Jump to content

GD59

Inactive
  • Content Count

    149
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

Everything posted by GD59

  1. pensavo fosse pi? serio quel sito... dov'? Lotus-Savonarola che grida al rogo al rogo contro gli italici pennivendoli servi della Ferrari che si inventano le notizie? Che ci dici? Il demonio che ha il suo regno tra Torino e Maranello ha messo a libro paga anche quel sito?
  2. Prima di fare una delle tue solite figure, aspetterei che la BMW, nel caso guadagnasse una posizione e relativi milioncini, restituisca questi soldi alla mclaren nel nome di questo "spirito di lealt?" . A quel punto ne potremo riparlare... E smettila di parlare di stile, visto che state per fare una delle fini pi? ignobili e miserabili mai registrate in ambito sportivo internazionale.
  3. la posso inviare alla rai? ma certo che si, vai tranquillo
  4. scusate ma... gli uomini mclaren erano tranquilli stravaccati ai box, quindi immagino non aspettassero nessuno alle immagini di Hamilton con la gomma dechappata sono scattati come molle in pista alonso supera Hamilton e vede il problema del compagno, sa che quindi sta cercando di guadagnare i box Alonso rientra ai box, e come dicevo non pareva proprio che aspettassero qualcuno sono ipotesi, ma non mi meraviglierei se alonso avesse tentato la sua ennesima porcata... vedremo nei prossimi giorni come proseguir? questa "pace armata"...
  5. Team Inglese - pilota Inglese = Successo di immagine elvatissimo! (IMHO) Avendo visto le ultime vicissitudini direi che Alonso deve stare attento a come si muove! Lewis ha da tempo una confidenza con il personale del team maggiore dello spagnolo, cosa da non sottovalutare in questo finale di stagione incandescente. Alonso ha dimostrato sul campo di soffrire un compagno di squadra com le palle come Hamilton, ma questa non ? una novit?. Forse mi sbaglio ma a livello mediatico Fernando non ha propriamente la fama di essere il "non plus ultra", a causa delle sue dichiarazioni e gesti volontari ha pi? detrattori che ammiratori, su Lewis aleggia una nuvola di freschezza che lo spagnolo non possiede (e non ha mai posseduto). Credo che in Ungheria Lewis abbia voluto far capire che lui non ? li per fare esperienza come seconda guida, e lo ha voluto far capire in maniera chiara e netta. Che poi abbia voluto fare il "figlio di buona donna" ci credo fino a un certo punto, non lo so, ma la versione della McLaren non mi torna completamente. Dubito fortemente che Hamilton venga appiedato, ma se succedesse una cosa del genere credo che tra BMW, Renault e Ferrari ci sar? una gara per accapararselo. Mi riesce difficile pensare una sua caduta nell'anonimato, si continua ancora con questa storia che non ? capace di farsi gli assetti (che non abbia l'esperienza di Alonso ? vero, ma non ? malmesso come ci vogliono far credere), e sinceramente dubito che finisca in una RedBull o una Williams (che tristezza pensare alla Williams come vettura di medie ambizioni) mi ripeto, se la McLaren gli da il benservito Ferrari, Renault e Bmw sono dietro l'angolo ad aspettarlo a porte aperte. Gia nel 2006 ero sicuro (senza falsa modestia) che Hamilton, una volta approdato nel circus, avrebbe fatto vedere a tutti di che pasta era fatto, e spesso sottolineavo che per Alonso il 2007 era il vero anno della verit?, perche approdava in un ambiente totalmente diverso da quello Renault. Il Renault l'asturiano era coccolato e tutti pendevano dalle sue labbra (a ragione, visto il suo rendimento elevatissimo) lo sviluppo del mezzo era fatto in funzione del suo stile di guida e tutta la squadra lavorava per Fernando. Con il 2007 Alonso entra in una realt? completamente diversa, dove il concetto di prima e seconda guida non esiste, dove Lewis ? gi? integrato nei meccanismi umani del team, e dove Fernando deve integrarsi per far valere le sue capacit?. L'ambiente McLaren non ? dei pi? facili, si vive sotto la forte personalit? di Ron Dennis, in un team smaccatamente Inglese e con un compagno di squadra Inglese, visto il forte nazionalismo britannico l'equazione e da tenere in primo piano per valutare un ambiente del genere. Subito si capisce che Lewis non ? li per farsi semplicemente le ossa, il moretto dimostra immediatamente di avere stoffa da vendere ed ? deciso a giocarsela fin dai primi test in pista. Da li in poi vedremo una lotta che viavia si inasprir? con l'aumentare dei GP: Lewis dimostra che non ha per nulla timore reverenziale del asturiano, pur tenendo un profilo basso nei rapporti con la stampa. Alonso comincia la sua guerra psicologica contro il britannico, fatta di insinuazioni e piccole battute poco gradevoli (fatto questo che da anni contradistingue il linguaggio di Alonso). Da questo si ? arrivati ai fatti dell'Ungheria. Per certi versi la situazione attuale ricorda il periodo Senna-Prost, il classico "2 galli in un pollaio" ma riproposto con linguaggio decisamente di pi? bassa lega. tisian XD assolutamente d'accordo con la tua analisi tisian
