Jump to content
MagicSenna

Cinema e film

Recommended Posts

no intendo il discorso del padre, l'ho trovato un po' retorico e forzato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho visto ieri sera L'ascesa di Skywalker, piuttosto deludente, l'impressione è che dopo il disastroso Episodio 8 abbiano cercato di metterci una pezza cercando di strizzare l'occhio al fandom di Star Wars, ma scadendo così in alcune scelte di sceneggiatura davvero ridicole, a cominciare dallo scongelamento dell'Imperatore Palpatine, letteralmente buttato in mezzo alla trama a caso (fin dai titoli di testa), qualche altra scemenza del film:


 

Spoiler

 

-sempre a proposito di Palpatine, non si capisce come abbia fatto a sopravvivere in Episodio 6, la flotta segreta resuscitata, ecc

-Snoke fatto morire a caso in Episodio 8, ora motivato come il fantoccio di Palpatine, assume i contorni di una macchietta

-abbastanza ridicola la spiegazione delle origini di Rey, per 2 film e mezzo ci ripetono che non è figlia di nessuno, per poi spuntarsene fuori con "eh ma è la nipote di Palpatine !" :asd: 

-si sono spinti un po' troppo oltre con quello che la forza può fare, dal teletrasportare cose fino addirittura a guarire e resuscitare (!) persone, praticamente ogni cazzata necessaria a sostenere il disastro di trama si spiega con "eh è la Forza"

-il titolo del film è completamente senza senso, non c'è nessuna ascesa di Skywalker perché Rey non è una Skywalker, anche se nel finale di film vuole considerarsi tale

-mega noioso il finale con Kylo che muore per salvare Rey

 

 

in conclusione appare sempre più evidente come questi 3 film non siano stati pensati fin da subito come una trilogia coerente, ma abbiano navigato a vista buttando carne al fuoco man mano a seconda di dove andavano le critiche, e ancora peggio che per concludere la storia siano dovuti ricorrere a personaggi del passato, dimostrando zero creatività; la cosa più bella della trilogia, che secondo me è il personaggio di Kylo, lacerato da lotte interiori tra bene e male, è stata sviluppata poco e male.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri visto l'immortale. film in piena linea gomorra, ben sviluppato, pecca di alcune scelte poco plausibili, ma nel complesso è godibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho visto un paio di film su Netflix nei giorni scorsi

 

-The Irishman: se hai Scorsese dietro la cinepresa e DeNiro-Pacino-Pesci davanti, è difficile che esca un brutto film, e infatti Irishman è un gran bel film e sono sicuro che fra qualche anno sarà annoverato tra i classifici di mafia; tuttavia non posso negare che mi abbia lasciato la sensazione di qualcosa di già visto, a metà tra Godfather e Goodfellas, e certamente la durata biblica non aiuta (ho dovuto vederlo in due spezzoni, e se lo avessi visto al cinema forse avrei rischiato di addormentarmi); diciamo che è un film che si regge soprattutto sull'interpretazione magnifica di quei tre (il migliore dei quali è Joe Pesci a mio avviso), e sembra girato proprio per dire "questo è il nostro mestiere, se volete fare un film di mafia chiamate noi 4"; nota di colore: va bene il lavoro di ringiovanimento fatto sulle facce dei tre, ma le movenze e le posture sono rimaste quelle di tre ottantenni, ed è abbastanza parodistico vedere per la maggior parte del film 3 uomini che dovrebbero avere 30/40 anni muoversi come dei pensionati

 

-Storia di un matrimonio: è un film drammatico su una coppia (Adam Driver+Scarlet Johansson) che nonostante si ami ancora decide di separarsi per vari motivi, viene affrontata la separazione, con gli avvocati il figlio ecc, una sorta di Kramer vs Kramer moderno; mi è piaciuto molto, film godibile che passa in fretta, con qualche tratto di commedia anche; bellissima prova di Driver che ormai è l'attore del momento

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/1/2020 Alle 20:29, Ruberekus ha scritto:

ho visto un paio di film su Netflix nei giorni scorsi

 

-The Irishman: se hai Scorsese dietro la cinepresa e DeNiro-Pacino-Pesci davanti, è difficile che esca un brutto film, e infatti Irishman è un gran bel film e sono sicuro che fra qualche anno sarà annoverato tra i classifici di mafia; tuttavia non posso negare che mi abbia lasciato la sensazione di qualcosa di già visto, a metà tra Godfather e Goodfellas, e certamente la durata biblica non aiuta (ho dovuto vederlo in due spezzoni, e se lo avessi visto al cinema forse avrei rischiato di addormentarmi); diciamo che è un film che si regge soprattutto sull'interpretazione magnifica di quei tre (il migliore dei quali è Joe Pesci a mio avviso), e sembra girato proprio per dire "questo è il nostro mestiere, se volete fare un film di mafia chiamate noi 4"; nota di colore: va bene il lavoro di ringiovanimento fatto sulle facce dei tre, ma le movenze e le posture sono rimaste quelle di tre ottantenni, ed è abbastanza parodistico vedere per la maggior parte del film 3 uomini che dovrebbero avere 30/40 anni muoversi come dei pensionati

 

 

 

In parte riprendi le mie considerazioni su quest'opera ma a sto giro ti trovo troppo severo (e non giusto). In primis la durata, è vero, dura molto, ma onestamente il tempo è volato mentre lo vedevo. Anch'io la prima volta l'ho visto in due tronconi, ma solo perchè dovevo andare a lavoro.

