Jump to content

crucco

S.O.P.F.
  • Content Count

    27,013
  • Spam

    8,117 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    116

Everything posted by crucco

  1. Non esiste pilota che vince mondiali con un mezzo scarso. Se inferiore, non di molto. Il mezzo va valutato anche insieme al pilota ed i meriti o demeriti vanno ripartiti. Esiste, per un pilota, un mezzo sufficientemente buono per competere con gli altri piloti per la vittoria. A Spa 2009 il catorcio era, unito a R?ikk?nen, sufficientemente veloce per competere per la vittoria, raggiunta anche per circostanze favorevoli. Schumacher aveva, anche nel 1997, una Ferrari sufficientemente buona per lottare per il titolo. In altri anni aveva un mezzo supersonico. Certo che la McLaren nel 1997 era migliore, ma non sappiamo esattamente di quanto, possiamo solo specuare sui presunti valori in campo. Tutto ? relativo. / So come gestirla. / Finir? qui la mia carriera. / Ci sono cose pi? importanti nella vita. / Wait and see. / Impara ad imparare. / Ferrari a vita. Secondo me.
  2. Gi?, il disinteresse di B?rni? per R?ikk?nen la dice lunga sull'antidivo e la considerazione che se ne ha nel circus...
  3. crucco

    La F1 in TV

    Con il volume azzerato ne guadagna anche la salute... TLG! (Te Lo Giuro!) Devo sorbirmi per? la pubblicit?, lo ammetto...
  4. crucco

