Jump to content
Sign in to follow this  
mp4/18

Bridgestone: causa della debacle Ferrari nel 2005?

Recommended Posts

Bugia... la Ferrari non ha mai in vita sua attaccato frontalmente un suo fornitore tecnico. Vi inventate sempre le cose, il massimo che ? stato detto ?. "Non riusciamo a sfruttare bene le coperture, dobbiamo impegnarci a far fronte a questo problema" ad eventuali richieste dirette da parte di giornalisti, se il problema stava sulle gomme, la ferrari risondeva "Sarebbe sbagliatoindividuare nelle gomme l'unico problema, l'analisi ? molto pi? complessa, e dobbiamo lavorare per capire dove sbagliamo e dove possiamo migliorarci".

 

ma quale invenzione. che c'era montezemolo che diceva esplicitamente che era colpa della bridgestone e infatti mi ricordo che sorsero anche delle polemiche per certe sue dichiarazioni. vabb?...tanto avete sempre ragione voi. in ferrari sono superperfettissimi sia mai... :unsure:

 

(19 ottobre 2005) Gazzetta dello Sport

Ferrari: ecco le verit? Bridgestone

 

Tutta colpa delle gomme il 2005-no? Hamashima prende le sue responsabilit?. Ma...

La colpa dell' annata no della Ferrari? Delle gomme. Lo dicono tutti gli uomini di Maranello. Con una tale convinzione che viene quasi il sospetto che non sia cos? scontato. Del resto anche Enzo Ferrari, nelle annate-no, scaricava le responsabilit? sulle coperture. Un costruttore diauto non ammetter? mai di aver perso per colpa del ?proprio? motore o delle ?proprie? sospensioni. Ma ? anche vero che, da quando esistono le corse, le gomme sono sempre state l' elemento decisivo. La Ferrari, nelcampionato che si ? appena concluso, ? stata handicappata dai pneumatici in parecchie occasioni. Ma, forse, c' ? stato dell' altro. Un anno buttato via comunque ci sta,non ? un dramma dopo cinque stagioni da favola. La Bridgestone per tutto il Mondiale ? rimasta muta dinanzi alle accuse della Ferrari. Porgere l' altra guancia ? un atteggiamento religioso che poco si conf? con il business e col mondo spietato delle corse. Ma, a bocce ferme, ci ? sembrato doveroso ascoltare anche l' altra campana. Quella, appunto, della marca nipponica. Tramite Hirohide Hamashima, ingegnere chimico responsabile dello sviluppo di Bridgestone Motorsport. Un giapponese di 53 anni che sa sorridere ma che va letto tra le righe. - Ingegnere, il campionato si ? chiuso in Cina con un' altra battuta d' arresto Ferrari dovuta alle gomme. Non ? stata una grande stagione... ?Abbiamo ottenuto meno di quanto ci aspettassimo. Lo sviluppo delle gomme ? stato un po' ritardato rispetto ai nostri rivali. Abbiamo quindi delle responsabilit?. Ma anche la Ferrari ha ammesso che il "pacchetto totale" non era cos? competitivo?. - Imola: l' illusione. Con Schumacher che guadagnava 2-3 secondi a giro ad Alonso... ?E' stato un exploit. Noi avevamo le gomme giuste, la Michelin aveva invece sbagliato tipo?. - Poi il buio, perch?? ?Il regolamento 2005 ci ha imposto di costruire gomme la cui carcassa doveva avere una durata di tre volte superiore al 2004. Per cui abbiamo realizzato velocemente le carcasse e poi ci siamo dedicati alle mescole. Sfortunatamente avevamo solo un forte team per fare i test, la Ferrari. E siamo rimasti indietro. Non tanto, ma quel poco che ha fatto la differenza?. - Il ritardato arrivo della F2005 ha complicato molto le cose? ?Beh, il modo in cui si distribuiva lo stress sulle gomme della F2004 era diverso. Questo ci ha creato problemi perch? la F2005 lavorava sulle gomme in un altro modo?. - Si pu? dire che la Ferrari F2005 si ? rivelata una macchina difficile da equipaggiare, per voi? ?Non intendo scaricare le colpe sulla macchina. Certo, rispetto alla vettura del 2004, sulla F2005 ? stato difficile trovare il giusto bilanciamento...?. - Per un problema di sospensioni o altro? ?Secondo me di aerodinamica?. - Ferrari e Bridgestone hanno dominato dal 1999 al 2004 e, da ambo le parti, abbiamo sentito dire che il merito era di questa collaborazione strettissima, pressoch? esclusiva. Ora lei dichiara che lo sviluppo ? stato rallentato dal fatto che avevate un solo team forte. Qual ? la verit?? ?Quando uno prende la direzione giusta, allora il rapporto in esclusiva con un team funziona benissimo perch? si possono concentrare tutte le risorse su quella squadra. Ma quando le difficolt? sono grandi, servono altri riferimenti per lo sviluppo.Quest' anno non abbiamo trovato la direzione. Se avessimo avuto un' altra squadra forte avremmo avuto dei suggerimenti in pi? per rimediare?. -In primavera,Montezemolo ebbe a dire che se le gomme della Ferrari avessero funzionato bene come i freni Brembo, le rosse avrebbero vinto tutte le corse... ?Lo ricordo. Inquel momento pensai che Montezemolo credeva troppo in noi e si aspettava una super-gomma che facesse vincere le sue macchine...?. - Poi le accuse a Bridgestone sono continuate. ?Negli anni scorsi abbiamo fatto la nostra parte per vincere, insieme, gare e campionati.Dovesse andar male anche in futuro, per noi sarebbe un danno d' immagine grande. Le corse sono difficili enonsipu?semprespuntarla. La tecnologia Bridgestone non ? inferiore a quella Michelin, noi abbiamo tutto per tornare al vertice. Col fatto che anche Williams e Toyota nel 2006 avranno le nostre gomme, le cose miglioreranno. Nel 2006 partiremo con un fogliobiancodavanti, sia noi che Michelin. Dobbiamo riscattarci?. - Siete stati voi a spingere la Fia al ritorno ai pit stop in gara per cambiare gomme a volont?? ? Ron Dennis parla dei vantaggi che torneremmo ad avere. Ma non ? giusto dire cos?. Ognuno compete nell' ambito delle stesse regole. Noi non abbiamo chiesto nulla di questo alla Fia. Anche se i cambi gomme possono portare pi? sicurezza e spettacolo, senza che aumentino i costi globali?.

