Jump to content
Osrevinu

Consiglio Mondiale - 13 Marzo 2009

Recommended Posts

non so che pensare di questo "punteggio", stiamo a vedere quel che sar?...

 

tuttavia le obiezioni del fronte del no mi sembrano pi? convincenti

Edited by Hunaudi?res

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel che trovo un po'assurdo e ridicolo ? questo concetto di lotta senza quartiere ai "ragionieri" inserita in un contesto nel quale ragionare un po' ? d'obbligo, fa parte del gioco, mi spiego meglio:

stiamo parlando di un campionato mondiale, cio? una sommativa di gare i cui risultati portano alla fine ad un verdetto; i quest'ottica devono valere anche i piazzamenti, la regolarit?... Sarebbe come se nel calcio per assegnare lo scudetto ci si affidasse solo alle partite vinte, senza assegnare punti, togliendo valore, qualsiasi valore ai pareggi ( e alle sconfitte, anzi magari quelle le possiamo scartare proprio... :hihi: ).

 

Mi sembra che un sistema simile ci sia gi? stato, prima degli anni '50...

Allora le gare avevano valore assoluto, unico... il pi? bravo era certamente quello che vinceva di pi?. Ricordo male o ill "mondiale" lo si decideva su una gara secca, di solito il GP di Francia?

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quel che trovo un po'assurdo e ridicolo ? questo concetto di lotta senza quartiere ai "ragionieri" inserita in un contesto nel quale ragionare un po' ? d'obbligo, fa parte del gioco, mi spiego meglio:

stiamo parlando di un campionato mondiale, cio? una sommativa di gare i cui risultati portano alla fine ad un verdetto; i quest'ottica devono valere anche i piazzamenti, la regolarit?... Sarebbe come se nel calcio per assegnare lo scudetto ci si affidasse solo alle partite vinte, togliendo valore, qualsiasi valore ai pareggi.

 

Mi sembra che un sistema simile ci sia gi? stato, prima degli anni '50...

Allora le gare avevano valore assoluto, unico... il pi? bravo era certamente quello che vinceva di pi?. Ricordo male o ill "mondiale" lo si decideva su una gara secca, di solito il GP di Francia?

 

No, no, non ? mai stato in prova unica. Negli anni '30, cio? dal 1935 al 1939, il titolo Grand Prix era sempre su 4-5 Gran Premi, i pi? prestigiosi. Nel 1931 e 1932 fu su 3 Gran Premi. Tutti questi erano titoli Piloti.

 

Nel 1925, 1926 e 1927 era un Campionato Mondiale Marche, su 4-5 Gran Premi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ogni stagione ha il suo sistema, quindi non possiamo delegittimare i titoli passati perch? la FIA ha cambiato ora il sistema.

Per? non possiamo nemmeno starcene zitti e subire! La Ferrari sulla carta ha 2 prime guide, gli altri team (eccetto forse la BMW) puntano su un solo pilota e su uno scudiero. Quando la situazione era opposta (epoca Schumacher) la FIA introdusse un sistema palesemente CONTRO la filosofia Ferrari. Ora che siamo quasi gli unici a puntare al mondiale con 2 piloti, tornano a sfavorirci con un sistema che premia il modello pilota+scudiero!! Questa cosa ? veramente insopportabile...

 

Che bello, ognuno vede congiure. I McLarenisti pensano che ce l'hanno con Hamilton, i Ferraristi pensano che ce l'hanno con la Ferrari. Forse questa ? la dimsotrazione che la strada ? quella giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono per niente d'accordo con il punteggio deciso, la penso come mp4. In ogni caso cos? ? stato deciso, per cui ? inutile farsi troppe pippe mentali e sar? il caso di adeguarsi in fretta....i nostri avversari corrono gi? maggiordomati, noi no, per cui speriamo trovino subito la prima guida e si punti su di essa.

 

Per il resto...la pubblicazione dei pesi dopo la qualifica mi sembra una spettacolarizzazione inutile di questo "sport", ma ormai ? questa la tendenza, i piloti subito disponibili non mi fa n? caldo n? freddo.

 

Sul regolamento 2010 libero andrebbe bene, ma con 33 milioni di euro non disegni neanche le ruote della macchina. Cmq se ne potr? parlare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non capisco: tu stai valutando un regolamento in funzione di quello che ha fatto un pilota in due anni. Possibile che non possiamo astrarci un pochettino? Ripeto, non ha senso valutare un regolamento che premia le vittorie su classifiche che premiavano i piazzamenti. E' ovvio che un pilota tende a massimizzare le sue possibilit? di vittoria: fino ad ora puntava al piazzamento, con il sistema delle vittorie punter? al primo posto.