  6. Mi trovo in disaccordo con te quasi su tutto. Mi trovo in disaccordo specialmente quando dai per buone al 100%, senza nessuna ombra di dubbio, indiscrezioni e voci di corridoio riguardo ai presunti retroscena (ad esempio vorrei sapere dove avete preso questa notizia CERTA della segnalazione di Hamilton ai commissari, forse me la sono persa io...) E sono in disaccordo soprattutto con coloro che stanno cercando di contrabbandare l'idea che un debuttante si possa trovare in testa ad un campionato del mondo di F1 solo perch? ? favorito o perch? copia gli assetti di Alonso (che oltretutto mi risulta guidare in modo differente da quasi tutti gli altri, con un assetto tendente al sottosterzo). Qui mi sa che stiamo perdendo il senso della realt?. Provate a ripetervi, quando pensate queste cose, solo due paroline: "campionato mondiale", e cercate di ridare il giusto peso alla bravura di questo giovanotto... Mi perdonerai poi se tra il tuo pensiero, e quello di questo signore che mi sono messo in firma, che sicuramente ne sa pi? di me, e tutto il forum messo insieme, su come vanno le cose in F1, scelgo il suo. Che non ? tanto d'accordo su quel che dici, o sull'idea che addirittura da qualche giorno mezzo forum sta cercando di far passare, e che cio? in questa vicenda il carnefice ? sicuramente Hamilton e Alonso la vittima... Io mi sono fermato a quel che ho VISTO coi miei occhi (e non sentito dire), che mi ? sufficiente per trarre le mie personali conclusioni: - Hamilton non ? certo il santarellino che poteva sembrare, anzi - Alonso ? il farabutto che gi? conoscevo Se volessi avvitarmi pure io in considerazioni arzigogolate, e in ricostruzioni scricchiolanti, potrei uscirmene giustificando un Hamilton costretto a tirare fuori le unghie visto che convivere con un personaggio subdolo come Alonso, a ad un altro tipetto come Dennis, ti costringe inevitabilmente ad "arruffare il pelo" e fare la voce grossa... Cos?, tanto per aggiungermi pure io a quast'allegra brigata che sta giustificando di tutto "perch? ? colpa di quell'altro". Dei retroscena che circolano mi son sempre fidato poco, o gli ho dato il peso che meritano, e in questa ridda di voci di corridoio, e di comunicati ufficiali, ognuno oramai potrebbe, in effetti, sostenere tutto e il contrario di tutto. Una cosa che continuo francamente a non capire, e che reputo surreale, ? come fate a continuare a sostenere che, dopo una gazzarra cos? plateale come quella di sabato, in mondovisione, i commisssari si siano attivati solo perch? Hamilton ha fatto una segnalazione. Ma vi rendete conto o no di cosa sarebbe successo su tutti gli organi di informazione e nell'opinione pubblica mondiale se i commissari non avessero mosso un dito davanti ad un tale e plateale scempio? Per tornare al vero valore di Hamilton, i miei soli dubbi nascono da due aspetti: - non conosciamo le capacit? di Lewis nel "guidare" una scuderia, e cio? se possa mettere in campo in futuro capacit? di sviluppatore e di motivatore - il raffronto con Alonso potrebbe falsare le valutazioni. Ho sempre pensato che il reale valore dello spagnolo non fosse ancora pienamente valutabile, per tutta una serie di circostanze. A dire la verit? mi aspettavo che al primo confronto con un bravo pilota, a parit? di mezzo meccanico, le avrebbe prese, ma il fatto di vederlo dibattersi in queste difficolt? e di reagire in questi modi isterici di fronte ad un pur sempre debuttante, potrebbe far rivedere la mia personale valutazione su Alonso. Ancora pi? al ribasso. Quanto al discorso economico, parlare di "riconoscenza" nello sport professionistico odierno ? un po' da ingenui, o meglio da "disattenti". Avete una minima idea di quale ritorno in termini economici e di immagine, mclaren e Mercedes stiano ottenendo da Lewis Hamilton? Siete sicuramente pi? scandalizzati voi di coloro che si son visti arrivare sulla scrivania le nuove richieste dell'inglese, ne sono certo. Si chiamano leggi di mercato.
