Jump to content
marcostraz

Indycar 2009

Recommended Posts

Certo che Dixon ha avuto una stagione strana, tanto ma tanto incostante, non come risultati, visto che le sue 5 vittorie e 11 top 5 le ha fatte, ma proprio come rendimento, anche e soprattutto rispetto a Franchitti. Sono capitate gare dove ha dominato come Kansas, Mid-Ohio e Motegi, ed altre dove ? stato moscio e sulla difensiva. Al di fuori delle vittorie, cio? proprio quelle giornate di grazia, non ci sono state altre gare dove abbia seriamente lottato per la vittoria, eccezion fatta per il fotofinish di Chicago.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E Dixon?

Lo esorcizzo :hihi:

No a parte gli scherzi, Dixon per essere favorito lo ? effettivamente. Poi ad Homestead le Ganassi sono sempre andate benissimo negli ultimi anni. Per? francamente se Dixon dovesse vincere il campionato, per me, sarebbe quello che dei tre meno merita rispetto a quanto mostrato nel 2009 appunto. Lo scorso anno fece una stagione fantastica, quest'anno ha commesso, come ha sottolineato Cerberus, un p? di errori, ed anche dormite generali. A meno di colpi di scena, vincer? lui. Per? ho la sensazione che qualcosa di "strano" accadr?, ed ? per questo che scommetto sugli altri due. Dopotutto "solo" cinque punti separano il terzo dal primo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlando di tutt'e tre, Franchitti secondo me sarebbe l'unico che in caso di sconfitta non avrebbe nulla da recriminare, nel senso di perdere punti in maniera stupida: due errori diciamo fisiologici in Kansas e a Watkins Glen, ma per il resto ? stato impeccabile, ha sempre raccolto il massimo possibile in base alla competitivit? della macchina volta per volta. Invece sia Dixon che Briscoe avrebbero di che smadonnare, soprattutto per opera del Penske che a Long Beach ha eliminato se stesso e Dixon sotto safety car, e a Motegi sappiamo cosa ha combinato. In stagioni cos? tirate certi errori ? pi? facile che alla fine li paghi piuttosto che passarla liscia. Vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Essendo la finale hanno preferito correre di pomeriggio, una finale in notturna sarebbe suggestiva ma dal punto di vista del pubblico non so quanto potrebbe rendere. Stessa cosa l'anno prossimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che anche stasera ci si veda la gara direttamente dal sito Indy.

 

Se la qualit? audio/video fosse come la gara scorsa, non avrei problemi a pagarle tutte per vederle cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le qualifiche di Danica sono allo stato dell'arte. Pulizia, precisione e velocit?, spesso ? l'unica che riesce a rimanere 4 giri incollata alla linea bianca. Lo svantaggio ? guidare in un team che non prepara vetture da corsa ma dei tosaerba.

 

Cosa potrebbe realmente fare guidando per quelli lass?? Rimarr? con questo dilemma fino alla fine dei miei giorni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente anche io sono un p? perplesso sulla plafonatura delle prestazioni di Danica (e anche di Marco Andretti)...non sono sicurissimo che dipenda da loro, ma non sono sicurissimo che dipenda dal team...probabilmente ancora una vlta ? vero che la verit? sta in mezzo...la crisi tecnica del team ? evidente, per? anche loro mi sembrano un p? ammosciatisi...credo che probabilmente il team Andretti sarebbe tra i maggiori beneficiari delle new entry motoristiche...il fatto che dei tre top team "storici" della Indycar probabilmente ? quello pi? legato alla honda, quindi penso che sarebbero loro eventualmente a restare fedeli ai giapponesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la possibilit? di riproporre la situazione che c'era nel biennio 2004-2005, ovvero dominio AGR dovuto alla superiorit? dell'Honda rispetto al Toyota che avevano sia Penske che Ganassi. Anche se stavolta partiranno tutti da zero, vista la differenza di progetto con il motore attuale, quindi non ? scontato che Honda possa avere un vantaggio iniziale, anzi.

