Jump to content
Sign in to follow this  
Osrevinu

2008.13 | Gran Premio del Belgio - Spa-Francorchamps [Presentazione]

Recommended Posts

Il punto, come detto anche da Domenicali, ? che ? vero le bielle sono sempre le stesse (come tipologia di costruzione, progetto ecc...), per? quelle utilizzate negli ultimi gp facevano parte di una partita uscita male dalla fabbrica (una ditta austriaca della quale non ricordo il nome), tutto qui. Perch? non c'? stato controllo? Da quello che abbiamo capito non si fa il controllo qualit? due volte, se ci hanno pensato nella fabbrica in Austria, ? inutile che la Ferrari controlli a sua volta, sarebbe solo uno spreco di denaro.

? questo il punto, gill simon (parole sue) ha detto che prima di valencia, per valutare se cambiare il motore a kimi o no, ha stressato i motori su cui erano montate le bielle della famosa partita apparentemente difettose, e ha fatto i vari long run arrivando al limite del chilometraggio usando il programma di test al banco pi? stressante che hanno, e nessuna biella ha dato problemi!!!! nonostante fossero della partita "difettosa" per questo non hanno cambiato il motore di kimi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto ? prevista abbondante pioggia per tutti e tre giorni (anche se c'? da considerare che si corre in una zona dove a mezzogiorno pu? nevicare e alle quattro sei in manica di camicia aprenderti il sole, meteorologicamente parlando quella ? la zona pi? pazza del mondo)!! In ogni caso, viste le eccezziunali prestazioni dei due in Rosso sull'acqua sin dal fenomenale Fuji 2007, incomincio a incrociare oltre alle dita anche i peli del cul....Intanto vivamente spero che al buon Baldo arrivi un comunicato oppure guardi un attimino la pista e non il monitor del pc...me lo auguro, perch? se a Spa vince Hamilton e in previsione di una vittoria dei grigi a Monza, il mondiale lo vedo decisamente lontano....

Share this post


Link to post
Share on other sites
? questo il punto, gill simon (parole sue) ha detto che prima di valencia, per valutare se cambiare il motore a kimi o no, ha stressato i motori su cui erano montate le bielle della famosa partita apparentemente difettose, e ha fatto i vari long run arrivando al limite del chilometraggio usando il programma di test al banco pi? stressante che hanno, e nessuna biella ha dato problemi!!!! nonostante fossero della partita "difettosa" per questo non hanno cambiato il motore di kimi

 

Anche perch? se lo avessero cambiato Kimi avrebbe dovuto scontare la sanzione dei 10 posti in griglia in qunato aveva gi? cambiato il motore dopo Magny Cours...considerato il periodo di forma in cui versa il finnico alla Rossa e la tipologia del circuito hanno probabilmente deciso di rischiare...in ogni caso faccio fatica a credere che alla Rossa non si faccia il controllo qualit? dei pezzi che arrivano dai fornitori gi? controllati da loro...ai tempi di Martinelli ogni mm2 veniva posto nuovamente a revisione e controllo, in quanto ? solo dopo un doppio controllo di qualit? incrociato che si possono notare dei difetti, perch? se il fornitore ha la macchina non tarata perfettamente pu? capitare che ti invii pezzi difettosi...spero che non sia cos? perch? altrimenti sarebbe una gravissima mancanza (a Monza avr? occasione di parlare con dei tecnici, mi informer? al riguardo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune sintesi di GP corsi a Spa.

 

 

1985, col commento del vincitore ed il peggior pit-stop della storia della Ferrari.

 

http://www.youtube.com/watch?v=XaBoFf-J_mU

 

 

1986, la rivincita di Mansell e la sfortuna di Piquet.

 

http://www.youtube.com/watch?v=wwbY9RJ2gGs

 

 

1987, Prost approfitta delle disgrazie e degli errori altrui.

 

http://www.youtube.com/watch?v=E6UmfyYRA_c

 

 

1988, doppietta McLaren nel giorno del sorpasso di Capelli a Mansell all'esterno di Fagnes col quale il nostro commentatore ci stressa le palle da secoli (nel prossimo weekend lo ricorder? 20 volte).