  7. L'idea distorta dello sport ? mettere in ballo antipatia e simpatie nell'esprimere giudizi ... altrimenti non ? possibile considerare Hamilton pulito e limpido come l'acqua fresca e Alonso inprovvisamente impazzito e da crocifiggere. Detto questo non considero saggia l'idea avuta da Alonso ... ma come dice *** : " Perch? i commissari non hanno convocato Alonso, Hamilton e Dennis e dire ........ che volemo f? ? Insomma, l'antefatto al gesto di Alonso, i commissari non lo conoscevano proprio. Cos? ? apparso che Alonso sia impazzito e abbia fatto lo stronzetto in mondovisione quando invece un motivo chiaro esisteva, motivo che doveva essere valutato in seno alla McLaren. Anzi, semmai per assurdo, Hamilton doveva essere anch'egli punito dai commissari per avere danneggiato Alonso in pista, causa che ha poi indotto lo spagnolo a rifarsi ai box. Ma i pesi sono stati diversi " Sorry, ma la testata di Zidane a Materazzi non ? paragonabile a chi fa una sosta "furbesca" (ma non troppo) ai box : come paragone vanno meglio le sportellate tra Senna e Prost o le manovre di Schumi ad Hill nel 1994 e di Schumi a Villeneuve nel 1997 ... sorry, ho letto e riletto il tuo reply, ma ? un tale intrecciarsi di controsensi, di filosofie alla "tarallucci e vino" ("che volemo fa'..." SBRUOTFL) e di regolamenti fai-da-te che mi riesce difficile replicare. Comunque, che Hamilton sia "pulito e limpido come l'acqua fresca" io non l'ho mai detto, "Alonso inprovvisamente impazzito e da crocifiggere" lo dici tu, io dico che Alonso si comporta cos? da sempre e che quando le cose non gli vanno esattamente come vuole lui ? il pi? piagnone, il pi? cafone, il pi? scorretto pilota che io abbia mai visto in vita mia. Non sono rimasto per nulla sorpreso da quello che ha fatto tanto ? talmente in linea con il suo stile. Quanto al paragone di Zidane, credevo fosse chiaro il senso, ma non l'hai capito. Mi sar? spiegato male io. e hai tirato in ballo "Schumi ad Hill nel 1994 e di Schumi a Villeneuve nel 1997" tanto per contraddirti di corsa con quello che hai affermato in apertura di post: "L'idea distorta dello sport ? mettere in ballo antipatia e simpatie nell'esprimere giudizi ... " Che ti venga difficile replicare si vede benissimo. Che non ci sia nessun intreccio, nessun trallucci e vino, ma semplicemente una situazione anomala nella quale i commissari hanno deciso di punire uno solo dei due elementi che l'hanno causata ? una cosa limpida ed evidente : niente di oscuro, nessun controsenso. Quanto al paragone di Zidane, il senso ? chiaro, ? il paragone che non ci azzecca. Sono tutto orecchie se invece ci azzecca, ma il fine senso mi ? sfuggito. Una testata puoi paragonarla a una sterzata, a un urto volontario (perfetti gli esempi Schumi-Hill e Schumi-Villeneuve indipendentemente dalle antipatie). si si, guarda, scusami... ? stato un errore mio, il tuo nick mi ricordava qualcosa e sono andato a rileggermi un po' dei tuoi post. Non ho nessuna intenzione di mettermi in polemica con chi deve convivere con il trauma irrisolto di aver visto il pi? forte pilota di tutti i tempi vincere ben 7 titoli mondiali, e non poterlo sopportare. Capisco che sia dura. Ed ? per quello che 9 su 10 dei tuoi interventi batte sempre li, questo sempre per essere coerenti con quello che hai appena affermato: "L'idea distorta dello sport ? mettere in ballo antipatia e simpatie nell'esprimere giudizi ... " Scusami ancora, ritiro tutto quello che ho replicato prima, ammetto di aver scritto un sacco di fregnacce
  8. L'idea distorta dello sport ? mettere in ballo antipatia e simpatie nell'esprimere giudizi ... altrimenti non ? possibile considerare Hamilton pulito e limpido come l'acqua fresca e Alonso inprovvisamente impazzito e da crocifiggere. Detto questo non considero saggia l'idea avuta da Alonso ... ma come dice *** : " Perch? i commissari non hanno convocato Alonso, Hamilton e Dennis e dire ........ che volemo f? ? Insomma, l'antefatto al gesto di Alonso, i commissari non lo conoscevano proprio. Cos? ? apparso che Alonso sia impazzito e abbia fatto lo stronzetto in mondovisione quando invece un motivo chiaro esisteva, motivo che doveva essere valutato in seno alla McLaren. Anzi, semmai per assurdo, Hamilton doveva essere anch'egli punito dai commissari per avere danneggiato Alonso in pista, causa che ha poi indotto lo spagnolo a rifarsi ai box. Ma i pesi sono stati diversi " Sorry, ma la testata di Zidane a Materazzi non ? paragonabile a chi fa una sosta "furbesca" (ma non troppo) ai box : come paragone vanno meglio le sportellate tra Senna e Prost o le manovre di Schumi ad Hill nel 1994 e di Schumi a Villeneuve nel 1997 ... sorry, ho letto e riletto il tuo reply, ma ? un tale intrecciarsi di controsensi, di filosofie alla "tarallucci e vino" ("che volemo fa'..." SBRUOTFL) e di regolamenti fai-da-te che mi riesce difficile replicare. Comunque, che Hamilton sia "pulito e limpido come l'acqua fresca" io non l'ho mai detto, "Alonso inprovvisamente impazzito e da crocifiggere" lo dici tu, io dico che Alonso si comporta cos? da sempre e che quando le cose non gli vanno esattamente come vuole lui ? il pi? piagnone, il pi? cafone, il pi? scorretto pilota che io abbia mai visto in vita mia. Non sono rimasto per nulla sorpreso da quello che ha fatto tanto ? talmente in linea con il suo stile. Quanto al paragone di Zidane, credevo fosse chiaro il senso, ma non l'hai capito. Mi sar? spiegato male io. e hai tirato in ballo "Schumi ad Hill nel 1994 e di Schumi a Villeneuve nel 1997" tanto per contraddirti di corsa con quello che hai affermato in apertura di post: "L'idea distorta dello sport ? mettere in ballo antipatia e simpatie nell'esprimere giudizi ... "
  9. Non sarebbe stato meglio intitolare l'articolo "Irvine critica Hamilton, Alonso e, gi? che c'?, ci infila dentro pure Schumacher " ? :lol: Sinceramente non ho ancora sentito o letto commenti sulla vicenda da fonti che abbiano almeno un minimo di autorevolezza. Le dichiarazioni di Irvine secondo me si invalidano da sole nel momento in cui, analizzando la vicenda, non dice una parola su Dennis. Possibile che in una quasi rissa come quella dell'Hungaroring il patron della mclaren non abbia alcuna responsabilit? caro Irvine? Possibile che due piloti due, il 100% del team, diano di matto senza che ci sia anche il contributo (qualcosa sappiamo, qualchecos'altro no) del "capo"? Strano comunque tutto questo postare e quotare queste dichiarazioni per tutto il forum. E strano ancor di pi? che si evidenzino e sottolineino tutti i passaggi di questa dichiarazione, meno questi: "il modo in cui lui e Alonso si stanno comportando e' da immaturi..." "Alonso e' un due volte campione del mondo, dovrebbe avere piu' cervello. Ostacolare Lewis in qualifica e' stata una delle cose piu' stupide che abbia mai visto..." Il fatto che in pratica Irvine stia dando del bimbominkia ad Alonso sta passando sotto silenzio...
  10. Ah ah ah...caro Eddie...e che fai? Ora sputi nel piatto in cui hai mangiato...non va per niente bene.... giusto. chiama jean di di assoldare qualcuno che si assicuri che terra la bocca tappata per sempre. un lavoro fatto bene XD dio mio che tristezza di reply...
  11. Le opinioni contano poco perdonami, contano i regolamenti. Hamilton ha fatto qualcosa per essere penalizzato? no La mclaren ha fatto qualcosa per essere penalizzata? si Alonso ha fatto qualcosa per essere penalizzato? si Io comunque continuo a non capire come davvero possiate pensare che i commissari potessero chiudere gli occhi di fronte ad una cosa cos? plateale. Ma poi... vi piace l'Alonso cazzuto, il pilota con le palle, quello che fa questi gesti che causano tutte queste erezioni del tifoso? Beh, se sei cazzuto, se ti piace essere sopra le righe, se vuoi fare le cose plateali, se ti vuoi mettere contro il mondo cattivo... poi devi pure sopportare il peso delle conseguenze delle tue azioni, "E MUTO". E non andare a frignare davanti ai giornalisti. Altrimenti ? troppo comodo, altrimenti dallo status di cazzuto retrocedi di corsa a quello di merdaccia (per dirla alla Villaggio). E' una regola di vita.
  12. mi sembra che il problema di convivenza non sia tra Todt e Alonso, almeno a giudicare dagli ultimi fatti... Direi che qualsiasi team d'ora in poi far? le sue pi? che attente valutazioni prima di usufruire dei servigi dello spagnolo. E' il tipico "sportivo" (parola grossa in questo caso) che finch? le cose vanno bene ? capace come pochi di suonare la carica, travalicando spesso i confini del buon gusto, ma che quando le cose iniziano ad andare un pochino al di sotto delle sue aspettative, ? capace che ti lascia una scia di macerie che per riprenderti ti ci vogliono anni.
