Jump to content
mscwin

[Ufficiale] Michael Schumacher

Recommended Posts

SANTO SUBITO!!! SANTO SUBITO!!! SANTO SUBITO!!!

 

:idolo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

grande pilota,grande uomo,peccato che abbia vinto con quel...si dai avete capito cosa intendo :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

asd

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alonso, il pilota che ha buttato via (velocemente) del paradiso al Santo...

 

 

:idolo:

 

 

 

....perche, finalmente, tutti siamo momentanei, effimeri, fugacci, buttabili, ....prescindibili

 

 

(quanto dolore, mamma mia!, quanto dolore rimane nel cuore del tifoso ...)

 

 

:hihi:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SANTO SUBITO!!! SANTO SUBITO!!! SANTO SUBITO!!!

 

:idolo:

Sono d'accordo...domani mando una bella petizione a Benedetto XVI :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio, mi sa che ho creato questa discussione troppo presto... :hihi::rolleyes:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Temo che dopo oggi sia azzardato tenere i topics su MS nella sezione amarcord.Se leggete l'intervento di chi era in Spagna,nella sezione FORMULA1,topic ''test 2008''................................vi rendete conto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

_1499334_schumi_wins_mega.gif:hihi:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ripesco questo topic che useremo per parlare di schumi d'ora in poi

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio non vuole andarci in pensione :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michael Schumacher,senza dubbio insieme a Senna,il più grande pilota mai comparso in formula 1.

Pilota costante,un grandissimo passista ,non commetteva ,se non raramente errori,eccelso sul bagnato,ottimo sviluppatore, ha avuto a mio avviso nella sua carrirera solo un piccolo limite tecnico ,superato poi con l'esperienza.... a volte ha dimostrato troppa sicurezza nei propri mezzi e forse presunzione ,derivante dalla consapevolezza di essere il migliore..

Infatti ,durante i corpo a corpo ,tendeva a mio avviso a sottovalutare un pò l'avversario quando si trovava in posizione di difesa ,come accadde a jerez nel 97 ed a spa nel 2000 (a superare non c'era problema) .

Nella lotta corpo a corpo ci sono stati piloti più forti e non solo campionissimi come Senna o Mansell,ma anche piloti suoi contemporanei come Hakkinen e J.Villeneuve o comunque piloti non campioni come Alesi ,Montoya e Berger .

Altri aspetti che per me purtroppo pongono Schumacher sotto (se pur di poco) a Senna ,sono stati caratteriali e legati ai privilegi :

La palese antisportività dimostrata dal Tedesco nel 94 e nel 97 , purtroppo, macchia il suo curricolum etico-sportivo, anche se con Hill la sua manovra non fu dichiarata socorretta,sappiamo bene che in realtà andò ben oltre il buon senso sportivo, senza parlare di Jerez 1997,dove perse completamente la testa,avvalorando la tesi dell'antisportività del 1994..

Il secondo aspetto è legato al fatto che non ha mai dovuto patire la concorrenza di una seconda guida realmente competitiva all'interno dei suoi team...si dice che il peggior nemico di un pilota sia lo stesso compagno di squadra...ebbene tale detto non è mai valso per Schumacher..

Schumacher era la Benetton ed era la Ferrari,gli altri erano secondi ...ma veramente secondi per contratto, Senna ha dovuto comunque lottare con Prost in Mclaren...

Pensiamo ai compagni di squadra avuti da Michael ,come Verstappen,Herbert,Irvine e Barrichello ,anche se quest'ultimo era probabilmente capace in taluni sporadici gran premi di stare davanti al Kaiser, l'imperatore Tedesco non ha mai dovuto fare i conti con la pressione interna e questo è un grande,indiscutibile vantaggio psicologico..

A parte questi aspetti,stiamo però parlando di un pilota tecnicamente quasi infallibile e si tratta per me ,quindi, del secondo miglior pilota della storia della Formula 1 ,a pochissimo da Senna che ricapitolando vince per il profilo etico ed una certa superiorità nel corpo a corpo.

Però devo anche ammettere che in un aspetto ,Schumacher è stato davvero il più forte che ci sia mai stato,ovvero la concentrazione..

Il miglior Senna era veloce quanto il miglior Schumacher,ma il miglior Schumacher lo era per più tempo per la sua infallibile soglia di concetrazione, Michael martellava e faceva giri veloci a ripetizione,talmente a ripetizione da sembrare un robot,ed a pista libera ,forse era anche più veloce di Senna, .

lo Schumacher migliore di tutti i tempi, fu per me quello del 1998,lo ricordo realmente competere da solo con l'astronave di Hakkinen,la dove altri avrebbero dichiarato perso il mondiale a Luglio ,solo una parola puù descrivere la sua carriera:

GLORY !

Share this post


Link to post
Share on other sites

non penso si possano prendere jerez 97 e spa 00 come esempi di momenti in cui schumacher ha sottovalutato l'avversario, specialmente il secondo che fu un'assoluta invenzione di hakkinen, e cmq la mclaren in quel momento andava talmente meglio che il sorpasso era scritto, anche senza zonta. a jerez può essere che sia stato ingenuo a non chiudere la traiettoria, ma anche lì c'era una situazione di netta inferiorità della vettura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hakkinen fu bravo ma non geniale,lo stesso sorpasso lo fece Alesi su sauber ,nel 1999 ,nello stesso punto,però Alesi lo fece all'esterno superando due vetture in lotta tra loro,forse su you tube ci sarà qualcosa in merito,comunque in generale per me quello del corpo a corpo,è stato l'unico ,piccolo limite tecnico del tedesco,poi superato nel tempo...

