Jump to content
elixus

Critiche Ingiuste al Totem della F1

Recommended Posts

Comunque non mi sembra che Luca abbia tutti i torti, la passione ti fa mettere anche da parte aspetti riguardanti il cuore, tipo appunto correre in Ferrari. Schumacher potrebbe correre gratis se lo volesse, ed anche in una squadra che abbia solo buone prospettive. Cio? immaginatevi Schumacher con Brawn quest'anno, l'utente Button4ever non esisterebbe.

Schumacher forse si, dopo bere 1 ettolitro di Bianco del Rhin, ... Webber mai :hihi:

 

Non esistirebbe button, l'utente si :hihi: "X"4ever

Share this post


Link to post
Share on other sites
non andrebbe escluso che non voglia piu' farlo

 

Questo ? un altro discorso.

 

Ho scritto che mi riferivo al 2006. Non mi meraviglierei troppo di vederlo di nuovo in pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari dovrebbe provare con il silenzio stampa assoluto, per le prossime 5 gare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schumacher e' responsabile per non avere deciso, da subito dopo l'addio alle corse,che cosa fare in Ferrari.

Con i nuovi piloti,l'addio di Brawn e Todt il ruolo del tedesco poteva essere di primo piano:da ds a dt oppure super collaudatore o responsabile dello sviluppo eccetera.Purtroppo l'indecisione,i tentennamenti,la necessita' del gruppo Fiat di sfruttarne l'immagine,ma anche la brama di potere dei nuovi entranti,la delicatezza del momento di passaggio da un'era irripetibile ad una fase diversa,l'imbarazzo generale di fronte a due piloti di qualita' lontana da quella del pluricampione,non hanno consentito la definizione di un rapporto che ora rischia di rovinarsi.

Attenzione,perche' cosi' come Brawn rappresenta oggi il piu' ostico tra gli avversari Ferrari,potrebbe succedere lo stesso con MS e JT:guardate che non sono dei vecchi rimbecilliti,ma superprofessionisti ancora nel pieno delle forze!

E a noi chi resta:Domenicali,Baldisseri,Massa e Kimi.Fate un po' voi...............

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schumacher e' responsabile per non avere deciso, da subito dopo l'addio alle corse,che cosa fare in Ferrari.

Con i nuovi piloti,l'addio di Brawn e Todt il ruolo del tedesco poteva essere di primo piano:da ds a dt oppure super collaudatore o responsabile dello sviluppo eccetera.Purtroppo l'indecisione,i tentennamenti,la necessita' del gruppo Fiat di sfruttarne l'immagine,ma anche la brama di potere dei nuovi entranti,la delicatezza del momento di passaggio da un'era irripetibile ad una fase diversa,l'imbarazzo generale di fronte a due piloti di qualita' lontana da quella del pluricampione,non hanno consentito la definizione di un rapporto che ora rischia di rovinarsi.

Attenzione,perche' cosi' come Brawn rappresenta oggi il piu' ostico tra gli avversari Ferrari,potrebbe succedere lo stesso con MS e JT:guardate che non sono dei vecchi rimbecilliti,ma superprofessionisti ancora nel pieno delle forze!

E a noi chi resta:Domenicali,Baldisseri,Massa e Kimi.Fate un po' voi...............

Sono d'accordo che bisognava definire meglio il ruolo di Schumacher ma anche se esperto e validissimo collaudatore non ? un ingegnere... il ruolo di direttore tecnico o responsabile dello sviluppo non lo avrebbe mai potuto ricoprire. Avrebbe per? potuto fare il ruolo di Domenicali o di consigliere a tutti gli effetti con un ruolo ben preciso in un settore specifico in ogni GP.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schumacher coinvolto nel pasticcio sulle gomme di Raikkonen

 

Secondo quanto riportato dalla stampa tedesca, Michael Schumacher avrebbe giocato un ruolo importante in merito alla disastrosa decisione presa domenica di mandare il ferrarista Kimi Raikkonen in pista con le gomme da bagnato sul tracciato ancora asciutto. Dopo il gran premio malese, nel quale come in Australia nessuno dei due piloti Ferrari ha conseguito punti, il direttore sportivo Stefano Domenicali ha dichiarato che gli errori commessi dal team durante il weekend impongono adesso "un cambio di mentalita'".