Allievi Pino

Share this post


Link to post
Share on other sites

che bello quest'articolo

 

frasi come

 

- La colpa dell' annata no della Ferrari? Delle gomme. Lo dicono tutti gli uomini di Maranello.

 

- In primavera,Montezemolo ebbe a dire che se le gomme della Ferrari avessero funzionato bene come i freni Brembo, le rosse avrebbero vinto tutte le corse..

 

- Poi le accuse a Bridgestone sono continuate.

 

sono proprio delle perle :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho trovato io qualcosa...da autosport.com....ad occhio le interviste non combaciano troppo..

 

 

Hamilton says he can still win in France

 

By Pablo Elizalde Wednesday, June 11th 2008, 15:49 GMT

 

 

Briton Lewis Hamilton believes he can still win the French Grand Prix despite the penalty he was given in Canada.

 

The McLaren driver will lose ten grid positions at the Magny-Cours race after crashing into the back of Kimi Raikkonen when he failed to see the red light at the end of the pitlane in time.

 

Although that means Hamilton will start from at least 11th place in France, he is still confident he can finish on top.

 

"I feel quite confident that we can still win there. That's my job," Hamilton was quoted as saying by Reuters.

 

"I've got to have that belief in myself and the team. I still feel we can finish in the top three but it's going to be a real challenge."

 

Hamilton also dismissed suggestions that the Montreal incident was a career low.

 

"It was nowhere near one of my lowest points. I don't even particularly feel it was a low point. It was one of those things you just have to come to terms with and move on. In the race I was on top of my game," he said.

 

The Briton lost the championship lead to BMW Sauber's Robert Kubica in Canada and is now four points behind the Pole.

 

He added: "I believe it is going to be very difficult to win but I don't plan on it going to the last race. We will push as hard as we can to do the job, it doesn't matter if it is early or the last race. So long as we get it done."

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quale cavolo di ownata? Ma leggete quello che postate? Mi sa di no!

Non vedo un solo cavolo di virgolettato di Montezemolo o qualche altro uomo Ferrari, sono tutte dichiarazioni de relato che non valgono un fico secco.

 

Volete rafforzare le vostre tesi, ma vi date la zappa sui piedi da soli.

 

Geniale poi (per noi, ovvio visto che ti sei suicidato) grassettare "lo dicono tutti gli uomini di Maranello" Tutti chi? Le dichiarazioni con le virgolette e il discorso diretto dove stanno?

