Jump to content
gio66

Terremoto

Recommended Posts

Adesso partiranno le perizie. Adesso. Poveri noi.

pi? importante verificare gli stabili che assistere gli sfollati e cercare i dispersi? :wacko2:

Poi le scosse si susseguono e non avrebbe un gran senso fare una valutazione, visto che una delle tante scosse di assestamento potrebbe compromettere uno stabile che pochi minuti prima aveva ricevuto il bollino verde.

La valutazione deve essere ben fatta e richieder? tempo, iniziare una settimana prima o dopo non ? che cambi molto.

 

 

Comunque vi prego si tenere lontana la politica in questo forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno, non mi importa chi, deve mettersi in testa che non si pu? andare avanti di "speriamo non succeda".

 

Avete letto? Tutta la zona colpita si ? "spostata" di 15 centimetri... purtroppo ? naturale, che ci sia questo spostamento e di conseguenza terremoti ecc.

 

L'unica cosa che possiamo fare ? fare costruzioni che resistano il pi? possibile, in modo da avere il minor numero di danni possibili e possibilmente evitare vittime o ridurle a un numero bassissimo (se proprio il terremoto ? potentissimo poco da fare c'?..).

Se ad esempio l'Abruzzo fosse stato composto da case e costruzioni in regola con gli standard prefissati per la zona, adesso non avremmo meno citt? e cittadini in Italia..

Adesso non devono avere "la fretta di ricostruire", ma devono mettere tutto a regola. Il problema per? ? ovviamente dove mettere gli sfollati?

Ma se devono ricostruire case di cartone che cascano gi? alla prima scossa, ? meglio per loro stare qualche tempo di pi? fuori, sperando che qualche posto in cui farli stare ci sia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono agnostico fino al midollo, i preti e le gerarchie ecclesiastiche mi provocano l'orticaria (presto inoltrer? alla mia parrocchia il modulo per sbattezzarmi, convinto dalle recenti dichiarazioni di Bagnasco sui presunti insulti dell'Europa verso Ratzinger).

Per? capisco che non siamo tutti uguali, che ognuno di noi ha la propria sensibilit?, che per molti un luogo di culto possa valere quanto e pi? di una casa.

Non lo condivido in nessun modo ma lo rispetto.

 

Mi piacerebbe che chi la pensa diversamente da me rispettasse le mie idee allo stesso identico modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io rispetto tutte le idee, ma di certo non rispetto i soliti insulti che piovono di continuo sulla fede altrui, o meglio su chi ? cattolico, visto che non si pu? parlare male dei musulmani se no si ? razzisti, per carit?, ma invece di pu? inondare liberamente di fango la Chiesa Cattolica e i cattolici.

 

Ma forse ? nel destino dei cristiani essere perseguitati, insultati, sbeffeggiati, ormai non fa pi? notizia. Del resto lo disse anche Ges?: "Io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe. Guardatevi dagli uomini, perch? vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia".

 

PS

Gio non mi riferisco a te. Lo scrivo perch? sia chiaro e non ci siano equivoci. Lo sai che ti stimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gio non mi riferisco a te. Lo scrivo perch? sia chiaro e non ci siano equivoci. Lo sai che ti stimo.

 

Nessun equivoco.

Non ho alcuna fede per cui non so cosa significhi averla. Proprio per questo cerco di non "pestare i piedi" a chi invece ne ha una (che sia cattolico, ebraico, protestante o musulmano, non importa). So che per chi ce l'ha, che sia ipocrita o meno, ? importantissima.

Mi dispiace solo che spesso non si tenga in alcun conto il fatto che c'? moltissima gente, come me, che non segue alcuna religione se non quella del rispetto delle regole del convivere civile (e questo non vuol dire che le si riesca a rispettare sempre e comunque). E credo, per quanto ne so, che Ges? la pensasse in modo abbastanza simile.

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nessun equivoco.

Non ho alcuna fede per cui non so cosa significhi averla. Proprio per questo cerco di non "pestare i piedi" a chi invece ne ha una (che sia cattolico, ebraico, protestante o musulmano, non importa). So che per chi ce l'ha, che sia ipocrita o meno, ? importantissima.

