Jump to content
Sign in to follow this  
SpadaJones

Problemi di cuore

Recommended Posts

prima di sognare guarda alla realtà..

Share this post


Link to post
Share on other sites

appunto, la stai conoscendo ora, cosa fai pensi al matrimonio?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dici che dovevo scrivere "questo è scrivere" ? :asd:

 

A volte mi sembra che qualcuno dimentichi il carattere pubblico del forum.

 

Ma nessuno si caga la mia storia? :asd:

 

A volte da fuori si vedono meglio le cose che da dentro, ma non avendo presa diretta in questo caso, ma solo per sentito dire è difficile anche solo consigliare :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun matrimonio...infatti ne parlo come una ipotesi...ma non so perchè ho l'impressione che il mio celeberrimo c*lo con le donne mi giocherà questo scherzetto.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci vedo problemi. Prima viene la carriera e poi in base alla carriera si costruisce una vita. Perdere l'occasione giusta per una scopata o un mesetto di baci e abbracci porta al fallimento bene o male in tutti i campi.



Tutti questi "problemi" per una con cui manco hai scopato. Mi sembra irreale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto assolutamente Finn. Io ho pagato a caro prezzo questo sbaglio. Ho avuto 2 ragazze in passato e ( anche per il mio carattere ) non hanno fatto altro che rallentarmi nello studio e di conseguenza nel lavoro.

 

Per questo prima parlavo di "fregarsene" bisogna prima di tutto pensare a se stessi, infatti per come sono io o mi trovo una da un'avventura e basta ( rare ) o una scopamica ( ancora più rare ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

lol che devo leggere :asd:

 

Io parlo di storie serie e mi si viene a parlare di un mese di baci e abbracci :asd:

 

 

Comunque mi pare di essere stato io il primo a dire che non mi sto facendo alcun problema. Per ora ci provo, poi il problema sorge se il tutto va a buon fine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora di che dobbiamo parlare se non hai alcun problema? Non serve a niente pensare a dei problemi ipotetici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Rhobar, non hai capito quello che ho detto.

 

Andare a mignotte non sostituisce il conquistare una ragazza. Infatti ho precisato che chi va a zoccole perchè non riesce a trovare donne oppure non si vuole impegnare a trovarle è uno sfigato. Ho semplicemente detto che pagare per un servizio (soldi per lei, piacere fisico per te ed esperienza in campo sessuale) può essere utile alla tua vita. Come diceva Maurizio Mosca, "chi non è mai andato a puttane?".

 

Invece ho capito quello che intendi, chatruc.

 

Tu in pratica stai dicendo che "andare con una professionista migliora alcuni aspetti e la propria esperienza, soprattutto se uno è totalmente inesperto in materia".

 

Può essere. Ma cosa miglioreresti, esattamente?

Penso che si migliorerebbe soltanto in alcune cose legate prettamente alla sfera sessuale, ma niente di più.

Ovvero: come percepire e riconoscere i propri punti limite, come migliorare il proprio rendimento/durata, farsi una maggiore cultura sull'eccitazione femminile.

 

Ma per il resto, pensi davvero che possa essere indispensabile?

Queste cose le si apprenderebbero anche con una normale ragazza (se si avesse il privilegio di averne una).

 

Ma quel che è peggio, dal mio punto di vista, è il fatto che l'andare con una prostituta/escort (che dir si voglia), può farti perdere il contatto con la realtà.

Ovvero, può farti pensare erroneamente che sia così banale ottenere l'intesa sessuale semplicemente attraverso il mero scambio economico o della trattativa.

 

Inoltre, come ti ho spiegato prima, non c'è nessun coinvolgimento da parte della partner.

Sarebbe soltanto un modo concreto per sfogare semplicemente il proprio organo e le proprie pulsioni, e niente di più.

 

Che prospettiva triste, direi.

Piuttosto, rimango "vergine" a vita.