  13. Si ma la finezza di quanto accaduto st? nel saper leggere tra le righe degli eventi: i commissari perch? sono intervenuti ? Forse perch? un pilota di un team ha danneggiato il pilota di un altro team ? Non mi pare che Alonso ed Hamilton facciano parte di scuderie diverse. Ma se i due fanno parte dello stesso team, che motivo hanno i commissari di internvenire se il danno ? stato cagionato a se stessi ove si intende la McLaren, con due piloti appartenenti allo stesso Team ? I commissari non erano tenuti a intervenire dato che il fatto riguardava due piloti di uno stesso team che di fatto ? rimasto danneggiato causa i due piloti sopra citati ....... a meno che qualcuno non abbia chiesto loro di investigare ....... Hamilton ad esempio. Ma a quel punto, i commissari perch? non convocare Alonso, Hamilton e Dennis e dire ........ che volemo f? ? Insomma, l'antefatto al gesto di Alonso, i commissari non lo conoscevano proprio. Cos? ? apparso che Alonso sia impazzito e abbia fatto lo stronzetto in mondovisione quando invece un motivo chiaro esisteva, motivo che doveva essere valutato in seno alla McLaren. Anzi, semmai per assurdo, Hamilton doveva essere anch'egli punito dai commissari per avere danneggiato Alonso in pista, causa che ha poi indotto lo spagnolo a rifarsi ai box. Ma i pesi sono stati diversi.....anche se avrebbe dovuto essere Dennis a fare chiarezza e prendere a calcetti nel culetto sia Hamilton che Alonso. In sintesi mi sembra che l'intervento dei commissari non era nemmeno necessario dal momento che non c'? stato danno cagionato ad una scuderia da parte di un altra scuderia causa due piloti di differenti scuderie. L'intervento c'? stato perch? tirati in ballo da Hamilton. Ma in generale se due galletti fanno casino e danneggiano il proprio team, il problema si risolve in casa ed i commissari stanno a guardare. Ma se si vuole creare audience e forzare la rivalit? tra Alonso e Hamilton.....beh allora i commissari hanno fatto benissimo Luke 36 Very good. interpretazione molto forzata, ricordo a tutti che il titolo pi? importante, in F1, ? quello piloti, e questi due signori se lo stanno giocando. Che siano dello stesso team non significa nulla. Direi invece che siamo di fronte a un caso nel quale la massima attenzione da parte degli organi giudicanti ? d'obbligo, visto che quello che ? accaduto domenica ? stato un deliberato e plateale impedimento, a compiere il suo giro veloce, da parte del secondo in classifca ai danni di colui che ? in testa nel mondiale. MONDIALE PILOTI, non "mondiale a squadre". Altro che situazione nella quale non impicciarsi... Chi giustifica Alonso dicendo che l'ha fatto perch? prima Hamilton gli ha fatto il dispettuccio ha un'idea un po' distorta dello sport e del regolamento sportivo, non sta scritto da nessuna parte che Hamilton sia punibile per quello che ha fatto lui, ne' che Alonso fosse in diritto di fare quel che ha fatto per rendergli la pariglia, e di passarla pure liscia per un atto cos? plateale e arrogante. E' un po' come se uno dicesse che Zidane alla finale dei mondiali non andava espulso per la testata, perch? Materazzi gli aveva offeso la sorella... :pensieroso:
  14. Alonso arriva ad inizio anno in una scuderia che pare l'unica in grado di poter contrastare la Ferrari in questo campionato. Ci arriva "tranquillo" di doversela vedere con un bravo e promettente pilota, ma pur sempre un debuttante. Ci arriva dopo due anni di scuola "briatoriana", abituato a quel tipo di protezione e alla possibilit?, tutta a lui concessa, di poter dire e fare quello che vuole, compreso spalare pubblicamente m***a su avversari e federazione, senza subire alcuna conseguenza. Ma poi qualcosa va storto, finisce dietro il debuttante, capisce che una sconfitta del genere non sarebbe una normale sconfitta, capisce che perdere il titolo mondiale a favore di Hamilton farebbe cadere in un sol colpo tutte le valutazioni (sopravalutazioni IMHO, pur considerandolo io stesso un ottimo pilota), fatte fin qui sul suo conto. Si trova insomma nella situazione in cui un debuttante, a parit? di mezzo, sta dando la paga al campione del mondo in carica. Insomma, alla prima controprova, che non sia il Fisichella al quale si era abituato, le prende in pista. Tutto ci? non lo pu? accettare, e quindi la sta buttando "in caciara", come del resto ha sempre fatto ogni qualvolta si sia trovato in difficolt?. E' il suo stile: gradasso e cafone quando vince, piagnone e complottista quando le prende. Dispiace che qualcuno ci stia gi? cascando. E che con tutta questa pantomima patetica stia riuscendo, agli occhi di qualcuno, nell'impresa di oscurare le qualit? indubbie di un talento come da tempo non si vedeva debuttare in F1. Quello che pu? aver fatto Hamilton (se lo ha fatto) in Ungheria, non ? nulla di cos? trascendentale, ? ci? che spesso succede dietro le quinte di molte aziende o posti di lavoro, per non parlare ad esempio di allenatori sollevati di peso e appiccicati al muro in molti spogliatoi di squadre professioniste, non parliamo della F1 poi... Ma poi i "dipendenti", se valgono, rimangono li, a fare il loro lavoro, senza tragicommedie o piagnucolamenti nelle conferenze stampa, semplicemente "lavando i panni sporchi in famiglia". Quanto alle richieste di aumento vorrei poi ben vedere se non sia legittimo chiedere un adeguamento dallo status di debuttante a quello di pilota in testa al campionato del mondo, solo considerando tutta l'attenzione, interesse e simpatia nonch? gli indubbi benefici economici, che le prestazioni e l'immagine di Hamilton stanno portando alla scuderia di Woking. Stigmatizzare pure questo aspetto per attaccare Hamilton mi sembra proprio assurdo, cos'?, per essere rispettato dovrebbe essere il primo e l'unico a fare beneficienza in un mondo come la F1? Insomma, sicuri che tra i due il "viziato" sia Hamilton?
