Jump to content
marcostraz

Indycar 2009

Recommended Posts

Forza Australia, che un bel garone ad Eastern Creek o Bathurst non te la leva nessuno!!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la delusione di STeve... non credo si correr? mai a Easter Creek, in procinto di essere modificato radicalmente in un circuito simile a quelli di tilke... ne tanto meno a Mount Panorama... troppo unica, troppo pericolosa... troppo V8 insomma!

Io non capisco eprch? la Indy debba in tutti i modi cercare nuove avventure... ma cavolo, un po di storia, ? possibile spolverarla? In america hanno uno dei circuiti pi? belli al mondo, Elkhart Lake, velocissimo, lungo, pericoloso e stretto. Insomma, un circuito da veri campioni, dove chi sorpassa fa un vero azzardo, ed essendo un circuito che, a differenza dei cittadini, "invoglia" a passare... si sono sempre viste cose stupende... voli terrificanti (tipo la Katerina) e gare mozzafiato... ora che la Champ non c'? pi?, non ci sono lotte intestine... che senso ha non correrci pi??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so che non si correr? mai ad Eastern Creek...per? la speranza ? l'ultima a morire :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizia di costume (se vogliamo chiamarla cos?): sarebbe in fase di pre-produzione una film sulla prima edizione della 500 Miglia di Indianapolis, nel 1911...

Edited by marcostraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Dallara attuer? una riduzione dall'8 al 20% del costo delle varie parti del telaio. Adesso manca la Honda, libera dagli stramiliardi buttati inutilmente in F1. Se fanno la stessa cosa anche loro, penso che 24 partenti fissi non ce li toglie nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque il momento ? terribile....

Secondo me c'? chi ? messo molto peggio della Indycar...basta guardare la Formula 1 (con tutti i pasticci regolamentari che stanno combinando) o la NASCAR (con i problemi delle grandi case automobilistiche americane)...in confronto a queste due, la Indycar sta nella pace...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che mondo sarebbe senza la dolcissima Indycar, sempre in salute...sia con i soldi che con i telai! Bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una parte della prospettiva abbastanza sicura della Indy viene anche dal fatto di avere quella macchina da dollari che ? la 500 miglia. Non mi viene in mente una serie al mondo che abbia un catalizzatore del genere.

La LMS ha la 24 ore, ma ? un campionato completamente diverso sia nella forma che nei partecipanti. Sono le case automobilistiche in persona a correrci, il che adesso come adesso non ? una gran cosa, e l'Audi se l'? squagliata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Indycar - Bourdais potrebbe lasciare la F1 per tornare col Newman-Haas

 

Sebastien Bourdais sarebbe pronto a lasciare la F1 per approdare definitivamente in Indycar, qualora la Toro Rosso dovesse opzionare due tra i piloti attualmente in prova in questi giorni; uno sicuro ? Buemi, mentre per il secondo posto da titolare molti presupposti ritengono valida la candidatura del licenziato di lusso, Jenson Button.

 

Il francese ? sempre di pi? convinto che la Scuderia italo-austriaca abbia gi? scelto i due prossimi titolari per la stagione 2009, e tra questi non figura il britannico ex Honda, ma bens? il giapponese Takuma Sato. Tutto questo per Bourdais non rappresenterebbe un dramma, anzi, tornare nella ?dolce? America gli garantirebbe un futuro pi? sicuro. Inoltre, i precedenti sono dalla sua parte con i quattro titoli nel campionato Champ Car, da sommare agli innumerevoli successi raccolti stagione per stagione.

 

?Sono pronto a tutto, apro le porte a qualunque situazione?, afferma il transalpino. ?Ho bisogno di un buon programma che mi garantisca certezze e l?America potrebbe rivelarsi un?interessante opzione?.

 

?Ho bisogno di guardare avanti verso nuove alternative (riferendosi alla F1) perch? questo ? il mio lavoro. Devo trovare necessariamente il giusto posto per guadagnarmi da vivere, ma non ? facile di questi tempi. Non tutti sarebbero disposti a fare questi sacrifici?, ha cosi concluso Bourdais.

 

Per quanto riguarda il suo futuro in America, a dir poco probabile, il sogno di molti fans potrebbe tramutarsi in realt?, poich? il transalpino, sempre secondo voci provenienti dall?oltreoceano, sarebbe gi? in trattativa con Newman- Haas, il team che fu in grado di portarlo alla ribalta con quella serie impressionante di successi che chiuse i battenti della gloriosa serie americana. Non ? una novit? per? che, soprattutto da quelle parti, sia in corso una tremenda crisi economica che sta trafiggendo ogni singola Casa automobilistica, tralasciando vittime anche nel motorsport nazionale. Fatto sta che Carl Haas sarebbe disposto lo stesso ad offrire la prima vettura del suo team al transalpino, schierandolo al fianco del gi? confermato Graham Rahal. Dubbi invece sul futuro di Justin Wilson, il quale potrebbe approdare nel team Rahal Letterman.

 

Stefano Chinappi

 

(*)

 

 

Ps: Credevo in Panther, ma vedremo come si evolvera la situazione...molto interessante!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Indycar - Bourdais potrebbe lasciare la F1 per tornare col Newman-Haas

Lo spero vivamente!!!

 

Ps: Credevo in Panther, ma vedremo come si evolvera la situazione...molto interessante!

Non capisco perch? siete tutti convinti che Panther schieri una seconda vettura...non se n'? mai parlato, dicono sempre non essere interessati e di non avere i fondi per raddoppiare...

Edited by marcostraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che fino almeno a tardo febbraio-inizio marzo la situazione generale dei team non sar? ancora delineata. Poi arriveranno gli sponsor e spunteranno come funghi le varie iscrizioni e/o seconde vetture. C'? tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per?, Cerbero, tanto vale scaldarsi da subito....Per un natale caliente, hot!!!

 

Ps. Basta, voglio la Indycar, non ce la faccio pi?, quasi quasi mi rivedo tutte le gare della stagione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cancellata la gara di Detroit

Questa sinceramente ? una brutta sorpresa, abbastanza inaspettata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh per quanto mi riguarda non ? una grande perdita.....vedremo il sostituto, sar? difficile che sia peggio di Detroit.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato che nei prossimi giorni avr? poco o nulla a che fare con tastiere e simili, gioco di anticipo e vi auguro un buon Natale e felice 2009, sperando che la situescion migliori...

Share this post


Link to post
Share on other sites

auguro buon natale a te e tutto il resto del fantastico team di coloro che amano la Indye ele gare americane... senza detroit spero si apra uno spiraglio per il Michigan.... ma state attenti, seriamente alla possibilit? Savannah. A Marzo ci correr? la Atlantic su un tracciato cittadino pronto ad esssere utilizzato dal 1997, e che verr? rispolverato quest'anno per sancire il centenario delle gare americane... se va bene, non vorrei che ci scappasse il bis!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon natale a tutti voi carissimi amici amanti del Racing Usa!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

×