 

Ma quando ? sulla base delle previsioni meteo ? il finlandese e' stato rispedito in pista dopo il pit-stop con i pneumatici rain, anche gli osservatori casuali sono giunti alla conclusione che si trattava di una mossa troppo azzardata. "E? stato come fare una puntata al Casino'", ha detto il terzo pilota Brawn, Alex Wurz, alla ORF.

 

Sempre secondo la stampa tedesca, Domenicali avrebbe rifiutato di commentare se il team advisor Schumacher abbia contribuito o meno a prendere tale decisione. Intanto il sette-volte campione del mondo avrebbe dichiarato al quotidiano Bild: "Non vorrei rispondere a questa domanda. E? una questione interna."

 

Il pilota della Ferrari Felipe Massa ha infine detto: "Non ho niente a che vedere con Michael."

 

in pratica baldisseri che da retta a schumacher...chiss? che oggi il prof di filosofia non dia retta a me anzich? a hegel :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione: LCDM ha "battuto" un colpo.

 

"Porter? un saio in Ferrari, umilt? e riscossa."

 

Domenicali avr? pieni poteri e responsabilit? per indirizzare al meglio ( e cambiare, se necessario ) ruoli, attivit? etcetera.

 

Quindi abbiamo un responsabile.

( Schumi nel freezer per un bel po'... )

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'impressione che ho io e' che schumacher sia una figura ingombrante e poco gradita all'interno della ferrari.anche se lui ha dato un parere,esiste sempre un direttore tcnico a cui spetta la decisione finale,quindi la responsabilita' e' sempre di quest'ultima.

 

montare quelle gomme a raikkonen era un azzardo e si sapeva,il dt quando ha deciso sapeva benissimo di rischiare.

 

comunque non capisco tutte queste polemiche per raikkonen.navigava intorno alla 5? posizione senza possibilita' di vittoria,l'azzardo ci stava.

 

il fatto e' che la ferrari none' competitiva e quindi si compiono quei tipici azzardi che spesso fanno le squadre che non lottano per la vittoria e cercano di pescare il jolly.

 

e' una questione di prospettiva come ha detto massa.molti ragionano ancora come se fossimo un top team,ma quest'anno non lo siamo,e se vogliamo vincere bisogna per forza rischiare altrimenti ci accontentiamo del 6? posto

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'impressione che ho io e' che schumacher sia una figura ingombrante e poco gradita all'interno della ferrari.anche se lui ha dato un parere,esiste sempre un direttore tcnico a cui spetta la decisione finale,quindi la responsabilita' e' sempre di quest'ultima.

 

montare quelle gomme a raikkonen era un azzardo e si sapeva,il dt quando ha deciso sapeva benissimo di rischiare.

 

comunque non capisco tutte queste polemiche per raikkonen.navigava intorno alla 5? posizione senza possibilita' di vittoria,l'azzardo ci stava.

il fatto e' che la ferrari none' competitiva e quindi si compiono quei tipici azzardi che spesso fanno le squadre che non lottano per la vittoria e cercano di pescare il jolly.

 

e' una questione di prospettiva come ha detto massa.molti ragionano ancora come se fossimo un top team,ma quest'anno non lo siamo,e se vogliamo vincere bisogna per forza rischiare altrimenti ci accontentiamo del 6? posto

Sono d'accordo su tutto ma non sulla parte evidenziata: senza nessun errore Raikkonen sarebbe potuto arrivare anche quarto che non ? un risultato che io sciuperei per una st***ta del team!

Era comunque un jolly impossibile.

Affinch? andasse bene sarebbe dovuto iniziare a piovere in meno di mezzo giro e non bastava nemmeno quello:

sarebbe dovuto piovere in modo tremendamente abbondante e improvviso perch? abbiamo visto che per alcuni giri Glock con le intermedie dava 10 secondi al giro a tutti gli altri che avevano le gomme da bagnato estremo!

La Ferrari ha fatto la ca**ata di montare le gomme da bagnato estremo su pista perfettamente asciutta il che equivale a degrado rapido e assicurato, non c'? nulla da giustificare.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi come prestazioni siamo dietro alle due Brawn, alle due Toyota e alle due Red Bull (e forse anche alla BMW di Kubica), per cui un 5? posto (con speranze per il 4?) era gi? una vittoria praticamente. Il gioco non valeva la candela, per cui l'azzardo non stava n? in cielo n? in terra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma poi come prestazioni siamo dietro alle due Brawn, alle due Toyota e alle due Red Bull (e forse anche alla BMW di Kubica), per cui un 5? posto (con speranze per il 4?) era gi? una vittoria praticamente. Il gioco non valeva la candela, per cui l'azzardo non stava n? in cielo n? in terra.