  15. ma chi credi di prendere in giro? Alonso non ha penalizzato un "dipendente dello stesso team", Alonso ha penalizzato il suo PRINCIPALE CONTENDENTE NELLA LOTTA PER IL TITOLO MONDIALE. Oltretutto la cosa veramente grave ? che Schumacher venne retrocesso in 22sima posizione a Montecarlo (che equivale a dirgli vatti a mettere in borghese e passati sta domenica a casa), con un processo alle intenzioni. Qui invece c'? gente che si strappa i capelli per una sacorsanta punizione comminata per l'ennesimo ed evidente sputtanamento della F1 messa in atto dal team di Woking in questa stagione. Tra le altre cose in Mclaren c'? una tale maretta che non sono nemmeno riusciti a mettersi d'accordo tra di loro per portare una strategia difensiva comune e verosimile davanti ai commissari... Proprio te prendo in giro quanto mi pare Leggi bene macaco, ho detto che trovo giusta la penalit? ad Alonso, ma in termini economici (? quello che conta alla fine) alla Mclaren non cambia nulla se il mondiale lo vincesse alonso o hamilton, quindi trovo assurda una penalizzazzione al team. Cosa ben diversa da monaco dove shumacher ha ostacolato svariate vetture di team differenti, anche quello ? stato motivo di sputtanamento per? lo si tira in ballo solo per comparare le penalit?... chiss? perch? Sono d'accordo sulla maretta che c'? in Mclaren, ma almeno loro hanno capito che per far andare la macchina bisogna metterci la benzina. reportato tiri il sasso e poi nascondi la mano, bravo. Per criticare la penalizzazione alla scuderia tiri in ballo Schumacher a Montecarlo che non c'entra un fico secco con le penalizzazioni alle scuderie. Dici "Non so poi con che coraggio si possa paragonare questo fatto con quello di monaco " e poi fai il santarellino offeso perch? ti critico proprio questo punto. Non so poi con quale coraggio, per usare un'espressione a te cara, cerchi di buttarla in cagnara e di confondere le acque collegando la penalizzazione alla scuderia con il blocco di Alonso ad Hamilton. Nel documento dei commissari si legge ben altro, e di ci? che ha portato alla penalizzazione della Mclaren, ma... gi? sei tu quello che sai leggere... :lol: Basta solo leggere,forse ti risulter? difficile deviare il discorso pure questa volta, ma io non cercavo di giustificare la penalizzazzione della Mclaren, ma criticavo chi tirava in ballo monaco 2006 come precedente... e ne ho dato la spiegazione, se poi per carenza di argomentazione, sposti la conversazione sulla maretta in Mclaren, ti invito ad aprire gli occhi e guardare anche altrove. Non so pi? come spiegartelo.. chi ha fatto il paragone con Montecarlo 2006 lo ha fatto, in maniera assolutamente legittima, riguardo la penalizzazione ad Alonso, quindi non ci vuole nessun "coraggio" a fare un paragone del genere, visto che Alonso ha volutamente ostacolato il suo principale rivale nella corsa al titolo. Montecarlo 2006: retrocessione in 22sima posizione con un processo alle intenzioni, senza che MAI sia stato dimostrato che Schumi lo fece apposta. Hungaroring 2007: retrocessione solo in sesta posizione, nonostante l'evidente dolo e premeditazione da parte di Alonso. E la penalit? non si da a seconda del perch?, di quanto, cosa, chi, hai danneggiato. La si da in base ad un'infrazione a una regola. Oltretutto non siamo in un campionato marche, qui il titolo piloti ? da sempre pi? importante che il costruttori. E anche il tuo compagno di squadra ? un tuo avversario che NON PUOI danneggiare. Questa non ? carenza di argomentazioni, ma sono le tue, di "argomentazioni", a non reggere. E' da qui per?, e dal tuo insistere su questa questione ad ogni reply, che si capisce il nocciolo, il motivo delle tue difficolt? nell'analizzare lucidamente i fatti che hanno portato alle penalit?. La maretta in Mclaren ? evidente e sotto gli occhi di tutti, con i due piloti l'uno contro l'altro, e tutti e due pi? pare anche la Mercedes contro Dennis... E mi paragoni questo al fatto della benzina di Massa? Contento tu... Lo so... deve essere terribile. In fondo, quando mancavano solo due minuti alla fine delle qualifiche, per te si stavano aprendo le porte del paradiso. Prima fila tutta Mclaren e Ferrari bersaglio (e sarebbe stato giusto e normale) dello sbertucciamento generale per tutto il weekend per il fatto della benzina. Ma poi che ti combinano quei genii dei tuoi idoli? Si coprono di ridicolo e sfiorano la rissa in mondovisione, non contenti si ri-coprono di ridicolo con una linea difensiva patetica a dire poco, ottenendo (impresa rara) una penalizzazione per il team e una per il pilota in un solo GP. E oscurano in un colpo solo "l'impresa" della Ferrari, rubandole il palcoscenico degli stolti tra l'ilarit? generale. Aggiungiamo poi anche una sfumatura patetica, con Dennis che come un pugile suonato va anche a "tendere la mano" alla Ferrari per le altre note questioni. Ti capisco. Brutta botta davvero. P.S. Per quanto riguarda le disattenzioni dei teams, per la benzina OK, siamo assolutamente d'accordo, occhio per? anche ai bulloni dei portamozzi, sai... se non si avvitano bene... ? un tantinello pi? grave come "disattenzione", l? si rischia di ammazzare i propri piloti
  16. si si, certo, che schifo, che odio... magari venisse in Ferrari!