 

http://www.youtube.com/watch?v=6le3stajX1Q

 

 

1989, ancora dominio McLaren-Honda.

 

http://www.youtube.com/watch?v=RmL4S_MGFC8

 

 

1990, sempre Senna e la McLaren nel giorno di un grande Nannini.

 

http://www.youtube.com/watch?v=NaAFs9sqAIw

 

 

1992, la Prima di Schumacher

 

http://www.youtube.com/watch?v=8hUFYK45D-g

 

 

1995, Schumacher da 16? a 1? in 15 giri.

 

http://www.youtube.com/watch?v=LIDGDMAw6YM

 

http://www.youtube.com/watch?v=bqrbO1gZosI...feature=related

 

 

1998, la grande ammucchiata

 

 

 

2000, bellissimo.

 

http://www.youtube.com/watch?v=ucT05js-e9s

 

 

2004, Kimi vince nel giorno del 7? titolo di Schumacher.

 

http://www.youtube.com/watch?v=1lxXy-TQMuw

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche perch? se lo avessero cambiato Kimi avrebbe dovuto scontare la sanzione dei 10 posti in griglia in qunato aveva gi? cambiato il motore dopo Magny Cours...considerato il periodo di forma in cui versa il finnico alla Rossa e la tipologia del circuito hanno probabilmente deciso di rischiare...in ogni caso faccio fatica a credere che alla Rossa non si faccia il controllo qualit? dei pezzi che arrivano dai fornitori gi? controllati da loro...ai tempi di Martinelli ogni mm2 veniva posto nuovamente a revisione e controllo, in quanto ? solo dopo un doppio controllo di qualit? incrociato che si possono notare dei difetti, perch? se il fornitore ha la macchina non tarata perfettamente pu? capitare che ti invii pezzi difettosi...spero che non sia cos? perch? altrimenti sarebbe una gravissima mancanza (a Monza avr? occasione di parlare con dei tecnici, mi informer? al riguardo)

ma mi chiedo, come si svolge il controllo qualit?? si sottopone ad un test, ma una volta eseguito, il pezzo esaminato che passa il test, ? cmq inutilizzabile perch? appunto ? stato stressato durante il test, quindi potenzialmente rovinato..o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma mi chiedo, come si svolge il controllo qualit?? si sottopone ad un test, ma una volta eseguito, il pezzo esaminato che passa il test, ? cmq inutilizzabile perch? appunto ? stato stressato durante il test, quindi potenzialmente rovinato..o sbaglio?

 

Non funziona cos?, ovviamente.

 

Qualsiasi pezzo meccanico destinato a svolgere lavori molto duri ha una lunga storia fatta di studi, progettazione e collaudi che portano ad una campionatura. Questi pezzi vengono poi sottoposti ad ulteriori collaudi dove vengono sottoposti a sforzi superiori a quelli per cui sono stati studiati e saranno impiegati. Una volta raggiunta la qualit? richiesta, tramite eventuali opportune modifiche, si va in produzione.

 

A questo punto, stabilito che il pezzo fatto a regola d'arte funziona, non bisogna fare altro che:

1 - Usare il materiale stabilito che deve essere certificato da chi lo produce. La certificazione garantisce che il materiale corrisponde chimicamente a quello richiesto per costruire il pezzo.

2 - Controllare che la fusione e/o forgiatura non presenti anomalie (cricche o altro) tramite verifica ai raggi X.

3 - Controllare che i trattamenti termici di stabilizzazione non creino ulteriori problemi.

4 - Lavorare il pezzo restando rigorosamente nelle tolleranze richieste facendo attenzione a non deformarlo.

5 - Controllare ogni singolo pezzo da cima a fondo tramite sistemi di misurazione tridimensionali a controllo numerico.

6 - Imballare il pezzo in modo che non subisca alterazioni durante il trasporto.

 

Ecco perch? certi componenti costano cos? cari.