Mi dispiace solo che spesso non si tenga in alcun conto il fatto che c'? moltissima gente, come me, che non segue alcuna religione se non quella del rispetto delle regole del convivere civile (e questo non vuol dire che le si riesca a rispettare sempre e comunque). E credo, per quanto ne so, che Ges? la pensasse in modo abbastanza simile.

Appunto per questo io ho messo da parte la mia Fede nel mio post precedente. Proprio perch? non per tutti un luogo di culto ha la stessa importanza ho invitato a rendersi consapevoli che le chiese fanno parte del nostro patrimonio artistico e culturale, e in quanto tali vanno ristrutturate. Certo non sto dicendo che le opere d'arte vanno ristrutturate prima delle case, ma deve essere un'opera che deve andare di pari passo con la ricostruzione delle abitazioni civili.

 

Poi se mi ricalo nei panni di cristiano, ? ovvio che per me le chiese hanno anche una valenza molto pi? grande che non semplici opere d'arte, ma sono templi in cui ? custodito lo stesso Ges? Cristo sotto forma di parola e di pane fisico e spirituale. Per un cristiano, come ? importante mangiare il cibo fisico per sopravvivere fisicamente, cos? ? importante l'eucarestia perch? ? il pane spirituale senza il quale l'anima muore.

Ovviamente, proprio perch? non posso pretendere che tutti la pensino cos? (anche se il compito di ogni cristiano ? di convertire tutti quelli che non credono), la metto sul piano di una risistemazione del patrimonio culturale della zona terremotata, che non mi sembra un modo di pararsi il c**lo, ma una motivazione valida anche per chi non crede per ristrutturare le chiese andate rovinate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto alcuni servizi di raitre che fanno pena, non sanno pi? a cosa attaccarsi per infangare il governo, oltretutto quando l'emergenza ? ancora in corso, un bello schifo di paese l'Italia

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso partiranno le perizie. Adesso. Poveri noi.

 

Sembra che alcuni edifici sarebbero stati costruiti male, o forse nessuno semplicemente si aspettava un terremoto di tale magnitudo; ho sentito a zapping del fatto che la liberizzazione ha scatenato la corsa dei prezzi al ribasso con conseguenti ricadute sull'efficacia delle costruzione rispetto ai movimenti tellurici, io dico che pi? probabilmente gli ingegneri e le ditte appaltatrici non hanno la voglia n? i soldi per fare le cose per bene, mentre invece sarebbe di tutto guadagno anche per l?oro agire diversamente.

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quello che vorrei vedere in Abruzzo sono case nuove, soldi, lavoratori. Non i soliti politici che mettono solo la faccia in TV e poi se ne vanno in elicottero, o il papa che manda preghiere ed ECCEZIONALMENTE ACCONSENTE A TENERE UNA MESSA IL VENERD? SANTO. Mamma mia, questo ? il massimo che pu? fare??

Meno chiacchiere e pi? soldi! Le preghiere non costruiscono case! Serve gente che scavi e ricostruisca, non gente che parla e poi torna a Roma con la scorta.

Io non voglio scatenare una sterile polemica politica, ma mi metto nei panni della gente che ha perso tutto: a loro cosa importa ora vedere politici e cardinali nella loro terra, se essi non si mettono a scavare??

Io ritengo pi? prezioso un misero euro mandato da qualsiasi cittadino a supporto dei volontari, che un messaggio di cordoglio mandato da un politico/prete qualsiasi.

 

E intanto la terra continua a tremare :( si sa quanto pu? durare ancora questo fenomeno? E' assestamento? Su un sito ho letto che ci sono terremoti del 3? grado pi? volte al giorno in Abruzzo: dalle mie parti i terremoti sono poco frequenti, e al massimo mi ricordo un 4? grado (che mi fece spaventare), quindi non riesco proprio ad immaginare cosa stiano provando gli abitanti di quelle zone in questi giorni. :ronnie:

 

 

se nel 2069 sei ancora vivo forse vedrai le prime case consegnate ai terremotati di lunedi prima non illuderti. visto hanno la precedenza al abruzzo altre zone di terremotati dove sono anni e anni vivono in container.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sembra che alcuni edifici sarebbero stati costruiti male, o forse nessuno semplicemente si aspettava un terremoto di tale magnitudo; ho sentito a zapping del fatto che la liberizzazione ha scatenato la corsa dei prezzi al ribasso con conseguenti ricadute sull'efficacia delle costruzione rispetto ai movimenti tellurici, io dico che pi? probabilmente gli ingegneri e le ditte appaltatrici non hanno la voglia n? i soldi per fare le cose per bene, mentre invece sarebbe di tutto guadagno anche per l?oro agire diversamente.

