Jump to content
Sign in to follow this  
SpadaJones

Problemi di cuore

Recommended Posts

Penso sia un dato oggettivo, altro che maschilista. Millenni e millenni passati a sbavare dietro chiunque, incapaci di controllarsi e di farsi desiderare, sono un retaggio che non si cancella in qualche decennio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso sia un dato oggettivo, altro che maschilista. Millenni e millenni passati a sbavare dietro chiunque, incapaci di controllarsi e di farsi desiderare, sono un retaggio che non si cancella in qualche decennio.

 

E mica lo devi dire a me? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è questione di maschilismo, le donne sfruttano i vantaggi che secoli di zerbinaggio dell'uomo occidentale le hanno dato, come gli uomini sfruttano i vantaggi per esempio nei paesi musulmani, anche se per motivi diversi. E' umano; perché accontentarsi di un partner da 8 quando posso averne uno da 9? Ovviamente non tutte ragionano così, ma è chiaro che per molte, soprattutto in giovane età (15-30 anni circa), con la schiera di ragazzi che ti sbavano dietro (e basta essere un minimo decenti, non c'è bisogno di essere delle fregne) tendono a cercare sempre qualcosa di meglio (o almeno quello che secondo loro è meglio, soprattutto dal punto di vista fisico), salvo poi magari accontentarsi del meno peggio quando si arriva al rischio "zitellaggine". Oscar Wilde disse: "Le donne hanno il bene, lo allontanano in cerca del meglio, trovano il male e si accontentano per paura del peggio". Credo che questa frase dica tutto

 

C'è anche quella storia simpatica delle agenzie matrimoniali a new york che, anche se è una sorta di barzelletta, ha probabilmente un suo fondo di verità.

Edited by M.SchumyTheBest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è questione di maschilismo, le donne sfruttano i vantaggi che secoli di zerbinaggio dell'uomo occidentale le hanno dato, come gli uomini sfruttano i vantaggi per esempio nei paesi musulmani, anche se per motivi diversi. E' umano; perché accontentarsi di un partner da 8 quando posso averne uno da 9? Ovviamente non tutte ragionano così, ma è chiaro che per molte, soprattutto in giovane età (15-30 anni circa), con la schiera di ragazzi che ti sbavano dietro (e basta essere un minimo decenti, non c'è bisogno di essere delle fregne) tendono a cercare sempre qualcosa di meglio (o almeno quello che secondo loro è meglio, soprattutto dal punto di vista fisico), salvo poi magari accontentarsi del meno peggio quando si arriva al rischio "zitellaggine". Oscar Wilde disse: "Le donne hanno il bene, lo allontanano in cerca del meglio, trovano il male e si accontentano per paura del peggio". Credo che questa frase dica tutto

 

C'è anche quella storia simpatica delle agenzie matrimoniali a new york che, anche se è una sorta di barzelletta, ha probabilmente un suo fondo di verità.

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti è tutto l'opposto del maschilismo. Si riconosce anzi la stupidità e la millenaria storia di errori da parte dell'uomo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Non c'entra il maschilismo o il femminismo.

 

Sia gli uomini che le donne cercano il miglior partner possibile.

E' un istinto naturale.

 

Sfido io a trovare una donna che non si cerca un uomo che non le piaccia prima di tutto fisicamente.

E sfido io a trovare un uomo che non si cerca una donna che non gli piaccia prima di tutto fisicamente.

 

Alla fine si ricade sempre lì: sul discorso dell'attrazione e della seduzione.

 

Se poi si vuole costruire un legame affettivo, la sola attrazione estetica non è sufficiente.

Ed è il motivo per il quale un uomo a volte accetta delle partner che non sono delle modelle, e allo stesso modo per il quale delle donne "si accontentano" di uno che dopotutto non è un granchè dal banale punto di vista estetico.

 

Ma comunque, ricordatevi che a comandare resta sempre il fattore attrattivo.

E' il motivo per il quale tutti voi siete attratti da una come Pamela Anderson, e non da una come Rosy Bindi. :asd:

 

Ma logicamente, anche le donne sono attratte da uno come George Clooney, e non da uno come Oscar Giannino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Mi dispiace soltanto che da quando questa discussione è tornata in auge, negli ultimi mesi, non ci sia ancora stato alcun intervento di una donna.

