Jump to content
Muresan80

1995 Renault V10 vs Ferrari V12

Recommended Posts

La 412T2 era una bella macchina ma non favolosa. Vinse in Canada grazie al problemino del volante di Schumacher. Ci fu una "quasi" vittoria al 'ring grazie alla pioggia e molte belle prestazioni ma in Belgio e Italia non vinse per inaffidabilit? (anche se a Monza avrebbe vinto solo grazie all'uscita di Coulthard e l'incidente tra Hill e Schumi). In Ungheria si prese un giro, in Francia fu completamente invisibile dopo la vittoria in Canada...forse a Monaco poteva dire la sua se Brundle non faceva fuori Alesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alesi ? andato fortissimo a Suzuka, perch? si sono verificate le stesse condizioni del Nurburgring (gomme slick su asfalto umido) ed in situazioni del genere Alesi ? devastante, la macchina non c'entra nulla anzi lo ha costretto al ritiro

Edited by Murray Walker

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riprendo questa interessante discussione...in quel periodo ho studiato a Maranello e un mio amico era un motorista Ferrari...ci ? rimasto fino all'inizio dell'era dei V8.

Il frazionamento a dodici cilindri permetteva vantaggi, che avete ampiamente discusso,e svantaggi...

Ai bassi regimi di rotazione era leggermente svantaggiato in termini di coppia perch? il riempinemto dei cilindri non riusciva ad essere ottimale a causa della sezione minore dei condotti di aspirazione, ma questo poteva rivelarsi anche un vantaggio perch? permetteva ad un pilota capace di accellerare prima all'uscita delle curve..come coppia massima erano praticamente alla pari,ma il valore si spostava naturalmente pi? in alto..

Ricordiamoci che il Ferrari aveva i condotti a geometria variabile e funzionavano bene, limitavano la perdita di riempimento...

Funzionava a temperature pi? alte della concorrenza, questo ? vero e penalizzava il performace della monoposto nel suo complesso per via dei radiatori pi? grandi che annullavano il vantaggio di avere pi? potenza...comunque non dipendeva dal frazionamento in s?, ma dalle tecnologie utilizzate...

nessuno ha detto infatti che all'epoca Maranello era sola, senza l'appoggio del centro ricerche Fiat e di Finmeccanica...le tecnologie utilizzate erano mlto legate a quelle di serie...questo influiva anche sui problemi di affidabilit? della macchina...

Che consumasse di pi? non era poi tanto vero...i consumi del V10 a parit? di ptenza erogata si dimostrarono tanto simili da non tradursi in nessun significativo beneficio..

Tenete presente che io riconrdo si parlava di un centinaio di cavalli di differenza con il V8Ford, e oltre 50/60 con il V10 Renalut..

La scelta di cambiare fazionamento non fu assolutamente imputata agli svantaggi del V12, ma su insistenza dei progettisti del telaio...di Barnard direi...

Una volta compiuta non aveva senso tornare indietro, si era formata una squadra apposta per lo sviluppo di questo propulsore...

Se Ross Brawn fosse arrivato prima io sono convinto che non avrebbero mai abbandonato l V12, allora infatti la direzione tecnica era allo sbando senza esserci un coordinatore vero che avesse voce in capitolo...

Voglio farvi notare che la Ferrari ? tornata davvero vincente quando, nel 1999, entr? in funzione la galleria del vento di Renzo Piano, a sottolineare che la ricerca aerodinamica fosse la pi? grave mancanza della squadra..

Poi i regolamenti imposero dell'utilizzo del solo frazionamento a 10cilindri, per ridurre le potenze,e forse per criteri di tipo politico...come sapete non sempre si ? d'accordo con una scelta regolamentare per questioni tecniche, ma a volte per poter ottenere in cambio qualcosa nel futuro..

Io sogno la F2002 con il v!2....sarebbe stata ancora pi? devastante!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa bellissima discussione tecnica (a parte qualche intervento degli anni scorsi, inappropriato e senza cognizioni), mi fa ancor pi? rimpiangere la F1 di qualche anno fa.

