Jump to content

Ferrarista

S.O.P.F.
  • Content Count

    31,511
  • Spam

    15,856 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    41

Posts posted by Ferrarista


  1. Il 7/11/2019 Alle 17:51, chatruc ha scritto:

     

    Caro Ferrarista, non so se sia retorica liberista e non nego che la disuguaglianza porti allo sbranamento, ma ci sono situazioni che vanno contro la logica.

     

    I cartelli messicani hanno scatenato una guerra che giova soltanto a pochi capi narcos. Quelli che si decapitano e si uccidono, restano tanto miserabili come prima. Non so se avete saputo dell'uccisione dei mormoni. Abbiamo a che fare con gente dello stesso livello dell'ISIS, seminano terrore fine a se stesso.

     

    Infatti i cartelli della droga cosa sono se non il capitalismo ed il liberismo spinto all'n-esima potenza?


  2. 6 ore fa, MartinM ha scritto:

    Il datore di lavoro deve avere facoltà di licenziare in qualsiasi momento per qualsiasi motivo, fornendo un preavviso di due mesi e non sia obbligato né al reintegro né alla corresponsione di un indennizzo. Dal momento che è l'imprenditore a pagare, sia sua facoltà organizzare la sua attività come meglio crede, senza sottostare all'arbitrio di un giudice, ovvero dello Stato, che ha tutto l'intresse a far sì che l'onere di mantenere il dipendente ricada sull'imprenditore non sullo Stato.

     

    Che ci fai ancora in Europa? A occhio direi che gli Stati Uniti sono il tuo posto ideale. Là il liberismo è profondamente radicato in ogni aspetto della società, incluso il mercato del lavoro. In Europa (e dico per fortuna), si è deciso storicamente di non avere un mercato del lavoro liberista, ma di sposare idee più "socialiste". Lo stato è un regolatore della vita sociale (inclusi i rapporti di lavoro) ed impedisce ad una delle due parti di avere troppo potere sull'altra.

    • Like 1

  3. Il 26/1/2020 Alle 19:07, Aviatore_Gilles ha scritto:

    Purtroppo penso sia il tipo di farina utilizzato e la cottura. La farina è di tipo 1, ma è una miscela particolare che ha la caratteristica di formare una leggera crosta esterna, penso sia più indicata per il pane, anche se viene indicato che può essere utilizzata per la pizza. Il secondo punto è la cottura, con la pietra refrattaria e il forno che al massimo può arrivare a 250°, la pizza si cuoce in 6/7 minuti.  In quel lasso di tempo l'umidità evapora e si forma la crosta. Meno non riesco, altrimenti è proprio cruda.

    Come idratazione sono intorno al 63% circa, facendo due conti. 

    Devo provare con la 00, anche se come gusto la 1 non ha paragoni. Oppure tento idratazioni più alte, ma poi stendere quel tipo di impasto è un dramma.

    Ecco, terzo punto, la stesura. Sono una capra vera e propria, qua c'è da lavorare parecchio :asd:

     

    Prova a fare metà farina 00 e metà farina manitoba e prova anche a spingere l'idratazione almeno fino al 70%. Secondo me, così, dovresti già avere un risultato migliore.

    • Like 1

  4. Il 23/1/2020 Alle 20:27, MartinM ha scritto:

    altri dati

    Nel 2016 Obama irrise pubblicamente Trump, tra gli applausi dei media, in seguito alla promessa di creare nuovi posti di lavoro nel settore manifatturiero .https://thehill.com/blogs/blog-briefing-room/news/281936-obama-to-trump-what-magic-wand-do-you-have

    Ed ecco i risulltati dopo tre anni di presidenza Trump.

     

    Since January 2017, more than 480,000 manufacturing jobs have been added to the U.S. economy, following two decades of sharp losses.

    In President Clinton’s final three years in office, more than 430,000 manufacturing jobs were lost - declines that immediately carried over and expanded under the Bush administration, which experienced millions of manufacturing job losses, even before the 2008 crash.

    Roughly 300,000 manufacturing jobs were lost during the eight years of the Obama administration, including minor losses in Obama’s final year in office.

    In terms of the percentage of manufacturing job increases, the gains made thus far under the Trump administration surpass the performance in the first term of every president since the 1970s.

     

    Sui posti di lavoro Trump è stato impeccabile, ed è per questo che temo che vincerà di nuovo. Dall'altro lato facile creare lavoro quando hai la metà delle restrizioni qualitative che ha l'Europa e decidi anche di non rispettare gli obiettivi climatici sottoscritti dagli altri competitors.


