Jump to content
Sign in to follow this  
Osrevinu

2007.17 | Gran Premio del Brasile - Interlagos [Presentazione]

Recommended Posts

raikkonen pusher? come a monza per difendersi da lewis

 

ing:" kimi,kimi keep pushing,keep pushing,kimi kimii...ma va*******(alla galeazzi)" :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
"E' ovvio che una squadra inglese, con i suoi tifosi, ambisca al successo - ha commentato - Ma trovo ironico che i razzisti inglesi siano aggrappati a un pilota di colore (Hamilton ndr)".

 

Lo sapete ki l'ha detto?

Carlos Garcia! Il presidente della federazione automobilistica spagnola (scritto tutto rigorosamente in minuscolo). Non c'? che dire! Non si smentiscono mai. Stanno alla classe come Pol Pot sta alla pace.

Facendo questa affermazione razzista si ? dimostrato lui e quelli ke lo appoggerrano in queste dichiarazioni da troglodita andando a sottolineare una cosa superflua come il colore della pelle. Si vergogni! Dovrebbe chiedere scusa a tutta al gente di colore.

:rolleyes: Non sar? politically correct ma non ? troppo lontano dalla verit?. penso di conoscere abbastanza bene l'inghilterra - fra l'altro vi abitano due miei primi cugini... - e conosco diversi inglesi WASP: bene, la differenza con i sozzi cugini americani ? che loro sono meno beceri, pi? snob, "subliminali".

Cio? sono razzisti ma non lo ammetterebero mai, nemmeno sotto tortura... :lol:

 

Poi forse Garcia si ? espresso male e voleva rimarcare il fatto che la grande riscossa albionica venga da un'immigrato dei "dominions" (caraibi) e non da un "pure wasp" tipo il Jense boy... :lol:

 

Ti assicuro che se Jense fosse al posto di Lewis (individualmente, dico, non di auto... cio? se Jense valesse almeno la met? di quello che vale Hamilton) l' Inghilterra tutta rivivrebbe il periodo di idolatria che ha passato negli anni della "swingin' London" e del primo boom dei Beatles... :D

 

OT Quasi tutti i "coloured"( che grande eufemismo ipocrita per nascondere l'essenza razzista del corrispondente americano "nigger" :lol:) che ho conosciuto a londra (escludiamo ovviamente musicisti, attori e pochi eletti.. che non ho avuto la fortuna di frequentare ;-) ) facevano lavori umili e vivevano ai margini della societ?: storicamente la societ? inglese ? stata pi? razzista di quella americana... con i neri, gli indiani e tutti i sudditi dell'impero che per un motivo o l'altro venivano a londra a cercar fortuna. Era un razzismo non becero, codificato, come quello yankee... pi? snob, soft...ma nondimeno tremendamente efficace :lol: Gli "all brit" da una parte, i "coloured" dall'altra... per gli inglesi ancora a tutti i primi '70 era ancora il tempo del mito "buon selvaggio", da guidare nel suo sforzo di affrancamento dalla sua condizione inferiore... Ovviamente si parla delle classi agiate e intellettuali, giacch? il polpolino era nelle stesse condizioni di miseria dei "coloured" e nutriva verso di loro l'odio che di solito nutre il povero ignorante verso tutto ci? che ? diverso. La contrapposizione, separazione di fatto, arriva fino alla rivolta del quartiere giamaicano di Notting Hill Gate nell 1981... non secoli f?... Ora tutto ci? ? magari uno sbiadito ricordo... N.H.G. ? pi? famosa per il suo carnevale che per i vecchi "riots" che contrapponevano puntualmente i suoi abitanti ai Bobbyes ma certo , sotto le ceneri, la societ? inglese ? ancora velatamente razzista... sicuramente pi? di quella spagnola o italiana... /OT

 

Certo, 40/30 anni f? un ascesa di un immigrato cos? rapida sarebbe stata impossibile... ma questo vale per tutti i paesi occidentali: da quando la Francia ha una nazionale di calcio valida a livello mondiale? :rolleyes: Grazie a chi? la stessa cosa pu? dirsi, in misura minore, per quella per inglese...

