio di riapertura del caso, io dico che se davvero ci fu un complotto questo non fu di servizi segreti americani, molti analisti hanno detto che anche la mafia fosseinteressata alla sua eliminazione, anche i Neonazisti erano interessatio a questo, e il fatto che fosse ammazzato a Dallas da un personaggio fuori di testa come Oswald mi fa pensare che sia questa la strada p? probabile per un eventuale complotto che comunque sia ? tutto da dimostrare. Comunque sia l'impianto accusatorio di Garrison non regge.

 

E' la tua opinione e va rispettata. Io non seguo pi? il caso da anni e dovrei nuovamente documentarmi molto, circa le ricerche pi? recenti, per potermi fare un'idea fondata. "A naso" direi che per me comunque c'era pi? di una persona in quella piazza che tentava di uccidere Kennedy. Poi non ho idea chi fossero, per quali interessi, per quali mandanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever
oswald le cui responsabilit? furonop chiare fin dall'inizio da parte di diversi testimoni oculari, forse non sapete che tutto l'im?pianto accusatorio di Garrison si bas? sulla confessione estorta in carcere a un malvivente, questo ci dice di che consistenza fosse l'impianto accusatorio di riapertura del caso, io dico che se davvero ci fu un complotto questo non fu di servizi segreti americani, molti analisti hanno detto che anche la mafia fosseinteressata alla sua eliminazione, anche i Neonazisti erano interessatio a questo, e il fatto che fosse ammazzato a Dallas da un personaggio fuori di testa come Oswald mi fa pensare che sia questa la strada p? probabile per un eventuale complotto che comunque sia ? tutto da dimostrare. Comunque sia l'impianto accusatorio di Garrison non regge.

 

Quali testimoni oculari?

se conosci qualche sito o contributo me lo segnali per favore?

Per me ? l'opposto pi? si cerca di mettere Oswald sulla scena e meno le prove lo condannano.

 

Non capisco poi l'accanirsi contro Garrison, il fatto che Shaw sia stato assolto non significa nulla, l'unica colpa ? che le testimonianze contro Shaw erano portate da persone di bassissima rilevanza sociale e che vennero (le persone nn le prove) giudicate inattendibili ma anche eventuali mancanze dell'impianto accusatorio non escludono un complotto. E come ripeto il link che ho postato porta la presenza di almeno due tiratori e NECESSARIAMENTE di un complotto.

 

@Osre: la rielezione di Kennedy non era probabile era sicura! aldil? della crisi dei missili, c'era la lotta per i diritti civili che port? la sua immagine a livelli stellari, l'unico problema JFK lo aveva dal Sud razzista che disapprovava le sue idee.

 

Era andato in Texas sia per recuperare voti in questo senso sia per sanare dei problemi all'interno del suo partito dovuti a casi di corruzione in cui era implicato lo stesso Lindon Johnson, quel L. Johnson che diventato presidente annull? l'ordine di ritiro delle truppe, che erano solo dei consiglieri, dal Vietnam il giorno dopo Dallas, quel L.B. Johnson che inizi? la guerra del Vietnam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok Ayrton ma come ho detto prima anche se la rielezione era certa, altri metodi c'erano, l'ho gi? detto, che ci voleva a manipolare i risultati?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Ci vuole che se uno prende il 60% dei voti (e tranquillo che li prendeva) devi levargliene truccando i risultati l'11%.

 

Truccare l'11% dei voti (anche se come sai bisognerebbe parlare di grandi elettori) in America non ? fumarsi una sigaretta dopo pranzo.

 

Se gli USA avevano nel 1963 250 milioni di abitanti e 200 milioni di elettori, significa truccare 22 milioni di voti, non ? poco.

 

Poi avvelenare il presidente non ? semplice e se anche ti riesce non puoi dire che ? stato un marxista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui c'? un recentissimo breve filmato diviso in tre parti, mi sembra interessante.

 

Come sempre, prego coloro che vogliono rispondere a vedere i tre spezzoni INTERAMENTE, prima di scrivere post che riguardano il filmato stesso.

 

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3427

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante questo documentario che ho trovato su Youtube, in cui si parla della mafia come finanzio' tramite il padre di Kennedy la carriera di JFK, ci sono dei motivi per cui il suo assassinio fu da ritenere fosse voluto dalla stessa per contrastare il suo lavoro contro di essa, onestamente continuo a ritenere Oswald l'esecutore materiale contro cui c'erano delle prove schiaccianti per? pu? essere utile farsi un'idea di chi poteva essere interessato all'eliminazionbe di JFK(eventi antecedenti alle confessioni di Joe Valachi)

 

http://www.youtube.com/watch?v=ridpXxMn30A

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever
onestamente continuo a ritenere Oswald l'esecutore materiale contro cui c'erano delle prove schiaccianti

 

Me le dici queste "prove schiaccianti" per favore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Me le dici queste "prove schiaccianti" per favore?

 

Leggiti la sentenza, a me non interessa ritornare su questi atgomenti, guardati anche il documentario, dice molte cose interessante riguardo alla famiglia di kennedy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Molto costruttivo ed esaustivo, grazie! motivazioni supportate in modo egregio.

 

Qual ? poi la sentenza? E di quale processo?

 

Se si parla del rapporto della Commissione Warren, basta vedere la composizione della stessa per capire la seriet? e il fatto che l'avesse richiesta e formata Johnson completa l'opera.

 

Se parli del processo a Shaw, non processavano Oswald e non si prov? n? la colpevolezza n? l'innocenza perch? non era oggetto di dibattimento.

 

@***: filmato molto interessante che riassume diverse cose che si sapevano gi? ma risponde a una domanda senza risposta finora: il ruolo di Oswald che era coinvolto anche se non era il killer.

Al filmato credo anche perch? mi pare che quel Flies non cerchi proprio pubblicit?.

 

In assoluto per smontare il cabaret di Dallas trovo molto esaustivo un documentario di Luca Medici su YTube in 10 parti; alcune sono sottotitolate altre no ma ? abbastanza chiaro per chi parla un po' di inglese

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei proporre una mia curiosit? per chi come *** ? "ferrato" in materia:nel film di Stone, ad un certo punto, appare donald sutherland nella parte di un agente c.i.a esperto in attentati, il quale racconta a Garrison del suo trasferimento in alaska e del giornale con la notizia dell'attentato scritta prima dell'accadimento. io non ho creduto a quella scena pensando che servisse solo ad aumentare la suspance del film

 

ho ragione o ? esistito davvero quel mister x?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

vorrei proporre una mia curiosit? per chi come *** ? "ferrato" in materia:nel film di Stone, ad un certo punto, appare donald sutherland nella parte di un agente c.i.a esperto in attentati, il quale racconta a Garrison del suo trasferimento in alaska e del giornale con la notizia dell'attentato scritta prima dell'accadimento. io non ho creduto a quella scena pensando che servisse solo ad aumentare la suspance del film

 

ho ragione o ? esistito davvero quel mister x?

 

Quel mister X era nella realt? il Colonnello Fletcher Prouty capo delle operazioni clandestine della CIA nel 1963, colui che inizialmente era incaricato di organizzare le misure di sicurezza del presidente a Dallas ma che fu mandanto all' ultimo momento a fare un lavoro da 2 soldi in Nuova Zelanda dove apprese la notizia dell'assassinio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×