Jump to content
Sign in to follow this  
SirVanhan

92nd Indianapolis 500

Recommended Posts

92nd Indianapolis 500

Indycar Series, Round 6 - Indianapolis Motor Speedway

 

Ims_logo.jpg

Ims_aerial.jpg

Imslayout.PNG

 

Situato a: 4790 West 16th Street Speedway, Indiana 46222

Lunghezza: 2.5 miglia (4.023km)

Curve: 4

Banking: 9?12'

Spettatori: 257,325

Record della pista: 37.616 (Arie Luyendyk, Treadway Racing, 1996, IRL IndyCar Series) - 239.260mph, 385.052 km/h

Apertura: 12 Agosto 1909 (lavori iniziati il 15 Marzo 1909)

Share this post


Link to post
Share on other sites

PEAK MOTOR OIL POLE DAY - 10 MAGGIO 2008

 

Qualifing Order

 

1 #24 Jay Howard 32 #2 AJ Foyt, IV

2 #6 Ryan Briscoe 33 #4 Vitor Meira

3 #19 Mario Moraes 34 #20T Ed Carpenter

4 #17T Ryan Hunter-Reay 35 #10T Dan Wheldon

5 #98 TBD 36 #11 Tony Kanaan

6 #33 EJ Viso 37 #25 Marty Roth

7 #99 Townsend Bell 38 #16T Alex Lloyd

8 #26 Marco Andretti 39 #36 Enrique Bernoldi

9 #9T Scott Dixon 40 #24T Jay Howard

10 #6T Ryan Briscoe 41 #7T Danica Patrick

11 #9 Scott Dixon 42 #TBD PDM Racing

12 #06 Graham Rahal 43 #91 Buddy Lazier

14 #22T Davey Hamilton 44 #4T Vitor Meira

15 #20 Ed Carpenter 45 #83T TBD

16 #2T AJ Foyt, IV 46 #88 TBD

17 #27 Hideki Mutoh 47 #41T TBD

18 #15T Buddy Rice 48 #14T Darren Manning

19 #27T Hideki Mutoh 49 #22 Davey Hamilton

20 #17 Ryan Hunter-Reay 50 #8 Will Power

21 #7 Danica Patrick 51 #23 Milka Duno

22 #83 TBD 52 #36T Jaime Camara

23 #14 Darren Manning 53 #02 Justin Wilson

24 #5 Oriol Servia 54 #18 Bruno Junqueria

25 #41 TBD 55 #10 Dan Wheldon

26 #25T Marty Roth 56 #34 Jaime Camara

27 #11T Tony Kanaan 57 #12 Tomas Scheckter

28 #3 Helio Castroneves 58 #3T Helio Castroneves

29 #26T Marco Andretti 59 #15 Buddy Rice

30 #44 Max Papis 60 #16 Alex Lloyd

31 #96 Mario Dominguez 61 #67 Sarah Fisher

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualifiche in breve.......

 

4 sessioni di qualifica:

 

-Pole Day: posti dal primo all'undicesimo;

-Second Qualifing Day: posti dal dodicesimo al ventiduesimo;

-Third Qualifing Day: posti dal ventiduesimo al trentatreesimo;

-Bump Day

 

Ogni pilota ha a disposizione per ognuna delle sue entries (macchina ufficiale e T-car) tre tentativi per ognuno dei 4 giorni di qualifica.

 

In ogni sessione di qualifica si assiste al cosiddetto BUMPING: nel momento in cui tutte le posizioni da assegnare sono complete il primo che fa un tempo migliore di quello con la velocita' piu' bassa (cosiddetto pilota "ON THE BUBBLE") per quella sessione estromette quest'ultimo dallo schieramento.

 

Es: Ed carpenter 11esimo con 223.5 MPH, scende in pista Marco andretti che fa meglio di questa velocita', estromettendo cosi' dallo schieramento parziale il pilota del team Vision.

 

Nelle Prime 3 giornate di qualifiche il meccanismo riguarda solo le posizioni assegnate nella stessa giornata (nella prima giornata si etromette l'undicesimo, nella secondo il ventiduesimo e nella terza il trentatreesimo).

 

Capitolo a parte riguarda il bump day: nel momento in cui la griglia ? completa non e' detto che il pilota piu' lento sia il trentatreesimo quindi "ON THE BUBBLE" diventa automaticamente colui che nello schieramento ha la velocita' piu' bassa, indipendentemente della sua posizione in griglia e del giorno in cui ha ottenuto il suo tempo. Il nuovo pilota qualificato

 

Se non si e' contenti della propria qualifica bisogna cancellare il proprio tempo e utilizzare uno dei due rimanenti tentativi.