 

Ribadisco che non ? Danica il problema, ma il tosaerba che guida. La sua stupidit? risiede solo nell'essersi autocondannata all'oblio eterno firmando il rinnovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perch? pi? di battere sistematicamente i compagni di squadra non pu? fare. Fino a giugno ha fatto i miracoli poi ha finito la birra, ma sempre davanti agli altri tre che sono stati inesistenti. Quindi a posto cos

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche se stavolta partiranno tutti da zero, vista la differenza di progetto con il motore attuale, quindi non ? scontato che Honda possa avere un vantaggio iniziale, anzi.

Si certo per? magari un minimo di vantaggio dovuto alla lunga militanza nella serie magari ce lo potranno avere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq Dixon e Briscoe hanno toppato di brutto la strategia.......a che serve bruciare carburante per 150 giri e ritrovarsi a fare 4 soste invece che 3? Sono stati praticamente gli unici tra i primi 13 piloti ad averne fatte 4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano che n? Mike Hull n? Roger Penske li abbiano richiamati a darsi una calmata. Per me sia Dixon che Briscoe erano molto pi? tesi di Franchitti alla vigilia, quindi non hanno badato a strategie e hanno sempre pestato il gas, il miglior modo per mettersi la paura alle spalle. Ma ? stato un errore davvero inspiegabile. Mi pare che entrambi a fine gara si sono giustificati dicendo che non aspettavano altro che una bandiera gialla che li avrebbe messi al sicuro e avrebbe evitato la quarta sosta. Ma non l'ha mica prescritto il medico che ci debba essere sempre almeno una caution. Prima o poi doveva succedere una gara completamente verde, ed ? capitato proprio oggi. Franchitti e Chip Ganassi l'hanno capito e ad un certo punto si sono messi buoni buoni dietro ad aspettare. Se gli andava male, ossia usciva una gialla, Franchitti era punto e accapo ma le possibilit? di vincere rimanevano le stesse, e se gli andava bene, avevano la gara praticamente gi? vinta al 1000%, come poi si ? verificato. La sua strategia non aveva punti deboli, anche se gli girava storta, ed ? questo che lo ha fatto vincere. Dixon e Briscoe ingarellati com'erano si sono quasi dimenticati di Franchitti quando lui ha iniziato ad attuare il piano. Dopo aver doppiato tutti a neanche met? gara hanno montato i paraocchi e via dritti sparati. Hanno corso senza usare la testa, in primis loro, ma ovviamente anche i rispettivi box che dovevano comandare le strategie e rendersi conto della situazione. Non ? stato tanto Franchitti a fare l'azzardo, visto che ? stata la strategia usata da quasi tutti i team, ma gli altri due che hanno sbagliato come dei principianti. Poi si sa com'? in questi casi, se usciva una caution nessuno diceva niente, ora invece sono dei cretini. C'? solo da dire che oggettivamente non era affatto la scelta pi? logica, ed hanno giustamente perso.

Edited by CerberuS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cmq Dixon e Briscoe hanno toppato di brutto la strategia.......a che serve bruciare carburante per 150 giri e ritrovarsi a fare 4 soste invece che 3? Sono stati praticamente gli unici tra i primi 13 piloti ad averne fatte 4.

Beh credo che nessuno potesse pensare che non uscisse neanche una bandiera gialla...quella ? stata l'anomalia...infatti quando c'? stato il contatto tra Danica e Wheldon ho pensato che c'eravamo, che uscisse la gialla...e cos? il pirletto sarebbe stato Franchitti...loro due (pi? Franchitti) erano gli unici che avevano l'interesse a correre a rotta di collo...

 

Indycar - Franchitti ? il campione 2009:

http://www.playitusa.com/b2/blogs/news.php?p=7380

http://www.eracemotorblog.it/2009/10/11/in...pione-2009.html

http://indycaritaly.myblog.it/archive/2009...pione-2009.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

×