Jump to content

tigre

Premium Members
  • Content Count

    4,770
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

tigre last won the day on June 2 2016

tigre had the most liked content!

Community Reputation

23 Matricola

About tigre

  • Rank
    Membro Senior
  • Birthday 07/19/1973

Preferiti

  • Team Preferito
    x

Recent Profile Visitors

2,621 profile views
  1. tigre

    I piloti più scorretti e arroganti in F1!

    Sininimo infatti diu furbizia, se uno agisce nelle regole va bene. Quello ho considerato sempre più arrogante era Senna anche se non sempre era dalla parte del torto; mi ha sempre ricordato Mark Lenders: come lo sportivo di talento ma che non si ferma davanti a niete, anche se poi alla fin fine l'ho rivalutato come talento perchè ha sempre vinto su supermacchine. Dei piloti dell'era post-Senna, Villeneuve l'ho considerato tante volte arrogante, purtroppo siamo in un'epoca in cui i personaggi fuori dalle regole hanno sempre meno spazio
  2. tigre

    M&M: motori e manette

    La storia di miami probabilmente ispirò yna puntata di Miami Vice a cui prese parte anche Danny Sullivan. Su Chapman e delorean ho scritto quacosa su un mio blog pochi giorni fa. per chi volesse approfondire: http://www.alohamagnum.it/blogtelefilm/john-delorean-la-dmc-il-grande-colin-chapman/ Quella di Gonzalez e della Lambo è increrdibile. Non si sa dove sia finito davvero?!
  3. Difficile dirlo dove sarebbe andato Villeneuve. In Renault c'erano già Arnoux e Prost due piloti di lingua madre della casa. Qui c'è il video di Reutemann sulla Ferrari del 1995, fece segnare il 13° tempoo se non erro della griglia di quel giorno., che grande!! pensare che c'era Berger quell'anno su quella Ferrari mi mise il magone
  4. Per me Alesi come qualità di guida forse su una macchina tipo la Williams avrebbe vinto ma alla Benetton deluse pur con la macchina derivata dalla vincente dell'anno prima; Villeneuve ma anche soprattutto Reutemann: era fortissimo sui circuiti tortuosi infatti vinse anche 12 GP. A proposito di Villeneuve ho letto da più fonti che a fine annata 82 se ne sarebbe andato dalla Ferrari, l'83 avrebbe vinto ancora qualche GP perchè la scena non era ancora dominata dai grossi top team.
  5. tigre

    Il vecio Sebastian Vettel

    Dopo 2 gare positive si parla già di Leclerc come un campione; il problema è che non lo sappiamo se lo è o meno. Per quanto riguarda Vettel il discorso è simile a quelli fatti per Alonso, da quando mettan piede a Maranello rischiano di bruciarsi questi campioni per diversi motivi; a me ricorda il Raikkonen di metà anni 2000, da quando venne in Ferrari è apparso un pilota diverso da quello di prima alla McLaren
  6. Il complottismo dell'11/9 di cui hi letto molto si nutre in generale di gente che in quel giorno ebbe le traveggole, il tratto opposto a quello della ricostruizione ufficiale è stato smentito da 9/10 testimoni. Visto che fanno cocaina ed alcol?
  7. tigre

    Jean Alesi

    Nel 91 sarebbe stato il suo primo anno ad alto livello e la williams era ancora acerba, ricordo tante rotture del cambio nelle prime gare per lorpo alla fin fine è stato meglio avere due piloti esperti; anc'io sono sempre stato un suo fan ma nel 96 ha un po' deluso con la benetton vincente cedutagli da Schumcher. Secondo Mazzola aveva una caratteristica di settare la macchina che lo penalizzava sulla lunga distanza, infatti qualche gare in testa le ha perse contro Schumacher dopo 3/4 gara. Era il migliore assoluto nelle partenze tra l'altro
  8. tigre

