Jump to content
marcostraz

Indycar 2009

Recommended Posts

Con tutto il rispetto, ma tra tanti piloti buoni in giro che rischiano di restare a piedi, prorio Tracy devono prendere?

 

una cosa ? da precisare per?..credo che l'intervista a Vasser , riportata in parte dal "Toronto Sun", sia anche se di poco, recente all'annuncio dell'ingaggio di Moraes.

Perch? Vasser dice chiaramente che si, stanno convincendo di portare Tracy in KV (a tempo pieno e non qualche gara) , per? dice anche :

 

1- che Tracy deve avere un forte sponsor alle spalle

2- che Servia anche deve avere uno sponsor per poter correre nel 2009

 

In pratica non si fa nessuna menzione di Moraes, e Vasser si dice possibilista sullo schierare 2 vetture, non una soltanto..

Ora per come stanno le cose, non possono avere Tracy e Servia come piloti entrambi, uno dei due deve essere scartato e da possibili titolari entrambi diviene una competizione a due per un posto solo, visto che Moraes guider? per loro.

Edited by Patresalboretangelis

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ieri c'? stata la conferenza stampa del Team Penske...Tim Cindric ha sostanzialmente detto che in questo momento loro hanno 3 piloti, ed infatti tutti e tre erano presenti accanto a lui durante la conferenza stampa...? quindi possibile che se il processo si chiude in tempi brevi Castroneves possa risalire sulla vettura numero 3, anche a St.Petersburg...in sostanza, la scelta di Power ? una sorta di paracadute, ? un pilota molto valido che intanto garantir? di svolgere tutti i test pre-stagionali previsti, e poi se sar? necessario potr? essere schierato in campionato e garantire che si possa giocare le sue carte per vincere delle gare (specialmente sugli stradali)...al tempo stesso, non ? un pilota "ingombrante", e sar? possibile farlo scendere dalla vettura nel caso che Castroneves torni disponibile molto pi? semplicemente che se si fosse preso un Hunter-Reay o un Bourdais...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due cose: Ben venga Tracy, perch? ? pazzo, e questo campionato ha bisogno di qualcuno fuori dalle righe che porti persone in tribuna... ben venga perch? ? un pttimo conoscitore degli ovali e lo scorso anno ad Edmonton ha dimostrato di poter tranquillamente competere.

E' triste poi vedere uno del calibro di Power, con una squadra, il KV, che avrebbe tranquillamente cosruito il team attorno a lui fare il terzo pilota in Penske... con una clausola, abbastanza espressa, che se Castro rimarr? a piede libero si ritrova senza macchina... a meno che Penske non trovi il dindo per schierarne tre di vetture...

Share this post


Link to post
Share on other sites
a meno che Penske non trovi il dindo per schierarne tre di vetture...

Forse a Indy...comunque credo che per Penske pi? che i soldi la questione sia di non caricarsi troppo di lavoro con tre vetture, in cui si rischierebbe di disperdere troppe risorse...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hanno le possibilit? economiche perch? non provare? Parlando in generale, l'unica controindicazione che potrebbe presentare un team con pi? di due piloti di un certo livello ? il rapporto tra di loro e le gerarchie. Nel caso di Penske, questo problema non ? detto che ci sarebbe, perch? le cose sono chiare: Briscoe e Castroneves alla pari o quasi, Power un gradino sotto (e ha tutto l'interesse ad accettare la situazione, visto che non ? ancora in grado di competere per il campionato e lui lo sa). E' quello che dissi poco tempo addietro: sulla carta crea meno problemi di Hunter-Reay, che avrebbe avuto altre ambizioni in Penske rispetto all'australiano.