 

Volessimo portare queste dichirazioni in tribunale i giudici si metterebbero a ridere! "...me l'ha detto uno a cui l'ha detto un altro che l'ha detto ad un altro ancora..."

I sentito dire non valgono niente, ci vogliono le dichiarazioni pubbliche, non cose dette (siamo sicuri?) in privato, senza fonti, senza prove, senza niente.

 

La verit?, come dice youtoo, ? che MAI la Ferrari si ? lasciata andare a dichiarazioni fuori dalle righe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
che bello quest'articolo

 

frasi come

 

- La colpa dell' annata no della Ferrari? Delle gomme. Lo dicono tutti gli uomini di Maranello.

 

- In primavera,Montezemolo ebbe a dire che se le gomme della Ferrari avessero funzionato bene come i freni Brembo, le rosse avrebbero vinto tutte le corse..

 

- Poi le accuse a Bridgestone sono continuate.

 

sono proprio delle perle :hihi:

O non sai leggere o non vuoi leggere. Le uniche cose su cui non si pu? transigere sono le affermazioni di Hamashima. A me non pare che ci sia riportata qualche dichiarazione di Montezemolo, ma solo qualche cosa per sentito dire .... ah i giornalai !!!

 

Comun que che la F2005 non fosse una gran macchina non c'era bisogno che ce lo chiarisse Hamashima! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma quale cavolo di ownata? Ma leggete quello che postate? Mi sa di no!

Non vedo un solo cavolo di virgolettato di Montezemolo o qualche altro uomo Ferrari, sono tutte dichiarazioni de relato che non valgono un fico secco.

 

Volete rafforzare le vostre tesi, ma vi date la zappa sui piedi da soli.

 

Geniale poi (per noi, ovvio visto che ti sei suicidato) grassettare "lo dicono tutti gli uomini di Maranello" Tutti chi? Le dichiarazioni con le virgolette e il discorso diretto dove stanno?

 

Volessimo portare queste dichirazioni in tribunale i giudici si metterebbero a ridere! "...me l'ha detto uno a cui l'ha detto un altro che l'ha detto ad un altro ancora..."

I sentito dire non valgono niente, ci vogliono le dichiarazioni pubbliche, non cose dette (siamo sicuri?) in privato, senza fonti, senza prove, senza niente.

 

La verit?, come dice youtoo, ? che MAI la Ferrari si ? lasciata andare a dichiarazioni fuori dalle righe.

da applausi!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque quell'anno la colpa era anche delle gomme sicuramente non erano all'atezza per tutta una serie di motivi..

ma anche la macchina aveva i suoi problemi e soprattutto, non c'era tombazis che guarda caso era a sviluppare la mclaren che chiss? perch? quell'anno aveva un missile degno delle F2002 e F2004 (peccato solo per l'affidabilit?)...

secondo me quell'anno cio' che fece la differenza fu' la mancanza dell'apporto del genio greco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah non capisco dove sia il mistero gli attacchi di montezemolo ai fornitori di gomme ci sono sempre stati,gia' nel 98 quando la ferrari montava la goodyear,tanto che il fornitore si incazzo' pure con schumacher,per le dichiarazioni rese dopo il gp di monaco.a fine stagione montezemolo dichiaro' che la ferrari aveva fatto un ottimo lavoro e lottato alla pari con la mclaren,solo che le gomme non erano abbastanza competitive.le dure critiche alla bridgestone sono andate avanti per tutta la stagione 2005,creando non poco risentimento tra i giapponesi,che consideravano il presidente ingrato per tutti gli anni di vittorie conseguiti fino ad allora

 

di Montezemolo critical of Bridgestone

09/05/2005

Following Michael Schumacher's retirement from the Spanish GP, the result of double tyre failure, Ferrari President, Luca di Montezemolo has criticised the Japanese manufacturer's performance and failure to provide a tyre able to compete with the Michelins. He also blasts the current Formula One rules regarding tyres, which he believes are damaging the sport.

"I'm worried," he told La Republica, because I see, after five races, that we have a very competitive car. However, we have a big problem with the tyres.

"Bridgestone have worked very well in previous years," he continued, "but with these new regulations, tyres have an excessive, and certainly decisive, role. It's now more of a world championship for tyres than for cars.

"I know Bridgestone have always worked well, and I know they are working hard," he added. However, this is the number one problem today and it's the one that worries me the most. Having said that, we have a great strength. I knew that sooner or later the time would come when we couldn't win anymore - what happens in sport happens in life too. But we'll get even more satisfaction when we get back to winning because we have the will to do it and we'll demonstrate it."