  5. 1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

    Primo abbozzo. Siamo ancora lontani dall'essere un buon risultato, ma la strada sembra essere quella giusta

    IMG-20200126-130559.jpg

     

    Cornicione

     

    IMG-20200126-130812.jpg

     

     

    A occhio ti posso dire un paio di cose che saltano subito all'occhio. Il cornicione è ancora un po' troppo pieno di impasto, ti consiglio di migliorare la lievitazione. Il colore dell'impasto poi sembra lievemente biscottato: idratazione non sufficiente? Temperatura di cottura troppo bassa?

    • Like 1

  6. 3 ore fa, MartinM ha scritto:

    Perché Salvini continua a pubblicare post sulla necessità di mettere non solo la croce sul simbolo della Lega, ma anche sul nome di Borgonzoni? Perché la gioiosa macchina da guerra con il suo esercito di scrutatori e presidenti di seggio potrebbe cambiare l'esito del voto mettendo croci dove gli elettori non le avevano messe... 

     

    Vabbè :asd:


  7. Si ma qualcosa al sud, forza :asd:. Venire a parma un sabato o una domenica è uno scristo per me. In treno o aereo non ha senso a livello di costi. In auto è una traversata non indifferente. Almeno se lo facciamo al sud, me ne sto qualche giorno a casa.


  8. 22 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

    Io, non riuscendo a mangiare una pizza in stile napoletano come dio comanda, mi sto allenando per farla a casa, usando al momento la pietra refrattaria (è una bestemmia, ma al momento è così).

    All'inizio è nato come gioco, ma devo dire che con il tempo ci sto prendendo gusto e mi sta piacendo. La preparazione è fatta di tanti piccoli passaggi, che richiedono attenzione e manualità. Davo per scontato un sacco di cose, ma preparare una buona pizza è veramente difficile, a partire dall'impasto, fino ad arrivare alla cottura.

    Sul fronte impasto ci sono stati miglioramenti, ma sul fronte stesura dei panetti sono ancora un disastro. Sembra facile, ma a mio modo di vedere è la parte più difficile.

    A breve spero di mostrarvi qualche risultato :D

     

    Ti consiglio di leggere il forum e la pagina fb della confraternita della pizza. è una manica di folli totali che sperimentano le più svariate tecniche, ma ci sono ottimi tutorial ed indicazioni su ogni aspetto della produzione della pizza, dalla scelta della farina al fornetto da usare.

    • Like 1

  9. Il 8/1/2020 Alle 08:36, andycott ha scritto:

    Mai stato a Napoli (purtroppo) Soccavo almeno lo conoscevo come nome (mica si allena il Napoli?) ma Succivo manco sapevo esistesse prima che lo nominaste

     

     

    A Soccavo c'era il centro sportivo del Napoli ai tempi di Maradona.

    Il 11/1/2020 Alle 00:12, crucco ha scritto:

    Sembrerebbe anche più leggera e digeribile... magari è pure più sana.

     

    Da cosa?


  10. Il discorso sul vantaggio che deriva dal mancato rispetto degli accordi è sacrosanto. Il problema, però, è che non solo Trump si tira dietro dagli accordi, ma fa di tutto per spingere al massimo la guerra commerciale con la Cina. Un presidente assennato della prima potenza mondiale, cercherebbe invece un tavolo di trattativa con la Cina per pianificare insieme una transizione più pulita.

     

    Il liberismo reaganiano ha mostrato che guardare solo al proprio orticello non è la via (soprattutto in un mondo super globalizzato), ma bisogna cercare cooperazioni e tavoli di trattativa per migliorare le cose per tutti. Il peccato di Trum non è solo il ritiro dagli accordi di Parigi, ma soprattutto la sua politica economica ed industriale aggressiva.


  11. 29 minuti fa, MartinM ha scritto:

     

    Non hai pensato che io potrei essere Salvini?

     

    Allora chiudimi i confini di staceppa

    11 ore fa, Beyond ha scritto:

    ps ma voi ve lo immaginare l'uomo che guida il governo di uk, francia o germania fare queste cose? roba da matti

     

     

     

    Non penderei il Regno Unito come esempio di serietà.

    • Trottolino 1

  12. Comunque riguardo al conto, mi pare ovvio che uno lo menzioni. Non parliamo di uno stellato dove ci si va una volta all'anno, ma di una pizzeria dove in teoria uno ci può andare ogni volta che esce in compagnia. Il conto è quindi un elemento importante da valutare.

×