Jump to content
Sign in to follow this  
sundance76

BERND ROSEMEYER

Recommended Posts

E questo ? gravissimo! :D

 

Hai ragione, ? proprio grave :asd:

 

 

Battute a parte, chi l'ha postata ha scritto

 

Bernd Rosemeyer, Auto Union Type C, 1936 European Driving Champion.

 

http://forums.autosport.com/index.php?showtopic=103216&st=1040&start=1040

 

Potremmo quindi fidarci che sia il '36, anche se quella dicitura potrebbe anche non essere in relazione diretta con la foto.

Mi sento comunque di dire che ? un GP di Svizzera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Donington

 

p1040434.jpg

 

p1040433k.jpg

 

Nurburgring

 

p1060668.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie infinite Duvel per la condivisione, che belle foto, e che belle testimonianze in ricordo di Bernd!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

... quanto darei per un suo casco originale .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie infinite Duvel per la condivisione, che belle foto, e che belle testimonianze in ricordo di Bernd!!

 

Di nulla ***, domanda...: che tu sappia il cippo di Donington ? l'originale oppure una replica di quello sulla Francoforte-Darmstadt?

Qui ? in una una foto di Nuvolari del '39-'40, assieme all'amico-meccanico Decimo Compagnoni

 

rospx.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Duvel, non lo so.

 

Io direi che quello di Donington ? una copia di quello che c'? sull'autostrada Francoforte-Darmstadt:

 

mahnmal.jpg

 

thumbimage1108971944893.jpg

 

7997337.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gi?, con tutta probabilit? ? cos?

grazie :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo l'incidente mortale di Rosemeyer, avvenuto il 28 gennaio 1938 durante il tentativo di record su strada a oltre 430 orari sul tratto autostradale Francoforte-Darmstadt, nel febbraio 2008 usc? un dettagliato lavoro di Aldo Zana che smontava pezzo per pezzo la versione ufficiale ('vento laterale') e metteva in luce le gravi carenze dell'Auto Union, tecniche e umane, che portarono alla morte del "pi? forte pilota tedesco di sempre" (testuale):

 

img297a.th.jpgimg298.th.jpg

 

img299w.th.jpgimg300a.th.jpg

 

img301r.th.jpgimg302w.th.jpg

 

img303.th.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa c'era di sbagliato nell'aereodinamica dell W25R?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa c'era di sbagliato nell'aereodinamica dell W25R?

 

Nella seconda pagina si legge che il veicolo era stato ottenuto applicando molte modifiche al prototipo che due mesi prima era uscito vittorioso dal confronto nella prova di novembre.

 

Ma le modifiche aerodinamiche non si armonizzavano completamente tra loro, inoltre il grado di finitura di alcuni particolari, come le giunture tra i pezzi della carrozzeria (alcuni della precedente versione, altri nuovi) non si congiungevano perfettamente, creando un pericolo a quelle velocità pazzesche. Inoltre le viti di fissaggio erano troppo strette in alcuni punti, e deformavano la carrozzeria, cosa letale se si considera la pressione a 450 Km/h.

Lo spostamento del centro di pressione davanti al baricentro esasperava il sovrasterzo, cosa pericolosissima in caso di manovre (leggerissime, si capisce) col volante.

 

Comunque l'articolo è ben scritto, si capisce molto facilmente. Non usa tecnicismi. Le foto sono illuminanti.

 

Interessante notare che in quell'occasione furono usate per la prima volta le minigonne, 40 anni prima di Chapman.

 

Qui ho trovato un bellissimo filmato dallo stile ultra-moderno sulla breve carriera di Rosemeyer, guardatelo, non ve ne pentirete:

 

http://www.youtube.com/watch?v=yVIxRrmCw-s&feature=related

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetta ma la W25R non era una Mercedes? Quella della prova ultima non era un Auto Union? :boh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetta ma la W25R non era una Mercedes? Quella della prova ultima non era un Auto Union? :boh:

 

S?, hai ragione, scusami. Mi sono confuso con le sigle. Non conosco nei dettagli i problemi che ostacolarono il prototipo Mercedes a novembre '37, battuto dall'Auto Union.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'Auto Union è l'Audi o sbaglio, cioè viceversa :asd:

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'Audi era una delle marche che formava l'Auto Union assieme a DKW, Horch e Wanderer, da lì nacque il simbolo dei 4 cerchi dato che le marche che formavano l'Auto Union erano quattro (simbolo diventato poi dell'Audi)

Edited by Murray Walker

Share this post


Link to post
Share on other sites

La storia del marchio è tormentata.

 

Un certo signor Horch fondò la...Horch, ma poi finì in minoranza e uscì dalla società, che continuava a mantenere il suo nome.

 

Horch, allora, decise di fondare un'altra Casa automobilistica, ma non potendo usare il suo nome, la chiamò "Audi", che non è altro che la traduzione in latino della parola "Horch" (ascolta).

 

Successivamente, a inizio anni '30, Audi e Horch si unirono con DKW e Wanderer per fondare l'Auto Union, e come ha detto Murray Walker, i quattro anelli simboleggiavano le quattro Case fondatrici.

 

La Seconda Guerra Mondiale finì con la Germania a pezzi che venne divisa in due Nazioni. Alcuni stabilimenti dell'Auto Union finirono nella zona orientale, e il resto nella Germania Federale.

 

Il marchio Auto Union venne quindi acquistato negli anni '50 dagli antichi rivali della Mercedes, che poi lo vendettero al Gruppo Volkswagen.

 

La Volkswagen decise di "risuscitare" il marchio dei quattro anelli, e inizialmente le vetture si chiamarono sempre "Auto Union" utilizzando le sigle "Auto Union Audi" e "Auto Union DKW", ma poi negli anni '70-'80 si decise definitivamente di usare solo il nome "Audi" come unico marchio, mantenendo il simbolo dei quattro anelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo l'incidente mortale di Rosemeyer, avvenuto il 28 gennaio 1938 durante il tentativo di record su strada a oltre 430 orari sul tratto autostradale Francoforte-Darmstadt, nel febbraio 2008 uscì un dettagliato lavoro di Aldo Zana che smontava pezzo per pezzo la versione ufficiale ('vento laterale') e metteva in luce le gravi carenze dell'Auto Union, tecniche e umane, che portarono alla morte del "più forte pilota tedesco di sempre" (testuale):

 

img297a.th.jpgimg298.th.jpg

 

img299w.th.jpgimg300a.th.jpg

 

img301r.th.jpgimg302w.th.jpg

 

img303.th.jpg

 

aiuto, non riesco a leggere l'ultima pagina!! :cray:

Edited by fede1184

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riprovo a postare l'ultima pagina:

 

img303t.th.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille, finalmente posso leggere la fine!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo l'incidente mortale di Rosemeyer, avvenuto il 28 gennaio 1938 durante il tentativo di record su strada a oltre 430 orari sul tratto autostradale Francoforte-Darmstadt, nel febbraio 2008 usc? un dettagliato lavoro di Aldo Zana che smontava pezzo per pezzo la versione ufficiale ('vento laterale') e metteva in luce le gravi carenze dell'Auto Union, tecniche e umane, che portarono alla morte del "pi? forte pilota tedesco di sempre" (testuale):

 

 

 

Bellissimo. Grazie mille ***. :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×