 

parlo dell'ultimo anno perch? solo in questo di tutto l'ultimo decennio (vado a memoria) ha vinto il pilota con meno vittorie in palmares.

 

e nonostante avesse una vittoria in meno il titolo ? STRAMERITATO, quindi il discorso pi? vittorie= pi? meriti non regge e non esiste.

 

inoltre Kubica cosa avrebbe fatto durante il finale di stagione, fuori dal titolo, sicuramente non come in fuji a chiudere la porta agli avversari per portare un inutile 2? posto, invece era in lotta per il titolo strano ma vero, anche Rosberg vinse un mondiale con solo una vittoria.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli anni pre-1925, in effetti il GP di Francia era percepito come una specie di Mondiale ( e ti credo, si correva pure su 800 chilometri....)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, no, non ? mai stato in prova unica. Negli anni '30, cio? dal 1935 al 1939, il titolo Grand Prix era sempre su 4-5 Gran Premi, i pi? prestigiosi. Nel 1931 e 1932 fu su 3 Gran Premi. Tutti questi erano titoli Piloti.

 

Nel 1925, 1926 e 1927 era un Campionato Mondiale Marche, su 4-5 Gran Premi.

Be, non ricordavo bene, comunque il concetto ? quello... parliamo di un massimo 5 GP... magari disputati tra 5 mercedes, 4 auto-union, 4 Alfa Romeo e 3 Bugatti e Maserati... ridicolo come valore se rapportato ai dati del mondiale post 1950.

Share this post


Link to post
Share on other sites
parlo dell'ultimo anno perch? solo in questo di tutto l'ultimo decennio (vado a memoria) ha vinto il pilota con meno vittorie in palmares.

 

Quindi ? un caso limite, non certo la caratteristica predominante n? dell'andamento dei campionati, n? delle vittorie di Hamilton. Io fossi in te sarei contento che Hamilton sia sfuggito ad un caso limite, piuttosto che pensare che ce l'abbiano con lui.

 

inoltre Kubica cosa avrebbe fatto durante il finale di stagione, fuori dal titolo, sicuramente non come in fuji a chiudere la porta agli avversari per portare un inutile 2? posto, invece era in lotta per il titolo strano ma vero

 

Chi non vince il mondiale deve puntare per forza al piazzamento, il secondo posto l'avrebbe difeso comunque. Che fosse in lotta per il titolo non ? che fosse cos? giusto, anche se affascinante: Kubica fa tenerezza, ma se era un altro magari pi? navigato si sarebbe gridato all'ingiustizia per il fatto che fosse in lotta anche senza aver vinto tanto.

 

anche Rosberg vinse un mondiale con solo una vittoria.

 

Eh... bell'esempio... Io proprio quei casi voglio evitare :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fra tutte le porcate regolamentari di questi anni questa ? l'unica veramente indigeribile, c'? poco da discutere fra l'importanza della "vittoria" (roba da "bambini" o "bimbiminkia" come diceva qualcuno prima, anche se certo il vecchio punteggio era migliore, non certo per la "vittoria", ma perch? la classifica poteva stravolgersi in ogni momento, anche se uno era dietro di tanti punti era comunque in suo potere risalire la classifica, bastava vincesse molte volte, l'avversario poteva arrivare secondo, ma perdeva comunque tanti punti!) e la "continuit?", io non so al prossimo gp d'Australia cosa ci guarderemo, i primi due-tre posti (e anche quello dipende dal distacco, visto che oggi le macchine non si rompono pi?) e basta... gli altri venti che fanno? Il trenino colorato...

 

Che gusto c'?? Che si guarda il gran premio a fare? Che tattica useranno i piloti? Perch? guardare come vanno oltre il terzo posto? A questo punto facciamo che al secondo giro chi non ? almeno terzo si ferma e ci guardiamo tanti bei gran premi degli Stati Uniti come quell'anno dove c'erano solo Ferrari e Jordan... :bad:

 

Certo, per le altre posizioni del mondiale contano i punti, ma chi se ne frega della classifica mondiale, il punto ? chi vince il campionato.