A mio avviso Schumacher non era un campione che si esaltava nel duello,come ho già detto ,molti piloti nettamente inferiori a lui ,solo in questo aspetto mi sembravano più grintosi e talentuosi, non dico che Schumacher fosse scarso nei duelli,ma non vi eccelleva,come eccelleva in tutti gli altri aspetti.

Edited by jax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hakkinen fu bravo ma non geniale,lo stesso sorpasso lo fece Alesi su sauber ,nel 1999 ,nello stesso punto,però Alesi lo fece all'esterno superando due vetture in lotta tra loro,forse su you tube ci sarà qualcosa in merito,comunque in generale per me quello del corpo a corpo,è stato l'unico ,piccolo limite tecnico del tedesco,poi superato nel tempo...

A mio avviso Schumacher non era un campione che si esaltava nel duello,come ho già detto ,molti piloti nettamente inferiori a lui ,solo in questo aspetto mi sembravano più grintosi e talentuosi, non dico che Schumacher fosse scarso nei duelli,ma non vi eccelleva,come eccelleva in tutti gli altri aspetti.

 

Alesi a Spa, 1999:

 

 

http://www.youtube.com/watch?v=Qoe031ixTsg

 

Schumacher mi ha sempre impressionato per la sua capacità di andare al limite (un limite molto elevato) per un tempo molto prolungato, senza flessioni, con una grande regolarità. Mi piaceva la sua dedizione al lavoro, l'attenzione per i dettagli e l'impegno verso la squadra.

 

Credo anch'io che il corpo a corpo non fu mai la sua specialità, il che non significa che fosse scarso, ma secondo me non era la sua disciplina migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hakkinen fu bravo ma non geniale,lo stesso sorpasso lo fece Alesi su sauber ,nel 1999 ,nello stesso punto,però Alesi lo fece all'esterno superando due vetture in lotta tra loro,forse su you tube ci sarà qualcosa in merito,comunque in generale per me quello del corpo a corpo,è stato l'unico ,piccolo limite tecnico del tedesco,poi superato nel tempo...

A mio avviso Schumacher non era un campione che si esaltava nel duello,come ho già detto ,molti piloti nettamente inferiori a lui ,solo in questo aspetto mi sembravano più grintosi e talentuosi, non dico che Schumacher fosse scarso nei duelli,ma non vi eccelleva,come eccelleva in tutti gli altri aspetti.

sì ma non mi è chiaro in cosa abbia sottovalutato hakkinen, che gli era già in scia.

schumacher in quell'azione fu inerme, non avrebbe potuto fare niente, anzi già si era difeso alla grande prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplice, con un pò più di intuito istintivo nel corpo a corpo,avrebbe passato lui zonta all'interno,a mio avviso sottovalutò la situazione,non credeva che hakkinen potesse rischiare quella manovra,non fu come Estoril 96 ,dove Villeneuve gli fece un sorpasso di livello tecnico mostruoso,all'esterno dell'ultima curva prima del traguardo ,lì Michael si difese bene all'interno anche se la manovra di Jacques fu perfetta oltre che rischiosissima e "vietata" dallo stesso team Williams,in quel caso Schumacher non potè fare di più..

Poi il mio parere non riguarda solo Spa 2000 ,ma in generale le sensazioni che dava schumacher,ripeto assolutamente non un pilota scarso nel corpo a corpo,ma in questa disciplina non era il migliore ,come invece lo era in tutti gli altri aspetti,forse era abituato ad attaccare e poco a difendersi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La palese antisportività dimostrata dal Tedesco nel 94 e nel 97 , purtroppo, macchia il suo curricolum etico-sportivo

 

Concordo sulla leggera predominanza di Senna, ma non sull'antisportività

Perchè, Senna non l'ha mai fatto?

ayrton-senna-alain-prost-suzuka-unfall-514.jpg

 

 

 

Si, conosco i motivi dietro questo gesto, ma analizzando oggettivamente la situazione senna è stato tanto antisportivo quanto le sportellate di schumacher, centrando in pieno il rivale e vincendo il titolo. Non vedo differenze sostanziali, solo una smisurata (e talvolta eccessiva) fame di vittorie da parte di entrambi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, conosco i motivi dietro questo gesto, ma analizzando oggettivamente la situazione senna è stato tanto antisportivo quanto le sportellate di schumacher, centrando in pieno il rivale e vincendo il titolo. Non vedo differenze sostanziali, solo una smisurata (e talvolta eccessiva) fame di vittorie da parte di entrambi

 

No,perdonami ,ma la differenza c'è, quella di Senna fu più una vendetta "sincera" verso Prost e questo è molto più giustificabile, Schumacher lo ha fatto due volte ,per primo e senza che i due rivali ,Damon Hill e Jacques Villeneuve, gli avessero mai arrecato danno in quel senso..

Diciamo che dopo lo shampoo di Jerez,Schumacher fu costretto a cambiare registro e forse imparò anche un pò di maggiore rispetto verso l'avversario.

Edited by jax

Share this post


Link to post
Share on other sites

No,perdonami ,ma la differenza c'è, quella di Senna fu più una vendetta "sincera" verso Prost e questo è molto più giustificabile, Schumacher lo ha fatto due volte ,per primo e senza che i due rivali ,Damon Hill e Jacques Villeneuve, gli avessero mai arrecato danno in quel senso..

Diciamo che dopo lo shampoo di Jerez,Schumacher fu costretto a cambiare registro e forse imparò anche un pò di maggiore rispetto verso l'avversario.

 

Scusa? Una vendetta premeditata è giustificabile e non lo sono due gesti istintivi (seppur scorretti)? Qualcosa non mi torna...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×