 

 

Bridgestone reacts to di Montezemolo's comments

10/05/2005

Following Ferrari president, Luca di Montezemolo's comments to the Italian media on Monday, Bridgestone issue a brief statement.

"Mr Montezemolo is understandably concerned by Ferrari's results so far this season and in particular after Michael Schumacher's retirement from the Spanish GP following the loss of air from two tyres. Bridgestone understands his frustrations and we are working as closely as ever to ensure the competitiveness of the car-tyre package.

Modern day Formula One cars are now extremely sophisticated and we are fortunate that Bridgestone and Ferrari share the close technical relationship that others envy. We have overcome challenges together in the past and are confident of doing so again."

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

che le b 2005 non fossero il massimo ? vero ma la stessa f2005 fu un cesso visto che mancava tombazis.infatti nel 2006,con lui, l'aerodinamica cambi? a vista d'occhio (e lo stesso schumacher disse che la f2005 aveva un'aerodinamica incomprensibile quindi...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inolre la F2005 qualche volta si ? anche dimostrata inaffidabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che ci possano essere molti dubbi che in quella stagione la Bridgestone fosse nettamente inferiore. Del resto i regolamenti per il 2005 erano stati studiati proprio per riequilibrare i valori, evidentemente andando oltre le intenzioni.

 

A suo tempo abbozzammo anche delle considerazioni tecniche sui problemi e sulle differenti caratteristiche dei due pneumatici. Si disse che anche sulla macchina c'era qualcosa di sbagliato e ci? sar? anche vero ma ci si dimentica che il progetto e la configurazione aerodinamica ? in funzione delle gomme (vedi le enormi difficolt? della Renault una volta passata alle Bridgestone) sul comportamento delle quali probabilmente alla Ferrari erano state date delle assicurazioni che poi non si realizzarono.

 

Sar? per "stile" o per convenienza commerciale ma cmq non ricordo che dalla Ferrari siano uscite accuse irrispettose verso la Bridgestone, tanto ? vero che la collaborazione ? continuata con profitto anche nel 2006.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

irrispettose mai ma critiche s?, a parer mio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le bridgestone erano probabilmente inferiori.la controprova non ce' comumque nel 2004 e nel 2006 con le bridgestone a posto la ferrari era da mondiale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma nel 2005 mancava tombazis, se ci fosse stato lui secondo me la vettura non faceva certo quella fine....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tombazis c'era nel 2006?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tombazis c'era nel 2006?

Certo che c'era...e infatti la Ferrari ? risorta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mclaren e Renault crearono macchine raffinate, studiate appositamente per il regolamento 2005. La Ferrari invece, convinta della propria superiorit?, cambi? di poco la f2004 adattandola al nuovo regolamento. Questa ? la mia impressione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mclaren e Renault crearono macchine raffinate, studiate appositamente per il regolamento 2005. La Ferrari invece, convinta della propria superiorit?, cambi? di poco la f2004 adattandola al nuovo regolamento. Questa ? la mia impressione...

 

la mcalren era un vero e proprio missile,anche la renault era un gran macchina.probabilmente sarebbero state fortissime anche con le bridgestone

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mclaren era un missile perch? guarda caso nel 2005 c'era proprio tombazis alla corte di ron dennis!!!

ma dico, per voi queste sono colo coincidenze???

negli altri anni ? mai andata forte come nel 2005??io sinceramente quel missile non l'ho piu' rivisto, nemmeno nel 98 se devo essere sincero...lasciamo stare l'affidabilit?, (scandalosa), ma quella era un macchina che permetteva a raikkonen di rimontare dalle ultime posizioni e finire sempre a podio se non vincere, sempre amesso che quel motore non saltasse per aria...

comunque loris, si' tombazis torno' in ferrari ad inizio 2006, infatti le prime gare la renault era davanti ma poi l'ha davvero fatta risorgere...

quello ? un genio, pochi ca**i

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2005, renault e mclaren hanno dominato solo grazie alle gomme!!!

Non vedo come sia possibile credere che un solo ingeniere determini le prestazioni di una squadra in maniera cosi drastica!!

oltre tutto in un lasso di tempo cosi piccolo (un anno)!!!

Chiaro che poi con le bridgestone che andavano molto male nel 2005, la ferrari abbia perso un po il punto dello sviluppo della macchiana! perdente terreno sugli avversari!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×