 

ma non solo Raikkonen, immaginati un pilota qualunque che deve rendersi subito disponibile alle tv dopo che il motore gli ? esploso all'ultimo giro quando era in testa :rotfl:

 

Roba da terrore... sempre pi? spettacolo televisivo... :wacko2:

 

Se poi pensiamo, come qualcuno ha detto prima, a colajanni... XD

Edited by Jack

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa mp4\18, nel 1935 Nuvolari ha vinto da Dio 1 Gran Premio di Germania contro 5 Mercedes e 4 Audi che avevano 100 cavalli pi? della sua vecchia Alfa, ma il titolo lo vinse Caracciola su Mercedes con 6 vittorie. Oppure il titolo doveva andare a Nuvolari che aveva la macchina scarsa e vinse miracolosamente quel GP??

 

L'automobilismo ? da sempre squilibrato dal mezzo, ? ovvio che il titolo andr? sempre a chi ha una vettura almeno competitiva.

E poi, ci si riempie sempre la bocca che il povero Schumi nel '94 e '95 aveva una macchina inferiore (poverino) alle avversarie, e comunque ha vinto pi? gare stagionali di tutti, quindi l'esempio del povero Kubica non ? troppo calzante, perch? se Kubica vincer? pi? gare di tutti (come gi? fece Schumi), avr? ben meritato il titolo....

 

io ho detto che lo deve vincere nuvolari per giustizia? no. alla fine, giustamente lo ha vinto caracciola. ma con questa merdata si esclude a priori che un pilota con una macchina inferiore possa vince il mondiale.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Be, non ricordavo bene, comunque il concetto ? quello... parliamo di un massimo 5 GP... magari disputati tra 5 mercedes, 4 auto-union, 4 Alfa Romeo e 3 Bugatti e Maserati... ridicolo come valore se rapportato ai dati del mondiale post 1950.

 

In realt? non ? affatto ridicolo se pensi che i GP anni '30 con la titolazione della nazione ospitante duravano 500 km, e nelle condizioni che spero tutti immaginano.

 

Non solo: all'epoca si correvano anche molti pi? Grand Prix di prestigio in un anno (nel 1935 erano 14, nel 1937 erano 12), e solo alcuni venivano scelti per l'esclusiva serie valevole per il titolo, ma la differenza non era cos? sentita.

 

Nel 1935 i GP inizialmente scelti erano 7: Monaco, Francia, Germania, Belgio, Svizzera, Italia, Spagna (la federazione francese poi rifiut? la validit? per s? e Monaco). Se pensi che nel 1966 erano 9 e che per gran parte degli anni '50 erano sempre 7-8, e spesso erano solo europei (fino all'istituzione dell'Argentina nel '53) si vede che il valore non era per niente scarso, anzi....

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites
uno mi sbatte fuori alla prima curva, riparto ultimo, mi faccio un c**lo della madonna per rimontare e tornare 2?, 3? o 4? mentre quello che partiva primo si fa la gara in carrozza e indisturbato...

Hai riassunto i miei timori in modo preciso...

 

Verr? premiata la lotta per il primo posto, ma verr? premiata anche l'irruenza di chi ? secondo e pur di perdere ti manda nell'erba. Tanto basta che passi qualcuno davanti, non serve per forza provocare un ritiro. Un secondo/terzo posto in questo caso equivarr? ad un ritiro, senza contare le ovvie polemiche.

 

E' tutta colpa di Schumacher! Se non avesse dominato nel 2002, avremmo ancora il vecchio punteggio! :superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche domanda in libert? sul campionato che ci attende con il nuovo regolamento:

1 Con questo nuovo regolamento, Massa sarebbe mai riuscito a scrollarsi di dosso l'ombra di Kimi?

2 Un piltota di punta che va in testa-coda in partenza quali motivazioni ha a fare una splendida rimonta come ne abbiamo viste negli ultimi anni?

3 Un pilota di punta che lotta per il mondiale e che si trova a met? GP a 30 secondi dal primo non avrebbe convenienza a far schioppare il motore in rettilineo con la scusa che stava "forzando per recuperare"?

4 Chi ci salver? dalle toccatine maliziose delle seconde guide? Che senso avr? squalificare una seconda guida quando il vantaggio l'ha avuto la prima?

5 Con il nuovo regolamento sar? o no pi? probabile che gli ultimi 4 o 5 GP siano insignificanti al fine della classifica finale?

