Jump to content
gio66

Circuito di Imola

Recommended Posts

Luned? a Imola ? morto Alessandro Tasselli, un ragazzo faentino di 35 anni, in sella alla sua Honda VTR 1000 durante una sessione di test privati.

 

La dinamica, come spesso succede, ? abbastanza assurda. Tasselli non ha impostato la chicane posticcia ed ? andato a schiantarsi contro le gomme poste per evitare di tagliare la chicane stessa.

 

E' triste constatare come le perplessit? su quella "roba" che la FIM ha voluto fare a tutti i costi fossero amaramente reali. E tutto consegue dalla sciagurata modifica del 2008.

 

http://www.romagnanoi.it/News/Romagna/Imola/Cronaca/articoli/155955/Quella-variante-tanto-discussa.asp

 

Ciao Alessandro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiarisco che il mio non ? giustizialismo tout court ma quella chicane (Gio, ma ? la stessa vista insieme o l'hanno ri-modificata?) qualcuno l'ha progettata, realizzata e soprattutto omologata. Qualcuno come Biaggi anche criticata, credo che la famiglia di Alessandro meriti piena giustizia e "piena" significa che se qualcuno ha sbagliato paghi fino in fondo, un'eccezione in Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non posso credere che per Imola sia tutto finito, mi rifiuto di crederlo. Dentro di me ho ancora una piccola speranza, che tutto possa sistemarsi e che tutto si rimetta in moto. Non si sta parlando dell'Adria Raceway (con tutto il rispetto per questo autodromo), ma di un pezzo di storia dell'automobilismo.

 

Comunque concordo con Ayrton, qua conta Ferrari e MotoGP, non automobilismo o motociclismo. Nel 2008 al Mugello, per l'evento del DTM, l'entrata per le prove era gratuita ed era un giorno di festa, era il ponte del 1? maggio....beh eravamo in 4 gatti.

io c'ero!!!!! ed ? stata una giornata stupenda, sono stata felicissima e spero che la f3 con il dtm tornino in italia.

non capisco di chi siano le colpe, sebbene mi interroghi in merito da tempo e conitnui a vedere ci? che non ? ferrari e valerossi snobbato da ogni media che non sia il web (e solo chi ? sperto sa dove trovare le cose giuste nel posto giusto), ma lo scarso intersse fa male,fa piangere il cuore.

poca pubblicit?, poca sensibilizzazione.

perch? in questi casi con biglietti a prezzi bassissimi ed entrata paddock io ci farei la firma per qualunque gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luned? a Imola ? morto Alessandro Tasselli, un ragazzo faentino di 35 anni, in sella alla sua Honda VTR 1000 durante una sessione di test privati.

 

La dinamica, come spesso succede, ? abbastanza assurda. Tasselli non ha impostato la chicane posticcia ed ? andato a schiantarsi contro le gomme poste per evitare di tagliare la chicane stessa.

 

E' triste constatare come le perplessit? su quella "roba" che la FIM ha voluto fare a tutti i costi fossero amaramente reali. E tutto consegue dalla sciagurata modifica del 2008.

 

http://www.romagnanoi.it/News/Romagna/Imola/Cronaca/articoli/155955/Quella-variante-tanto-discussa.asp

 

Ciao Alessandro.

che vergogna.....

santo cielo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiarisco che il mio non ? giustizialismo tout court ma quella chicane (Gio, ma ? la stessa vista insieme o l'hanno ri-modificata?) qualcuno l'ha progettata, realizzata e soprattutto omologata.

 

La variante ? sempre la stessa ed ? stata disegnata da Claude Danis, responsabile per la sicurezza della FIM. Per quanto ne so, la direzione dell'autodromo aveva proposto un disegno diverso (non so quale) ma Danis l'ha respinto e ha imposto il suo vincolandolo alla omologazione del tracciato per la SBK.

 

http://www.fim-live.com/en/fim/fim-organisation/road-racing/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto valeva lasciare il layout com'era prima. Fare un rettilineo, per poi creare una chicane posticcia uguale alla precedente ha un che di ironico.