 

Caratteristica particolare di questo tipo di regolamento e' il fatto che non e' detto che la Pole Position sia la migliore prestazione. In anni recenti e' successo che il pole man avesse ottenuto un tempo inferiore ad altri piloti: nel 1996 la pole position fu vinta da Scott Brayton (che purtroppo poi mori' nelle prove libere), ma la migliore prestazione sui quattro giri fu di Arie Luyendik (record tuttora imbattuto). Lo stesso nel 2005 (Kanaan in pole, Brack sostituto di Rice miglior qualifica). Anche il pole man puo' essere estromesso, teoricamente dallo schieramento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

John Andretti e' stato chiamato a sostituire JAy HOward sulla Dallara n?24 del Roth Racing

Share this post


Link to post
Share on other sites
John Andretti e' stato chiamato a sostituire JAy HOward sulla Dallara n?24 del Roth Racing

Grande Andretti, ha gi? corso la Daytona 500 quest'anno... pensate se riuscisse a qualificarsi per anche l'Indy 500

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al momento prima fila:

Wheldon

Patrick

Dixon

 

 

Ma non l'ha gia' fatto l'anno scorso il double Daytona-Indy?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E bravo Dixon........ha trovato e sfruttato alla perfezione il momento giusto per il withdraw e fare il secondo tentativo, la pista in quel momento era pi? fredda rispetto all'inizio delle qualifiche, e il crono ne ha risentito positivamente. Stesso discorso sia per Wheldon che per Briscoe, il quale dopo il primo tentativo era dietro, poi si ? ripreso grazie a quella manciata di minuti favorevoli del circuito. Marco Andretti sembrava dovesse bruciare l'asfalto, ma evidentemente la qualifica ? un'altra cosa rispetto ad una misera sessione di libere......c'? pure mancato poco che si prendesse a pugni con il padre :) . Visti i tempi dopo la prima ora e mezza la prima fila pi? "giusta" sarebbe stata con i due Ganassi e Danica nel mezzo, solo che quest'ultima non ha voluto rischiare quando invece avrebbe potuto, visto che la pista lo permetteva e migliorare il tempo era una cosa quasi certa, e l'hanno dimostrato altri, come Briscoe appunto, che sicuramente era pi? lento di Danica almeno oggi. In generale si pu? dire che la pioggia per tre giorni consecutivi ha decisamente stravolto i piani di tutti (anche se alla fine i 5-6 pi? veloci sono risultati gli stessi), ma questa storicamente ? la rogna che accompagna la 500 Miglia; magari sarebbe stato meglio se avesse piovuto un p? pi? in l? con i giorni, invece che azzerare quasi tutta una settimana di preparazione per un giorno comunque importante quale ? il Pole Day.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

MOTHER DAY SECOND DAY QUALIFING WASHED OUT!

 

 

Su Danica: il risultato e' buonissimo, ma diciamo che come nel 2005, forse ritentare un'altra qulifica non sarebbe stato male......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti......nel 2005 era semplicemente una bomba, aveva netto margine per ritentare e andare tranquillamente in pole (forse aveva paura di ripetere quell'errore che aveva compromesso il primo tentativo), mentre ieri ha proprio mancato il momento giusto. Avrebbe dovuto provare subito dopo Dixon, difatti pochi minuti dopo, simulando un run da qualifica nell'intermezzo di prove libere, ha registrato un tempo medio che le avrebbe permesso di ritornare facilmente in prima fila, se non davanti a tutti. La media di Dixon in pole ? stata di 226.3, poco dopo Danica fa un bel 226.6 in quattro giri......ecco, quello era il momento. Il fatto che abbia provato testimonia che una mezza idea, anzi pi? di mezza, di fare il secondo tentativo ce l'aveva. Ma non so perch? ? rimasta tale, appunto un'idea. Lei dice che non era sicura di migliorare, e che comunque si era resa conto che i Ganassi erano quasi irraggiungibili. Beh, ieri erano assolutamente alla sua portata, tempi alla mano. C'? da dire che marted? (alla fine dei conti ? risultato l'unico giorno in cui si ? potuto girare, per le tre ore di venerd? i giochi erano gi? fatti) mentre gli altri provavano e cercavano il miglior assetto, lei faceva altro, salvo poi tornare in pista a 10 minuti dalla fine e dichiarare in seguito di non averci capito nulla. Secondo me la possibilit? della pole se l'? quasi giocata gi? l?. Avesse girato di pi? e meglio, probabilmente avrebbe trovato anche lei come gli altri quella sicurezza che ha detto di non aver avuto in qualifica, che le ha consigliato di starsene ai box. Quasi lo stesso discorso pu? essere fatto per Kanaan, che marted? ha subito fatto un bel crono, ma anche lui per il resto del giorno si ? assentato, e i risultati si sono visti ieri, visto che ha faticato e non poco. Anche lui non ha voluto rischiare un secondo tentativo, ma sinceramente ? pi? comprensibile rispetto a Danica, visto che ha ammesso candidamente di aver fatto la qualifica quasi al "buio", prendendo un p? qua un p? l? informazioni sul setup dai compagni di squadra; alla fine la 6a posizione era realistica e non poteva pretendere di pi?.

