Jump to content
Guest AlKa105

Diametro Gomme F1

Recommended Posts

Guest AlKa105

Ciao a tutti,

 

qualche anno ho letto un articolo sulla Pirelli che era intenzionata ad entrare in F1 a condizione di abbandonare le attuali dimensioni per gomme da 20? (vado a memoria) con spalla bassa, molto pi? vicine alla produzione commerciale, ma la Fia bocci? tale proposta.

Vorrei sapere come mai, secondo voi, nell?ottica della modifica del regolamento tecnico per il 2009 non sia stata presa in considerazione l?idea di una modifica al diametro delle gomme.

Un aumento di diametro permetterebbe:

- di montare dischi di maggiore diametro con quindi una frenata pi? efficace

- di riprogettare l?impianto sospensivo, poich? non si avrebbero pi? le attuali spalle che fanno da smorzatore alle asperit? del terreno

- un maggiore travaso di informazioni per il gommista e per i costruttori tra i prodotti per la gara e quelli per l?uso stradale vista la vicinanza del prodotto

Detto questo quali sono gli svantaggi per non portare questo cambiamento?

 

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quanto ne so io il diametro, sopratutto del cerchione (13"), viene mantenuto tale per non alzare ulteriormente le prestazioni. E' risaputo che una gomma a spalla bassa ? sottoposta ad un minor "movimento" laterale ed ? quindi molto pi? prestazionale, specialmente in curva. Ora, supponiamo che qualcuno realizzi una F1 studiata per i cerchi da 17". Riesci ad immaginare che razza di velocit? riuscirebbe ad ottenere in curva?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con DavideHill...ma credo che ci siano anche altri motivi alla base della bocciatura della FIA. Il passaggio a ruote da 17" e a spalle pi? basse comporterebbe una totale riprogettazione delle sospensioni che dovrebbero essere decisamente pi? morbide di quelle attuali; un tale stravolgimento progettuale potrebbe creare sconvolgimenti nei rapporti di forza tra le squadre che non sarebbero graditi ai costruttori che, da 10 anni a questa parte si spartiscono la torta vincendo mondiali su mondiali (Ferrari che fa capo a FIAT, Mercedes, Renault). Quindi, anche se la FIA approvasse la variazione regolamentare, i costruttori opporrebbero inesorabilmente il loro veto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci manca solo una frenata ancora piu efficace... cm se non lo fossero gi? abbastanza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105

Forse mi sono spiegato male: intendevo dire che ne pensate di un diametro dei cerchio di 19"-20", non delle gomme (che indicativamente hanno quel diametro esterno).

 

Per rispondere a DavideHill la spalla della gomma NON influenza direttamente la tenuta laterale ma il rateo di virata ovvero i gradi/sec che la gomma ? in grado di "dare" alla vettura in fase di sterzata; quindi influenza direttamente la reattivit? e la stabilit? in appoggio, indirettamente e in maniera secondaria frenata-accelerazione e tenuta laterale.

 

Per quanto riguarda la frenata si potrebbe limitare la pressione del sistema idraulico in modo che la potenza frenante rimanga la stessa, oppure potrebbe essere un modo per tornare ai dischi in acciaio (anche se sono contrario).

 

ALe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fose sono io ad aver capito male. Spiegami. Il diametro attuale del cerchio ? 13", quello della gomma circa 25". Tu dici portare il diametro del cerchio a 19"-20" tenendo comunque la gomma sui 25" o aumentando il diametro della gomma in modo da mantenere inalterata la proporzione gomma-cerchio? Nel primo caso ? quello che intendevo anche io, ovvero una gomma a spalla bassa pi? prestazionale (a tal proposito, sulla tua risposta al mio post precedente hai perfettamente ragione. E' quello che volevo dire anche io anche se ho usato termini pi? rozzi e non ho messo tutti gli altri fondamentali dettagli, come invece hai fatto tu), nel secondo caso si avrebbe una gomma dal diametro di circa 30". Un po grandina, oltre a togliere ulteriore visibilit? al pilota sarebbe ancor pi? penalizzante dal punto di vista aerodinamico. Non so, probabilmente ci sarebbero pi? svantaggi che vantaggi. Non ne ho assolutamente idea. L'impressione ? che le modifiche riguarderanno, in futuro, eventualmente solo la larghezza. Difficilmente assisteremo ad un aumento del diametro del cerchio e, ancor pi? difficilmente, assisteremo ad un aumento di quello della gomma. Penso che le dimensioni resteranno queste per diverso tempo ancora...