Non capisco perchè Imola debba avere una chicane, mentre Monza, dove i rettilinei abbondano e dove non ci sono vie di fuga ai lati, vada avanti tranquilla.

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto valeva lasciare il layout com'era prima. Fare un rettilineo, per poi creare una chicane posticcia uguale alla precedente ha un che di ironico.

Non capisco perch? Imola debba avere una chicane, mentre Monza, dove i rettilinei abbondano e dove non ci sono vie di fuga ai lati, vada avanti tranquilla.

 

Ma ad Imola l'assurdit? ? che il rettilineo non ? tale, come ben sai: capisci benissimo le conseguenze che avrebbe un'incidente nel caso un motociclista uscisse nella 'pieghetta' in corrispondenza del traguardo (difficile che capiti per errori di guida, ma non impossibile che accada a causa di guasti meccanici), dunque la chicane era pi? sensata che a Monza, dove i rettilinei sono autentici (anche se la discesa del Serraglio non ? esattamente rettlinea, ed ha il rail vicinissimo alla pista...).

 

A Imola, per me, hanno fatto una caxxata con questo nuovo layout del circuito e l'hanno replicata con la variante posticcia per le moto (ricordo, oltre alla tragedia di luned?, anche l'incidente in gara1 della SBK 2009 - and? bene, ma quanta fortuna...): peggio non avrebbero potuto fare, ahime.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non capisco perch? Imola debba avere una chicane, mentre Monza, dove i rettilinei abbondano e dove non ci sono vie di fuga ai lati, vada avanti tranquilla.

 

speriamo non ti leggano :fear2:

 

ne basta una pista devastata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il giorno che modificheranno Monza mi farò un bel pianto, però è un pista pericolosa (nessuno si lamenta perché negli ultimi anni, a parte il brutto incidente di Hang del 96 in Superformula, non è fortunatamente successo quasi nulla). E se parliamo di semicurve, a Monza c'è il Serraglio (se vi capita di fare un giro all'autodromo fateci caso: è un punto che fa paura).

 

Il "rettilineo" di Imola è la più grande porcheria che si potesse concepire. Quando ho visto i primi disegni di anteprima su autosprint qualche anno fa mi sono detto: ma sono matti??

Edited by srok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ad Imola l'assurdit? ? che il rettilineo non ? tale, come ben sai: capisci benissimo le conseguenze che avrebbe un'incidente nel caso un motociclista uscisse nella 'pieghetta' in corrispondenza del traguardo (difficile che capiti per errori di guida, ma non impossibile che accada a causa di guasti meccanici), dunque la chicane era pi? sensata che a Monza, dove i rettilinei sono autentici (anche se la discesa del Serraglio non ? esattamente rettlinea, ed ha il rail vicinissimo alla pista...).

 

A Imola, per me, hanno fatto una caxxata con questo nuovo layout del circuito e l'hanno replicata con la variante posticcia per le moto (ricordo, oltre alla tragedia di luned?, anche l'incidente in gara1 della SBK 2009 - and? bene, ma quanta fortuna...): peggio non avrebbero potuto fare, ahime.

 

Si ma ? una leggera piega, non un curvone veloce. Per me ? pericoloso come un normale rettilineo.

Resta l'assurdit? della modifica e successivamente il riportare il layout com'era prima, anzi peggio di prima. Che cavolata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la chicane di imola ai box lo fanno anche perch? la pista ? stretta e la superbike se non le rallenti alla tamburello arrivano oltre i 300 km/h, ed ? giusto ci siamagari meno stretta la possono fare. comunque se si calcolano tutte le persone morte al nurburing e monza durante le giornate riservate ai privati non basta tutto il forum specialmente per la pista tedesca. comunque mietono pi? vittime i guardrail e i paletti in cementi nelle strade statali la chicane di imola. per quello ne so io quando c'? stata la superbike nessuno ? caduto li.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualsiasi curva, per facile che sia, se non ha vie di fuga è pericolosa. Il guasto meccanico, che spesso rende l'auto o la moto incontrollabile, è il tipo di incidente più pericoloso. Quando accade in curva si va dritti (anche in una semicurva).