Il secondo giro me lo sono fatto tutto d'un fiato, ed è stato, come spesso accade con i film di spessore (chi ha detto Tarantino?) migliore del primo ed il tempo è volato.

Sul gia visto sono d'accordo, ma rivedere Pesci e Bob di nuovo insieme con ruoli simili al passato, affiancati da Pacino e dai mille altri, tutti sul pezzo, per me è stato da brividi.

Infine sulla SGI mi trovi ancora parzialmente d'accordo e lo avevo fatto notare, vedere il volto di un 40enne sulle movenze di un 70/80enne lascia abbastanza interdetti, ma ci si passa sopra e la cosa non rovina il film.

Per me un capolavoro che non raggiunge Quei bravi ragazzi, ma ci va vicino.

 

E stasera, finalmente, si vede C'era una volta a Holliwood.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma appunto dici che è stato da brividi perché hai rivisto quei mostri sacri assieme, non perché il film racconti qualcosa di indimenticabile, insomma a suscitarti emozioni non è stato tanto il film quanto la nostalgia di rivedere Pesci e Bob di nuovo insieme; per questo non lo definirei tanto un capolavoro, piuttosto un riuscitisissimo esercizio di cinematografia, che come ho scritto era difficile potesse fallire viste le forze in campo  

 

comunque per me è un gran film eh, non fraintendermi 

 

spero che Quentin lo vedrai al cinema 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

 

 

spero che Quentin lo vedrai al cinema 

Blu ray su 55 polici 4k ifix tcen tcen.

Al cinema 'un gliel'ho fatta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chiudere il trittico dei frocismi, ho visto Moonlight. Piaciuto molto di più rispetto a call me by your name.

Share this post


Link to post
Share on other sites

qual è il terzo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brokeback Mountain, visto anni fa

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Brokeback Mountain, visto anni fa

 

💦💦💦

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io visto anni fa ma non mi era piaciuto

Share this post


Link to post
Share on other sites

avendo preso una soundbar e la xbox che legge i dischi ultrahd, ne ho presi un paio per provare. ieri ho visto dunkirk di nolan.

parlando della resa, eccezionale. il film in 4k è semplicemente perfetto, chiaro pulito definitissimo. l'audio poi è una potenza, sembra che i proiettili e le bombe ti stiano arrivando addosso davvero. 

 

sul film, mi è piaciuto, anche se comprendo le generali osservazioni che si tratta di una storia che non prende molto e quindi difficilmente lo si rivedrebbe. bellissime però le scene dei soldati in mare e anche i combattimenti aerei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io l'avevo visto al cinema e mi era piaciuto un sacco, devo rivederlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed eccoci qui, finalmente anch'io ho visto l'ultima fatica del maestro Quentin.

Ho aspettato una seconda visione per dire la mia perché, come al solito, con i suoi film ogni visione ulteriore risulta migliore della precedente.

Eccezionale, come sempre, ma non riesce a ripetere le vette viste in Pulp Fiction e The Hateful Eight . 

Comunque sia, fantastico, lo rivedrò quelle altre 40/50 volte e poi ne trarrò il mio giudizio definitivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono curioso di vedere 1917, leggo che è stato girato con un unico (falso) piano-sequenza, cosa che per un film di guerra è notevole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho visto l'ultimo titolo di sua maestà Clint, Richard Jewell: è lo stesso film che negli ultimi tempi gira sempre, quello dell'individuo che rischia di venire stritolato dalle maglie del Sistema, ma è al solito molto bello. Notevole come il vecchio Clint, grazie all'asciuttezza e all'essenzialità registica che lo contraddistinguono, riesca almeno in un paio di momenti (pure non privi di retorica) a sfiorare la commozione. Alto livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ruberekus ha scritto:

sono curioso di vedere 1917, leggo che è stato girato con un unico (falso) piano-sequenza, cosa che per un film di guerra è notevole

Ero curioso pure io

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/1/2020 Alle 13:55, effe ha scritto:

Ed eccoci qui, finalmente anch'io ho visto l'ultima fatica del maestro Quentin.

Ho aspettato una seconda visione per dire la mia perché, come al solito, con i suoi film ogni visione ulteriore risulta migliore della precedente.

Eccezionale, come sempre, ma non riesce a ripetere le vette viste in Pulp Fiction e The Hateful Eight . 

Comunque sia, fantastico, lo rivedrò quelle altre 40/50 volte e poi ne trarrò il mio giudizio definitivo.

Dammi il titolo del film

 

 

Qualcuno ha visto Gemini Man ed Attacco al Potere 3 ?

Se si, come sono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Dammi il titolo del film

 

C'era una volta... a Hollywood.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×