 

Quando il cliente riceve il materiale non ha alcun motivo di effetuare qualsiasi controllo. Se c'? qualcosa che non va son tutti cavoli del produttore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Intanto ? prevista abbondante pioggia per tutti e tre giorni (anche se c'? da considerare che si corre in una zona dove a mezzogiorno pu? nevicare e alle quattro sei in manica di camicia aprenderti il sole, meteorologicamente parlando quella ? la zona pi? pazza del mondo)!! In ogni caso, viste le eccezziunali prestazioni dei due in Rosso sull'acqua sin dal fenomenale Fuji 2007, incomincio a incrociare oltre alle dita anche i peli del cul....Intanto vivamente spero che al buon Baldo arrivi un comunicato oppure guardi un attimino la pista e non il monitor del pc...me lo auguro, perch? se a Spa vince Hamilton e in previsione di una vittoria dei grigi a Monza, il mondiale lo vedo decisamente lontano....

 

:hihi:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

OT ho realizzato (assemblato) un video che in 29 minuti riassume la stagione finqui disputata, peccato che la ricodifica di wuapi ha storpiato le immagini (raccattate in giro ) vorrei sapere da voi se il montaggio ? valido e se altro....... ecco il video ditemi qualcosa anche pareri negativi grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma mi chiedo, come si svolge il controllo qualit?? si sottopone ad un test, ma una volta eseguito, il pezzo esaminato che passa il test, ? cmq inutilizzabile perch? appunto ? stato stressato durante il test, quindi potenzialmente rovinato..o sbaglio?

Stai facendo un p? di confusione oppure ti ho indotto io...quelle che tu descrivi sono i test di durata che servono a vedere a quanto tutto il pacchetto "fonde". Servono a vedere se la sintesi del progetto ? buona, a quanto possono spingersi con le prestazioni, a quanto devono essere tarati freni, sospensioni, ancoraggi, ecc...insomma a capire sul banco qual'? il limite della monoposto. Una volta omologati i pezzi (che sono fabbricati o all'interno dell'azienda o prodotti da fornitori iperspecializzati) tramite svariati test di durata, questi pezzi vengono inseriti in un database e fungono da modello; cio? se il pezzo ? costruito come il pezzo modello gli ingegneri sanno che potrebbe rompersi dopo tot chilometri. In ogni factory dalla F1 ci sono delle macchine che fungono a vedere se i pezzi che vengono montati sono uguali al modello. E' questo in parole povere il controllo qualit?: i pezzi vengono sottoposti a uno screening con questo tipo di macchine che funzionano come degli ecografi e dei radiografi...qualora il pezzo analizzato non corrisponda al modello viene scartato e al suo posto ne viene messo un altro che ha passato il test...ripeto quando c'era Martinelli tutto il motore subiva questo processo e se Schumi poer cinque lunghi anni non ha avuto noie al motore deve ringraziare l'incredibile controllo qualit? di Maranello...io spero tanto che facciano cos? anche con Gilles Simon altrimenti sarebbe veramente molto grave e qualche sospetto ce l'ho visto che le rotture di propulsore pi? sorprendenti sono capitate solo in Ferrari....

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo voi c'? qualche motivo per cui negli ultimi anni la ferrari sta avendo questi frequenti problemi di affidabilit? che riguardano spesso componenti diversi? la mecca ? riuscita a fare una macchina resistente quanto le ferrari degli anni passati, noi dai v8 ? un continuo riproporsi dei pi? disparati inconvenienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo voi c'? qualche motivo per cui negli ultimi anni la ferrari sta avendo questi frequenti problemi di affidabilit? che riguardano spesso componenti diversi? la mecca ? riuscita a fare una macchina resistente quanto le ferrari degli anni passati, noi dai v8 ? un continuo riproporsi dei pi? disparati inconvenienti.

 

Pochi anni fa la Ferrari era indistruttibile ed imbattibile mentre i motori Mercedes si scioglievano come neve al sole.

