Jump to content
mscwin

[Ufficiale] Michael Schumacher

Recommended Posts

Forse non era ultracompetitive, solo competitive e basta quelle non ultracompetitive, in iogni modo sapete che ha sempre avuto condizioni di vantaggio, certo Martin Brundle correva da sette otto anni, e schumacherera alla sua prima stagione completa, ma il confronto con questo pilota lo rende certamente pi? umano rispetto agli altri compagni di squadra se escluidiamo anche Piquet che in gara la maggior parte delle volte lo batteva, ecco questo volevo solo dire, quei 15 punti di distacco secondo me non ci sarebbero stati se Brundle avesse migliorato in qualifica, sto dicendo Brundle mica Senna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

 

 

quei 15 punti di distacco secondo me non ci sarebbero stati se Brundle avesse migliorato in qualifica, sto dicendo Brundle mica Senna

 

Troppo facile parlare coi se e coi ma . Se Brundle non era veloce cavoli suoi . Su questo piano allora se Schumacher non sbagliava a Imola e non tamponava Senna a Magnycours gliene infliggeva ben altri di punti di distacco .

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
quei 15 punti di distacco secondo me non ci sarebbero stati se Brundle avesse migliorato in qualifica, sto dicendo Brundle mica Senna

 

Troppo facile parlare coi se e coi ma . Se Brundle non era veloce cavoli suoi . Su questo piano allora se Schumacher non sbagliava a Imola e non tamponava Senna a Magnycours gliene infliggeva ben altri di punti di distacco .

 

vabb? ma non l'ha mica distrutto come ha fatto con Irvine o Barrichello, di certo avesse avuto compagni di squadra con prestazioni simili a Brundle la musica sarebbe cambiata, schumacher era un pilota che sotto pressione ha sbagfliato diverse volte, detto questo son convinto anch'io che ? stato un campionissimo ma di certo i suoi risultati vanno inquadrati sotto un'ottica particolare secondo me, le sue 90 vittorie valgono pi? o meno le 25 di Lauda ottenute in un'epoca diversa molto pi? difficile della sua era

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest andrea81
quei 15 punti di distacco secondo me non ci sarebbero stati se Brundle avesse migliorato in qualifica, sto dicendo Brundle mica Senna

 

Troppo facile parlare coi se e coi ma . Se Brundle non era veloce cavoli suoi . Su questo piano allora se Schumacher non sbagliava a Imola e non tamponava Senna a Magnycours gliene infliggeva ben altri di punti di distacco .

 

vabb? ma non l'ha mica distrutto come ha fatto con Irvine o Barrichello, di certo avesse avuto compagni di squadra con prestazioni simili a Brundle la musica sarebbe cambiata, schumacher era un pilota che sotto pressione ha sbagfliato diverse volte, detto questo son convinto anch'io che ? stato un campionissimo ma di certo i suoi risultati vanno inquadrati sotto un'ottica particolare secondo me, le sue 90 vittorie valgono pi? o meno le 25 di Lauda ottenute in un'epoca diversa molto pi? difficile della sua era

vabbe ma era pure un esordiente,vuoi mettere la differenza con 7-8 stagioni alle spalle quando aveva irvine come compagno?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
si qualche sprazzo e poi???

mansell l'ha surclassato, e non tiriamo fuori la scusa dei favori dai che fanrk williams non era certo il tipo....

 

Che Mansell l'abbia surclassato non v'? dubbio ma non v'? dubbio neanche che alla Williams nel 1992 Nigel avesse un trattamento di favore (cos? come quando in squadra c'era Piquet ) . Ex membri della Williams dissero che praticamente falsificavano i dati della telemetria per le regolazioni delle sospensioni attive a Patrese che in certi giorni andava stranamente in crisi mentre Mansell doppiava tutti .

 

la tua ? un'affermazione abbastanza pesante...

hai qualche articolo al riguardo???

tutto puo' essere ma mansell che era un gradino sotto a gente come senna, prost e schumacher era comunque nettamente piu' forte di un patrese...

Nel 92 Nigel godette di un trattamento di favore in seno alla squadra. Quantomeno questo e' cio' che dichiararono membri dello staff Williams a anni di distanza. Nel 91 le prestazioni dei due erano molto vicine. Il talento di Patrese non era inferiore a quello di Mansell, anche se erano due piloti molto diversi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non siete un tantino ot?...

