Jump to content
Sign in to follow this  
Arcade

2007.07 | Gran Premio degli Stati Uniti - Indianapolis [Qualifiche]

Recommended Posts

Sar? forse semplicistico nella mia analisi ma se la F2007 fosse stata con lo stesso identico passo dello scorso anno, forse le cose andavano meglio.

 

Luke 36

 

Tombazis non l'ha pensata cos?... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vi ricordate quando Newey disse all'inizio dell'anno che con il passo lungo la ferrari o:

1) ha sbagliato clamorosaente progetto

2) sa qualcosa sulle gomme

 

alla luce di queste prime 6-7 gare che possiamo dire?

 

Non saprei... gli ingegneri hanno opinioni discordanti, figurati noi comuni mortali...

Quello che vedo ? che la monoposto non ? agilissima nei cambi di direzione, ma ? difficile dire se dipende o no da questo fattore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il passo lungo nn centra. Il problema sono le gomme, ma nn le gomme in s?, ma come la Ferrari fa lavorare le gomme, cio? male, e i piloti nn fanno nulla per indirizzare il team nella giusta direzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho guardato le velocit? di punta fatte registrare durante le qualifiche, e devo dire che ci sono grosse differenze rispetto quello che si era visto nelle prove libere:

Raikkonen ha fatto registrare una velocit? massima di 331 km/h, Massa di 326.7 km/h e Alonso ed Hamilton di 321 km/h. E' veramente impressionante la differenza di velocit? che c'? tra la Ferrari di Kimi e le McLaren, ben 10 km/h...ci? vuole dire che le McLaren hanno privilegiato tantissimo la parte mista del tracciato aumentando il carico, mentre la Ferrari, in particolare con Kimi la parte veloce...

Ora, sentendo ci? che ha detto Piola, quando ancora non c'era l'obbligo di non modificare il set-up della monoposto tra gara e qualifica qui ad Indy c'erano assetti aerodinamici completamente diversi tra gara e qualifica...nella qualifica, si ricercava sempre un grande carico aerodinamico per segnare il tempo migliore, ma in gara le vetture venivano "scaricate" molto per permettere ai piloti di non perdere troppo nel lungo curvone e rettilineo e soprattutto di poter prendere la scia della monoposto precedente e sorpassarla....? chiaro quindi che la Ferrari abbia preferito degli assetti in vista della gara; anche perch? se si vanno a vedere i tempi fatti registrare nella seconda sessione delle qualifiche si vede che sono vicinissimi il besta lap di Alonso (migliore delle mclaren nel Q2) e Massa (peggiore delle ferrari nel Q2): ci sono solo 2 decimi di distacco (consideriamo anche che la mclaren riesce a sfruttare le gomme morbide molto meglio della ferrari nel giro singolo)....la situazione invece ? molto diversa nella fase finale delle qualifiche, dove addirittura ci sono 5 decimi tra la miglior mclaren e la peggior ferrari. Vedendo quindi questi dati mi verrebbe da presumere che le Ferrari, e soprattutto Kimi, hanno privilegiato di pi? la gara che la qualifica (minor carico aerodinamico e presumibilmente maggior carico di carburante!)....

Per? sono solo mie considerazioni, forse in gara l'effetiva situazione non ? questa... :pensieroso:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho guardato le velocit? di punta fatte registrare durante le qualifiche, e devo dire che ci sono grosse differenze rispetto quello che si era visto nelle prove libere:

Raikkonen ha fatto registrare una velocit? massima di 331 km/h, Massa di 326.7 km/h e Alonso ed Hamilton di 321 km/h. E' veramente impressionante la differenza di velocit? che c'? tra la Ferrari di Kimi e le McLaren, ben 10 km/h...ci? vuole dire che le McLaren hanno privilegiato tantissimo la parte mista del tracciato aumentando il carico, mentre la Ferrari, in particolare con Kimi la parte veloce...