 

Non so proprio in che mondo vivete, parlate come anime candide venute a chiss? quale pianeta, ignare dello schifo di questa terra, della Mafia, degli imbrogli nelle costruzioni fatte con cemento scadente per "guadagnare" pi? soldi. Informatevi un poco. Informatevi di chi ha realizzato l'ospedale di L'Aquila, informatevi (con tutte le riserve che riterrete opportune) cos'altro ha realizzato questa ditta, Impregilo, e con quali risultati. Vedrete che probabilmente le cose che non vanno non sono frutto di mancanza di voglia ne di soldi, e che il loro guadagno se lo garantiscono sempre e comunque.

Infine non credo vi sia bisogno di infangare il governo, mi sembra infangato gi? abbastanza per chi a occhi per vedere oltre le censure e slogan di governo.

Bisogna parlarne ora di tutto questo, ora che la ferita sta ancora sanguinando, tra pochi giorni tutto passer? e solo qualcuno tra decenni si ricorder? di questi eventi quanto vedr? la gente vivere nei container, come potete vedere per esempio ancora oggi a Messina dopo pi? di 100 (CENTO) anni (http://www.eco51.it/1821/messina-i-terremotati-del-1908-festeggiano-il-centenario-nei-container/).

 

P.S. non credo, ma se ho parlato di politica autorizzo a censurare quanto scritto qui sopra, cos? che possiate continuare a vivere in un mondo innocente e bellissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so proprio in che mondo vivete, parlate come anime candide venute a chiss? quale pianeta, ignare dello schifo di questa terra, della Mafia, degli imbrogli nelle costruzioni fatte con cemento scadente per "guadagnare" pi? soldi. Informatevi un poco. Informatevi di chi ha realizzato l'ospedale di L'Aquila, informatevi (con tutte le riserve che riterrete opportune) cos'altro ha realizzato questa ditta, Impregilo, e con quali risultati. Vedrete che probabilmente le cose che non vanno non sono frutto di mancanza di voglia ne di soldi, e che il loro guadagno se lo garantiscono sempre e comunque.

Infine non credo vi sia bisogno di infangare il governo, mi sembra infangato gi? abbastanza per chi a occhi per vedere oltre le censure e slogan di governo.

Bisogna parlarne ora di tutto questo, ora che la ferita sta ancora sanguinando, tra pochi giorni tutto passer? e solo qualcuno tra decenni si ricorder? di questi eventi quanto vedr? la gente vivere nei container, come potete vedere per esempio ancora oggi a Messina dopo pi? di 100 (CENTO) anni (http://www.eco51.it/1821/messina-i-terremotati-del-1908-festeggiano-il-centenario-nei-container/).

 

P.S. non credo, ma se ho parlato di politica autorizzo a censurare quanto scritto qui sopra, cos? che possiate continuare a vivere in un mondo innocente e bellissimo.

 

Bah, se parli di una sola ditta mi sembra che sei fuori strada perch? ? tutta l'acquila che ? venuta giu', io la storia della mafia la conosco meglio di te, e so' molto bene che le relazioni trasversali con questa non c' hanno niente a che vedere, infine te lo dice uno che ? apolitico, la fortuna ? avere avuto un governo come questo invece del precedente che io reputo uno dei peggiori governi della storia dell'Italia di tutti i tempi

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bah, se parli di una sola ditta mi sembra che sei fuori strada perch? ? tutta l'acquila che ? venuta giu', io la storia della mafia la conosco meglio di te, e so' molto bene che le relazioni trasversali con questa non c' hanno niente a che vedere, infine te lo dice uno che ? apolitico, la fortuna ? avere avuto un governo come questo invece del precedente che io reputo uno dei peggiori governi della storia dell'Italia di tutti i tempi