Edited by DavideHill

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105
Fose sono io ad aver capito male. Spiegami. Il diametro attuale del cerchio ? 13", quello della gomma circa 25". Tu dici portare il diametro del cerchio a 19"-20" tenendo comunque la gomma sui 25"

 

Esattamente cos?!

 

Tu sai perch? le gomme oggi hanno questo rapporto "assurdo"?

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esattamente cos?!

 

Tu sai perch? le gomme oggi hanno questo rapporto "assurdo"?

 

Ale

 

Quindi una cosa del genere

 

ms_LeMans_23lg.jpg

 

Comunque non lo so proprio perch? usano le dimensioni attuali, non ne ho idea... Come ti ho detto forse ? per limitare le prestazioni, se ci sono anche altri motivi io non ne sono a conoscenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti,

 

qualche anno ho letto un articolo sulla Pirelli che era intenzionata ad entrare in F1 a condizione di abbandonare le attuali dimensioni per gomme da 20? (vado a memoria) con spalla bassa, molto pi? vicine alla produzione commerciale, ma la Fia bocci? tale proposta.

Vorrei sapere come mai, secondo voi, nell?ottica della modifica del regolamento tecnico per il 2009 non sia stata presa in considerazione l?idea di una modifica al diametro delle gomme.

Un aumento di diametro permetterebbe:

- 1-di montare dischi di maggiore diametro con quindi una frenata pi? efficace

- 2-di riprogettare l?impianto sospensivo, poich? non si avrebbero pi? le attuali spalle che fanno da smorzatore alle asperit? del terreno

- 3-un maggiore travaso di informazioni per il gommista e per i costruttori tra i prodotti per la gara e quelli per l?uso stradale vista la vicinanza del prodotto

Detto questo quali sono gli svantaggi per non portare questo cambiamento?

Ale

 

1- Le vetture attuali frenano gi? altre il cartello dei 100m dalla curva. Questa ? una delle cause che rendono i sorpassi difficilmente attuabili in quanto il margine di "inventiva" del pilota in staccata ? ridotto quasi a zero.

Nessuno cerca frenate pi? efficaci delle attuali e contemporaneamente il carbonio e la ceramica sono troppo costosi per portarli sulla produzione.

Diciamo che questo potere frenante ? controproducente allo spettacolo e inutile alla produzione.

 

 

2- E qual'? il beneficio? Ulteriori costi di ricerca di nuove soluzioni. Cosa che si cerca di evitare con il congelamento dei propulsori, ad esempio.

 

3- Si. Serebbero pi? "stimolanti" per i gommisti. Ma gli altri motivi per non andare in quella direzione sono pi? forti.

 

Ed in pi?, in generale, con le morti che si hanno ogni giorno sulle nostre strade, c'? bisogno che qualche neopatentato cretino, abbia sulla BMW del papino gomme ancora pi? performanti? Non pensate alla sicurezza... ha fatto passi da gigante, ma i pirati della strada ed i pazzi suicidi non sono diminuiti.

 

Le gomme scanalate, orribili, sono state introdotte proprio per ridurre aderenza e prestazioni. Basta solo il loro semplice progresso, e l'incremento prestazionale rende vani migliaia di ore di studio sul motore, ad esempio. La direzione ? verso il basso, non verso l'alto. Anche perch? dopo investimenti assurdi, non si pu? perdere per colpa delle gomme. Vedi anche motomondiale.

 

Ora si ritorna alle slick per il solo motivo che penalizzeranno l'aerodinamica. Si spera dunque di aumentare l'aderenza meccanica senza aumentare le prestazioni e ridare un p? di spettacolo alle corse pi? brutte e care del mondo.

 

Il monogomma che si sta affermando ovunque ? un altro segno.

 

Il tuo discorso si trova al di fuori di tutto questo perch? la F1 non ? pi? un serbatoio di ricerca e nuove soluzioni. Pesi, misure, altezze, cilindrata, gomme, freni, elettronica, aerodinamica, numero delle ruote, numero degli assi... tutto ? stato regolamentato e "congelato".

Ormai ? una farsa. E' quasi un monomarca con telai costriuti da case diverse.

Non ? ne carne ne pesce.

Sbandierano la tecnologia ma ormai si lavora solo sulle picolezze invisibili agli spettatori. Il risultato fa schifo, vincono sempre gli stessi, costa uno sproposito, e sono meglio le corse coi kart a noleggio. Almeno succede qualcosa.