 

Quoto assolutamente Finn. Io ho pagato a caro prezzo questo sbaglio. Ho avuto 2 ragazze in passato e ( anche per il mio carattere ) non hanno fatto altro che rallentarmi nello studio e di conseguenza nel lavoro.

 

Per questo prima parlavo di "fregarsene" bisogna prima di tutto pensare a se stessi, infatti per come sono io o mi trovo una da un'avventura e basta ( rare ) o una scopamica ( ancora più rare ).

 

Anche io all'inizio pensavo che dopotutto il non avere le ragazze poteva essere un'ottima opportunità per evitare le distrazioni nello studio.

E infatti ho proseguito i miei studi in maniera tutto sommato relativamente buona, completando il trennio dell'università ad un'età abbastanza giovane (avevo quasi 23 anni quando ho finito gli studi).

 

Mi è valso anche per la carriera (anche se in minima parte).

 

Ma per il resto, a cosa mi ha portato?

Ad una vita sociale assente, al non avere alcuna esperienza con le donne, e quel che è peggio, al non avere alcuna prospettiva per il futuro.

 

Attenzione: non è che in realtà sarebbe cambiato qualcosa se mi fossi comportato diversamente.

Però, penso che se avessi perso tempo inutilmente dietro qualche ragazza (senza cavare un ragno dal buco), probabilmente avrei avuto delle distrazioni che non mi avrebbero certamente fatto terminare gli studi nel 2008.

E quel che è peggio, è che non sarebbe comunque cambiato nulla.

 

Ho agito in maniera "ponderata", sapendo benissimo che dopotutto non avevo altra scelta, visto che non ero una persona interessante per il pubblico femminile.

 

Però quello che sto cercando di dirvi è questo: se avete la possibilità, non commettete il mio errore, ovvero quello di concentrarmi e isolarmi solo nello studio e nella carriera, altrimenti alla fine si resta senza vita sociale o quasi.

Se c'è qualcosa che forse cambierei, potendo tornare indietro, è proprio questo: il fatto di essere arrivato ad oggi senza alcuna amicizia.

 

Però, è anche vero che sono una persona riservata e solitaria, quindi non mi pesa più di tanto questa situazione (sebbene comunque mi rendo conto che non è positiva e che non mi rende felice).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vita sociale assente non c'entra una mazza con la carriera. Il rinunciare a delle opportunità per una donna che non è sempre una scelta saggia. Coltivare delle amicizie non impedisce a nessuno d fare carriera o ottenere ottimi risultati negli studi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ragazza come distrazione nello studio è una cagata dai. Ce la fanno milioni di persone a conciliare le 2 cose, chi non ce la fa è perchè non vuole; questo quando si è molto giovani. Poi dopo, con il lavoro, ci possono essere delle situazioni in cui si è costretti a scegliere, e anche io penso che rinunciare ad una buona posizione lavorativa per una donna sia una cagata, ma appunto questo succede quando si entra nel mondo del lavoro. Finché si studia si possono conciliare benissimo le 2 cose. Io ho perso le giuste occasioni da giovane per paranoie tutte miei, che non c'entrano niente con lo studio, ma che dipendono dal fatto che avere una fidanzata non mi interessava minimamente, manco la cercavo; avevo i miei interessi, i miei amici e tanto mi bastava. Errore gravissimo, di cui mi pento amaramente; non dico che bisogna per forza fidanzarsi con la prima che capita, ma se c'è qualcuna che ci interessa non bisogna farsi problemi, avere remore o trovare scuse come studio o altre boiate, perchè si perdono secondo me esperienze fondamentali della vita.

Edited by M.SchumyTheBest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo alla grande. La donna come distrazione la vedo una boiata. Anche per quanto riguarda il lavoro non sono d'accordo. Non è tanto la donna che crea problemi col lavoro, ma una serie di cose che possono essere correlate con l'avere una donna (scegliere quando andare in vacanza, organizzarsi casa etc etc).

