Jump to content
Sign in to follow this  
lucaf2000

Jim Clark

Recommended Posts

. Le gare del campionato australe saranno le uniche volte in cui Clark guidò le Lotus dipinte nella livrea del nuovo sponsor "Gold Leaf". Alla ripresa del mondiale di F1, a maggio in Spagna, Jim era già scomparso da un mese.

Purtroppo però ci morì con quella livrea

:cray:

Edited by ickx70

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo però ci morì con quella livrea

cray.gif

 

Sì, hai ragione. Intendevo tranne ovviamente quella maledetta gara di F2...

 

Te l'immagini un Jim Clark vivo e curvante lungo tutto il '68-'69 e magari qualche anno dei '70? Oltre alla perdita umana, anche quella sportiva è incommensurabile.

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

S?, hai ragione. Intendevo tranne ovviamente quella maledetta gara di F2...

 

Te l'immagini un Jim Clark vivo e curvante lungo tutto il '69-'69 e magari qualche anno dei '70? Oltre alla perdita umana, anche quella sportiva ? incommensurabile.

 

Io direi che fino al 1973 sarebbe stato difficile togliergli qualche titolo. Sarebbe stata una lotta fantastica con Stewart. Per? devo aggiungere che con Clark forse non ci saremmo accorti della grandezza di Rindt, ma come sai, i se contano poco...

:yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per? io non sono molto d'accordo sul fatto che Clark fosse molto piu' bravi di Stewart, all'epoca quando era vivo Clark Stewart non era ancora all'pice, poi Stewart si ?p ritirato presto un altro paio di titoli li avrebbe vinti; sul libro di Ramirez parla di come Cevert si rendesse conto della bravura di Stewart

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per? io non sono molto d'accordo sul fatto che Clark fosse molto piu' bravi di Stewart, all'epoca quando era vivo Clark Stewart non era ancora all'pice, poi Stewart si ?p ritirato presto un altro paio di titoli li avrebbe vinti; sul libro di Ramirez parla di come Cevert si rendesse conto della bravura di Stewart

 

 

Intanto Clark ? morto all'et? di 32 anni disputando in tutto 7 (sette) stagioni e mezzo, mentre Stewart si ? ritirato a 34 anni dopo 9 (nove) stagione complete.

 

Quindi non vedo cosa c'entra il fatto che Stewart avrebbe vinto un altro paio di titoli: lo stesso discorso varrebbe anche per Clark.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto Clark ? morto all'et? di 32 anni disputando in tutto 7 (sette) stagioni e mezzo, mentre Stewart si ? ritirato a 34 anni dopo 9 (nove) stagione complete.

 

Quindi non vedo cosa c'entra il fatto che Stewart avrebbe vinto un altro paio di titoli: lo stesso discorso varrebbe anche per Clark.

 

 

In tutto tre titoli per entrrembi, avevano in pratica la stessa eta o quasi quando non hanno piu' corso, poi Clark guidava la macchina piu' competitiva del lotto, Chapman era un passo avantri a quegli altri progettisti, oltre al genio anche l'innovazione cercava; stewart ? riuscito a vincere con la Tyrrell cosa che poi non ? piu' accaduta

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutti gli anni che Clark ? stato nel team ufficiale Lotus, nessun altro pilota, compreso Graham Hill, ha MAI vinto un solo GP come compagno di team di Clark. L'unico fu Ireland al Glen nel '61, quando Clark correva da un solo anno.

 

Se avesse avuto sempre la miglior macchina, i suoi compagni Spence, Taylor, Hill, forse avrebbe dovuto vincere qualcosa, e invece niente. I distacchi medi sono imbarazzanti.

 

Graham Hill, grande pilota, cominci? a vincere con la Lotus solo quando Clark era gi? morto.

 

Si potrebbe dire lo stesso di Stewart, che ? un fuoriclasse che ha portato al successo la Tyrrell.