 

Dovrebbero avere il coraggio di separare la ricerca, con un campionato, e lo spettacolo, con un altro.

Potrebbero creare uno campionato-spettacolo monomarca, monogomma, con vetture veloci e gestibili dai piloti, e farne un mondiale per soli drivers. Da mandare in tv alle 20 come le partite.

La Nascar che gira in tondo fa pi? audience della F1. Dovrebbero imparare qualcosa..

Edited by 312t4

Share this post


Link to post
Share on other sites
1- Le vetture attuali frenano gi? altre il cartello dei 100m dalla curva. Questa ? una delle cause che rendono i sorpassi difficilmente attuabili in quanto il margine di "inventiva" del pilota in staccata ? ridotto quasi a zero.

Nessuno cerca frenate pi? efficaci delle attuali e contemporaneamente il carbonio e la ceramica sono troppo costosi per portarli sulla produzione.

Diciamo che questo potere frenante ? controproducente allo spettacolo e inutile alla produzione.

 

 

2- E qual'? il beneficio? Ulteriori costi di ricerca di nuove soluzioni. Cosa che si cerca di evitare con il congelamento dei propulsori, ad esempio.

 

3- Si. Serebbero pi? "stimolanti" per i gommisti. Ma gli altri motivi per non andare in quella direzione sono pi? forti.

 

Ed in pi?, in generale, con le morti che si hanno ogni giorno sulle nostre strade, c'? bisogno che qualche neopatentato cretino, abbia sulla BMW del papino gomme ancora pi? performanti? Non pensate alla sicurezza... ha fatto passi da gigante, ma i pirati della strada ed i pazzi suicidi non sono diminuiti.

 

Le gomme scanalate, orribili, sono state introdotte proprio per ridurre aderenza e prestazioni. Basta solo il loro semplice progresso, e l'incremento prestazionale rende vani migliaia di ore di studio sul motore, ad esempio. La direzione ? verso il basso, non verso l'alto. Anche perch? dopo investimenti assurdi, non si pu? perdere per colpa delle gomme. Vedi anche motomondiale.

 

Ora si ritorna alle slick per il solo motivo che penalizzeranno l'aerodinamica. Si spera dunque di aumentare l'aderenza meccanica senza aumentare le prestazioni e ridare un p? di spettacolo alle corse pi? brutte e care del mondo.

 

Il monogomma che si sta affermando ovunque ? un altro segno.

 

Il tuo discorso si trova al di fuori di tutto questo perch? la F1 non ? pi? un serbatoio di ricerca e nuove soluzioni. Pesi, misure, altezze, cilindrata, gomme, freni, elettronica, aerodinamica, numero delle ruote, numero degli assi... tutto ? stato regolamentato e "congelato".

Ormai ? una farsa. E' quasi un monomarca con telai costriuti da case diverse.

Non ? ne carne ne pesce.

Sbandierano la tecnologia ma ormai si lavora solo sulle picolezze invisibili agli spettatori. Il risultato fa schifo, vincono sempre gli stessi, costa uno sproposito, e sono meglio le corse coi kart a noleggio. Almeno succede qualcosa.

 

Dovrebbero avere il coraggio di separare la ricerca, con un campionato, e lo spettacolo, con un altro.

Potrebbero creare uno campionato-spettacolo monomarca, monogomma, con vetture veloci e gestibili dai piloti, e farne un mondiale per soli drivers. Da mandare in tv alle 20 come le partite.

La Nascar che gira in tondo fa pi? audience della F1. Dovrebbero imparare qualcosa..

 

Infatti sono d'accordo con te..le macchine sono tutte uguali perche tutte vincolate dal regolamento e se noi le vedessimo tutte dello stesso colore non le riusciremmo neanke a distingurere una inoltre le differenze da un anno ad un altro almeno visibili ad okkio nudo sono minime e lo spettacolo pressoke nullo. infatti come dici queste f1 sono praticamente telai con motori tutti uguali. ma secondo me non vengano a parlare di budget per facilitare i piccoli team perche penso ke tanto chi ha molti soldi li investe si che congelino i motori che no. Chi non li ha fa senza. Pensate che sviluppare il sistema kers sia uno scherzo?se costano milioni le piccole pinnette appiccicate dappertutto non oso pensare questo sistema. Non esiste un sistema per limitare i costi, quelli ci sono gia e ci saranno gia, anzi piu si limita il regolamento piu si spinge lo sviluppo al limite. E per quanto riguarda le gomme penso che anche se ? brutto vedere un monogomma potrebbe essere la soluzione migliore dove infatti in ogni gara ? cosi. Per quanto riguarda poi dimensioni ecc forse ? l'unica cosa che non andrebbe toccata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105
Quindi una cosa del genere

 

ms_LeMans_23lg.jpg

 

Comunque non lo so proprio perch? usano le dimensioni attuali, non ne ho idea... Come ti ho detto forse ? per limitare le prestazioni, se ci sono anche altri motivi io non ne sono a conoscenza.