Oltretutto mi chiedo se il muretto all'interno della semicurva di Imola non tolga visibilità.

Edited by srok

Share this post


Link to post
Share on other sites

la chicane di imola ai box lo fanno anche perch? la pista ? stretta e la superbike se non le rallenti alla tamburello arrivano oltre i 300 km/h, ed ? giusto ci siamagari meno stretta la possono fare. comunque se si calcolano tutte le persone morte al nurburing e monza durante le giornate riservate ai privati non basta tutto il forum specialmente per la pista tedesca. comunque mietono pi? vittime i guardrail e i paletti in cementi nelle strade statali la chicane di imola. per quello ne so io quando c'? stata la superbike nessuno ? caduto li.

 

quoto sul nurburgring

 

e' un massacro

 

l'ultima volta una bwm si e capovolta

 

le vecchie bmw a fari tondi quadrupli e il pilota non aveva la gabbia

ed e morto chiaramente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per amore di cronaca e per ascoltare tutte le campane, chi era in pista quando Tasselli ha avuto l'incidente ha affermato che il pilota ha impostato la traiettoria come se non esistesse la chicane, sbagliando letteralmente strada ed impostando la semicurva a destra in pieno, ma purtroppo per lui invece del rettilineo sgombro, ha trovato le barriere di gomma messe l? per evitare tagli di variante.

Ovviamente la disperata frenata non ? servita ad evitare l'impatto con le barriere.

Sono i rischi di quando si va in pista, la conoscenza del tracciato ? basilare...ci? per? non toglie nulla a quanto detto fin'ora...quella chicane ? omicida anche per via della presenza del muretto box sulla destra nel punto di staccata, toglie visibilit? ai piloti ed ? un rischio incalcolabile per la loro salute se dovessero finirci addosso come successo a Katoh a Suzuka...inoltre non sono convinto che il piazzar barriere per evitare che i "furbetti" taglino la variante siano particolarmente utili...lasciando stare il caso specifico, ma se uno arriva in variante e gli si rompono i freni, cosa deve fare? Deve lasciarci la pelle schiantandosi contro un muro di gomma, per evitare il taglio di pochi "furbini"?

 

E pensare che chi autorizz? questo scempio a Imola, ora si gode una vita da nababbo nel nostro Parlamento finanziata dai nostri soldini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il giorno che modificheranno Monza mi far? un bel pianto, per? ? un pista pericolosa (nessuno si lamenta perch? negli ultimi anni, a parte il brutto incidente di Hang del 96 in Superformula, non ? fortunatamente successo quasi nulla). E se parliamo di semicurve, a Monza c'? il Serraglio (se vi capita di fare un giro all'autodromo fateci caso: ? un punto che fa paura).

 

Il "rettilineo" di Imola ? la pi? grande porcheria che si potesse concepire. Quando ho visto i primi disegni di anteprima su autosprint qualche anno fa mi sono detto: ma sono matti??

 

Ti quoto in pieno...fu la stessa cosa che pensammo io e Gio appena intuimmo il disegno nel 2006, il problema per? ? che appena i piloti del calibro di Zanardi e Tarquini ci han messo le ruote in pista, han subito detto che per loro era un semplice rettilineo e non c'era nessun problema di sicurezza...contenti loro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono convinto che il piazzar barriere per evitare che i "furbetti" taglino la variante siano particolarmente utili...lasciando stare il caso specifico, ma se uno arriva in variante e gli si rompono i freni, cosa deve fare? Deve lasciarci la pelle schiantandosi contro un muro di gomma, per evitare il taglio di pochi "furbini"?

 

Esattamente.

 

Alla prima schifosa chicane di Monza, per esempio, ci sono i blocchi di polistirolo con le frecce di indicazione. Se uno tira dritto al massimo li sbriciola. Non mi pare che ci voglia uno scienziato per fare una cosa simile, e invece...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pover'uomo. Non avevo seguito le ultime vicende riguardanti l'autodromo di Imola; ma mio dio, quelle gomme l? proprio non si possono vedere. Piuttosto le frecce in polistirolo come suggerito da gio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×