Jump to content
Sign in to follow this  
loveferrari

2007.06 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara]

Recommended Posts

Faccio qualche considerazione che forse andr? controcorrente ma questa ? la mia opinione.

Kubica deve ringraziare (e anche noi tifosi dobbiamo farlo) la sicurezza di queste auto, tutte le regole volte a favorire la sicurezza. Dobbiamo ringraziare in particolare 3 persone: uno ? un avvocato inglese, spesso criticato, che ha portato la F1 verso un'era noiosa sotto il profilo dello spettacolo, ma eccellente per quanto riguarda la sicurezza; uno ? un pilota, forse il pi? grande di ogni epoca, che prima di lasciarci, ha fatto di tutto per far s? che il suo possa per sempre essere l'ultimo incidente mortale in F1. E infine, dobbiamo ringraziare un altro pilota, forse il pi? grande di ogni epoca, che ha fatto in modo che il sacrificio del suo predecessore non sia stato vano. Ha raccolto il suo testimone, e l'ha portato fino ai giorni nostri. La F1 ? sicura grazie soprattutto a queste tre persone, oltre ad altre (mi viene in mente il genio che ha inventato il collare Hans).

A me la F1 piace cos?. Non mi interessa se sono l'unico a guardarla, se gli ascolti calano, perch? molte delle persone che fanno crescere l'audience sono l? solo per vedere gli incidenti. Se vi va bene uno sport pericoloso dove la bagarre diventa caos, e dove i piloti ad ogni caduta si fanno immancabilmente male, guardatevi la MotoGP. Se avete paura che il vostro idolo si faccia male (cosa molto probabile nelle moto), guardate il wrestling.......

Io vedo delle macchine correre e sono felice, vedo i piloti uscire illesi dopo schianti a 300 all'ora e sono felice. Non vedo sorpassi, ma so che questo per la mia passione non conta, sottointeso che ? un problema risolvibile. Non mi lamento perch? durante le gare non mi addormento, sar? strano ma non mi interessa. Finch? trasmetteranno la F1 la guarder?, spero che qualcosa cambi, ma non mi lamenter? anche se dovesse rimanere tutto come ora. E al prossimo che mi dir? "ma hai visto che bella gara ieri in MotoGP? altro che F1", risponder? col video dell'incidente di Kubica, sottotitolandolo "solo in F1 questa persona si ? salvata la vita".

 

pure io continuer? a vederla... almeno spero che non diventi mai cos? noiosa da farmela abbandonare... cmq io sono il primo a dire che i regolamenti sono assurdi sotto il profilo dello spettacolo, e ho attaccato sempre la fia... dal punto di vista della sicurezza hanno fatto un lavoro eccelso a dir poco, per? si potrebbe fare molto di pi? da quello dello spettacolo, non penso si debba fare molto... eliminiamo l'elettronica e l'aerodinamica... forse ci saranno pi? incidenti ma se kubica non si ? fatto "niente" a 300km/h dubito che ci sar? un massacro di piloti... cmq la sicurezza ? il primo parametro della f1, questo ? sicuro... preferisco vedermi 70giri dietro una sc che un pilota di 22anni che se ne va... :piango:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dai.. Il prossimo anno niente traction control.. Dopo anni di parole si ? mosso qualcosa meglio di niente. Non sar? una rivoluzione ma almeno gli errori non si vedranno solo in sta pista

Share this post


Link to post
Share on other sites
Faccio qualche considerazione che forse andr? controcorrente ma questa ? la mia opinione.

Kubica deve ringraziare (e anche noi tifosi dobbiamo farlo) la sicurezza di queste auto, tutte le regole volte a favorire la sicurezza. Dobbiamo ringraziare in particolare 3 persone: uno ? un avvocato inglese, spesso criticato, che ha portato la F1 verso un'era noiosa sotto il profilo dello spettacolo, ma eccellente per quanto riguarda la sicurezza; uno ? un pilota, forse il pi? grande di ogni epoca, che prima di lasciarci, ha fatto di tutto per far s? che il suo possa per sempre essere l'ultimo incidente mortale in F1. E infine, dobbiamo ringraziare un altro pilota, forse il pi? grande di ogni epoca, che ha fatto in modo che il sacrificio del suo predecessore non sia stato vano. Ha raccolto il suo testimone, e l'ha portato fino ai giorni nostri. La F1 ? sicura grazie soprattutto a queste tre persone, oltre ad altre (mi viene in mente il genio che ha inventato il collare Hans).