 

Sarebbe interessante valutare il parere della controparte femminile circa tutto quello che abbiamo detto nelle ultime 10 pagine.

Edited by Rhobar_III

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti è tutto l'opposto del maschilismo. Si riconosce anzi la stupidità e la millenaria storia di errori da parte dell'uomo.

 

secondo me è una questione di ormoni, è la natura che ci spinge mentre per la donna è diverso

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutto ciò però, secondo me, avete dimenticato una cosa: se una ragazza vuole essere approcciata manda dei segnali abbastanza inequivocabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'uomo invece no? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le donne hanno molta scelta in ambito sentimentale. Una qualunque ragazza un minimo decente ha la schiera di potenziali fidanzati che le sbavano dietro, almeno fino ai 30 anni circa, prima che la sua bellezza decada. Un ragazzo di "pari livello" ha molte più difficoltà.

 

d'altronde la fica in mezzo alle gambe ce l'hanno loro

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'uomo invece no? :asd:

 

L'uomo è cacciatore, non ha bisogno di mandare segnali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eppure le ragazze quando parlano tra di loro, sono come i ragazzi in ambito sessuale.

 

Serve un'utentessa, quando ne arriva una non fatela scappare!

Edited by Raikkonen

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non penso che in un forum di motori ci siano molte donne purtroppo :asd:

 

Ho comunque notato, nei discorsi che fanno le donne (le mie colleghe soprattutto), che il fatto che per esempio un'altra donna abbia avuto pochi partner venga vista quasi come una cosa di cui vergognarsi, perché (a detta loro): "Bisogna fare molta esperienza" e "Si rischia di cominciare a voler fare le zocc.... a 40 anni". Per carità, magari succede anche così, che qualcuno rimpianga di non aver avuto più partner, ma può anche accadere il contrario, che si rimpianga di averne cambiati troppi, e ci si ritrova a 35-40 con al massimo un cane o un gatto come compagno.

 

Riguardo la storiella delle agenzie, che mi è stata chiesta in pvt, la scrivo qui. Non so se la riporto proprio del tutto corretta, ma il senso comunque è questo

 

A NY ci sono 2 agenzie matrimoniali, una per gli uomini e una per le donne. Ogni agenzia ha un piano dove ci sono potenziali mariti/mogli, e più si sale di livello maggiore è la qualità del potenziale partner.

 

Una donna entra nell'agenzia è al primo piano ci sono uomini belli. Lei fa "Questo è il minimo, si può avere di meglio". E sale

Al secondo piano ci sono uomini belli e intelligenti. "Si ok, però posso avere di meglio". E sale.

Al terzo piano ci sono uomini belli, intelligenti e simpatici. "Si va abbastanza bene, ma posso avere ancora di meglio". E sale ancora.

Al quarto piano ci sono uomini belli, intelligenti, simpatici e benestanti. "Si dai ci siamo, ma forse posso avere ancora di più". E sale al piano successivo

Al quinto piano ci sono uomini belli, intelligenti, simpatici, benestanti e fedeli. "Si è quasi perfetto, ma magari posso avere qualcosina di meglio". E sale ancora

Al sesto piano ci sono uomini belli, intelligenti, simpatici, benestanti, fedeli e che adorano i bambini. "Si dai è praticamente perfetto, però dai proviamo ancora un piano". E sale.

Al settimo piano la donna arriva e trova un tabellone luminoso con scritto "Lei è la donna n. 1.567.543 che arriva a questo piano. Qui non ci sono uomini, questo piano è solo la dimostrazione di quanto siano infinite le pretese delle donne".

 

Nell'altra agenzia matrimoniale entra l'uomo.

 

Al primo piano ci sono le ragazze carine. Lui dice "Si dai va bene, però proviamo il prox livello". E sale

Al secondo piano ci sono ragazze carine e che non rompono i cogl.....

Al terzo piano nessun uomo è mai arrivato

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Donne e motori, gioie e dolori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

In tutto ciò però, secondo me, avete dimenticato una cosa: se una ragazza vuole essere approcciata manda dei segnali abbastanza inequivocabili.