 

Relazioni trasversali? Tutta l'acquila? Fortuna di avere questo governo............ azz..... allora siamo definitivamente fottuti..... :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Relazioni trasversali? Tutta l'acquila? Fortuna di avere questo governo............ azz..... allora siamo definitivamente fottuti..... :-(

 

 

La mafia ? apolitica, ha quasi 200 anni e ci fotte da secoli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Appunto per questo io ho messo da parte la mia Fede nel mio post precedente. Proprio perch? non per tutti un luogo di culto ha la stessa importanza ho invitato a rendersi consapevoli che le chiese fanno parte del nostro patrimonio artistico e culturale, e in quanto tali vanno ristrutturate. Certo non sto dicendo che le opere d'arte vanno ristrutturate prima delle case, ma deve essere un'opera che deve andare di pari passo con la ricostruzione delle abitazioni civili.

 

Poi se mi ricalo nei panni di cristiano, ? ovvio che per me le chiese hanno anche una valenza molto pi? grande che non semplici opere d'arte, ma sono templi in cui ? custodito lo stesso Ges? Cristo sotto forma di parola e di pane fisico e spirituale. Per un cristiano, come ? importante mangiare il cibo fisico per sopravvivere fisicamente, cos? ? importante l'eucarestia perch? ? il pane spirituale senza il quale l'anima muore.

Ovviamente, proprio perch? non posso pretendere che tutti la pensino cos? (anche se il compito di ogni cristiano ? di convertire tutti quelli che non credono) , la metto sul piano di una risistemazione del patrimonio culturale della zona terremotata, che non mi sembra un modo di pararsi il c**lo, ma una motivazione valida anche per chi non crede per ristrutturare le chiese andate rovinate.

OT

Ecco, per me, l'errore di tutte le religioni.

(non mi dilungo perch? non ? il topic giusto per farlo visto che si parla di altro)

Fine OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

adesso per? non mi sembra il caso di discutere di teologia

c'? un'emergenza,mettiamo da parte qualsiasi divergenza politica o teologica e diamo una mano a questa povera gente.pensate a quest'estate che dovranno vivere in queste baracche tra caldo e insetti

Share this post


Link to post
Share on other sites
quest'estate che dovranno vivere in queste baracche tra caldo e insetti

 

Sperando che per l'inverno possano avere una sistemazione dignitosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io sono anche troppo pessimista, ma ditemi voi quali speranze si possono riporre su una nazione che fa cose cos?.

 

Cambia il link ma non il risultato.

 

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/ca...19925girata.asp

 

E pensare che c'? chi ha il coraggio di dirsi "cos? orgoglioso di essere italiano".

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cambia il link ma non il risultato.

 

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/ca...19925girata.asp

 

E pensare che c'? chi ha il coraggio di dirsi "cos? orgoglioso di essere italiano".

Una persona su 4 ? malata di mente (senza offesa per i veri malati), quando si parla di romanisti forse anche di pi?. Io certe notizie me le spiego solo cos?...

Fortunatamente molte societ? hanno devoluto gli incassi delle partite, altrimenti non avrebbe avuto senso giocare. Se poi lasciassero gli ultras a pestarsi ed uccidersi tra loro (in apposite arene come facevano gli antichi romani), farebbero un favore alla nazione: ma questo ? un altro discorso. Devolvere gli incassi ? stata una buona idea, e ne va dato atto ai vari presidenti/responsabili: se poi tifosi, giocatori e allenatori sono insensibili alla tragedia, sono fatti loro.. i comportamenti tenuti li qualificano, non so se mi spiego...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le chiese vanno ricostruite perch? sono nostro patrimonio. Perch? l'Abruzzo, per ripartire, ha bisogno anche del turismo.

Certo, va fatto insieme alla costruzione delle case, ma l'uno non eslcude l'altro. E credo che la religione non abbia a che fare.

 

Per quanto attiene la politica: adesso non deve esservi polemica tra politici ma volont? di costruire e di aiutare: siamo una nazione, un popolo e dobbiamo aiutarci tra noi. Menomale che ci sono stati gli angeli della proytezione civile ecc.. che qualcuno ha voluto infangare per l'odience.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×