A me la F1 piace cos?. Non mi interessa se sono l'unico a guardarla, se gli ascolti calano, perch? molte delle persone che fanno crescere l'audience sono l? solo per vedere gli incidenti. Se vi va bene uno sport pericoloso dove la bagarre diventa caos, e dove i piloti ad ogni caduta si fanno immancabilmente male, guardatevi la MotoGP. Se avete paura che il vostro idolo si faccia male (cosa molto probabile nelle moto), guardate il wrestling.......

Io vedo delle macchine correre e sono felice, vedo i piloti uscire illesi dopo schianti a 300 all'ora e sono felice. Non vedo sorpassi, ma so che questo per la mia passione non conta, sottointeso che ? un problema risolvibile. Non mi lamento perch? durante le gare non mi addormento, sar? strano ma non mi interessa. Finch? trasmetteranno la F1 la guarder?, spero che qualcosa cambi, ma non mi lamenter? anche se dovesse rimanere tutto come ora. E al prossimo che mi dir? "ma hai visto che bella gara ieri in MotoGP? altro che F1", risponder? col video dell'incidente di Kubica, sottotitolandolo "solo in F1 questa persona si ? salvata la vita".

 

ma cosa centra la Motogp? capisco ke tu preferisca la F1.. ma insultare lo spettacolo della Motogp.. ? una cosa diversa.. in moto si vede il vero manico.. e per questo credo sia molto pi? bello guidare una moto ke una macchina!! quelli ke dici tu ke si fanno male spesso corrono pure con le ossa rotte dimostrando ke a correre ci tengono davvero e dovresti rispettare queste persone! e cmq ho visto pi? caos ieri in F1 ke in un anno di MotoGp!!! dove in fatto di sicurezza stanno facendo davvero molti passi avanti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra l'altro ce ne sono stati di sorpassi ieri.sicuramente la migliore gara della stagione per il momento.vabb?.poi la motogp ? di un'altro livello per? non ? nemmeno giusto fare un confronto.tra l'altro anche in motogp non ? che si salti sempre dalla sedia,a istanbul ,jerez e mugello non mi sono proprio esaltato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

secondo voi con la stessa macchina ma senza l'hans Kubica sarebbe morto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo voi con la stessa macchina ma senza l'hans Kubica sarebbe morto?

Assolutamente no! L'HANS gli ha consentito di tornare a guidare probabilmente gi? ad Indianapolis, ma nn gli ha salvato la vita. Gli ha evitato un colpo di frusta spaventoso con conseguente collare per un mese o pi?, ma nn gli ha salvato la vita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq se dopo l'incidente di Ralf a Indy nel 2004 la bandiera rossa era in stato vegetativo permanente, ieri ? definitivamente morta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

bah io penso che l'osso del collo gliell'abbia salvato... poi boh son punti di vista... non ne capisco molto di incidenti per fortuna... e cmq hai ragione osre, la bandiera rossa ieri ci stava... la volevo pure io...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bah io penso che l'osso del collo gliell'abbia salvato... poi boh son punti di vista... non ne capisco molto di incidenti per fortuna... e cmq hai ragione osre, la bandiera rossa ieri ci stava... la volevo pure io...

 

Beh, anche io penso che ieri si sarebbe fratturato l'osso del collo.... e guardate che a differenza di Senna (il quale ? morto per cause accidentali, disgraziatamente gli si ? piantata parter della sospesione nella testa), Kubica ha rischiato seriamente di colpire con il sotto della vettura il muretto (se notate il muso colpisce a 3/4 dell'altezza del muro). La parte sotto delle vetture ? la parte meno protetta pporpio perch? non si pensa che mai e poi mai un pilota possa colpire un muro con la parte inferiore dell'auto. Facendo riferimento alla IRL negli ultimi anni 4 incidenti in cui la macchina ? letterlametne decollata ed ? finita contro le reti di protezione (badate bene, non contro i muretti): Brack, Renna, Briscoe, Perez. Ebbene, a tutti ha resistito la cellula di sopravvivenza, ad eccezione di Renna il quale colp? le reti di protezione con il fondo della vettura, uccidendo il pilota sul colpo.

L'Hans Device ? fondamentale in tutte le situaizoni in cui c'? una forte decelerazione: Ratzenberger, Dale Earthardt sr, Gonzalo Rodriguez: sono tutti piloti che si potevano salvare con l'Hans Device, cosi come si ptoevan evitare incidenti come quello di Hakkinen o Werdlinger dove la testa ? stata sbatacchiata a giro per l'abitacolo...