 

Non vedo perchè avere una donna debba essere un problema per la carriera (di ogni tipo). Finchè non si è sposati e si hanno figli, niente è irreparabile, una storia può finire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente non voglio restare in questo paese di m***a (basta leggere un giornale qualunque dell'ultima settimana). Se dovesse nascere qualcosa di importante sarebbe davvero un dramma. Comunque non voglio fasciarmi la testa subito...tutto sommato io credo di non avere molte speranze con questa tipa, quindi è giusto un pour parler.

 

 

Ma non ci pensare minimamente, se hai possibilità di lasciare sto posto del cavolo fallo e più in fretta che puoi.

Capisco farsi qualche problema nel caso foste fidanzati da anni e in procinto di matrimonio, ma nei casi come il tuo credo non ci sia molto da riflettere, se hai l'occasione parti e vai, c'è il tuo futuro in ballo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ha parlato di donne che ostacolano nella carriera avviata o nello studio? Ho detto che rinunciare, per esempio, ad un lavoro all'estero per una donna che alla fine la si conosce poco e con la quale non si è ancora combinato niente, è un errore di non poco conto. Chiaro che se sto con una con la quale c'è già un rapporto ben avviato e importante e mi si presenta un'opportunità, la valuto bene e probabilmente prendo una decisione in comune.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

In ogni caso, dovete mettere in conto un principio fondamentale.

 

Ci sono due tipi di aspetti tra di loro completamente distaccati:

 

1) cose che dipendono esclusivamente da noi stessi

2) cose che dipendono esclusivamente dagli altri

 

Il primo punto logicamente è legato alle volontà specifiche di ognuno di noi: preferenze, scelte, abitudini, carattere, volontà, esperienze personali.

Rappresenta in pratica l'insieme degli aspetti che sono totalmente sotto il nostro controllo, che decidiamo noi come indirizzare e le cui conseguenze dipendono dalle nostre azioni e dalle nostre scelte.

 

Il secondo punto invece è totalmente al di fuori del nostro controllo.

Raccoglie gli aspetti del punto (1), ma stavolta dal punto di vista delle altre persone, dei quali ovviamente non possiamo avere il controllo.

Inoltre, include anche tutti i fattori che sono slegati dalle persone: doveri, possibilità, tempo, barriere, ostacoli, imprevisti, fatalità.

 

Penso che ognuno debba saper fare le proprie scelte sulla base del punto (1).

Tuttavia, non sempre sono attuabili, perchè purtroppo a prevalere, quasi sempre, sono i fattori del punto (2), che regolano di conseguenza le nostre scelte.

 

 

Riassumendo: potete anche decidere di fare quello che volete (andare all'estero, provarci con una donna, ecc...).

Ma non è detto che avrete successo o che ne avrete la possibilità di attuare questa volontà, perchè queste cose non dipendono soltanto dalle vostre volontà, ma anche dal mondo che vi circonda e che vi pone i limiti entro cui dovete restare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

CaptainobviousChooseOption.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Robhar dovrebbe andare con una prostituta, non lo dico in termini dispregiativi sia chiaro. Mi sembra di capire che ha sui 30 anni senza aver mai avuto una relazione, secondo me ti sbloccherebbe questa cosa.

 

Dai tuoi discorsi metti la ragazza su un piedistallo, che vuole trovare l'essere supremo e tu invece sei un comune mortale senza nessuna possibilità. Quando invece vogliono divertirsi o stare con uno esattamente come te, non serve essere un fotomodello o una modella, una semplice persona nella media come tutti con cui anche fare un po' di sano sesso.