Ora, sentendo ci? che ha detto Piola, quando ancora non c'era l'obbligo di non modificare il set-up della monoposto tra gara e qualifica qui ad Indy c'erano assetti aerodinamici completamente diversi tra gara e qualifica...nella qualifica, si ricercava sempre un grande carico aerodinamico per segnare il tempo migliore, ma in gara le vetture venivano "scaricate" molto per permettere ai piloti di non perdere troppo nel lungo curvone e rettilineo e soprattutto di poter prendere la scia della monoposto precedente e sorpassarla....? chiaro quindi che la Ferrari abbia preferito degli assetti in vista della gara; anche perch? se si vanno a vedere i tempi fatti registrare nella seconda sessione delle qualifiche si vede che sono vicinissimi il besta lap di Alonso (migliore delle mclaren nel Q2) e Massa (peggiore delle ferrari nel Q2): ci sono solo 2 decimi di distacco (consideriamo anche che la mclaren riesce a sfruttare le gomme morbide molto meglio della ferrari nel giro singolo)....la situazione invece ? molto diversa nella fase finale delle qualifiche, dove addirittura ci sono 5 decimi tra la miglior mclaren e la peggior ferrari. Vedendo quindi questi dati mi verrebbe da presumere che le Ferrari, e soprattutto Kimi, hanno privilegiato di pi? la gara che la qualifica (minor carico aerodinamico e presumibilmente maggior carico di carburante!)....

Per? sono solo mie considerazioni, forse in gara l'effetiva situazione non ? questa... :pensieroso:

 

 

A Indy per recuperare sul dritto quello che perdi nel misto ci vuole un jet, altro che 10 km in pi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho guardato le velocit? di punta fatte registrare durante le qualifiche, e devo dire che ci sono grosse differenze rispetto quello che si era visto nelle prove libere:

Raikkonen ha fatto registrare una velocit? massima di 331 km/h, Massa di 326.7 km/h e Alonso ed Hamilton di 321 km/h. E' veramente impressionante la differenza di velocit? che c'? tra la Ferrari di Kimi e le McLaren, ben 10 km/h...ci? vuole dire che le McLaren hanno privilegiato tantissimo la parte mista del tracciato aumentando il carico, mentre la Ferrari, in particolare con Kimi la parte veloce...

Ora, sentendo ci? che ha detto Piola, quando ancora non c'era l'obbligo di non modificare il set-up della monoposto tra gara e qualifica qui ad Indy c'erano assetti aerodinamici completamente diversi tra gara e qualifica...nella qualifica, si ricercava sempre un grande carico aerodinamico per segnare il tempo migliore, ma in gara le vetture venivano "scaricate" molto per permettere ai piloti di non perdere troppo nel lungo curvone e rettilineo e soprattutto di poter prendere la scia della monoposto precedente e sorpassarla....? chiaro quindi che la Ferrari abbia preferito degli assetti in vista della gara; anche perch? se si vanno a vedere i tempi fatti registrare nella seconda sessione delle qualifiche si vede che sono vicinissimi il besta lap di Alonso (migliore delle mclaren nel Q2) e Massa (peggiore delle ferrari nel Q2): ci sono solo 2 decimi di distacco (consideriamo anche che la mclaren riesce a sfruttare le gomme morbide molto meglio della ferrari nel giro singolo)....la situazione invece ? molto diversa nella fase finale delle qualifiche, dove addirittura ci sono 5 decimi tra la miglior mclaren e la peggior ferrari. Vedendo quindi questi dati mi verrebbe da presumere che le Ferrari, e soprattutto Kimi, hanno privilegiato di pi? la gara che la qualifica (minor carico aerodinamico e presumibilmente maggior carico di carburante!)....

Per? sono solo mie considerazioni, forse in gara l'effetiva situazione non ? questa... :pensieroso:

 

E' una buona analisi, ma non riesco ad essere troppo ottimista.

Credo che tutte le squadre cerchino il miglior compromesso velocistico tra carico sul misto e velocit? sul dritto.

Ormai sappiamo che partire dietro non paga troppo: chi sta davanti, fa l'andatura e se ha il passo giusto fa una gara tranquilla.