 

Esattamente!

 

Allora vedr? di chiedere in giro...

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105
1- Le vetture attuali frenano gi? altre il cartello dei 100m dalla curva. Questa ? una delle cause che rendono i sorpassi difficilmente attuabili in quanto il margine di "inventiva" del pilota in staccata ? ridotto quasi a zero.

Nessuno cerca frenate pi? efficaci delle attuali e contemporaneamente il carbonio e la ceramica sono troppo costosi per portarli sulla produzione.

Diciamo che questo potere frenante ? controproducente allo spettacolo e inutile alla produzione.

 

Quello che dici non ? vero, mercedes, audi, ferrari, bmw, porsche, maserati, lamborghini, koenigsegg e altri sviluppano, montano e vendono vetture con freni in carboceramica, addirittura la Ferrari ? alla seconda generazione.

 

Per la formula 1 dato che la forza frenate ? pressione per superficie, basta ridurre la pressione massima del sistema frenante in modo da equivalere l'aumento di area di contatto pastiglia-disco mantenendo inalterate le prestazioni (a parte un vantaggio costruttivo e nelle temperature di esercizio)

 

2- E qual'? il beneficio? Ulteriori costi di ricerca di nuove soluzioni. Cosa che si cerca di evitare con il congelamento dei propulsori, ad esempio.

 

La tua affermazione ? esattamente il contrario alla realt?: che senso ha sviluppare pneumatici, sistemi frenanti e sospensioni che funzionano SOLO per la Formula 1 dato che quelle misure non si usano per nessuna produzione stradale? Ha molto pi? senso sviluppare qualcosa che si possa usare, quindi questa ? una riduzione di costi!

 

 

Ora si ritorna alle slick per il solo motivo che penalizzeranno l'aerodinamica. Si spera dunque di aumentare l'aderenza meccanica senza aumentare le prestazioni e ridare un p? di spettacolo alle corse pi? brutte e care del mondo.

 

Proprio per questo motivo la ragione di aumentare il diametro interno della gomma per avere una spalla pi? bassa prende senso! Maggiore influenza del grip meccanico a scapito di quello aerodinamico...esattamente dove si vuole andare.

 

Tralascio gli altri discorsi che non c'entrano nulla; comunque se rivitalizzi lo sviluppo dei pneumatici potrebbero arrivare nuove case e, anche in regime di monogomma, sviluppare nuove ed interessanti soluzioni!

 

Il monogomma non nasce solo per ridurre i costi, il vero motivo ? che con il monogomma tutti partono dalla stessa competitivit? e chi perde non pu? accusare il gommista: dato che le case costruttrici e le squadre di valore non possono permettersi di perdere solo perch? il gommista di turno ha cannato la gomma allora si sceglie il fornitore unico. Vedi Honda in motogp...

 

Ale

Edited by AlKa105

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Alka!

 

Quello che dici non ? vero, mercedes, audi, ferrari, bmw, porsche, maserati, lamborghini, koenigsegg e altri sviluppano, montano e vendono vetture con freni in carboceramica, addirittura la Ferrari ? alla seconda generazione.

 

Ah b?! Infati giriamo tutti su quelle vetture infatti!

Io sulla Y10 ho certi freni! Ma dai.

A chi interessa che la Ferrari sia alla seconda generazione? Agli sceicchi arabi che fanno le collezioni? E a quando queste robe saranno disponibili per tutti?

Il cambio semiautomatico ? in f1 dal 89. Se lo vuoi, (ma solo negli ultimi annni ? arrivato su vetture quasi comuni e di certo non esiste per una macchina da 8000?), devi spendere una cifra esagerata. Ed ? una gran presa per il c**lo dato che negli stati uniti, seppure con concezioni diverse, non hanno mai avuto la frezione!