  17. ma chi credi di prendere in giro? Alonso non ha penalizzato un "dipendente dello stesso team", Alonso ha penalizzato il suo PRINCIPALE CONTENDENTE NELLA LOTTA PER IL TITOLO MONDIALE. Oltretutto la cosa veramente grave ? che Schumacher venne retrocesso in 22sima posizione a Montecarlo (che equivale a dirgli vatti a mettere in borghese e passati sta domenica a casa), con un processo alle intenzioni. Qui invece c'? gente che si strappa i capelli per una sacorsanta punizione comminata per l'ennesimo ed evidente sputtanamento della F1 messa in atto dal team di Woking in questa stagione. Tra le altre cose in Mclaren c'? una tale maretta che non sono nemmeno riusciti a mettersi d'accordo tra di loro per portare una strategia difensiva comune e verosimile davanti ai commissari... Proprio te prendo in giro quanto mi pare Leggi bene macaco, ho detto che trovo giusta la penalit? ad Alonso, ma in termini economici (? quello che conta alla fine) alla Mclaren non cambia nulla se il mondiale lo vincesse alonso o hamilton, quindi trovo assurda una penalizzazzione al team. Cosa ben diversa da monaco dove shumacher ha ostacolato svariate vetture di team differenti, anche quello ? stato motivo di sputtanamento per? lo si tira in ballo solo per comparare le penalit?... chiss? perch? Sono d'accordo sulla maretta che c'? in Mclaren, ma almeno loro hanno capito che per far andare la macchina bisogna metterci la benzina. reportato tiri il sasso e poi nascondi la mano, bravo. Per criticare la penalizzazione alla scuderia tiri in ballo Schumacher a Montecarlo che non c'entra un fico secco con le penalizzazioni alle scuderie. Dici "Non so poi con che coraggio si possa paragonare questo fatto con quello di monaco " e poi fai il santarellino offeso perch? ti critico proprio questo punto. Non so poi con quale coraggio, per usare un'espressione a te cara, cerchi di buttarla in cagnara e di confondere le acque collegando la penalizzazione alla scuderia con il blocco di Alonso ad Hamilton. Nel documento dei commissari si legge ben altro, e di ci? che ha portato alla penalizzazione della Mclaren, ma... gi? sei tu quello che sai leggere... :lol:
  18. ma chi credi di prendere in giro? Alonso non ha penalizzato un "dipendente dello stesso team", Alonso ha penalizzato il suo PRINCIPALE CONTENDENTE NELLA LOTTA PER IL TITOLO MONDIALE. Oltretutto la cosa veramente grave ? che Schumacher venne retrocesso in 22sima posizione a Montecarlo (che equivale a dirgli vatti a mettere in borghese e passati sta domenica a casa), con un processo alle intenzioni. Qui invece c'? gente che si strappa i capelli per una sacorsanta punizione comminata per l'ennesimo ed evidente sputtanamento della F1 messa in atto dal team di Woking in questa stagione. Tra le altre cose in Mclaren c'? una tale maretta che non sono nemmeno riusciti a mettersi d'accordo tra di loro per portare una strategia difensiva comune e verosimile davanti ai commissari...