Oggi, discussioni del genere sui motori attuali, sono del tutto inutili. I motori sono di fatto praticamente uguali, ingabbiati in una vera e propria camicia di forza.

L'influenza del motore sulle prestazioni, gi? ridotta negli anni '90, oggi ? quasi nulla, data la sostanziale uguaglianza degli stessi...

 

Ringrazio molto marcof4 per i suoi richiami, oggi sono cose "storiche".

 

Una precisazione: nel '94, come sappiamo, il regolamento era 3500, mentre nel '95 era 3000.

 

Nel 1994 la potenza massima era molto superiore al Ford e al Renault.

 

Ma invece nel '95 ci fu soltanto a Monza un'evoluzione di motore che permise di superare il Renault di circa 25/30 cavalli. Non di pi?. L'uscita di Lombardi all'inizio di stagione '95 e l'entrata di Martinelli, del tutto a digiuno di competizioni, unito al cambio di cilindrata, fece s? che per la prima met? del '95 non ci fosse pi? la supremazia di potenza massima del vecchio 3500 del '94.... (Confrontate Hockenheim dal '94 al '95: nel '94 dominio rosso indiscutibile, nel '95 un minuto di distacco....).

Ripeto, poi a Monza '95 ci fu un'evoluzione che con i rilevamenti fonometrici fu stimata 25-30 CV pi? potente del Renault.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'? da dire che ad Hockenheim '95 Berger si ? beccato uno stop&go per una jump-start ad inizio gara, altrimenti il distacco sarebbe stato pi? accettabile, nonostante il motore V12 della rossa non era pi? super-potente come quello dell'anno prima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fantastico il GP di Germania del '94.....ricordo che dopo la rottura del proprio motore, Schumacher disse pi? o meno cos?...."Non riuscivo a guadagnare nemmeno in scia, ho tolto anche il limitatore ma non c'? stato niente da fare.."

 

Credo che il titolo del topic sia perfettamente azzeccato, il V12 Ferrari da 3.500 cc, sia stato davvero l'ultimo di una specie, anzi l'ultimo vero motore Ferrari prima dell'avvento di regolamenti sempre pi? bizzarri e assurdi...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ebbi la fortuna di "ascoltare" i V12 Ferrari delle annate 93-94-95 e sono convinto che la musica emessa rester? un dolce ricordo...

In futuro si prospettato i motori turbo, anch'essi molto affascinanti a puro livello tecnico, ma con un suono molto pi? basso...

I V12 erano sinfonia, e quando salivano di giri l'acuto emesso sembrava non finire mai.

 

Quella per me era la Formula 1, ovvero l'esasperazione massima delle quattro ruote.

Ormai questo sport ? stato contaminato dallo share televisivo, dovendo scendere a compromessi per farsi vedere anche da chi non sa una "cippa" di cosa vuol dire FORMULA UNO.

 

P.S. cippa = sinonimo Molto pi? scurrile... lascio immaginare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ebbi la fortuna di "ascoltare" i V12 Ferrari delle annate 93-94-95 e sono convinto che la musica emessa rester? un dolce ricordo...

In futuro si prospettato i motori turbo, anch'essi molto affascinanti a puro livello tecnico, ma con un suono molto pi? basso...

I V12 erano sinfonia, e quando salivano di giri l'acuto emesso sembrava non finire mai.

 

Quella per me era la Formula 1, ovvero l'esasperazione massima delle quattro ruote.

Ormai questo sport ? stato contaminato dallo share televisivo, dovendo scendere a compromessi per farsi vedere anche da chi non sa una "cippa" di cosa vuol dire FORMULA UNO.

 

P.S. cippa = sinonimo Molto pi? scurrile... lascio immaginare

 

Daccordissimo su TUTTO. :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
nessuno ha detto infatti che all'epoca Maranello era sola, senza l'appoggio del centro ricerche Fiat e di Finmeccanica...le tecnologie utilizzate erano mlto legate a quelle di serie...questo influiva anche sui problemi di affidabilit? della macchina...