 

 

Per questo, ripeto, io prenderei in considerazione questa opzione, magari ti aiuterà a vedere le ragazze come esseri umani con i loro bisogni come te e stare più tranquillo. Cioè io se dovessi arrivare ai 30 senza esperienze farei così, poi fate come volete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che lo sbloccherebbe. Con una scopata in più o in meno non cambi radicalmente l'approccio con il mondo femminile. Rimani con la tua insicurezza perchè alla fine per andare con una donna hai dovuto pagare. È un conto andarci a 70 anni quando ti tira poco o niente, o ai 18 per farsi una trombata con una "full optional". Alla sua età diciamo che non risolvi niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Secondo me Robhar dovrebbe andare con una prostituta, non lo dico in termini dispregiativi sia chiaro. Mi sembra di capire che ha sui 30 anni senza aver mai avuto una relazione, secondo me ti sbloccherebbe questa cosa.

 

Dai tuoi discorsi metti la ragazza su un piedistallo, che vuole trovare l'essere supremo e tu invece sei un comune mortale senza nessuna possibilità. Quando invece vogliono divertirsi o stare con uno esattamente come te, non serve essere un fotomodello o una modella, una semplice persona nella media come tutti con cui anche fare un po' di sano sesso.

 

 

Per questo, ripeto, io prenderei in considerazione questa opzione, magari ti aiuterà a vedere le ragazze come esseri umani con i loro bisogni come te e stare più tranquillo. Cioè io se dovessi arrivare ai 30 senza esperienze farei così, poi fate come volete.

 

 

Non credo che lo sbloccherebbe. Con una scopata in più o in meno non cambi radicalmente l'approccio con il mondo femminile. Rimani con la tua insicurezza perchè alla fine per andare con una donna hai dovuto pagare. È un conto andarci a 70 anni quando ti tira poco o niente, o ai 18 per farsi una trombata con una "full optional". Alla sua età diciamo che non risolvi niente.

 

Vedi, Raikkonen, in parte ti ha risposto Finn.

 

Oltre a quanto già detto da lui, aggiungerei anche un'altra cosa.

 

Tu hai scritto: "metti la ragazza su un piedistallo, che vuole trovare l'essere supremo e tu invece sei un comune mortale senza nessuna possibilità"

Beh, non è proprio così che la penso.

 

Io non metto le ragazze su nessun piedistallo, perchè non le ritengo degli esseri superiori a me che meritano chissà cosa.

Sono esseri umani come me, solo di sesso opposto.

Che hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri che ho anche io.

La legge di selezione naturale le porta però inconsciamente a voler desiderare gli esemplari maschi migliori come potenziali partner.

E la stessa cosa vale per noi maschi con le femmine, perchè il maschio si sente attratto dagli esemplari femmina potenzialmente più attraenti e coinvolgenti.

 

Io però non sono scartato "perchè sono un comune mortale senza possibilità".

Non è questo il motivo.

 

Io sono scartato perchè, a differenza degli standard qualitativi (esteriori e interiori) che hanno tutti i comuni mortali maschi, io ho troppe lacune e troppi difetti evidenti che fanno sì che io non rappresento per le donne un'attrattiva interessante, nè sostenibile nè soddisfacente.

E' per questo motivo che non mi considerano.

Non perchè mi sento uno"sfigato senza possibilità", o perchè mi sento "umiliato dalla loro superiorità".

 

So che è difficile intendersi correttamente, ma mi pare che tu hai inquadrato il mio pensiero sotto questo punto di vista.

Ma non è la visione che corrisponde a quello che penso io.

 

D'altra parte, quando io dico che "non ritengo di avere alcuna possibilità" lo faccio sulla base di una semplice constatazione matematica, basata sulla legge dei grandi numeri.

La mia interpretazione, sulla base di questa legge, è che se una donna, poi due, poi dieci, quindi 100 ti ignorano completamente, allora sarai ignorato anche da 1000, 10000, 100000 fino a n che tende a infinito.

E' per questo che ritengo di non avere alcuna possibilità.

 

Spero di averti chiarito meglio come la penso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono serio, al posto tuo prima di tutto consulterei uno psicologo, devi superare dei blocchi mentali grossi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×