Share this post


Link to post
Share on other sites
si qualche sprazzo e poi???

mansell l'ha surclassato, e non tiriamo fuori la scusa dei favori dai che fanrk williams non era certo il tipo....

 

Che Mansell l'abbia surclassato non v'? dubbio ma non v'? dubbio neanche che alla Williams nel 1992 Nigel avesse un trattamento di favore (cos? come quando in squadra c'era Piquet ) . Ex membri della Williams dissero che praticamente falsificavano i dati della telemetria per le regolazioni delle sospensioni attive a Patrese che in certi giorni andava stranamente in crisi mentre Mansell doppiava tutti .

 

la tua ? un'affermazione abbastanza pesante...

hai qualche articolo al riguardo???

tutto puo' essere ma mansell che era un gradino sotto a gente come senna, prost e schumacher era comunque nettamente piu' forte di un patrese...

Nel 92 Nigel godette di un trattamento di favore in seno alla squadra. Quantomeno questo e' cio' che dichiararono membri dello staff Williams a anni di distanza. Nel 91 le prestazioni dei due erano molto vicine. Il talento di Patrese non era inferiore a quello di Mansell, anche se erano due piloti molto diversi.

 

vorrei sapere che talento avesse patrese quando in 15 anni di f.1 e guidando anche supermacchine come williams renault e brabham bmw e' riuscito a vincere 6 gare.e' stato surclassato da piquet in brabham e damansell in willams,e anche con compagni piu' scarsi ha avuto i suoi problemi,vedi boutsen o altri....

per me era un pilota di medio livello e voglia a dire dei favoritismi...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boutsen in Williams ha vinto di pi?, ma Patrese gli ? stato complessivamente superiore...o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Boutsen in Williams ha vinto di pi?, ma Patrese gli ? stato complessivamente superiore...o no?

 

nei due anni in cui sono stati insieme 89' 90',il primo anno patrese e' arrivato 3 punti avanti,al secondo anno boutsen ha fatto e meglio di 11 punti.

 

bousten ha vinto di piu' e fatto un podio in piu',ma al di la' di questo io credo che si siano sostanzialmente equivalsi

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi
Boutsen in Williams ha vinto di pi?, ma Patrese gli ? stato complessivamente superiore...o no?

 

nei due anni in cui sono stati insieme 89' 90',il primo anno patrese e' arrivato 3 punti avanti,al secondo anno boutsen ha fatto e meglio di 11 punti.

 

bousten ha vinto di piu' e fatto un podio in piu',ma al di la' di questo io credo che si siano sostanzialmente equivalsi

 

Siamo OT ed e' venerdi sera quindi non la faro' lunga. Il dibattito Patrese-Boutsen l'abbiamo gia' fatto io e Rumpen, non lo ripetero', penso di aver provveduto le indicazioni che spiegano la mia posizione.

Riguardo al fatto che Rumpen non ha una buona considerazione di Patrese questo e' un'altro problema, sul quale abbiamo anche litigato e non intendo litigare ancora. Resta il fatto che stiamo perlando del miglior pilota italiano dai tempi di Ascari, prestazioni e numeri lo confermano, resta che ha combattuto da pari con campioni del mondo, e che ha passato 10 anni della sua carriera guidando dei rottami.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Achille Varzi

doppio post - my mistake.

Ci sentiamo dopo il weekend.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Boutsen in Williams ha vinto di pi?, ma Patrese gli ? stato complessivamente superiore...o no?

 

nei due anni in cui sono stati insieme 89' 90',il primo anno patrese e' arrivato 3 punti avanti,al secondo anno boutsen ha fatto e meglio di 11 punti.

 

bousten ha vinto di piu' e fatto un podio in piu',ma al di la' di questo io credo che si siano sostanzialmente equivalsi

 

Siamo OT ed e' venerdi sera quindi non la faro' lunga. Il dibattito Patrese-Boutsen l'abbiamo gia' fatto io e Rumpen, non lo ripetero', penso di aver provveduto le indicazioni che spiegano la mia posizione.

Riguardo al fatto che Rumpen non ha una buona considerazione di Patrese questo e' un'altro problema, sul quale abbiamo anche litigato e non intendo litigare ancora. Resta il fatto che stiamo perlando del miglior pilota italiano dai tempi di Ascari, prestazioni e numeri lo confermano, resta che ha combattuto da pari con campioni del mondo, e che ha passato 10 anni della sua carriera guidando dei rottami.