 

Sottoscrivo e aggiungo che Gianni Agnelli non aveva ancora concesso la sua Carta Oro a chi di dovere, come successe di l? a poco. Un fattore di non poco conto che per? pochissimi considerano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ebbi la fortuna di "ascoltare" i V12 Ferrari delle annate 93-94-95 e sono convinto che la musica emessa rester? un dolce ricordo...

 

Si, era un suono molto bello. Ancora pi? acuto ed affascinante era l'urlo del V12 Lamborghini che equipaggiava la Lola-Larrousse dell'89/90: meraviglioso.

 

http://www.youtube.com/watch?v=wUXiDskECPA

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io anche ho avuto l'occasione di ascoltare V8, V10 e V12 (anche se un conto ? ascoltarli a Montecarlo, un conto ? ascoltarli a Monza!!!).

Dei turbo ho pochissimi ricordi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io anche ho avuto l'occasione di ascoltare V8, V10 e V12 (anche se un conto ? ascoltarli a Montecarlo, un conto ? ascoltarli a Monza!!!).

Dei turbo ho pochissimi ricordi...

 

A me le attuali regole che hanno congelato i motori non piacciono affatto, perch? li rendono inevitabilmente tutti uguali.

Se ricordate, le squadre tipo Forti, Simtek e Pacific correvano con motori Ford V8 HB, meno potenti di quelli V8 Cosworth montati dalla Benetton. Ebbene, a parit? di frazionamento e marca di motore si distinguevano ugualmente per il rumore visto che i Cosworth giravano anche 1000 giri/min pi? forte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il V12 3000 aveva perso per? quella supremazia che aveva il predecessore, complice il cambio di regolamento.

Nelle piste iperveloci si era perso quel margine utile per giocarsi la gara, infatti sia ad Hockenheim che a Monza la Ferrari non rese al massimo.

Monza fu un capitolo triste, ma c'? da dire che senza il ritiro di Coulthard, che se ne stava andando e di Hill e Schumacher, difficilmente le Ferrari sarebbero state prime e seconde.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il V12 3000 aveva perso per? quella supremazia che aveva il predecessore, complice il cambio di regolamento.

Nelle piste iperveloci si era perso quel margine utile per giocarsi la gara, infatti sia ad Hockenheim che a Monza la Ferrari non rese al massimo.

Monza fu un capitolo triste, ma c'? da dire che senza il ritiro di Coulthard, che se ne stava andando e di Hill e Schumacher, difficilmente le Ferrari sarebbero state prime e seconde.

 

Sono d'accordo con la tua analisi nella prima met?.

Ma su Monza non ? del tutto vero: Berger (giro pi? veloce dell'intero GP ) aveva sorpassato IN PISTA Schumacher per ben DUE volte, sia dopo la prima partenza sia dopo la seconda partenza, e riusciva a precedere Schumi e Hill senza alcun problema, Alesi da parte sua alla prima partenza era gi? terzo, mentre alla seconda ? rimasto per 25 giri attaccato ai due contendenti per il titolo senza mai farsi staccare. Il passo-gara delle Ferrari era veramente ottimo. Per la prima volta dopo alcune gare le due Ferrari dimostrarono di poter tranquillamente lottare per la vittoria senza accidenti esterni.

Infatti in tutto il '95 fu veramente solo a Monza che il V12 sembrava finalmente tornato a essere in vantaggio quasi come l'anno prima.

Peccato poi che gli accidenti stessi, fra i pi? strani (telecamera e cuffia del cuscinetto-ruota), abbiano spezzato l'illusione ferrarista...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa bellissima discussione tecnica (a parte qualche intervento degli anni scorsi, inappropriato e senza cognizioni), mi fa ancor pi? rimpiangere la F1 di qualche anno fa.

Oggi, discussioni del genere sui motori attuali, sono del tutto inutili. I motori sono di fatto praticamente uguali, ingabbiati in una vera e propria camicia di forza.