 

Quel colpo di frusta spaventoso come dice *** non ? altro che la rottura delle vertebre cervicali, e conseguente morte istantanea (o quasi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

? fuori da ogni dubbio che l'Hans, combinato con le imbottiture ai lati dell'abitacolo, hanno salvato Kubica da guai molto seri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che la prassi sia quella di non usare pi? la bandiera rossa in gara, ? anche questa una motivazione "televisiva": usare la rossa in gara vuol dire fermarla definitivamente, non ci sono pi? le manches. E a Ecclestone fermare un GP non piace, quindi non si ferma. Col senno di poi ? stato buono usare la SC, ma se questo non ? un caso limite non capisco quando potremo rivedere la bandiera rossa in gara. Solo a pista ostruita, IMHO.

 

Io da tempo ho questa idea, che sicuramente a Ecclestone non piacer?, perch? ? l'esatto opposto della regola in vigore: OGNI volta che la SC ? costretta a entrare in pista, le auto si fermano in griglia in ordine (coi doppiati in fondo). Appena termina il pericolo, un giro dietro SC e partenza lanciata... nessun problema coi rifornimenti, coi semafori, coi detriti e pista a completa disposizione di commissari/medici. Non vedo problemi in questo modo, se mi viene detto che la gara pu? andare per le lunghe, rispondo che comunque oltre le 2 ore non pu? andare, quindi............

in pratica ? come se si mettesse sempre la bandiera rossa al posto della SC, solo che invece di fermare la gara definitivamente o ripartire in griglia (troppo svantaggio per chi s'? fatto il mazzo ad arrivar primo), si riparte lanciati. Che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

nn sarebbe morto, ma ha fatto molto, questo si. Dagli sballottamenti che ha fatto il casco (nn so voi, ma a me 1 p? ? venuto in mente l'incidente d hakkinen nel 95), sicuramente avrebbe potuto avere seri problemi alle vertebre cervicali..

Share this post


Link to post
Share on other sites
nn sarebbe morto, ma ha fatto molto, questo si. Dagli sballottamenti che ha fatto il casco (nn so voi, ma a me 1 p? ? venuto in mente l'incidente d hakkinen nel 95), sicuramente avrebbe potuto avere seri problemi alle vertebre cervicali..

Il problema non ? tanto lo sballottamento: normalmente la morte per rottura dell'osso del collo avviene perch? si subisce uan forte decelerazione; e questo si nota quanto colpito il muretto la mcchina ne rimane ai pressi e non schizza impazzita....

 

Una cosa ? certa, fra le maggiori competizioni internazionali la F1 ? quella che ha fatto di pi? per la sicurezza "interna" all'autovettura, al contrario invece delle serie americane che invece fanno di pi? per tutelare il pilota dall'esterno (autodromi con scarsa protezione, ma barriere semimobili, interni dei magigori ciruciti in asfalto, centri medici all'acanguardia all'interno dei vai autodromi, le curve piu pericolose con accanto i safety team (pensate che in un ovale di un miglio vi sono addirittura 2 safety team, uno per curva, cos?' almeno uno dei due ? distante al messimo 500 metri dall'impatto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
bah io penso che l'osso del collo gliell'abbia salvato... poi boh son punti di vista... non ne capisco molto di incidenti per fortuna... e cmq hai ragione osre, la bandiera rossa ieri ci stava... la volevo pure io...

 

 

 

Se i commissari di percorso non hanno richiesto la Bandiera Rossa (una volta constatato le reali condizioni di Kubika) non vedo perche darla, certo, lo spettacolo da fuori (dall'occhio degli spettatori) ? stato terrificante, ma se il pilota non ? in pericolo di vita (o peggio, essa non c'? pi?) e le condizioni del circuito sono ripristinabili con ragionevole agilit?, la SC ? la soluzione migliore!

 

Per esperienza personale, prima di chiedere una bandiera rossa, ho sempre constatato alcune cose siano in un certo modo:

- stato del percorso (ostruito, parzialmente ostruito o libero)

- tipo di intervento da effettuare (semplice rimozione del mezzo e/o soccorso di ferito/i)

- sicurezza del intervento (rischio la mia incolumit? se intervengo lasciano continuare la gara oppure devo chiederne la sopensione in quanto i mezzi e il personale della mia postazione non sono in grado di intervenire a sufficienza)

 

 

 

tisian ;-)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah...per quanto riguarda la bandiera rossa, credo sia normale che ieri non l'abbiano data. di solito al bandiera rossa viene esposta quando si ? ai primi giri (vedi appunto senna o shumacher a silverstone). a meno che proprio non sia impossibile proseguire con la gara e che i detriti non possano essere spostati anche in regime di SC. ma l'impressione mia ? che se fosse accaduto al 3?/4?/5? giro forse l'avrebbero esposta con conseguente ripartenza. considerate cmq che in genere si cerca di fare tutto il possibile per non far ripartire la corsa eprch? cmq ? una procedura che pu? creare altre confusioni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dennis: "La vittoria non cambiera' Hamilton"

 

Il team principal della McLaren Mercedes ha rivelato di non essere rimasto sorpreso dalla vittoria otenuta da Hamilton nel GP del Canada ed ha spiegato che tale risultato non cambiera' l'approccio di Lewis alle gare e quello del team.