L'ultimo baluardo a riguardo siamo noi... ma ? risaputo che abbissini, libici ed etiopici non giocano altrettanto bene a calcio :lol:

 

( scherzo, vhe! so che ovviamente i tempi ed il modo con cui abbiamo "esaurito" la nostra parentesi coloniale hanno fatto la differenza... ;-) )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io negli Stati Uniti (e precisamente nel New England) ho due zie che hanno sposato due americani WASP (White Anglo-Saxon Protestant) come si dice da quelle parti, anche se poi si sono convertiti al cattolicesimo. Ad ogni modo la situazione ke tu descrivi ? radicalmente cambiata negli ultimi anni. In Inghilterra io ho un prozio e quando ci sono andato ho avuto modo di frequentare solo l'alta borghesia, di neri ne ho visti pochi e quindi nn so dare valutazioni.

 

Che poi cmq il fatto ke gli spagnoli vadano a fare la predica sul razzismo fa semplicemente ridere! Basta vedere come hanno sempre trattato gli ebrei (il termine "marrano" l'hanno inventato loro).

Credo che alla fine uno dei popoli meno razzisti del mondo sia il nostro. Noi italiani abbiamo un mare di difetti ma razzisti proprio nn siamo.

 

Cmq tornando in topic:

0GU19FL0MFNLVK0DPY6810M9BXC0_450.jpg

:rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fu Formula1.com hanno pubblicato le possibili soluzioni per il campionato.

 

Alonso campione se:

vince ed Hamilton arriva terzo o peggio;

arriva secondo con Hamilton sesto o peggio;

arriva terzo con Hamilton ottavo o peggio e Raikkonen secondo o peggio;

arriva quarto con Hamilton fuori dai punti e Raikkonen terzo o peggio.

 

Hamilton campione se:

vince o arriva secondo;

se arriva terzo o quarto con Alonso secondo o peggio;

se arriva quinto con Alonso terzo o peggio;

se arriva sesto o settimo con Alonso terzo o peggio e Raikkonen secondo o peggio;

se arriva ottavo con Alonso quarto o peggio e Raikkonen terzo o peggio;

se arriva fuori dai punti con Alonso quinto o peggio e Raikkonen terzo o peggio.

 

Raikkonen campione se:

vince con Alonso terzo o peggio ed Hamilton sesto o peggio;

se arriva secondo con Alonso quarto o peggio ed Hamilton ottavo o peggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fu Formula1.com hanno pubblicato le possibili soluzioni per il campionato.

Raikkonen campione se:

vince con Alonso terzo o peggio ed Hamilton sesto o peggio;

se arriva secondo con Alonso quarto o peggio ed Hamilton ottavo o peggio.

 

 

Obbligo di doppietta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fu Formula1.com hanno pubblicato le possibili soluzioni per il campionato.

Raikkonen campione se:

vince con Alonso terzo o peggio ed Hamilton sesto o peggio;

se arriva secondo con Alonso quarto o peggio ed Hamilton ottavo o peggio.

 

 

Obbligo di doppietta

 

Quindi ragionando un p? , Kimi sicuramente far? la pole e vittoria, Alonso supere? Massa e si porta in 2 posizione Hamilton se non commette siocchezze il 4? posto ? alla sua portata ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ce la faccio pi?...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che c'? un lungo rettilineo i 10 cavalli di pi? sui nuovi motori di hamilton e Ferrari contano molto secondo me , Alonso avr? un grosso handicap

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cmq tornando in topic:

0GU19FL0MFNLVK0DPY6810M9BXC0_450.jpg

:rotfl:

 

? proprio come pensavo! Hanno raggiunto l'accordo, Alonso butter? fuori Hamilton e il mondiale ? di Kimi... :zizi: altrimenti sta foto amichevole non si spiegherebbe... :hihi::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta con previsioni stupide...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le foto della riasfaltatura http://www.xpb.cc/event.asp?e=f1-2007-bra&s=track almeno cos? Interlagos sembra una pista del XXI secolo e nn del medioevo.

sai quanto dura... meno di un anno e gi? si riformeranno gli avvallamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
basta con previsioni stupide...

 

saranno previsioni stupide ma ? l'unico modo per vedere un Kimi campione del mondo sugli almanacchi, per me (e per molti) ? gi? campione con 14 punti di vantaggio su Felipe. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi riferisco alle statistiche ma ai sogni

sorpasso,controsorpasso pit stop SOGNATORI...

lasciamo che la pista parli e basta...

gi? l'anno scorso c'era una cosa del genere...secondo voi non tifo ferrari parlando cos??no...ma tengo i piedi per terra...qualcuno aveva predetto la gara di alonso a monza 2006?...NO

Share this post


Link to post
Share on other sites

manca poco alla fine del mondo

 

moriremo tutti :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io negli Stati Uniti (e precisamente nel New England) ho due zie che hanno sposato due americani WASP (White Anglo-Saxon Protestant) come si dice da quelle parti, anche se poi si sono convertiti al cattolicesimo. Ad ogni modo la situazione ke tu descrivi ? radicalmente cambiata negli ultimi anni. In Inghilterra io ho un prozio e quando ci sono andato ho avuto modo di frequentare solo l'alta borghesia, di neri ne ho visti pochi e quindi nn so dare valutazioni.