 

 

Per quanto riguarda il meteo, ci sar? da ridere la prossima settimana. Domani e marted? (circuito chiuso) si prevede bel tempo, mentre da mercoled? in poi, al riaccendersi dei motori, pioggia a volont?.... <_< . Visto che la gara si avviciner? sempre di pi?, penso ma soprattutto mi auguro che smettano di annullare definitivamente intere sessioni e possano trovare degli spazi nell'ultima settimana (che di regola ? libera da prove) per poter riprogrammare qualche oretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal sito di La7 Cartapi?: http://www.la7.it/cartapiu/programmi.asp?pos=3

 

500 MIGLIA DI INDIANAPOLIS

 

La 500 Miglia di Indianapolis, la pi? famosa gara automobilistica degli Stati Uniti, ? la manifestazione pi? veloce, spettacolare, ricca e pericolosa del mondo. Quest'anno gli appassionati potranno seguirla in diretta e in esclusiva sul Digitale Terrestre su Cartapi?!

 

Il 25 maggio dalle ore 18:30 Cartapi? aprir? il collegamento con la spettacolare pista di 4 km con quattro curve sopraelevate, dove ogni anno accorrono pi? di 500 mila persone, per seguire le fasi prima dello start e dalle ore 19:00, le emozioni della gara!

 

L'evento sar? seguito e commentato da Ugo Francica Nava e Andrea Giach?.

 

La visione della 500 Miglia di Indianapolis ? inclusa nei Pacchetti Mese e Campionato Cartapi?! Oppure, puoi acquistare l'evento con il telecomando del tuo decoder a soli 3 Euro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto possano essere smentite dai fatti, e per quanto pu? sembrare ridicolo parlare di percentuali, le previsioni meteo peggiorano di giorno in giorno. Ieri si aveva una possibilit? di pioggia del 50% per mercoled?, oggi ? praticamente certa una bufera, mentre per gioved? si parla del 40%, e per venerd? del 30 (poco probabile ma visto che basta una spruzzata di 5 minuti per allagare tutto si presume sar? un'altra giornata buttata via). Morale della favola, si arriver? a domenica 25 con solo 9 ore di prove all'attivo su 42 previste (R.O.P. esclusi). Niente male per avviarci verso la gara, proprio niente male........ripeto quello che spero (speranza inutile), ovvero che si recuperi qualche ora nell'ultima settimana, penso soprattutto a luned? e marted?, giorni completamente liberi, anche da sessioni di autografi, conferenze stampa varie e roba del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero di sbagliarmi ma la situazione di Max Papis comincia a preoccuparmi............

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non credo possa pretendere granch?, pur considerando le sue doti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MAX PAPIS A MURO!

 

Brutto incidente, macchina distrutta..Speriamo stia bene......

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per adesso il premio "Iella del mese" va indubbiamente a Foyt IV......Gi? nel Pole Day dovette abortire il tentativo per un testacoda nel giro di lancio, oggi quasi si stampa nel secondo giro veloce, con conseguente rientro ai box e seconda rinuncia (queste sono due cappelle esclusivamente sue), e per finire in bellezza accusa un problema al cambio nel tentativo finale all'ultimo minuto; a confronto la sfortuna della pioggia avuta sinora impallidisce.

 

Molti incidenti, ? evidente che nell'aria c'? troppa foga di migliorare nel pi? breve tempo possibile, senza avere la possibilit? di farlo con un certo margine di tranquillit?; parecchia gente ha dato l'idea di essere costantemente "impiccata", soprattutto chi doveva ancora ottenere un posto sulla griglia, naturalmente.

 

Divertente notare il lavoro di squadra in casa Andretti Green: spesso e volentieri sono scesi in pista tre alla volta, e sembrava di assistere ad una crono a squadre nel ciclismo, ognuno "tirava" per due o tre giri per poi lasciarsi sfilare dagli altri e riaccodarsi.....lavoro molto utile, visto che ad Indy ? imperativo sapere a priori come e quando girare, e questa ? una simulazione perfetta del traffico che si trover? in gara.

 

Ah dimenticavo.........recentemente ? stato rivelato che qualcuno sbagli? i calcoli del carburante di Danica nel 2005, e come molti avevano sempre sospettato, si ? avuta la conferma che avrebbe potuto tenere gi? fino alla fine e trionfare. Se questo fattaccio lo avessero fatto sapere dopo poco tempo e non tre anni, in casa Rahal-Letterman avrebbero dovuto fronteggiare migliaia di persone pronte a linciare i responsabili...........il destino, a patto che Danica collabori, provveder? a saldare il conto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sempre piu' la convinzione che MAx PApis non riuscira' a qualificarsi...che peccato!

 

Domenica io punto su Danica..........

 

 

E ci tengo a fare un complimento speciale a Milka Duno, che nonostante le numerose critiche ha fatto una bella qualifica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Domenica io punto su Danica..........

 

Ti prego......non credo di avere abbastanza ferro dentro casa :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bando alle scaramanzie..sono convinto che possa fare la solita bella gara come del resto ha sempre fatto nei precedenti tre tentativi........

 

Comunque per questa sera FORZA MAX!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo ho avuto ragione..Papis Fuori!

 

Sono sempre stato un estimatore del pilota comasco, ma la causa di questo madornale insuccesso puo' essere solo lui.

Ma come si fa a non qualificarsi con un programma serio alle spalle?

L'incidente di sabato gli ha tagliato le gambe.. ...Un incidente a prove finite!!!

 

NON HO PAROLE

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×