L'influenza del motore sulle prestazioni, gi? ridotta negli anni '90, oggi ? quasi nulla, data la sostanziale uguaglianza degli stessi...

 

Ringrazio molto marcof4 per i suoi richiami, oggi sono cose "storiche".

 

Una precisazione: nel '94, come sappiamo, il regolamento era 3500, mentre nel '95 era 3000.

 

Nel 1994 la potenza massima era molto superiore al Ford e al Renault.

 

Ma invece nel '95 ci fu soltanto a Monza un'evoluzione di motore che permise di superare il Renault di circa 25/30 cavalli. Non di pi?. L'uscita di Lombardi all'inizio di stagione '95 e l'entrata di Martinelli, del tutto a digiuno di competizioni, unito al cambio di cilindrata, fece s? che per la prima met? del '95 non ci fosse pi? la supremazia di potenza massima del vecchio 3500 del '94.... (Confrontate Hockenheim dal '94 al '95: nel '94 dominio rosso indiscutibile, nel '95 un minuto di distacco....).

Ripeto, poi a Monza '95 ci fu un'evoluzione che con i rilevamenti fonometrici fu stimata 25-30 CV pi? potente del Renault.

Grazie mille....quello che dici ? vero,ma tutto allora era finalizzato allo sviluppo del V10 di cui appunto il mio amico Roby ha fatto parte, cambiarono anche fornitore di carburante e lubrificante...per? tieni presente che il progetto in s? mi risulta che non f? completamente abbandonato...

Ricordo un articolo su una rivista che non s? se posso citare, di tecnica comunque, che parlava della possibilit? con le nuove tcnologie di arrivare gi? allora sopra la soglia dei 18000giri per il V12!!

Ad occuparsene era Marmorini,che continuava a ricevere offerte economicamente allettanti da tutti i costruttori...con il suo abbandono della Ferrari per la Toyota il progetto f? completamente abbandonato...e arriv? il "gentleman agreement" per rimanere tutti con il V10...altrimenti erano pronti a tornare indietro...

lo stesso Martinelli nel 1998 non scudeva a priori questa possibilit?...

Comunque ricordo si parlava di circa 760/770Cv per il V12...il primo V10 di Maranello non arrivava a 700Cv...

Con il "barra 2" in effetti pochi mesi dopo eguagliarono circa quella potenza...ma si accorseto che il progetto era completamente sbagliato e facemmo 2 anni con lo stesso motore...a parit? di potenza i due frazionamenti consumavano circa uguale...agli alti regimi l'alesaggio maggiore del V10 rispetto al V12 ne peggiorava il rendimento portando i consumi alle stelle...tanto ? vero che provarono la doppia accensione....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ebbi la fortuna di "ascoltare" i V12 Ferrari delle annate 93-94-95 e sono convinto che la musica emessa rester? un dolce ricordo...

In futuro si prospettato i motori turbo, anch'essi molto affascinanti a puro livello tecnico, ma con un suono molto pi? basso...

I V12 erano sinfonia, e quando salivano di giri l'acuto emesso sembrava non finire mai.

 

Quella per me era la Formula 1, ovvero l'esasperazione massima delle quattro ruote.

Ormai questo sport ? stato contaminato dallo share televisivo, dovendo scendere a compromessi per farsi vedere anche da chi non sa una "cippa" di cosa vuol dire FORMULA UNO.

 

P.S. cippa = sinonimo Molto pi? scurrile... lascio immaginare

Io ricordo il suono dello 043/3 vicino alle reti della pista di Fiorano....mi tremavano le ossa, aveva un fascino irresistibile, era come se andasse in risonanza con il cuore!!!! :wub: ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

io vado contro corrente, amo il v12 ferrari, sapevi che era passata una ferrari anche se eri girato dall'altra parte, ma preferivo il suono grosso dei cosworth piuttosto del grido lancinante del v12 ferrari (solo il suono eh)

 

? come gibson contro fender XD io preferisco il suono gibson (sono chitarre elettriche, per chi non le conosce) ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

×