Anche alle Williams :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche alle Williams :hihi:

Devo dire che mi vengono dubbi sulla capacit? di tenuta della Williams nell'arco di tutta una gara.. voglio dire, non avesse piovuto - bastava partire alle 8 italiane XD - non so se Rosberg sarebbe riuscito a tenere la testa o solo a finire a podio...

 

Spero che le prossime gare siano meno incasinate da variabili meteo e eventuali safety car.

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono d'accordo su tutto ma non sulla parte evidenziata: senza nessun errore Raikkonen sarebbe potuto arrivare anche quarto che non ? un risultato che io sciuperei per una st***ta del team!

Era comunque un jolly impossibile.

Affinch? andasse bene sarebbe dovuto iniziare a piovere in meno di mezzo giro e non bastava nemmeno quello:

sarebbe dovuto piovere in modo tremendamente abbondante e improvviso perch? abbiamo visto che per alcuni giri Glock con le intermedie dava 10 secondi al giro a tutti gli altri che avevano le gomme da bagnato estremo!

La Ferrari ha fatto la ca**ata di montare le gomme da bagnato estremo su pista perfettamente asciutta il che equivale a degrado rapido e assicurato, non c'? nulla da giustificare.

 

dipende da quale prospettiva la guardi.se vuoi prendere 4 punti vai tranquillo fino al 5? posto e fai la tua stagione di piazzamenti,visto che la macchina piu' di questo non puo' fare.

 

se invece vuoi provare a vincere la gara tenti il jolly e rischi il tutto per tutto.

 

propenderei per la seconda ipotesi tanto mi sembra chiaro che la ferrari non e' in grado di vincere il mondiale,e allora tanto vale provare a vincere delle gare.

 

l'azzardo e' stato veramente esagerato bisogna ammetterlo,ma non me le sento di sparare addosso a un team che ha vinto cosi tanto negli ultimi dieci anni.

 

molti non siricordano che la tanta decantata gestione todt perse un mondiale per colpa di una ruota che non si trovava(99'),l'attuale gestione non e' esnte da errori ce' da considerare il fatto che comunque gli altri hanno sempre sbagliato di piu' come la mclaren 2007.

 

gli errori si facevano anche quando c'era todt,molte volte pero' c'era schumacher a metterci una pezza...o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me non sbagli affatto

Share this post


Link to post
Share on other sites

tutto sacronto, e qu? si torna al solito discorso, di quanto fosse importante schumi, non solo nella guida, ma in tutta la vita del team. lui avrebbe deciso che gomme montare, e con quanta benzina partire. qu?, sembra che la squadra non abbia in minima considerazione l'opinione dei piloti (ammesso abbiano palle e classe per imporsi), e ci si affida solo ai computers anche per andare a fare pip?.

ggr

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora ... per quello che ne so ...

- schumi non aveva nessuna voglia di smettere MA qualcuno innamorato di Kimi (LCDM) lo ha fatto smettere

- per? schumi oltre ad essere ancora SUPERVELOCE ! (e ancora il migliore secondo me) "sapeva" troppe cose..... meglio dargli UNA PACCATA DI SOLDI (non pochi come scrive qualcuno !) e tenerselo dentro la "scuderia" anche a fare nulla purch? non corresse per qualcun altro

- quanto conti adesso schumi a livello di decisioni strategiche sinceramente non lo so, quello di cui sono certo ? che se LUI dice qualcosa ? difficile per TUTTI all'interno non fare come dice lui

- stefano domenicali ? l'UNICO a mio personale parere che merita stima in mezzo a questi imbecilli ( a cominciare da quello che porta il saio)

- la F60 ? una vettura che non ? nata bene (idem per la mclaren e chiss? come mai sono le due scuderie che l'anno scorso hanno investito sforzi e risorse fino all'ultio chilometro del mondiale) ma non f? poi cos? schifo il problema vero in casa "rossa" ? che COME SEMPRE ! da quelle parti sono presuntuosi e arroganti ... TUTTI tranne stefano che ha i piedi ben per terra ma , come ho gi? detto, ? circondato da sopra e da sotto da una maniga di imbecilli

claudio

Share this post


Link to post
Share on other sites

credi veramente che schumacher fosse la chiave di successo della ferrari d'oro?

a quei tempi c'era un certo ross al muretto che gli procurava strategie ad hoc...schumacher si limitava a guidare perch? c'era gente competente, anzi ultra-competente a svolgere il resto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
credi veramente che schumacher fosse la chiave di successo della ferrari d'oro?

a quei tempi c'era un certo ross al muretto che gli procurava strategie ad hoc...schumacher si limitava a guidare perch? c'era gente competente, anzi ultra-competente a svolgere il resto...