 

non ho dubbi che patrese fosse bravo e sia stato il miglior italiano dai tempi di ascari.tuttavia non lo ritengo all'altezza di mansell o di piquet che ha avuto come compagni di squadra.

 

 

fine ot

 

tornando a schumy,bisogna dire che brundle e' stato il compagno di squadra che gli e' stato piu' vicino in carriera.lo ha battuto qualche volta e ha fatto un ottimo campionato,non molto distante in calssifica generale.i fatti sono fatti,non ce' niente di strano a dirlo.parliamo di un novellino contro un pilota esperto.allo stesso tempo,parliamo di un pilota a fine carriera contro uno giovane arrembante.comunque brundle fece molto meglio di barrichello e irvine ,anche se i tempi e le situazioni sono diverse

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate che mi sono fatto una media del distaccio Schumacher-Brundle in qualifica nel 1992: 1,1 secondi al giro...giudicate voi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mansell se era in giornata stracciava anche Senna e Prost.

 

Detto questo era di un incostanza e di un emotivit? paurosa, i suoi numerosi errori in pista e secondi posti nei mondiali stanno l? a dimostrarlo.

 

Il suo carattere lo fregava.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mansell se era in giornata stracciava anche Senna e Prost.

 

Detto questo era di un incostanza e di un emotivit? paurosa, i suoi numerosi errori in pista e secondi posti nei mondiali stanno l? a dimostrarlo.

 

Il suo carattere lo fregava.

 

quando mansell si ritiro' a fine 90'(momentaneamente),rilascio' unalunga intervista,un lungo sfogo,in cui disse anche che era stato l'unico in termini di velocita' a poter competere con senna.il brasiliano non disse niente,perche' sapeva che era vero.

nigel mansell quando era in giornata era probabilmente il pilota piu' veloce del mondo,l'unico in grado di essere veloce come senna e a volte persino di piu'

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mansell se era in giornata stracciava anche Senna e Prost.

 

Detto questo era di un incostanza e di un emotivit? paurosa, i suoi numerosi errori in pista e secondi posti nei mondiali stanno l? a dimostrarlo.

 

Il suo carattere lo fregava.

 

quando mansell si ritiro' a fine 90'(momentaneamente),rilascio' unalunga intervista,un lungo sfogo,in cui disse anche che era stato l'unico in termini di velocita' a poter competere con senna.il brasiliano non disse niente,perche' sapeva che era vero.

Infatti era vero

Share this post


Link to post
Share on other sites

io le uniche cose che critico di schumacher sono jerez 97 e il suo guardaroba,per il resto grande campione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo avevo gi? detto mesi fa che Mansell in giornata era pi? forte di Senna e Prost, mi ripeto: in giornata. Schumacher lo pongo su un piano superiore a tutti. Mia opinione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guardate che mi sono fatto una media del distaccio Schumacher-Brundle in qualifica nel 1992: 1,1 secondi al giro...giudicate voi...

comunque al di la' del distacco medio in prova,io la stagione 92' la ricordo molto bene.nel complesso brundle gli fu abbastanza vicino,oltre che finire vicino in classifica generale,fu in qualche occasione piu' veloce di lui e in altre molto vicino sia in prova che in gara.chiaramente schumahcer era superiore,pero' rispetto algi altri compagni che ha avuto,brundle e' stato quello che gli' e' stato piu' vicino e che dir si voglia che ha beccato di meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guardate che mi sono fatto una media del distaccio Schumacher-Brundle in qualifica nel 1992: 1,1 secondi al giro...giudicate voi...

comunque al di la' del distacco medio in prova,io la stagione 92' la ricordo molto bene.nel complesso brundle gli fu abbastanza vicino,oltre che finire vicino in classifica generale,fu in qualche occasione piu' veloce di lui e in altre molto vicino sia in prova che in gara.chiaramente schumahcer era superiore,pero' rispetto algi altri compagni che ha avuto,brundle e' stato quello che gli' e' stato piu' vicino e che dir si voglia che ha beccato di meno

 

anche io mi ricordo bene il 1992 e la sensazione che mi dava Schumacher era quella di uno destinato a diventare il pi? forte di tutti, non mi sono sbagliato, lottava e stava spesso davanti a gente che aveva macchine ben superiori alla sua, nel biennio 1992-1993 era un sorpassatore eccezionale, a me sembrava gi? il pi? forte!!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×