 

P.S. Come sfott?, sarete liberi di mettervi come firma la mia frase su Power se percaso dovesse correre e alla fine vincere... :blum3:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se hanno le possibilit? economiche perch? non provare? Parlando in generale, l'unica controindicazione che potrebbe presentare un team con pi? di due piloti di un certo livello ? il rapporto tra di loro e le gerarchie. Nel caso di Penske, questo problema non ? detto che ci sarebbe, perch? le cose sono chiare: Briscoe e Castroneves alla pari o quasi, Power un gradino sotto (e ha tutto l'interesse ad accettare la situazione, visto che non ? ancora in grado di competere per il campionato e lui lo sa). E' quello che dissi poco tempo addietro: sulla carta crea meno problemi di Hunter-Reay, che avrebbe avuto altre ambizioni in Penske rispetto all'australiano.

 

P.S. Come sfott?, sarete liberi di mettervi come firma la mia frase su Power se percaso dovesse correre e alla fine vincere... :blum3:

 

power per me non solo far? bene, ma sugli stradali vincer?. E non poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma avete visto la faccia di Dixon sul Borg-Warner Trophy?? Non gli somiglia per niente.....un p? pi? di sopracciglia e quasi facevano Nuvolari. :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi, io la getto li: Wilson in KV

D'altronde ? uno dei pochi sedili rimasti liberi...

 

Ma avete visto la faccia di Dixon sul Borg-Warner Trophy?? Non gli somiglia per niente.....un p? pi? di sopracciglia e quasi facevano Nuvolari. :hihi:

Effettivamente ci sono alcune faccine sul Borg-Warner Trophy che non somigliano esattamente ai loro "proprietari"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vado un attimo Off Topic, ma vorrei fare in modo di far arrivare il messaggio di tutti al nostro Stefano Chinappi-Chinaps-Steve89, che in questi giorni ? stato colpito da un terribile lutto. E' inutile dirti, innanzitutto da parte mia, ma non ho dubbi che sia anche la voce del forum, che ti siamo vicini e pronti a darti sostegno. A me come amico, e a chi in questi mesi ti ha sentito urlare con passione e competenza le sorti della Indy.

Un abbraccio forte.

Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vado un attimo Off Topic, ma vorrei fare in modo di far arrivare il messaggio di tutti al nostro Stefano Chinappi-Chinaps-Steve89, che in questi giorni ? stato colpito da un terribile lutto. E' inutile dirti, innanzitutto da parte mia, ma non ho dubbi che sia anche la voce del forum, che ti siamo vicini e pronti a darti sostegno. A me come amico, e a chi in questi mesi ti ha sentito urlare con passione e competenza le sorti della Indy.

Un abbraccio forte.

Lorenzo

Non posso che associarmi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai rag?, pensiamo alla Indycar che ci sta regalando delle bombe da tenere conservate per l'intera stagione!

 

Grazie cmq ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto la Indycar ha tagliato due giorni di prove per la Indy 500 (i mercoledi 6 e 13)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella prima settimana ? il marted? che manca........visto che scalano di due giorni l'Opening Day e mettono il secondo giorno Rookie insieme al primo per tutti gli altri. Fino all'anno scorso era domenica e luned? solo Rookie, marted? tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero non cadi la stessa pioggia dello scorso anno...senn? saranno cavoli con le giornate in meno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invece di determinare gi? in anticipo quali saranno le giornate in meno, sarebbe stato molto pi? intelligente aspettare maggio e decidere in corso d'opera come e quando scendere in pista a seconda del meteo. Un p? pi? di improvvisazione ? necessaria, altrimenti ogni anno saremo sempre punto accapo, e la pioggia continuer? a fregare tutti con comodo. Se gioved? 14 ? prevista un'alluvione al 200%, non cade mica il mondo ad aprire il circuito mercoled?. Non c'? nessuno da richiamare dall'Egitto perch? in vacanza, se ? quella la paura degli organizzatori....tanto sono tutti l?, ad Indy. Basta dire che si gira oggi invece di domani perch? piove ed il gioco ? fatto, non cambia assolutamente nulla.