 

Ma a mio parere Clark ha caratterizzato la sua epoca in modo leggermente maggiore di quanto abbia fatto Stewart nella sua.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutti gli anni che Clark è stato nel team ufficiale Lotus, nessun altro pilota, compreso Graham Hill, ha MAI vinto un solo GP come compagno di team di Clark. L'unico fu Ireland al Glen nel '61, quando Clark correva da un solo anno.

 

Se avesse avuto sempre la miglior macchina, i suoi compagni Spence, Taylor, Hill, forse avrebbe dovuto vincere qualcosa, e invece niente. I distacchi medi sono imbarazzanti.

 

Graham Hill, grande pilota, cominciò a vincere con la Lotus solo quando Clark era già morto.

 

Si potrebbe dire lo stesso di Stewart, che è un fuoriclasse che ha portato al successo la Tyrrell.

 

Ma a mio parere Clark ha caratterizzato la sua epoca in modo leggermente maggiore di quanto abbia fatto Stewart nella sua.

 

Su questo siamo d'accordo, ma alla Lotus contava fondamentalmente un solo pilota secondo me è sempre stato così senza sminuire il ruolo di Clark, Chapman-Clark era una coppia imbattibile quegli anni; penso anche che Colin Chapman sia una delle persone piu' rappresentative nella storia della F1, infatti molte soluzioni che abbiamo visto negli anni '80 e '90 erano riadattamenti alle sue idee tipo le sospensioni attive e l'effetto suolo; Clark era un campiuone che ha vinto con il grande contributod i Chapman anche se avrebbe vinto secondo me in altre scuderie.

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senz'altro il titolo '70,'72 e se avesse corso ancora forse il '73 visto che Emmo e Peterson si sono tolti punti a vicenda e che forse non sarebbero mai arrivati in Lotus.

Infatti il rapporto tra Chapman e Clark era cosi' solido da chiudere la crescita di qualsiasi altro outsider.

Hill arrivo' che era gia' un gran campione e prese sempre la paga,ma per i giovani la strada sarebbe stata tutta in salita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

naturalmente anche il 1968

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrebbe vinto ancora diversi titoli, era veramente una spanna sopra a tutti i piloti della sua epoca, a parit? di macchina era devastante, cosa che fino ai tempi di schumacher non si ? piu' vista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto bello questo special su Jim.

 

Part 1

 

Part 2

 

Part 3

 

Part 4

 

Part 5

 

Part 6

 

 

Luke 36

Questo documentario ? stato trasmesso in italiano su Sky in occasione del quarantennale della morte di Clark. Ogni volta che rivedo le immagini di Jim mi viene il sospetto che si pu? dire chi sia il pi? grande di tutti :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo documentario ? stato trasmesso in italiano su Sky in occasione del quarantennale della morte di Clark. Ogni volta che rivedo le immagini di Jim mi viene il sospetto che si pu? dire chi sia il pi? grande di tutti :yes:

 

Infatti nel mio intimo sono convinto che, dal secondo dopoguerra, sia proprio lui...

 

"..leggero e inesorabile come Clark, che gli avversari li sorvolava.." (Jacky Ickx).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti nel mio intimo sono convinto che, dal secondo dopoguerra, sia proprio lui...

 

"..leggero e inesorabile come Clark, che gli avversari li sorvolava.." (Jacky Ickx).

Quello che mi ha colpito di Clark ? il fatto che nella sua epoca ha sovrastato tutti, praticamente in ogni anno nei quali ha corso, dominando anche sui suoi compagni. Questo non ? mai avveunto n? prima n? dopo nell'epoca moderna. nell'anteguerra forse, ma Rosemayer ad esempio aveva Caracciola e Nuvolari, mica uno scherzo... :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Launch-control...

 

661clark43brmusa01.jpg

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh eh, ti credo! Con quel mastodonte del motore BRM H-16... :asd:

 

Ma attenti, quel GP (USA '66) lo vinse proprio Jim, unico successo di quel propulsore troppo complesso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lotus-F1-1963.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×