Vai al contenuto
Marco Schumy

Il... I punti deboli di un campione...

Messaggi raccomandati

1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

Ma l'Il del titolo è @Illy ?

 

Allora sorge spontanea la domanda: campione di che?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎21‎/‎04‎/‎2009 Alle 10:17, Jhonny F1 ha scritto:

L'ho sempre detto che Alonso ? meglio di Raikkonen :hihi:

il 2014 insegna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Ruberekus ha scritto:

campione di

Sta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/1/2019 Alle 13:09, Ruberekus ha scritto:

campione di

Il male della società sono quelli che dicono che è colpa della donna perché è stata facile, anche perché giovane. Innanzitutto, fare sesso anche ad una età precoce oggi è cosa molto comune (ipocrita chi non lo dice) ma soprattutto è una scelta personale e CONSENSUALE sia dell'uomo sia della donna pertanto non è che la ragazza deve resistere al ragazzo, se veramente vogliamo l'eguaglianza tra i sessi, questo ragionamento deve essere superato perché anche l uomo si fa "tentare" e non deve essere solo la donna a "dire di no" per par condicio; ma questo modo di pensare non ha fondamento perché il sesso è una cosa naturale, che spesso viene fatto per amore, non è peccato, lo dice pure il Papa. Comunque sia, è anche odioso sentire quelle persone dire di tenersi il bambino perché tanto ci sono i genitori a mantenerlo. Eh no, ai genitori non si può addossare una tale responsabilità, hanno già cresciuto i loro figli rimettendoci tempo e finanze, quindi se non si è pronti a tenere un figlio perché non lo si può mantenere, si darà in adozione o si abortisce, ma non si tiene tanto per, perché quel bambino avrà una vita già segnata. Avere un figlio deve essere una scelta consapevole, anche se non pianificata, ma desiderata, per non rovinare la vita a se stessi e agli altri. Infine, cari cristiani che fate tanto i parolai, se veramente predicaste bene, sareste coerenti e vietereste l uso dei contraccettivi in primis, perché non ha senso dire di non volere abortire perché si uccide una vita quando una vita si uccide ogni mese quando si usano i profilattici per impedire a quella cellula uovo di essere fecondata ma poi si impone di tenere il frutto di uno di quegli incidenti. Per concludere, Ogni donna è libera, deve essere libera e tutelata nel fare quello che sente giusto per lei, SENZA SENSI DI COLPA. se uno non si sente di portare a termine una gravidanza, è inutile che si fa fasciare la testa da chi pensa di saperne più di lei ma non è nella sua testa e con le sue prediche, finisce per rovinarle la vita, e magari lui razzola pure male

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando ci vuole, ci vuole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, crucco ha scritto:

Quando ci vuole, ci vuole...

Un riassuntino veloce? :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il, dammi un consiglio. Premetto che oggi sono reperibile (mi pagano per stare a casa), prima faccio un’oretta leggera in bici e poi palestra o viceversa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Il, dammi un consiglio. Premetto che oggi sono reperibile (mi pagano per stare a casa), prima faccio un’oretta leggera in bici e poi palestra o viceversa?

Prima bici che stimola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×