 

Interrogato a proposito, Dennis ha dichiarato ad autosport.com: "Non credo che Lewis cambiera' il suo modo di lavorare. Al momento cio' che teniamo maggiormente sotto controllo e' la pressione che subira' fuori dall'abitacolo e come riuscire a gestire la crescente attenzione dei media nei suoi confronti. Ad ogni modo non penso che cambieremo il suo programma nel corso della stagione. La cosa piu' importante sara' cercare di mantenere al massimo la sua concentrazione".

 

Riguardo al risultato di ieri, Ron Dennis ha poi spiegato di non essere rimasto sorpreso dalla prima posizione ottenuta dal giovane rookie: "Sono poche le cose che mi sorprendono, e la vittoria di Lewis non e' tra queste. Non sono stupito semplicemente perch? sapevo che era perfettamente in grado di fare una corsa del genere. Ha saputo poi rispondere in maniera ineccepibile a tutte le domande che gli sono state poste, anche a quelle piu' stupide. E' un grande punto a suo favore. Vuole essere il migliore in tutti gli ambiti e si impegna al massimo per questo. E' molto ricettivo".

 

11/06/2007 15.23.38

Manuel Codignoni - F1GrandPrix.it

----------------------------------------

 

Se in quest'articolo nn ci fosse il nome Hamilton, penserei che Dennis stia parlando di Schumacher. L'ho detto e lo ribadisco: Hamilton ? il vero erede di Schumi! ? un predestinato.

Poi una curiosit?: digitando "Lewis Hamilton" su Google appaiono 16.800.000 risultati, un mese fa la cirfra nn superava i dieci milioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bah io penso che l'osso del collo gliell'abbia salvato... poi boh son punti di vista... non ne capisco molto di incidenti per fortuna... e cmq hai ragione osre, la bandiera rossa ieri ci stava... la volevo pure io...

 

 

 

Se i commissari di percorso non hanno richiesto la Bandiera Rossa (una volta constatato le reali condizioni di Kubika) non vedo perche darla, certo, lo spettacolo da fuori (dall'occhio degli spettatori) ? stato terrificante, ma se il pilota non ? in pericolo di vita (o peggio, essa non c'? pi?) e le condizioni del circuito sono ripristinabili con ragionevole agilit?, la SC ? la soluzione migliore!

 

Per esperienza personale, prima di chiedere una bandiera rossa, ho sempre constatato alcune cose siano in un certo modo:

- stato del percorso (ostruito, parzialmente ostruito o libero)

- tipo di intervento da effettuare (semplice rimozione del mezzo e/o soccorso di ferito/i)

- sicurezza del intervento (rischio la mia incolumit? se intervengo lasciano continuare la gara oppure devo chiederne la sopensione in quanto i mezzi e il personale della mia postazione non sono in grado di intervenire a sufficienza)

 

 

 

tisian ;-)

 

Trovo la tua considerazione giusta.Mi ricordo il GP del Brasile 2003;li dopo la botta di webber non fu data bandiera perch? la pista era libera e il pilota stava bene.Ma dopo la botta di alonso si dovette interrompere proprio perch? la pista era letteralmente invasa da detriti e dalle gomme che erano messe a protezione del muro.E poi,tornando all'incidente di kubica,il pilota stava bene e quindi non ce stato bisogno dell'intervento di un elicottero(che probabilmente sarebbe dovuto atterrare in pista) o di ulteriori mezzi di soccorso.E poi la vettura era fuori traiettoria e non intralciava la pista.Quindi direi che ? stato giusto non interrompere la gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto qualche spezzone della gara presa da ITV (domani con calma me la rivedo tutta), be' Allen, Brundle, e tutta la truppa inglese hanno preso per il c*lo Alonso come nemmeno aloisio fa! XD XD :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma cos'? sta storia che non si riesce a vedere UN video dell'incidente?

 

la FOM sta facendo rimuovere tutti i video da youtube...

 

che schifosi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti ? molto strano, anche ieri le immagini hanno fatte vedere solo la dinamica dell'incidente ma non la procedura di soccorso del pilota, penso che i motivi siano due:

1) privacy del pilota che poteva anche essere anche ridotto davvero male (tipo quando coprono con i lenzuoli)

2) ci stanno nascondendo qualkosa

 

Ciao Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×