La mclaren ha semplicemente tre decimi di vantaggio in qualifica, se la Ferrari avesse potuto stare davanti in qualche modo, lo avrebbe sicuramente fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho guardato le velocit? di punta fatte registrare durante le qualifiche, e devo dire che ci sono grosse differenze rispetto quello che si era visto nelle prove libere:

Raikkonen ha fatto registrare una velocit? massima di 331 km/h, Massa di 326.7 km/h e Alonso ed Hamilton di 321 km/h. E' veramente impressionante la differenza di velocit? che c'? tra la Ferrari di Kimi e le McLaren, ben 10 km/h...ci? vuole dire che le McLaren hanno privilegiato tantissimo la parte mista del tracciato aumentando il carico, mentre la Ferrari, in particolare con Kimi la parte veloce...

Ora, sentendo ci? che ha detto Piola, quando ancora non c'era l'obbligo di non modificare il set-up della monoposto tra gara e qualifica qui ad Indy c'erano assetti aerodinamici completamente diversi tra gara e qualifica...nella qualifica, si ricercava sempre un grande carico aerodinamico per segnare il tempo migliore, ma in gara le vetture venivano "scaricate" molto per permettere ai piloti di non perdere troppo nel lungo curvone e rettilineo e soprattutto di poter prendere la scia della monoposto precedente e sorpassarla....? chiaro quindi che la Ferrari abbia preferito degli assetti in vista della gara; anche perch? se si vanno a vedere i tempi fatti registrare nella seconda sessione delle qualifiche si vede che sono vicinissimi il besta lap di Alonso (migliore delle mclaren nel Q2) e Massa (peggiore delle ferrari nel Q2): ci sono solo 2 decimi di distacco (consideriamo anche che la mclaren riesce a sfruttare le gomme morbide molto meglio della ferrari nel giro singolo)....la situazione invece ? molto diversa nella fase finale delle qualifiche, dove addirittura ci sono 5 decimi tra la miglior mclaren e la peggior ferrari. Vedendo quindi questi dati mi verrebbe da presumere che le Ferrari, e soprattutto Kimi, hanno privilegiato di pi? la gara che la qualifica (minor carico aerodinamico e presumibilmente maggior carico di carburante!)....

Per? sono solo mie considerazioni, forse in gara l'effetiva situazione non ? questa... :pensieroso:

 

 

A Indy per recuperare sul dritto quello che perdi nel misto ci vuole un jet, altro che 10 km in pi?

ma nel Q2, dove i carichi di carburante sono ridotti al minimo e gli assetti erano gi? definitivi la differnza era solo di 2 decimi...quindi non mi sembra che la scelta di diminuire il carico abbia penalizzato troppo kimi...anzi, in previsione gara ? forse quello messo meglio come soluzione aerodinamica...

 

inoltre se kimi non riuscisse a passare una mclaren al via, ma riuscisse a tenersi ben vicino durante il primo giro, gi? sul rettilineo prendendo la scia e in virtu del minore carico potrebbe anche passarla....(ma ci conto poco....sar? gi? tanto se non si fa passare da heidfeld) :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

speriamo ke la mclaren bissi il risultato dell'anno scorso :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi secondo me a Indy ci sono buone possibilit? di sorpasso, forse avremo una bella gara.

 

PS: Buongiorno a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa ? la tabella delle velocit? fatte registrare alla speed trap ieri, c'? molta differenza tra Ferrari e McLaren, ma secondo me ? totalmente inutile. Con i motori tutti uguali nn si passa pi? nemmeno in rettilineo. Poi la cosa importante ? uscire bene dalle curve 11/12 e la McLaren esce benissimo, la Ferrari nn ce la far? mai a prendere la scia.

 

immaginegr4.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest antonio
Questa ? la tabella delle velocit? fatte registrare alla speed trap ieri, c'? molta differenza tra Ferrari e McLaren, ma secondo me ? totalmente inutile. Con i motori tutti uguali nn si passa pi? nemmeno in rettilineo. Poi la cosa importante ? uscire bene dalle curve 11/12 e la McLaren esce benissimo, la Ferrari nn ce la far? mai a prendere la scia.