  19. caruccio il ragazzo acqua e sapone.... il volto nuovo della F1. e certo... e Dennis poverino sicuramente ? la vittima... chiss? se entro la fine dell'anno riuscir? nell'impresa di farsi appiccicare al muro da entrambi i suoi piloti, ognuno dei due per opposti motivi... XD
  20. Il rapporto dei commissari: "During the final minutes of Qualifying, the car driven by Fernando Alonso remained in its pit stop position at the completion of his pit stop notwithstanding the fact that his team-mate Lewis Hamilton was waiting immediately behind him to commence his own pit stop. The delay prevented Hamilton from being able to complete his final flying lap of Qualifying. The Team Principal, together with the team manager and both drivers were called before the Stewards and asked to explain their actions. Reference was made to video and audio evidence. The facts and the explanation given by the team are as follows: At the commencement of the third period of the Qualifying practice it had been agreed within the Vodafone McLaren Mercedes Team ("The Team") that Fernando Alonso would leave the pit exit ahead of Lewis Hamilton in order to benefit from the possibility for purposes of fuel burn allowance of being able to complete an additional lap. In the event, the car driven by Lewis Hamilton arrived at the pit exit before that of Fernando Alonso and when the pit lane opened he left in front of Alonso. The team required Hamilton by radio communication to allow Alonso to pass in order that he might endeavour to complete his extra lap. Because of the proximity of the Ferrari driven by Kimi Raikkonen, however, Hamilton declined to allow Alonso to pass despite repeated requests from the team to do so. Reference to the radio communications passing between the team and its two drivers shows that the team told Hamilton at 14:56:44 to "box this lap" and required him to do a "hard in lap" but advised him some 32 seconds later to "slow the pace a little, just lose a couple of seconds before the end of the lap because Fernando is pitting in front of you". At 14:57:34, just 18 seconds later Alonso was told that when he pitted "we are going to hold you for 20 seconds". At 14:57:46 Alonso's car arrived at his pit stop position, his tyres were changed and the jacks removed just 6 seconds later. The car then remained in position from 14:57:52 to 14:58:12 when the signal known as the "lollipop" was raised indicating that the driver was free to leave. By this time Hamilton's car had arrived and stopped immediately behind that of Alonso. Alonso, instead of leaving his pit in order that his team-mate Hamilton could complete his pit stop, remained in position for a further 10 seconds. He then left the pit lane in sufficient time to reach the Control Line before the end of Qualifying, completed a flying lap in which he set the fastest time and secured pole position. Because of the delay caused by Alonso, Hamilton was unable to complete his pit stop in time sufficient to enable him also to complete a flying lap. The team were asked to explain why having indicated to Hamilton that he must stop at his pit on the next lap, they then informed Alonso whilst he was still on the track that when he also pitted on the next lap he would be held for 20 seconds. The team stated that they frequently give estimates as to duration of pit stop to their drivers before they pit and that the reason the car was in fact held for 20 seconds was that it was being counted down prior to release at a beneficial time regard being given to other cars on the track. Alonso was asked why he waited for some 10 seconds before leaving the pits after being given the signal to leave. His response was that he was enquiring as to whether the correct set of tyres had been fitted to his car. When asked why this conversation did not take place during the 20 second period when his car sat stationary all work on it having been completed, it was stated that it was not possible to communicate by radio because of the countdown being given to him. Reference to the circuit map shows that at the time Alonso was told he would be held for 20 seconds there were but 4 cars on the circuit, his own and those of Fisichella, Hamilton and Raikkonen. All but Raikkonen entered the pits such that there can have been no necessity to keep Alonso in the pits for 20 seconds waiting for a convenient gap in traffic in which to leave. The explanation given by Alonso as to why at the expiration of the 20 second period he remained in his pit stop position for a further 10 seconds is not accepted. The Stewards find that he unnecessarily impeded another driver, Hamilton, and as a result he will be penalised by a loss of 5 grid positions. The explanation given by the team as to why they kept Alonso stationary for 20 seconds after completion of his tyre change and therefore delayed Hamilton's own pit stop is not accepted. The actions of the team in the final minutes of Qualifying are considered prejudicial to the interests of the competition and to the interests of motor sport generally. The penalty to be applied is that such points (if any) in the 2007 Formula One Constructors Championship as accrue to the team as a result of their participation in the 2007 Hungarian Grand Prix wilt be withdrawn. The team is reminded of its right of appeal."
  21. mah, i commissari avevano chiesto le conversazioni radio, probabilmente avranno scoperto uno schifo tale da costringerli ad una decisione come quella della penalizzazione nel costruttori, sarei proprio curioso di sentire le paroline che devono esser volate dalle parti degli... "immacolati"
  22. Se dietro non ci fosse uno che lotta per la pole non me ne fregherebbe niente di quando alonso parte, potrebbe anche restare ai box... Ah si? Non mi pare che Alonso si sia fermato nella piazzola di Massa (cito questo nome tanto per farne uno). Quella ? la mia piazzola e ci resto anche fino alla fine se voglio, se poi il mio compagno di squadra lotta anch'egli per la pole sono problemi suoi. GNE' GNE'... siamo alla santificazione dei piloti che fanno i bimbiminkia in mondovisione (e non ? la prima volta). Peccato che Alonso non sia anche sceso dalla macchina per pisciare sulla SUA PIAZZOLA e segnare cos? il territorio, chiss? in quanti avrebbero fatto volare i popcorn per aria tra mille urletti alla stregua degli spettatorucoli del wrestling...
  23. topic goffamente pretestuoso, cosa interessa a te di che cos'era la polverina bianca se gi? in due righe hai sentenziato che la Ferrari si ? inventato tutto? Inoltre sei ampiamente OT, qui si parla del procedimento sportivo sulle responsabilit? mclaren, mentre ci? di cui parli ? questione a parte, Ferrari - Stepney, sulla quale, per tua sfortuna, ? ancora in corso un'indagine penale.
×