 

azz hai detto poco :hihi:

 

le tattiche di Brawn funzionavano anche e soprattutto perch? a guidare c'era Schumacher...i 4 pit di Magny-Cours 2004 hanno funzionato perch? Schumacher sapeva martellare stint da qualifica, non so con quanti altri avrebbero funzionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
azz hai detto poco :hihi:

 

le tattiche di Brawn funzionavano anche e soprattutto perch? a guidare c'era Schumacher...i 4 pit di Magny-Cours 2004 hanno funzionato perch? Schumacher sapeva martellare stint da qualifica, non so con quanti altri avrebbero funzionato.

 

:zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora ... per quello che ne so ...

- schumi non aveva nessuna voglia di smettere MA qualcuno innamorato di Kimi (LCDM) lo ha fatto smettere

- per? schumi oltre ad essere ancora SUPERVELOCE ! (e ancora il migliore secondo me) "sapeva" troppe cose..... meglio dargli UNA PACCATA DI SOLDI (non pochi come scrive qualcuno !) e tenerselo dentro la "scuderia" anche a fare nulla purch? non corresse per qualcun altro

- quanto conti adesso schumi a livello di decisioni strategiche sinceramente non lo so, quello di cui sono certo ? che se LUI dice qualcosa ? difficile per TUTTI all'interno non fare come dice lui

- stefano domenicali ? l'UNICO a mio personale parere che merita stima in mezzo a questi imbecilli ( a cominciare da quello che porta il saio)

- la F60 ? una vettura che non ? nata bene (idem per la mclaren e chiss? come mai sono le due scuderie che l'anno scorso hanno investito sforzi e risorse fino all'ultio chilometro del mondiale) ma non f? poi cos? schifo il problema vero in casa "rossa" ? che COME SEMPRE ! da quelle parti sono presuntuosi e arroganti ... TUTTI tranne stefano che ha i piedi ben per terra ma , come ho gi? detto, ? circondato da sopra e da sotto da una maniga di imbecilli

claudio

Sono d'accordo solo sul fatto che MS ha lasciato quando era ancora il piu' veloce.

Non sono d'accordo su tutto il resto.

MS ha smesso perche' ha voluto smettere.LCDM era il suo piu' grande estimatore cosi' come tutti nel team e TUTTI avrebbero voluto vederlo sulla f2007 e sulla f2008.Non credo al gossip ed ai complotti dietrologici quando era interesse di tutti vincere ancora.

Circa il fatto che sia rimasto in Ferrari senza un ruolo definito,questo lo si deve principalmente alla sua personalita' che e' quella di un perfezionista che non si assume responsabilita' se non e' sicuro di poter fornire prestazioni da n.1.

In quanto a Domenicali non e' poi questo fulmine di guerra e vale molto meno di JT.

In ultimo un grave problema e' rappresentato dai piloti che ad oggi sono si di livello medio-alto e non certo al top come un Alonso.(naturalmente niente a che vedere con il livello di MS).

LCDM e' un grandissimo manager dell'automobile:sia per la parte sportiva che per quella produttiva di serie.Purtroppo e' difficile gestire il cambiamento quando finiscono collaborazioni di qualita' elevatissima di cui avrebbe dovuto avere un po' piu' di cura,ma poi ogni cosa ha un termine e tutto un bel giorno finisce.

E' pero' importante recuperare il rapporto con il tedesco perche' se va via si puo' associare ad un Brawn od un Todt e dopo una certa esperienza in questi anni potrebbe finalmente recitare un ruolo decisivo altrove.

Ecco,direi che la somma tra chi c'e' oggi(Domenicali,Baldisseri,Massa,Kimi) piu' chi potrebbe passare alla concorrenza da un pericolosissimo sottozero da cui potrebbe veramente essere difficile riprendersi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×