 

Che poi cmq il fatto ke gli spagnoli vadano a fare la predica sul razzismo fa semplicemente ridere! Basta vedere come hanno sempre trattato gli ebrei (il termine "marrano" l'hanno inventato loro).

Credo che alla fine uno dei popoli meno razzisti del mondo sia il nostro. Noi italiani abbiamo un mare di difetti ma razzisti proprio nn siamo.

 

Cmq tornando in topic:

0GU19FL0MFNLVK0DPY6810M9BXC0_450.jpg

:rotfl:

- Carlos Gracia non sono "gli spagnoli". Uno e singolo. Non mi rapressenta. Cmq, la sua dichiarazione, sfortunata e triste, si prende con sfumature, come ha spiegato Lotus.

 

OT

 

- Islamismo, Cristianismo e Judaismo hanno convissuto insieme molti seculi in pace nella Peninsola Iberica. (Visitate Toledo, una meraviglia di citt?). Il odio al Ebreo non viene di Spagna, viene del catolicismo. Il catolicismo ? sopranazionale, e come sai, catolico significa "universale".

 

- Il termino "marrano" ? natto probabilmente nel secolo XIII, e proviene del Arabo. Significa cosa vietata e diventa in sinonimo di "maiale", carne vietata nel judaismo. Dopo il secolo XV, il suo uso ? despettivo, un insulto per quelli conversi per forza al "catolicismo". In questi tempi di razzismo, i neri e le donne non avevano anima.

 

 

- Poi, siamo nel sicolo XXI. Io sono vecchio, ma non tanto come per responsabilizarme della barbarie Del imperio Spagnolo durante i secoli XV e XVI. Anche voi siete di una generazione che non ha conosciuto nemmeno vicina la 2? guerra, dove il razzismo sopranazionale fu arrivato al parossimo del orrore umano.

 

- Non so a Napoli, ma a Milano, dove ho vissuto durante due anni, ho visto lo stesso che a Parigi, a Londra, a Madrid, a Saragozza....Gli "stracomunitari" (parola italiana) generalmente di razza diversa, sono quelli che puliscono tutto quello che noi roviniamo e lavorano dove nessuno vuole lavorare. Poi, i genitori non vogliamo mettere ai nostri bambini con razze diverse nella scuola publica.

 

 

Osre, dati una calmata con gli spagnoli, per favore ;)

 

 

 

Fine OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio nn era un attacco agli spagnoli ma al fatto ke uno di questi si permetta di fare la morale contro il razzismo.

Noi italiani possiao a volte essere intolleranti ma razzisti proprio no, specie qui al sud, visto ke noi sappiamo bene ke significa essere discriminati. Io personalmente nn sono razzista anche se da quello ke si sente in TV ti viene la voglia di diventarci.

Il temine marrano viene dall'arabo ma se n'? fatto uso soprattutto in Spagna.

Anche durante la II guerra mondiale da noi il razzismo contro gli ebrei ci fu imposto. In Germania per esempio il fenomeno antisemita era diffuso anche tra la popolazione qui da noi no, e il voler a tutti i costi imitare la politica razziale tedesca ha di fatto condannato alla fine Mussolini e i Savoia.

 

La mia nn era una polemica, ma solo una precisazione da amante della storia quale sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il mio nn era un attacco agli spagnoli ma al fatto ke uno di questi si permetta di fare la morale contro il razzismo.

Noi italiani possiao a volte essere intolleranti ma razzisti proprio no, specie qui al sud, visto ke noi sappiamo bene ke significa essere discriminati. Io personalmente nn sono razzista anche se da quello ke si sente in TV ti viene la voglia di diventarci.

Il temine marrano viene dall'arabo ma se n'? fatto uso soprattutto in Spagna.

Anche durante la II guerra mondiale da noi il razzismo contro gli ebrei ci fu imposto. In Germania per esempio il fenomeno antisemita era diffuso anche tra la popolazione qui da noi no, e il voler a tutti i costi imitare la politica razziale tedesca ha di fatto condannato alla fine Mussolini e i Savoia.

 

La mia nn era una polemica, ma solo una precisazione da amante della storia quale sono.

Ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×