    La F1 in TV

    Io continuerò a seguire la F1 su RTL (in tedesco) con i commenti di Heiko Wasser e Christian Danner, con volume completamente assente Faccio lo stesso con il calcio, quando ho voglia di seguirlo. Sono troppo tirchio per la TV a pagamento, ma non solo, nel mio caso (tradotto=secondo me) il rapporto qualità/prezzo non è affatto giustificato. Riesco ugualmente a vedere le fasi salienti (o poco salienti) delle gare, vengo informato sul risultato della corsa, sui ritirati, sull'autore del GPV. A fine gara vengono esposte pure le classifiche del mondiale piloti e del mondiale costruttori. Tanto mi basta, per fortuna mia. Ed ho basi sufficienti per polemizzare nelle discussioni.
  5. Certamente. Io mi riferivo solo al titolo del topic.
  6. Ma allora "campione morale" = Rosik? Io sosterrei questa definizione. Se nel 2008 avesse vinto Massa, il mondiale, HAM sarebbe stato il "campione morale". Senza alcuna differenza con la reale situazione venutasi a creare. Ora comunque, dopo pagine e pagine di discussioni, la maggior parte veramente piacevoli, posso (o meglio mi sento di) dire la mia opinione. Io ho fatto il tifo solamente per Gilles Villeneuve, nella mia carriera di ferrarista. Dopo la sua scomparsa ho tifato sempre e solo Ferrari. Ho visto ed ammirato Senna ed altri piloti, fra i quali anche MSC. Dal punto di vista umano/sportivo (per quello che ne sappiamo noi, di queste persone) ritengo soprattutto H?kkinen e R?ikk?nen i migliori del circus. Considerando tutte le attenuanti del caso, che secondo me sono tutte racchiuse in una vettura al TOP (la McLaren del 2007/2008), Lewis Hamilton ? il pilota che pi? mi ha ricordato Senna, soprattutto nella sua stagione d'esordio. Nessun altro, come lui, men che meno Felipe Massa. Questo, senza nulla togliere al brasiliano, il quale (lo ripeto) ? andato sempre in crescendo di stagione in stagione. Con una forza di volont?, molta tenacia e determinazione, si ? ritagliato un posto fra i piloti migliori degli ultimi anni, secondo me. Un grande successo, a mio avviso, considerando che non possiede il talento di altri. Mi piacerebbe che vincesse un mondiale, prima o poi. Credo se lo meriti. Il paragone con Senna ? troppo azzardato. Bye
  7. Non volevo n? correggere, n? attaccare nessuno. Io mi sono inserito solo fra i vostri ultimi post... scrivendo la mia opinione sulla definizione "ad armi pari".
  8. Ad armi pari secondo me si riferisce al mezzo (e ciò che gli sta intorno). Per fare un esempio: Nel 2010 Nico Rosberg, dopo aver blaterato per anni ed essersi lamentato di guidare una vettura inferiore a quella degli avversari, potrà finalmente competere ad armi pari con i migliori. Che altri piloti, secondo i dati in nostro possesso ed i risultati che hanno conseguito, possano essere ritenuti superiori a Nico non si discute, ma quando si parla di armi, si intendono le condizioni tecniche, di supporto e di contratto nelle quali un pilota si trova. Secondo me. Bye
  9. Perchè? Anch'io credo che si stia fasciando la testa troppo in anticipo. Ho la sensazione che entrambi abbiano sepolto e chiarito l'episodio del Nüburgring 2007 ("Impara ad imparare!" ) e che possano instaurare un rapporto di collaborazione abbastanza costruttivo. Non escludo che mi possano smentire, durante la stagione, ma sono fiducioso che si comportino da adulti. E quale è la tua motivazione?
  10. Io lessi di 45 milioni, ad essere sincero. Sempre pochini, per la verit?. Ma secondo me Branson vuole spendere poco, per? ? pronto in ogni istante ad aumentare il budget...
  11. Sono d'accordo. Molti altri no... Ragazzi, ho dimenticato di evidenziarlo, ma pensavo fosse abbastanza evidente che la mia sul divorzio di ALO fosse solo una battuta. Ora l'ho chiarito.
  12. Sarebbe ora che Todt facesse qualcosa per riabilitare Flavione, a questo punto. Tanto, la faccia la FIA non ce l'ha pi? da anni...
  13. LA POLEMICA Piquet: Senna bravo a copiarmi RIO . Non si placa l' astio di Nelson Piquet, campione del mondo di Formula 1 nell' 81, ' 83 e ' 87, nei confronti di Ayrton Senna, morto l' 1 maggio ' 94 a Imola. Piquet ha affermato che Senna "mi copiava sia durante le prove sia in gara e che soltanto il caso ha fatto si' che vincesse quanto ha vinto. Se Ayrton fosse arrivato cinque anni prima, non avrebbe vinto niente. Osservava attraverso la Telemetria quanto facevamo io e Alain Prost e poi ci copiava. Senna era un pilota molto veloce, di talento. Non era un creativo, ma ha avuto la fortuna di essere arrivato in Formula 1 al momento giusto. Non sto dicendo che Senna fosse piu' bravo di me ne' che io lo fossi piu' di lui; io avevo avuto tutto prima di lui". http://archiviostorico.corriere.it/1996/maggio/18/Piquet_Senna_bravo_copiarmi_co_0_9605184830.shtml
  14. Hai ragione. Anche perchè in quella gara anche Räikkönen ebbe le sue belle difficoltà, grazie alle decisioni prese insieme ai maghi strateghi italici...
  15. ? una scelta a lungo termine, quella di Sauber. Ridurre gi? ora il personale per essere pronti per gli anni futuri, quando la FIA costringer? i team a risparmiare ancora di pi?... Non credo sia una strategia sbagliata.
  16. Eccome! Io ero solo ironico, purtroppo... continuo a non spiegarmi il cambiamento del mondiale e di R?ikk?nen da quella sfortunata gara. Avevo la sensazione, ad inizio stagione 2008, che la differenza fra il finlandese e Massa tendesse ad aumentare. Non capisco per quale motivo Kimi debba aver subito un'involuzione. Non credo almeno, che il cambiamento sia partito dalla sua psiche.
  17. Bisognerebbe anche sapere esattamente quanto, di quello che i mezzi di comunicazione riportano, sia fedele alle parole pronunciate dai protagonisti e quanto venga pure estrapolato da una specifica affermazione, fatta relativamente ad un determinato contesto, ed inserito in un'altra frase o evidenziato per dare un'altra immagine di chi ha pronunciato la frase... Dobbiamo prendere tutto con le molle, si sa. Certo che anche il divorzio di Alonso da sua moglie (dopo soli 3 anni) non giova alla sua immagine, nella cattolica Italia...
  18. Per me Rosberg è una certezza. Soprattutto certezza di tranquillità per MSC.
  19. Rosberg ha una cosa in comune con Ralf Schumacher: la favella. Forse questa gli toglie energie importanti, o concentrazione e determinazione.
  20. Ed ha cambiato le sorti del mondiale... o ? avvenuto dietro le quinte, questo?
  21. Mi chiedevo anch'io perch? questa coppia da scintille non fosse stata nominata...
×