 

immaginegr4.jpg

 

KIMI ? velocissimo! ma cm hanno gi? detto prima!! nn credo ke riuscir? a prendere la scia!! La Mecca, esce piu' velolce delle curve!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho guardato le velocit? di punta fatte registrare durante le qualifiche, e devo dire che ci sono grosse differenze rispetto quello che si era visto nelle prove libere:

Raikkonen ha fatto registrare una velocit? massima di 331 km/h, Massa di 326.7 km/h e Alonso ed Hamilton di 321 km/h. E' veramente impressionante la differenza di velocit? che c'? tra la Ferrari di Kimi e le McLaren, ben 10 km/h...ci? vuole dire che le McLaren hanno privilegiato tantissimo la parte mista del tracciato aumentando il carico, mentre la Ferrari, in particolare con Kimi la parte veloce...

Ora, sentendo ci? che ha detto Piola, quando ancora non c'era l'obbligo di non modificare il set-up della monoposto tra gara e qualifica qui ad Indy c'erano assetti aerodinamici completamente diversi tra gara e qualifica...nella qualifica, si ricercava sempre un grande carico aerodinamico per segnare il tempo migliore, ma in gara le vetture venivano "scaricate" molto per permettere ai piloti di non perdere troppo nel lungo curvone e rettilineo e soprattutto di poter prendere la scia della monoposto precedente e sorpassarla....? chiaro quindi che la Ferrari abbia preferito degli assetti in vista della gara; anche perch? se si vanno a vedere i tempi fatti registrare nella seconda sessione delle qualifiche si vede che sono vicinissimi il besta lap di Alonso (migliore delle mclaren nel Q2) e Massa (peggiore delle ferrari nel Q2): ci sono solo 2 decimi di distacco (consideriamo anche che la mclaren riesce a sfruttare le gomme morbide molto meglio della ferrari nel giro singolo)....la situazione invece ? molto diversa nella fase finale delle qualifiche, dove addirittura ci sono 5 decimi tra la miglior mclaren e la peggior ferrari. Vedendo quindi questi dati mi verrebbe da presumere che le Ferrari, e soprattutto Kimi, hanno privilegiato di pi? la gara che la qualifica (minor carico aerodinamico e presumibilmente maggior carico di carburante!)....

Per? sono solo mie considerazioni, forse in gara l'effetiva situazione non ? questa... :pensieroso:

 

 

A Indy per recuperare sul dritto quello che perdi nel misto ci vuole un jet, altro che 10 km in pi?

 

 

E cosa apettano a metterlo su??

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ? vero che i motori sono limitati, ma se hai meno carico aerodinamico anche avendo gli stessi giri di motore la velocit? di punta ? maggiore, quindi non vedo perch? non ci sia la possibilit? di sorpasso in rettilineo....? successo anche ieri con Webber e Kovalainen durante le qualifiche se non ricordo male, sono usciti dal curvone abbastanza vicini e Webber prendendo la scia gi? a met? rettilineo ha iniziato la manovra di sorpasso portata a fondo senza problemi...

E' ovvio poi come dici che bisogna uscire bene nelle ultime curve e qui Raikkonen pu? fare la differenza: SECTOR 3 Kimi R?ikk?nen: 20.274, mentre le mclaren 20.408....

 

mah...io per natura il bicchiere lo vedo sempre mezzo pieno! XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kimi ? Felipe sicuramente stanno dando il massimo.... ma non lo danno per nulla a vedere, e per noi tifosi questo potrebbe equivalere(sbagliando) a un "non stanno facendo un c***o.."

 

E difficile capire quali siano i reali problemi di questa Ferrari, sicuramente non c'e un'unico responsabile. Quando si vince e quando si perde lo si fa sempre insieme, squadra e piloti....

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lo sapevato che Hamilton ha rischiato di sostituire il motore? In pratica sabato mattina gli hanno montato quello nuovo e si sono accorti che c'erano problemi per miracolo e lo hanno sostituito in tempo per le libere. Altrimenti penalit? e 10 posizioni in meno sulla griglia...

 

Quandi si dice...la fortuna aiuta gli audadci...in qesto caso Hamilton ne ha usufruito

Sar? forse semplicistico nella mia analisi ma se la F2007 fosse stata con lo stesso identico passo dello scorso anno, forse le cose andavano meglio.