 

Ma infatti è quello che ho sempre sostenuto.

 

Una ragazza, se si dimostra interessata, manda di sicuro un segnale abbastanza inequivocabile per essere approcciata .

Banalmente: un sorriso, un saluto, si carezza i capelli, mostra il collo, ecc...

 

Se invece ti osserva per un istante e ti lapida con uno sguardo truce e disinteressato al tempo stesso, del tipo, così:

 

:chall:

 

significa che non hai alcuna possibilità di approcciarla in qualche modo, perchè evidentemente non le desti alcun tipo di interesse.

 

Penso sia superfluo ricordarvi che tutte le ragazze si comportano così nei miei confronti.

Soprattutto le più carine e le più belle, il che è anche più triste da accettare.

 

Ma qui appunto veniamo al discorso della storiella delle agenzie che raccontava M.SchumyTheBest.

Più una è carina, più diventa pretenziosa: non le basta uno sfigato di bassa lega (come potrei essere io).

Deve avere uno figo, aitante, impavido, stimolante, simpatico, brillante, ecc...

 

E questi "requisiti" sono soltanto quelli minimi richiesti "perchè sia disposta a dartela".

 

Se poi ci vuoi pure costruire una storia, allora salgono le pretese: il "candidato ideale" deve essere intelligente, benestante, fedele, disponibile, amorevole.

 

E' quasi come il paragone tra i requisiti minimi e consigliati di un videogioco sui dispositivi hardware.

 

Però riconosco che anche i maschi hanno le loro pretese.

io stesso sono uno molto pretenzioso, nel senso che nel caso ipotetico in cui potessi piacere alle donne, cercherei soltanto delle ragazze che hanno un certo livello qualitativo.

E riconosco di avere pretese elevate.

 

Io, tanto per farvi un esempio con delle donne famose, reputo a livello 6 (appena sufficiente) una come Sarah Winkhaus.

Per una che ha un livello inferiore al suo, non mi smuoverei minimamente.

Quindi capite bene che prima di dare dei 7, degli 8, o dei 9, significa che pretendo molto dalle donne.

 

Questo vi fa capire che non son o soltanto le donne che hanno livelli di pretenziosità.

Anche l'uomo li ha.

 

E' solo che ci sono uomini e donne che hanno dei livelli più bassi, simili ai miei o addirittura più alti dei miei.

 

Tendenzialmente, è comunque più probabile trovare un uomo che sia un morto di figa, rispetto ad una donna che sia una morta di ca**o (detto papale papale).

In sostanza: sono di più quelli che si accontentano di poco, anche che respiri, che non le donne che si accontentano del primo che trovano.

 

Ma la ragione, come vi avevo già detto, è di radici primordiali, legate al discorso della sopravvivenza e della conservazione della specie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggerò sicuramente tutto :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Leggerò sicuramente tutto :up:

 

Leggi almeno la parte vicino all'emoticon, quella merita. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro, lo farò :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque tornando seri, ora dico la mia, dai.

 

C'è questa tipa conosciuta da qualche mese (un po' meglio nell'ultimo mese e mezzo), abbastanza carina e dolce, ma molto timida. Sto provando a farla sciogliere pian piano, ed ho avuto una grande opportunità domenica scorsa quando ci siamo fatti più o meno un paio di ore in auto da soli (in viaggio, purtroppo :asd:).

Ora, se ho ben capito, lei ha manifestato scarso interesse in me appena mi ha conosciuto, ma ora vedo che conversa con me volentieri (altrimenti non penso che accetterebbe i miei inviti). La cosa che mi fa più paura, però, è la possibilità che possa esserci davvero qualcosa con tra me e lei (nel caso remoto, ovviamente :asd:), perchè io sarò qui ancora per non molto tempo (si spera). Sto cercando lavoro lontano dall'Italia, e spero di trovarne uno entro i prossimi mesi...

 

Insomma...se finalmente, dopo tantissimo tempo, riuscissi a combinare di nuovo qualcosa con una ragazza, mi troverei nell'imbarazzante situazione di dover troncare dopo pochissimo tempo.

 

 

La mia solita fortuna con le donne, insomma :asd:

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×