Jump to content
marcostraz

Sono stato a vedere la 500 Miglia di Indianapolis

Recommended Posts

Quest'anno, come regalo di laurea, mi sono fatto regalare il viaggio di una settimana per vedere la 500 miglia di Indianapolis....? stata un'esperienza fantastica. Vedere la 500 miglia dal vivo ? qualcosa di indescrivibile: il rumore, l'odore delle vetture, e poi la gente, una marea di gente che anche se sai cosa ti aspetta resti comunque a bocca aperta. Il primo giorno ad Indy ? stato bellissimo.

 

Il Community Day del mercoled? ? stato molto divertente, c'? la possibilit? di girare per i garage o la pit lane e stare a contatto con le vetture e i tecnici. Poi ovviamente il momeno pi? ambito ? la sessione degli autografi, c'? da fare una lunga fila ma dopo una lunga attesa ne vale la pena visto che puoi avere una firma e magari scambiare una battuta coi piloti: molto simpatico Castroneves, e molto simpatica anche la scenetta con 4 ragazze che hanno intonato una canzoncina di "apprezzamento" per Will Power...ovviamente la pi? gettonata ? la Patrick...peccato non ci fosse Papis, magari potevo scambiare due parole con lui visto la comune nazionalit?.

 

Peccato che il venerdi ? stato un giorno piovoso. Il Carburation Day ? stato martoriato dalla pioggia, che ha accorciato le prove della Indycar a circa un quarto d'ora, e cancellato la gara Indy Lights (rinviata al giorno dopo) e il Pit Stop Challenge. Comunque bastano pochi giri per capire cos'? Indy: velocit? incredibili e un rumore assordante, con le tribune che tremano quando le vetture passano a tutta velocit? (e comunque evidentemente oggi non hanno spinto). Veramente una emozione incredibile.

 

Il giorno della corsa poi ? stato qualcosa di meraviglioso. Bisogna arrivare con qualche ora di anticipo, cos? si pu? gustare per intero l'ovale che si rempe, che brulica di vita, che piano piano viene riempito da questa marea di gente di qualsiasi genere, dal super appassionato con radio e scanner per sentire le comunicazioni pilota-team, alle famiglie, a chi come me va a vivere un qualcosa di lontano e leggendario. Come avevo gi? letto, e l'esperienza mi ha confermato, la cosa pi? impressionante ? vedere centinaia di migliaia di persone (circa 400 mila) alzarsi in piedi e osservare il minuto di silenzio, o ascoltare sempre in silenzio le tre canzoni tradizionali, "God Bless America", "Stars Bangled Banned" (l'inno nazionale americano) e "Back Home Again in Indiana".

 

PS: per chi in futuro vorr? andare a seguire la 500 Miglia dal vivo, un consiglio: scarpe comode, tanta pazienza, e tempistica azzeccata...c'? il rischio di rimanere letteralmente bloccati nel caos di centinaia di migliaia di persone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eri in curva 4 giusto? Mamma mia, beato te..................spero anch'io un giorno di provare l'emozione di una 500 Miglia dal vivo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

intanto benarrivato... devo dire una cosa. Da lo scorso anno, con le serie divise, ho incontrato tanti ma tanti appassionati qui in Italia, per una serie, la nuova Indycar, che non credevo ne avesse...

Un ringraziamento a CerberuS, Chinaps e chunque altro in quest'anno ha tenuto alto il nome di una serie che con "l'incollo" dell'ultim?'ora rischaiva di diventare una farsa pazzesca. E che quest'anno sia ancora pi? bello, con molti amici appassionati con cui condividere questa passione.

 

ps chi ? quella a sx della patrick? con un pugno mi stende...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eri in curva 4 giusto? Mamma mia, beato te..................spero anch'io un giorno di provare l'emozione di una 500 Miglia dal vivo....

Si ero in curva 4...mai posizione fu scelta meglio, perch? vedevo praticamente tutto il rettilineo principale e le ultime due curve, e questo lo sapevo perch? avevo scelto il posto apposta, ma in pi? ero perfettamente di fronte al mega schermo, cos? da vederlo perfettamente, e questo quando avevo scelto il posto non lo avevo considerato...veramente perfetto...

 

Per quello che ho visto, poi, Indianapolis mi ? sembrata una citt? abbastanza piacevole...alla fin fine non ? poi costato neanche tanto...l'unico problema ? pensarci presto, perch? io ho prenotato tutto a febbraio e i biglietti per la corsa erano ancora disponibili in diverse sezioni, ma quello che era quasi esaurito era il posto in albergo...praticamente ho preso uno degli ultimi...ci avessi pensato 1/2 giorni in pi? non ne avrei trovati pi? (a parte hotel a 5 stelle)...

 

ps chi ? quella a sx della patrick? con un pugno mi stende...

Credo sia qualcuna del suo entourage, perch? l'ho vista accanto a lei sia nell'intervista dopo che aveva messo sotto un meccanico durante le prove di qualche settimana prima, sia un'altra volta...

 

PS: per chiarire, la Patrick me la sono trovata davanti durante il Carb Day...? dovuta improvvisamente andare in bagno, e quello pi? vicino era quello pubblico, quindi ? passata per la Gasoline Alley e si ? diretta al bagno in mezzo alle persone, tra cui io (che avevo approfittato della pioggerellina che aveva cominciato a venire gi? per scendere a fare foto da vicino nella pit-lane), un p? incredule, e mi ? passata proprio accanto...cose che credo possano succedere solo ad Indy!!! Ovviamente qualcuno ha cercato di andargli dietro nel bagno delle signore, ma ? stato prontamente bloccato dagli steward...

Edited by marcostraz

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo sia qualcuna del suo entourage, perch? l'ho vista accanto a lei sia nell'intervista dopo che aveva messo sotto un meccanico durante le prove di qualche settimana prima, sia un'altra volta...

 

Esatto ? la sua PR.................la quale, proprio a Indy, fu la prima a correre dietro a Danica per cercare di fermarla mentre si dirigeva verso Briscoe, prima che arrivasse quello scimmione che ? Charles Burns a stroncare la festa...... :hihi:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esatto ? la sua PR.................la quale, proprio a Indy, fu la prima a correre dietro a Danica per cercare di fermarla mentre si dirigeva verso Briscoe, prima che arrivasse quello scimmione che ? Charles Burns a stroncare la festa...... :hihi:

Io per? mi sono esaltato di pi? quando se l'? presa con la Duno...ma qui siamo OT...

Share this post


Link to post
Share on other sites

bellissimo... credo che sia uno spettacolo unico, e non vedo tutte quelle barriere che mettono in formula uno e nemmeno le "prime donne" che fanno fatica anche a salutare. io un giorno vorrei andare a daytona ma onestamente non so proprio come fare, non conosco la lingua e non so come organizzare il tutto. che gran bel regalo che ti hanno fatto!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
bellissimo... credo che sia uno spettacolo unico, e non vedo tutte quelle barriere che mettono in formula uno e nemmeno le "prime donne" che fanno fatica anche a salutare. io un giorno vorrei andare a daytona ma onestamente non so proprio come fare, non conosco la lingua e non so come organizzare il tutto. che gran bel regalo che ti hanno fatto!!!

Beh certo, se non si conosce l'inglese ? un p? un problema (non so se in Italia vengono organizzati dei viaggi di gruppo, magari potresti cercare tu qualcuno con cui partire)...per il resto non ? molto difficile, basta organizzarsi per tempo e avere l? una buona tempistica...

Edited by marcostraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

×