 

I motori di F1 lavorano sempre sul filo del rasoio. Il confine tra affidabilit? e mancata affidabilit? ? pi? sottile di quanto si pensi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ridico una cosa che dico spesso, spero di non annoiarvi:

 

come sapete le noie riguardo all'affidabilit? in Ferrari sono cominciate all'alba del mondiale 2006. Con la fine del mondiale 2005 si chiude l'epoca dei motori V10 e si apre quella dei V8 (gi? cmq utilizzati in passato, stavolta per? ? d'obbligo). Nel disgraziatissimo 2005 la Ferrari non ebbe nessuno e dico nessun problema ai motori. Solo in Bahrain Schumacher ebbe un problema elettrico, e in Canada Barrichello ruppe il cambio. Arriva il 2006, tutti con i motori V8, la Ferrari non costruisce un motore V8 di F1 dal 1964 quando vinse il titolo con Surtees. Durante i test invernali accusa un numero spropositato di problemi, in Malesia ? costretta a cambiare una volta il motore a Schumacher e addirittura due volte il motore a Massa. In Cina bisogna cambiare il motore a Massa e in Giappone la pugnalata nel cuore con la rottura del motore di Schumacher. Nel 2007 tra test invernali e gare siamo sulla falsariga del 2006, quest'anno idem con patate.

Ergo da quando c'? stato il passaggio ai V8 la Ferrari imho c'ha perso, non mi stancher? mai di dirlo. Quel cambio regolamentare ci ha danneggiato cos? come l'abolizione del berillio danneggi? la Mercedes che per tornare affidabile, da quando fu abolito quel materiale, ci ha messo anni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il fatto strano ? che i problemi non sono a qualche componente specifico, ma cambiano di continuo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le alte velocita di punta delle Ferrari, dimostrate nell'ultimo GP, secondo voi, possono dare un vantaggio rilevante nel lungo rettilineo di Spa?

Edited by 248f1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto, non ? strano secondo me. La stranezza sarebbe stata proprio se i problemi fossero stati sempre gli stessi, invece il fatto che cambino di continuo ? sintomo proprio di "incompatibilit?", se cos? si pu? dire, tra la Ferrari e i motori V8.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le alte velocita di punta delle Ferrari, dimostrate nell'ultimo GP, secondo voi, possono dare un vantaggio rilevante nel lungo rettilineo di Spa?

 

Penso di no.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le alte velocita di punta delle Ferrari, dimostrate nell'ultimo GP, secondo voi, possono dare un vantaggio rilevante nel lungo rettilineo di Spa?

 

La maggiore velocit? di punta pu? avere diverse "origini".

 

La pi? immediata ? quella di avere poco carico aerodinamico: meno ala, pi? velocit?. Questo per? comporta minore aderenza in curva e conseguenti difficolt? di guida e usura delle gomme. A meno che non si abbia un motore talmente pi? potente degli altri da consentire di mettere ali ovunque e mantenere velocit? altissime, ma non mi sembra possibile nella F1 odierna.

 

L'altro metodo per essere pi? veloci sul Kemmel ? accelerare meglio di tutti in uscita dalla Source e fare l'Eau Rouge-Raidillon flat-out uscendo cos? pi? veloci e con un regime pi? alto. Su questo potrebbe influire il differenziale elettronico in uscita della Source ma anche qui credo che le differenze siano minime.

 

Per questo credo che servir? a ben poco.

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perch? mi sembrava di aver capito che a Valencia la velocit? di punta non fosse data solo dalla macchina pi? scarica, ma da un plus del motore Ferrari che si ? notato, tra l'altro, anche con i motori clienti.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nel 94 gliela regalarono i commissari con la squalifica pi? assurda della storia.

 

E nel 98 Coulthard, prima eliminando mezzo schieramento, poi eliminando Schumacher...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Bus Stop ? sempre stata il punto pi? brutto di questo meraviglioso circuito. L'anno modificata un casino di volte e soprattutto negli ultimi anni.

Fino al 2001 ? rimasta pressappoco com'era, nel 2002 misero l'entrata della pit lane a met? chicane, nel 2004 ci fu quella modifica orrenda, poi l'anno scorso l'anno cambiata ancora. Sinceramente la versione attuale non mi piace per niente, molto meglio prima con il rettilineo del traguardo leggermente curvato. Per nn parlare dell'attuale entrata della pit lane che imho ? pericolosissima, oltre che strettissima. Spero l'abbiano modificata, l'anno scorso alcuni piloti chiesero la modifica, anche se nn ho sentito niente al riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×