Jump to content
mscwin

[Ufficiale] Michael Schumacher

Recommended Posts

Se è menomato e farlo vedere fa così paura, basta non farlo vedere, ma che almeno facciano un comunicato chiaro e semplice dove vengano chiarite le condizioni in cui versa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che sia cosciente era stato detto da anni, nulla di nuovo. Chissà se parla e se cammina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Corracar ha scritto:

Che sia cosciente era stato detto da anni, nulla di nuovo. Chissà se parla e se cammina.

Da quello che capisco, in casi simili, il paziente è cosciente ma interagisce a malapena movendo gli occhi e forse qualche dito ma in modo lento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Auguro sempre il meglio al buon vecchio Schumi, e mi fa piacere che Todt rimanga vicino a lui e alla famiglia. Detto questo, capisco e giustifico appieno la riservatezza della moglie (credo sia soprattutto lei a volere questo silenzio). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, chatruc ha scritto:

Da quello che capisco, in casi simili, il paziente è cosciente ma interagisce a malapena movendo gli occhi e forse qualche dito ma in modo lento.

 

Mammamia. Tremendo

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Leno ha scritto:

E' possibile che a questo punto sia più o meno nelle condizioni di Francesco Nuti dopo il suo incidente?

Anch'io comunque penso che la famiglia abbia sbagliato, è stato un campione con migliaia di tifosi, forse si meritavano di meglio di questo silienzio assordante.

 

Temo che sia messo molto peggio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/9/2019 Alle 10:39, chatruc ha scritto:

In questo articolo, dicono addirittura che sia cosciente.

 

https://www.clarin.com/deportes/michael-schumacher-consciente-hospital-paris_0_oRg8wkPe3.html

 

Io continuo a dire che la famiglia ha sbagliato sin dal primo minuto a far calare il silenzio totale. Sarebbe bastata una spiegazione semplice di come stava per evitare tutte queste ipotesi, illazioni e tentativi di intrusione.

 

Nonostante la piena comprensione per la loro situazione, mi viene un solo commento: soliti crucchi.

 

Il 11/9/2019 Alle 11:03, Mito Ferrari ha scritto:

Secondo me la famiglia non tollera di fare vedere Schumi menomato dopo la grande carriera e l'immagine che abbiamo di lui, che sia in coma, che si muova in carrozzina o che sia metà paralizzato. Sarebbe come fare cadere un mito, rovinarlo

 

Ma non serve niente di particolare, magari giusto un comunicato (anche asettico) sulle conseguenze dell'incidente. Così tutti ci mettiamo l'anima in pace e stop.

Edited by Ferrarista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io continuo a credere che ognuno abbia il diritto alla privacy, prima ancora che il dovere di soddisfare l‘interesse (o curiosità) di milioni di appassionati.

 

Capisco anche costoro, ma i diritti dei famigliari hanno la precedenza.

 

Che si tratti di africani, cinesi, australiani o altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerazione su Schumacher:

 

Adelaide 1994: si gioca il titolo all'ultima gara e sbaglia. Rientra i pista e sperona Hill. Manovra al limite e lo graziano.

 

Jerez 1997: si gioca il titolo all'ultima gara. Villeneuve lo passa e lui rassegnato lo sperona. Finisce sulla ghiaia e lo squalificano dal campionato.

 

Suzuka 1998: si gioca il titolo all'ultima. Dopo la prima partenza abortita per Trulli, nella seconda si blocca in partenza (sospetta frizione surriscaldata, furbata di Hakkinen pure). In gara rimonta ma fora sui detriti di Tuero e Takagi.

 

Suzuka 2003: causa qualifiche fatte col piffero (si becca il bagnato), parte in fondo. Rimonta ma commette parecchi errori. Alla fine acciuffa il punto salvifico dell'ottavo posto ma in ogni caso Barrichello vince e gli regala il titolo.

 

Interlagos 2006: arriva senza chance reali di vincere (vincere e Alonso fuori dai punti). In qualifica ha un problema e parte decimo. In partenza ha un problema e rimane ultimo ad un passo del doppiaggio. Gara magistrale e finisce quarto ma Alonso vince con il secondo posto.

 

Su cinque mondiali combattuti fino all'ultima gara, ne ha persi tre, ha vinto uno con una manovra discutibile e un altro con una gara piuttosto opaca. Sembrerebbe un pilota piuttosto falloso sotto pressione.