6 Potr? mai la FIA permettere che gli ultimi GP non li guardi nessuno? E come far? per evitarlo secondo voi se non falsando le gare con qualche decisione del piffero?

7 Possibile che tutte queste domande se le sia poste l'ultimo pirla (che per? segue la F1 da trent'anni) e non se le sia poste Ecclestone?

 

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

troppe domande, ma meritorie.

 

Non posso rispondere nemmeno una, ma cercher? un momento per riflettere

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'? molta politica nella decisione del consiglio mondiale ... voi della FOTA siete belli uniti, fate i fichi proponendo delle cose sensate, ma chi comanda ? ancora il vecchietto

Share this post


Link to post
Share on other sites
c'? molta politica nella decisione del consiglio mondiale ... voi della FOTA siete belli uniti, fate i fichi proponendo delle cose sensate, ma chi comanda ? ancora il vecchietto

 

in effetti l'ho trovata strana anche io.

 

una volta tanto che i teams si ritrovano uniti e propongono regole un minimo sensate.....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualche domanda in libert? sul campionato che ci attende con il nuovo regolamento:

1 Con questo nuovo regolamento, Massa sarebbe mai riuscito a scrollarsi di dosso l'ombra di Kimi?

2 Un piltota di punta che va in testa-coda in partenza quali motivazioni ha a fare una splendida rimonta come ne abbiamo viste negli ultimi anni?

3 Un pilota di punta che lotta per il mondiale e che si trova a met? GP a 30 secondi dal primo non avrebbe convenienza a far schioppare il motore in rettilineo con la scusa che stava "forzando per recuperare"?

4 Chi ci salver? dalle toccatine maliziose delle seconde guide? Che senso avr? squalificare una seconda guida quando il vantaggio l'ha avuto la prima?

5 Con il nuovo regolamento sar? o no pi? probabile che gli ultimi 4 o 5 GP siano insignificanti al fine della classifica finale?

6 Potr? mai la FIA permettere che gli ultimi GP non li guardi nessuno? E come far? per evitarlo secondo voi se non falsando le gare con qualche decisione del piffero?

7 Possibile che tutte queste domande se le sia poste l'ultimo pirla (che per? segue la F1 da trent'anni) e non se le sia poste Ecclestone?

Ciao.

1 La Ferrari avrebbe puntato su Kimi dopo Barcellona, probabilmente. E sarebbe stata una stagione disastrosa...

2 Molto poche, visto che i piazzamenti contano solo a parit? di vittorie

3 S?, l'avrebbe (l'avr?) purtroppo

4 Nessuno ci salver?, questo rischia di essere il mondiale degli autoscontri e delle montoyate

5 Secondo me no, per? sicuramente ci saranno meno piloti in lotta per il mondiale

6 Anche senza essere maliziosi, le decisioni della FIA incideranno molto pi? che in passato. E non ? bello

7 A Ecclestone importa solo che si parli di F1, nel bene o nel male. Noi lo stiamo facendo, e quindi facciamo il suo gioco. Quell'uomo sembra scemo, ma non lo ?... un mondiale deciso da autoscontri non far? altro che aumentare il suo patrimonio monetario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io fossi in te sarei contento che Hamilton sia sfuggito ad un caso limite, piuttosto che pensare che ce l'abbiano con lui.

 

Quello del titolo di Hamilton ? un esempio non troppo antico per far capire che non sempre il titolo lo merita chi vince di pi? (anche se Massa ugualmente e non maggiormente, lo avrebbe meritato), poi sono l'ultimo a prendere le difese del pilota in questione, ma con le assurdit? di ecclestone quasi spero vinca lui dopo 8 Gp, poi per le altre gare ci giriamo i pollici per il secondo posto.

 

Che fosse in lotta per il titolo non ? che fosse cos? giusto, anche se affascinante: Kubica fa tenerezza, ma se era un altro magari pi? navigato si sarebbe gridato all'ingiustizia per il fatto che fosse in lotta anche senza aver vinto tanto.

 

Con il mezzo che aveva e con gli errori degli altri anche Kubica meritava di lottare, se gli altri sbagliano che colpa ne ha lui se rulla come un carrarmato.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
c'? molta politica nella decisione del consiglio mondiale ... voi della FOTA siete belli uniti, fate i fichi proponendo delle cose sensate, ma chi comanda ? ancora il vecchietto

A mio padre l'ho spiegata pi? o meno cos? :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×