 

Per aggirare il problema meteo, a mio parere il mese di maggio sarebbe dovuto sin dall'origine essere strutturato completamente in un altro modo: senza programmi e programmini, io avrei creato per ognuno dei team un cumulativo di ore disponibili per girare, da usare a piacimento. Circuito aperto ogni giorno, il che sarebbe fattibile con pi? rotazione del personale addetto alla sicurezza e in generale di tutti coloro che lavorano in pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nella prima settimana ? il marted? che manca........visto che scalano di due giorni l'Opening Day e mettono il secondo giorno Rookie insieme al primo per tutti gli altri. Fino all'anno scorso era domenica e luned? solo Rookie, marted? tutti.

Si ovvio mi ero sbagliato io...

 

 

Invece di determinare gi? in anticipo quali saranno le giornate in meno, sarebbe stato molto pi? intelligente aspettare maggio e decidere in corso d'opera come e quando scendere in pista a seconda del meteo. Un p? pi? di improvvisazione ? necessaria, altrimenti ogni anno saremo sempre punto accapo, e la pioggia continuer? a fregare tutti con comodo. Se gioved? 14 ? prevista un'alluvione al 200%, non cade mica il mondo ad aprire il circuito mercoled?. Non c'? nessuno da richiamare dall'Egitto perch? in vacanza, se ? quella la paura degli organizzatori....tanto sono tutti l?, ad Indy. Basta dire che si gira oggi invece di domani perch? piove ed il gioco ? fatto, non cambia assolutamente nulla.

 

Per aggirare il problema meteo, a mio parere il mese di maggio sarebbe dovuto sin dall'origine essere strutturato completamente in un altro modo: senza programmi e programmini, io avrei creato per ognuno dei team un cumulativo di ore disponibili per girare, da usare a piacimento. Circuito aperto ogni giorno, il che sarebbe fattibile con pi? rotazione del personale addetto alla sicurezza e in generale di tutti coloro che lavorano in pista.

Io sono per "tradizione ? tradizione"...gi? mi sento triste a pensare di vedere due giorni di practice in meno...tra l'altro non sono un grande fan dell'improvvisazione...un evento del genere va gisutamente programmato...poi se arriva la pioggia ? sfiga, ma non puoi pensare di dire "visto che dopodomani piove, proviamo domani"...e se poi non c'? qualche tecnico o qualche pilota che aveva programmato di venire dopodomani che si fa? Lo si sveglia nel cuore della notte e gli si dice "spicciati che domani si gira"? Noo, non siamo alla sagra paesana, questa ? la Indy 500, non si pu? improvvisare (volontariamente, se poi il caso manda acqua quello ? un altro discorso)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che ci vuole pianificazione, ci mancherebbe.........ma c'? da dire che sia piloti che tecnici sono impegnati tutti i giorni tra una cosa e l'altra, anche senza girare, che siano briefing, incontri con gli sponsor o altro, quindi si trovano sempre in circuito e sono facilmente reperibili. Poi non si tratterebbe di svegliarli nel cuore della notte......c'? ampio margine di tempo per avvisarli di un cambio di programma per la giornata che viene, dato che si parte a mezzogiorno. A mio parere nessuno verrebbe colto alla sprovvista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Certo che ci vuole pianificazione, ci mancherebbe.........ma c'? da dire che sia piloti che tecnici sono impegnati tutti i giorni tra una cosa e l'altra, anche senza girare, che siano briefing, incontri con gli sponsor o altro, quindi si trovano sempre in circuito e sono facilmente reperibili. Poi non si tratterebbe di svegliarli nel cuore della notte......c'? ampio margine di tempo per avvisarli di un cambio di programma per la giornata che viene, dato che si parte a mezzogiorno. A mio parere nessuno verrebbe colto alla sprovvista.

Vabb?, ho voluto estremizzare..per? secondo me non ? cos? si gestisce un evento come la Indy 500...anzi direi nessun evento...secondo me tra l'altro poi questo andrebbe a scapito di quelli che vogliono disputare una tantum la Indy 500, e magari partecipano ad altre categorie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

×