 

Comunque negli anni 1997 e 1998 aveva una macchina palesemente inferiore. Nel 2003 viene penalizzato da un assurdo regolamento di punteggi (era 7 a 1 come vittorie contro Raikkonen e poteva perdere il titolo con un 7 a 2) e dalle qualifiche assurde. Nel 2006 invece arrivava al'ultima gara sena speranze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La F310B era poco meglio della F310, ma la Williams era decisamente superiore. Quel mondiale sarebbe stato un autentico miracolo.  Con più lucidità forse sarebbe riuscito a vincerlo, tanto a Jerez difficilmente si passa. Forse l'errore del 1997 è più pesante del 1998, in quanto in quest'ultima occasione si presentò con 4 punti di svantaggio e una vittoria in meno, non sarebbe stato sufficiente arrivare 1°, con Hakkinen 2°, avrebbe vinto comunque il finnico.

La poca lucidità, nei momenti di massima pressione, forse è l'unico difetto che si può imputare al tedesco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, chatruc ha scritto:

Su cinque mondiali combattuti fino all'ultima gara, ne ha persi tre, ha vinto uno con una manovra discutibile e un altro con una gara piuttosto opaca. Sembrerebbe un pilota piuttosto falloso sotto pressione.

 

In questi giorni ho letto che Senna non era sto granché, Gilles era un brocco, Hakkinen uno qualsiasi, Hill uno sfigato, ora questa perla. Ho ammirato tutta la vita i piloti di F1 per poi scoprire che sono una manica di bisognosi di aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, crucco ha scritto:

Io continuo a credere che ognuno abbia il diritto alla privacy, prima ancora che il dovere di soddisfare l‘interesse (o curiosità) di milioni di appassionati.

 

Capisco anche costoro, ma i diritti dei famigliari hanno la precedenza.

 

Che si tratti di africani, cinesi, australiani o altro.

 

nessuno nega che ne abbiano il diritto. ma visto di chi stiamo parlando, sarebbe stato giusto nei confronti di milioni di tifosi che lo seguono essere più chiari invece di lasciare che poi si diffondano notizie così

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, chatruc ha scritto:

Su cinque mondiali combattuti fino all'ultima gara, ne ha persi tre, ha vinto uno con una manovra discutibile e un altro con una gara piuttosto opaca. Sembrerebbe un pilota piuttosto falloso sotto pressione.

 

beh prima di tutto cominciamo col dire che di piloti che si sono giocati il titolo praticamente tutti gli anni in cui ha corso ce ne sono stati solo una manciata nella storia.

 

per quanto riguarda il 94, sappiamo come la fia abbia giocato molto quell'anno e lui a conti fatti aveva ammazzato il campionato già a metà stagione, poi tra squalifiche e giochini vari lo fecero arrivare all'ultimo.

nel 97 aveva la vittoria alla portata a jerez, sarebbe stata una impresa storica, ma come sappiamo dopo il pit ebbe un problema tecnico e cominciò a perdere, non avrebbe cmq potuto resistere

nel 98 anche lì si dice problema tecnico al via, ma in ogni caso lì le possibilità di successo erano davvero scarse

tralasciamo il 99 dove secondo me avrebbe già vinto il mondiale

2003 beh hai detto già tutto, corse benissimo, a metà stagione si trovò a remare contro le michelin irregolari, poi tornò di forza e pensare che avrebbe potuto perdere con 7 vittorie è da matti

nel 2006 a fine carriera non fu impeccabile ma tirò fuori cmq delle gare magistrali, contro una renault che nella prima metà era imbattibile oltre che irregolare come sappiamo. alla fine avrebbe vinto agevolmente il titolo senza la rottura a suzuka.

 

per concludere sulla questione pressione, senza dubbio schumi ha mostrato di non essere impeccabile, ma direi che è stato bello anche così. figuriamoci se fosse riuscito persino a vincere un altro paio di quei mondiali incredibili.

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Beyond.

 

SkeletalBronzeAcornwoodpecker-size_restr

 

Soprattutto inserire anche 1998 e 2003 in una lista di "pressione non gestita" mi sembra una cosa un po' tirata per i capelli.

 

Io AMO la stagione 1998 e QUELLA Ferrari.

Edited by crucco
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, F.126ck ha scritto:

 

In questi giorni ho letto che Senna non era sto granché, Gilles era un brocco, Hakkinen uno qualsiasi, Hill uno sfigato, ora questa perla. Ho ammirato tutta la vita i piloti di F1 per poi scoprire che sono una manica di bisognosi di aiuto.