    L'opaca Ferrari SF90

    #6 potrebbe essere Tambay, il #16 Amon., #46 Massa, #15 Nuvolari
  9. tigre

    Jean Alesi

    Con la macchina giusta poteva aspirare a un mondiale. Rileggendo la parabola di Barnbard in ferrari su motorsport it riportano che i pacchetti di sviluppo del 95 vennero bloccati per non pregiudicarli per l'anno successivo con l'arrivo del kaiser e infatti dopo il Canada non ci furono più grandi roisultati. nelle prime gare Alesi stette davanti anche a Schumacher e quest'ultimo dette la colpa alle gomme a volte. Nel 91 il divario con Prost fu di soli 13 punti. Qui c'è un video dell'Ing Mazzola che ne tratteggia il personaggio, quando scendeva in pista Alesi a volte Berger non esisteva proprio
  10. tigre

    Antonio "nel limbo" Giovinazzi

    Grosjean Hulkenberg han già oltre trent'anni, altri 2-3 poi smettono forse, eppoi anche Grosjean faceva casini all'inizio, Giovinazzi è quello con più prospettive. Sentendo Nugnes su Youtube sembra questa volta che il team principal Vasseur non l'abbia presa per niente bene
  11. tigre

    Antonio "nel limbo" Giovinazzi

    Meglio così, significa che l'influenza degli Italiani si fa sentire, pilota veloce ma incline all'errore
  12. Io ho visto che Alesi sbanda vicino a una piccola nube di fumo, ho avuto l'impressione qualcuno avesse perso dell'olio
  13. Ma infatti quest'incidente è proprio stato causato da questo fatto, vettura lenta in mezzo all'eu rouge i n uscita che era impossibile da vedere in entrata; CVD come il tamburello, diceva un giornalista al tempo della scomparsa di Senna.: "le curve belle le vogliono fare tutti i piloti ma occorre accettare le conseguenze". In ogni modo devono aumentare considerevomente la via di fuga
  14. tigre

    Ayrton Senna - Le verità nascoste

    Anni fa fece un articolo sul mio blog su questo. Fu oil contraccolpo a causare i danni maggiori ovvero la fratura alla base cranbica ,ma sembra che senza il braccetto della sospensione non sarebbe stato letale infatti fu quello a causare la decompressione nel cranio, lo chiarì bene uno dei medici che lo visitarono su As la settimana dopo. Purtroppo causa problemi di tempo non sono riuscitro a rimettere su il sito
  15. tigre

    Libri di Automobilismo

    La pima parte è difficile da capire com gli occhi di oggi, la seconda è più godibile con aneddoti e considerazioni sulla F1 che stava cambiando e pareri sui piloti; il drake era un personaggio abbastanza perspicace, dice non dice quando deve doveva dir male di qualcuno affermava " a voi giudicare". Interessante qualle poche righe su Senna in cui dice "mah sull'uomo ho qualche perplessità"" aveva già capito la sua tendenza da finto umile probabilente, anch'io è un personaggio che non ho mai capito, ossessionato dalla vittoria metteva zizzania anche negli altro team vedi la williams del 92-93 e la Benetton del 93 per i motori Ford. di Johansson: è un ottimo pilota ma parte troppo indietro per questo l'ho sostituito Di Berger: è un giovane emergente, l'abbiam preso perchè oltre a questo aveva rapporti anche con uno dei nostri tecnici PS a me pare che dopo l'incidente di Imola non sia stato più lo stesso, alla faccia del grande Senna di Mansell: il suo comportamento ci ha stupito ricordando che Nigel avceva dimenticato di aver firmato per lui nell'87 di Alboreto: spero che anbbia messo da parte i suoi guai familiari, ma quali non lo dice espressamente, in ogni modo riconosceva che Barnard lavorava solo con Berger una cosa che non sapevo era che in ferrarari avevano due team in pratica distinti per decidere tra aspirato e Turbo nell'88 . mi fa pensare che il tutto abbia generato immensi ritrardi, il drake non faceva altro che presentare la grande preparazione Ferrari sui Turbo ma poi stranamente i rimaneva del tutto indeciso
×