-OT se negli usa affitti una macchina economica con cambio manuale, ammesso che ne abbiano, ti guardano come uno veramente sfigato.-

 

Per la formula 1 dato che la forza frenate ? pressione per superficie, basta ridurre la pressione massima del sistema frenante in modo da equivalere l'aumento di area di contatto pastiglia-disco mantenendo inalterate le prestazioni (a parte un vantaggio costruttivo e nelle temperature di esercizio)

 

Il punto ? semplice. Dato che le frenate sono gi? superlative non ha senso fare qualcosa per aumentarne l'efficacia.

Siccome, e non capisco perch?, il carbonio, inquinante tra l'altro, e la ceramica non vengono messi al bando, ma si parla invece di altre cose molto pi? stupide, allora il discorso sulle gomme decade da se..

 

 

...Ha molto pi? senso sviluppare qualcosa che si possa usare, quindi questa ? una riduzione di costi!

 

Questa frase ha poca logica: siccome ha senso = ? una riduzione di costi.

Non ? cos?.

Ovviamente se applichi un costo, cio? lo ammortizzi su una cosa che vendi in grande quantit?, appunto lo ammortizi e dopo un certo periodo magari cominci pure a guadagnarci.

Ma la F1 va per la sua strada e sviluppa cose che servono a vincere le gare e che dopo magari si possono mettere su macchine che il 99% degli esseri umani non pu? acquistare. Guardiamo la realt?. L'abs ed un'altra marea di sistemi elettronici di sicurezza che sono -quasi- comuni sulle automobili, non sono mai passati dalla F1 in quanto vietati!!

E ci? che neli utlimi tempi ? stato in F1 io non avr? mai i soldi per poterlo provare sulla mia macchina. (e quasi tutti)

 

Tralascio gli altri discorsi che non c'entrano nulla; comunque se rivitalizzi lo sviluppo dei pneumatici potrebbero arrivare nuove case e, anche in regime di monogomma, sviluppare nuove ed interessanti soluzioni!

 

Il monogomma non nasce solo per ridurre i costi, il vero motivo ? che con il monogomma tutti partono dalla stessa competitivit? e chi perde non pu? accusare il gommista: dato che le case costruttrici e le squadre di valore non possono permettersi di perdere solo perch? il gommista di turno ha cannato la gomma allora si sceglie il fornitore unico. Vedi Honda in motogp...

 

Ale

 

Appunto. Il monogomma ? la direzione verso cui vanno tutti gli motoristici. Bello o non bello le cose stanno in questo modo per i motivi che hai detto tu stesso. Dunque puoi capire che la risposta alla domanda che apre il topic ? contenuta in questa "filosofia gommista" degli ultimi tempi. Niente cambiamenti costosi ma congelamento della tecnica. Triste e penoso siamo d'accordo.

Per quello parlavo di separare, o meglio, liberare la F1 dalla "condanna" dello spettacolo e lascire che vada per la sua strada-ricerca, e darci di contro -e separatamente- un campionato piloti su vetture uguali che faccia divertire.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105

Direi che stiamo uscendo dal senso del topic: perch?, tecnicamente parlando, si hanno gomme di questo diametro interno?

 

Per concludere il dibatittito ti dico che:

1- Lo sviluppo tecnologico non porta ad un trasferimento veloce delle soluzioni dall'ambito di ricerca a quello commerciale

2- Si potrebbe anche fare gomme dal diametro interno maggiore ma con gli stessi dischi di oggi, quindi evitiamo il discorso potenza frenante

3- Una cosa ha senso progettarla, costruirla e svilupparla se la compra qualcuno, altrimenti ? una perdita di soldi.

 

Con questo vorrei concludere l'OT e rimanere sul tema anche se sembra che nessuno sappia il perch? :(

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si abbiamo divagato un p?, ma sui punti che tu citavi in apertura del topic.

 

perch?, tecnicamente parlando, si hanno gomme di questo diametro interno?

 

Dopo le esagerazioni degli anni 70 sono state stabilite delle misure, come per gli alettoni, via via ritoccate a seconda dei progressi delle vetture.

Una volta introdotta la regola, prima forse per ignoranza, poi sicuramente per questioni legate alla velocit?-sicurezza delle F1, non si ? pi? andati verso la spalla bassa.

Chiedersi perch? le gomme hanno queste misure ? come chiedersi perch? l'alettone anteriore ? a 10 cm o pi? da terra, facendo notare che se sfiorasse l'asfalto lavorerebbe meglio.

Sono le regole, e le regole sono frutto delle vicende delle corse durante gli anni.