 

Sinceramente reputo Schumacher migliore di Senna e Prost (secondo me era la fusione di entrambi, una sorta di Gogeta). Ho fatto questa considerazione solo su base statistica: ho riflettutto sui suoi campionati combattuti fino all'ultima gara. Un po' quando ci si accorge che Marquez spesso perde i duelli all'ultimo giro (cosa che capita di rado) mentre quasi sempre vince per distacco.

 

Nel senso che se fosse stato meno marziano, forse i campionati 1997 e 1998 non se li sarebbe giocati e le statistiche direbbero che all'ultima gara ha vinto due su tre.

1 ora fa, Beyond ha scritto:

nel 97 aveva la vittoria alla portata a jerez, sarebbe stata una impresa storica, ma come sappiamo dopo il pit ebbe un problema tecnico e cominciò a perdere, non avrebbe cmq potuto resistere

 

Ho chiesto a Turrini lumi su questa vicenda perchè la gara era ormai chiusa dopo il secondo pit stop. Lui conosce tanta gente a Maranello e spesso ha tirato fuori retroscena sconvolgenti (Todt e Montezemolo silurati da Marchionne in primis). Mi ha risposto che semplicemente Villenuve dopo l'ultimo pit stop fece i migliori giri della sua vita.

 

Da segnalare che con il regolamento del tempo, in gara ogni macchina aveva due set di gomme nuove e uno usato. Partendo davanti, Villeneuve decise di utilizzare quello usato all'inizo mentre Schumacher lo lasciò per la fine, per andare all'attacco e poi controllare.

 

La differenza tra gomme nuove e vecchie, con quella Ferrari (che si mangiava le gomme come a Budapest), probabilmente è stata fondamentale. Problemi tecnici veri e propri non sembrano esserci stati.

Edited by chatruc

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, chatruc ha scritto:

(secondo me era la fusione di entrambi, una sorta di Gogeta).

 

bella questa :sarcastic:

8 minuti fa, chatruc ha scritto:

Ho chiesto a Turrini lumi su questa vicenda

 

Io ho parlato un paio di anni fa con un importante ingegnere ferrari che lavorava in pista tra anni 90 e 00 e mi ha confermato, senza specificare i dettagli, che ci fu un problema.

che poi villeneuve avesse messo il turbo ci può stare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho sempre sentito parlare di problema con l'ultimo set di gomme, che era usato e che la F310B faticava molto a gestire bene le coperture. Addirittura su un documentario ho sentito la cazzata che Schumi ebbe un crollo nervoso sull'ultimo stint :asd:

Io propendo per un problema di gomme, poi l'attacco di Villeneuve fu improvviso e inaspettato, colse Schumi di sorpresa, che reagì nel modo più errato possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, chatruc ha scritto:

 Sinceramente reputo Schumacher migliore di Senna e Prost (secondo me era la fusione di entrambi, una sorta di Gogeta). Ho fatto questa considerazione solo su base statistica: ho riflettutto sui suoi campionati combattuti fino all'ultima gara. Un po' quando ci si accorge che Marquez spesso perde i duelli all'ultimo giro (cosa che capita di rado) mentre quasi sempre vince per distacco.

 

Nel senso che se fosse stato meno marziano, forse i campionati 1997 e 1998 non se li sarebbe giocati e le statistiche direbbero che all'ultima gara ha vinto due su tre.

 

:up: in qualche caso sporadico dimostrava di essere umano anche lui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Io ho sempre sentito parlare di problema con l'ultimo set di gomme, che era usato e che la F310B faticava molto a gestire bene le coperture. Addirittura su un documentario ho sentito la cazzata che Schumi ebbe un crollo nervoso sull'ultimo stint :asd:

Io propendo per un problema di gomme, poi l'attacco di Villeneuve fu improvviso e inaspettato, colse Schumi di sorpresa, che reagì nel modo più errato possibile.

 

E' quello che penso io, quindi di fatto non un problema, ma una macchina che si mangia le gomme. Più di qualche cazzzone parlò di crollo psicologico. Per fortuna poi si sono spostati in motoGP, dove a quanto pare, più che il manico, ci vuole uno psicologo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'incidente di Jerez però per me resta una macchia. Meglio perdere correttamente.

Su Suzuka 1998, non so onestamente se fosse un problema tecnico, vorrei delle fonti a sostegno di ciò. In generale però Schumi non mi è sembrato impeccabile nello giocarsi i mondiali in volata, anche se per rimanere in corsa ha corso da fuoriclasse :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×