 

Luke 36

Beh se lo dici te....dall'alto della tua competenza tecnica....c'? da crederci....Lo dico senza ironia non fraintendetemi.

 

Se non ho capito male per? questo circuito ? uno di quelli dove il passo lungo avrebbe dovuto aiutare.....o sbaglio.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardando gli ultimi anni le Ferrari a passo lungo nn hanno ben impressionato (F2003-GA, F2005, F2007), ma secondo me i problemi stanno anche altrove: cio? i piloti nn sono secondo me in grado di indirizzare la squadra su quello che deve essere l'esatto sviluppo della vettura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi sembra che sia impossibile essere seri ! Chi se la sente realmente di interpretare le qualifiche in modo corretto ?

 

Il mio punto di vista. A voi controbbattere.

 

1 - Chi ha ascoltato Baldisserri nel dopo qualifica intervistato da Giovannelli ? Ha detto una cosa, per me gravissima, segno che il Team e lui, lo stratega (da quattro soldi), sono in confusione totale: ha dichiarato ....peccato non essere riusciti a fare il secondo tentavivo (a dispetto di Hamilton ad esempio). Ovvio che sia Massa che Kimi non hanno avuto il tempo di poterlo fare e lo stratega, co****e, dichiararlo anche in diretta. Ma bravo !!!! Ha praticamente ammesso che se i piloti non hanno potuto fare di pi? ? anche per il fatto che non hannno avuto modo di fare il secondo tentativo.

 

Le Ferrari hanno fatto il 2? tentativo con entrambi i piloti, il suo era un "peccato che non siamo riusciti a migliorare nel 2? tentativo"

 

Esatto ho sentito anch'io la stessa cosa detta da Baldisseri, e tra l'altro mi ricordo bene il secondo tentativo sia di Massa che di Raikko con relativa delusione.

 

Oggi partenza come sempre determinante e sono molto pi? preoccupato di chi sta dietro alla Ferrari in griglia rispetto a chi sta avanti, visto che sia Heidfeld che Kovalainen saranno probabilmente abbastanza scarichi.

 

Grande Trulli come sempre in qualifica e grande rammarico di non averlo potuto mai vedere in un top team che gli desse la possibilit? di lottare per il titolo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Indy per recuperare sul dritto quello che perdi nel misto ci vuole un jet, altro che 10 km in pi?

 

 

E cosa apettano a metterlo su??

mi fai sbellicare dalle risate :lol:

 

 

cmq fate male a guardare quelle velocit? perch? sia kimi ke massa avevano delle vetture davanti durante il q3. hamilton invece no perch? era il primo della fila e aveva strada sempre pulita, alonso invece era ultimo, partito parecchio dopo gli altri, quindi anke lui con strada pulita.

 

quindi la mclaren ha velocit? pulite, la ferrari falsate. quindi vi si smonta tutte le aspettative :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Indy per recuperare sul dritto quello che perdi nel misto ci vuole un jet, altro che 10 km in pi?

 

 

E cosa apettano a metterlo su??

mi fai sbellicare dalle risate :lol:

 

 

cmq fate male a guardare quelle velocit? perch? sia kimi ke massa avevano delle vetture davanti durante il q3. hamilton invece no perch? era il primo della fila e aveva strada sempre pulita, alonso invece era ultimo, partito parecchio dopo gli altri, quindi anke lui con strada pulita.

 

quindi la mclaren ha velocit? pulite, la ferrari falsate. quindi vi si smonta tutte le aspettative :D

Pur di vedere vincere la ferrari.....e perdere Alonso andrei io a spingrle sul dritto

Share this post


Link to post
Share on other sites
? una regola che si ? rivelata inutile in quanto in queste sei gare abbiamo visto ke tutti i top team hanno adottato le stesse strategie. La FIA pensava che si sarebbe creato spettacolo tra piloti con gomme diverse, ma usano tutti le stesse.

 

si ? vero...ma non ? stata fatta solo per quello.....

 

la fia voleva garantire anche un'altra cosa..............

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×