 

Poi, ai giorni nostri, subentra il discorso sportivo:

 

Evidentemente un pneumatico come dici tu rappresenta una direzione che non interessa ai costruttori, ne alla FIA. E non solo non interessano nuovi sviluppi ma addirittura il monogomma sta diventando necessario e universale, perch? piloti, costruttori e pubblico non vogliono che questa variabile influisca sui risultati.

Ergo le gomme non si toccano.

Al massimo si parla del battistrada, slick si, no, quanti canali e quante righe devono avere, quanta acqua devono espellere.

Edited by 312t4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105
Si abbiamo divagato un p?, ma sui punti che tu citavi in apertura del topic.

 

perch?, tecnicamente parlando, si hanno gomme di questo diametro interno?

 

Dopo le esagerazioni degli anni 70 sono state stabilite delle misure, come per gli alettoni, via via ritoccate a seconda dei progressi delle vetture.

Una volta introdotta la regola, prima forse per ignoranza, poi sicuramente per questioni legate alla velocit?-sicurezza delle F1, non si ? pi? andati verso la spalla bassa.

Chiedersi perch? le gomme hanno queste misure ? come chiedersi perch? l'alettone anteriore ? a 10 cm o pi? da terra, facendo notare che se sfiorasse l'asfalto lavorerebbe meglio.

Sono le regole, e le regole sono frutto delle vicende delle corse durante gli anni.

 

Poi, ai giorni nostri, subentra il discorso sportivo:

 

Evidentemente un pneumatico come dici tu rappresenta una direzione che non interessa ai costruttori, ne alla FIA. E non solo non interessano nuovi sviluppi ma addirittura il monogomma sta diventando necessario e universale, perch? piloti, costruttori e pubblico non vogliono che questa variabile influisca sui risultati.

Ergo le gomme non si toccano.

Al massimo si parla del battistrada, slick si, no, quanti canali e quante righe devono avere, quanta acqua devono espellere.

 

Potrebbe essere un'idea...ovvero si fa cos? perch? si ? arrivati a fare cos?...un po' ridicolo in formula 1 ma non cos? irreale :superlol: :superlol: :superlol:

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Potrebbe essere un'idea...ovvero si fa cos? perch? si ? arrivati a fare cos?...un po' ridicolo in formula 1 ma non cos? irreale :superlol: :superlol: :superlol:

 

Ale

 

Sai che le tue risposte sono irritanti?

 

Sono 2 pagine e 3 o 4 giorni che cerco di esporti la questione gomme in modo esauriente. Avr? i miei limiti ma seguo le corse da fine anni 70, e ridicolo trovo io il fatto che non si comprende che la questione ? semplicemente figlia del regolamento sportivo.

Ridicolo ? polemizzare valetamente sulle mie (idee-ridicole-irreali) risposte, quando la domanda posta ha lo stesso ridicolo valore del tipo: "perch? nel tennis non si usano racchette pi? grandi che si prende meglio la palla?"

Dovresti avere almeno il buon gusto di non prendere per i fondelli l'unico utente, per adesso, se hai notato, chi si ? preso la briga non solo di dare risposta alla tua domanda, ma anche di argomentarne alcuni punti.

Edited by 312t4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AlKa105
Sai che le tue risposte sono irritanti?

 

Sono 2 pagine e 3 o 4 giorni che cerco di esporti la questione gomme in modo esauriente. Avr? i miei limiti ma seguo le corse da fine anni 70, e ridicolo trovo io il fatto che non si comprende che la questione ? semplicemente figlia del regolamento sportivo.

Ridicolo ? polemizzare valetamente sulle mie (idee-ridicole-irreali) risposte, quando la domanda posta ha lo stesso ridicolo valore del tipo: "perch? nel tennis non si usano racchette pi? grandi che si prende meglio la palla?"

Dovresti avere almeno il buon gusto di non prendere per i fondelli l'unico utente, per adesso, se hai notato, chi si ? preso la briga non solo di dare risposta alla tua domanda, ma anche di argomentarne alcuni punti.

 

Ciao,

 

mi spiace per la tua reazione, ma guarda che io concordo con la tua ultima affermazione! Ovvero che magari non c'? nessun motivo tecnico a giustificazione di queste gomme ma un banale "sono cos? da tempo, tanto vale tenerle cos?".

 

Forse ho scritto in maniera involuta e hai recepito male il mio messaggio, ma non era mia intenzione sfottere.

 

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×