Jump to content

M.SchumyTheBest

Premium
  • Content Count

    10,558
  • Spam

    121 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    14

Everything posted by M.SchumyTheBest

  1. Sicuramente il 2021 di Hamilton somiglia molto al 2015 di Rossi. Entrambi che perdono un mondiale che sembra vinto al fotofinish, ed entrambi che si sentono derubati. Col senno di poi a Rossi conveniva ritirarsi a fine 2015 da "vincente" (per i media prezzolati), invece che collassare anno dopo anno. Curiosamente aveva 37 anni quando iniziò la sua definitiva parabola discendente, gli stessi oggi dell'inglese. Per Hamilton quest'anno potrebbe essere un ritorno al titolo, così come un brusco risveglio; ci sono tante incognite, come il compagno, le regole, e un Max che sarà a ca**o durissimo. Ovviamente dò per scontato che ci sarà, al netto del silenzio polemico che lascia il tempo che trova.
  2. Si poteva pensare di spostarlo al 2023, con anche un calendario più flessibile senza i mondiali di calcio (quindi si poteva mettere a fine anno vicino austin).
  3. Intelligente inoltre il Gp di Miami tra Imola e Barcellona, con tutti gli spostamenti del caso. Immagino sempre per inseguire il greeeeeennnnn
  4. Ottimo. Peggiore novità introdotta dai tempi del doppio punteggio all'ultima gara o dalla qualifica ad eliminazione a minuto. Tutte idee durate ben poco, speriamo sia lo stesso per le sprint.
  5. Non rovinò il cambio, semplicemente uscì dal tornantino con una marcia troppo alta e coi giri motore a terra la macchina si spense. Tra quella cappella, e quella del team in Portogallo, furono 20 punti buttati che avrebbero potuto cambiare le sorti del campionato.
  6. Nel 1973 saltarono pure due gare per le scarse prestazioni, e si arrivava da un decennio dove spesso si finiva fuori dai primi 3 in classifica, oltre ad aver lottato solo 1970, principalmente per l'incidente di Rindt. Il 92-93 era solo leggermente meglio, mentre il 2020 vedeva comunque un decennio precedente in cui la Ferrari era stata protagonista diverse volte, anche se sempre da inseguitrice e sempre sconfitta. Il 1980 è stato nettamente l'anno peggiore, ma si aveva semplicemente una vettura a fine vita, e si arrivava comunque dal periodo più vincente della storia ferrari, che sarà poi il secondo dopo il lustro 2000-2004.
  7. Nel 2013 vennero cambiate le gomme (strano, mai successo nell'era Pirelli) dopo le lamentele Mercedes nel post-Spagna, dove il duo argentato dominò le quali ma in gara finì doppiato. Il cambio, oltre a favorire la Mercedes, andò indirettamente a beneficio di Red Bull, mentre fu negativo per Ferrari e Lotus. Magari non si sarebbe lottato per il titolo in ogni caso, sta di fatto che dopo quel cambio vinsero solo più Mercedes e Red Bull. In generale comunque il problema Ferrari è che storicamente ha dei vuoti prestazionali che durano moltissimi anni, inframezzati da annate dove si, si lotta per il titolo (e il più delle volte si perde), dovute però o a macumbe degli avversari o a dei mezzi miracoli richiesti ai piloti perchè la vettura non è quasi mai la migliore. Oramai più di metà delle stagioni della rossa, in oltre 70 anni di mondiali, oscillano tra l'insignificante e il pessimo.
  8. Qui un video di prova della Minardi M194 dove si vede che aveva ancora il manuale. Quindi è probabile che Minardi abbia avuto il semi solo nel 1995. https://www.youtube.com/watch?v=Q5_BHIHWYtc&ab_channel=JonathanKennardIconicCars La Lotus lo portò nel 1994 con la 107C. Qua si vede il volante di Lamy dopo l'incidente a Imola, e sono ben visibili le leve dietro al volante https://it.wikipedia.org/wiki/File:Pedro_Lamy_at_1994_San_Marino_Gran_Prix.jpg Invece nel 1993 la 107B aveva ancora il manuale https://www.youtube.com/watch?v=DdAZ7XDf2Ow
  9. Masi e Latifi subito nella FIA Hall of Fame
  10. Peggio di questo topic c'è solo quello sui Record del rapper
  11. Tutto regolare, non c'è niente da vedere. Aria, circolare.
  12. Volevo sapere se c'erano persone appassionate di manga/anime giapponesi (a parte gli hentai asd). A me piacciono parecchio, anche se io mi limito agli anime, manga non ne ho. Mi piacciono parecchio dragon ball, saint seiya, lady oscar, hokuto no ken, holly e benji, insomma la generazione anni '80. Adesso grazie a youtube mi sto vedendo le puntate di one piece che mi piace parecchio, e poi vorrei cercare di procurarmi quelle di slam dunk, cowboy bebop, alexander e trigun, che vedevo qualche anno fa su mtv. Non mi piacciono tanto quelle serie coi robottini (evangelion ecc...) e anche naruto; lo considero sopravvalutato e non capisco perch? abbia un successo cos? grande.
  13. Riguardando un po' i risultati passati direi che il 1973 può essere davvero considerato il peggiore. 10 anni senza titoli ma soprattutto, 1970 a parte (e principalmente per l'incidente di Rindt), mai davvero in lotta per il titolo, in un'epoca dominata da Matra/Tyrrell, Lotus e Brabham. Poi direi il biennio '92-'93. Il 2020 è poco meglio solo perché si arrivava da un decennio dove comunque qualche lotta per il titolo si è vista, al netto che poi alla fine la Ferrari le ha sempre prese. Il 1980 è il peggiore in senso assoluto, ma si aveva semplicemente un auto a fine ciclo e comunque si arrivava da un lustro di grandi risultati. Non è paragonabile a stagioni penose precedute da stagioni un po' meno penose.
  14. Addio Mikey, e grazie di tutto
  15. Bisogna vedere se sarà decente o l'ennesimo bidone.
  16. Con i cambi regolamentari e un Newey tornato credo full time potrebbero tentare il colpaccio di ritornare ad essere il punto di riferimento in f1, cosa che nell'era ibrida non è capitato a nessuno al di fuori di Mercedes.
  17. Scusa ma cosa cambia col passato? Non si contano già solo i cambi in corsa della Pirlelli (sempre in un'unica direzione of course) dal 2013 in poi.
  18. Ma perchè tutta sta gente sta in coda ore per un tampone? E' obbligatorio farlo per qualcosa in particolare? Non sto più seguendo volutamente le news a riguardo, quindi magari mi sono perso qualche nuova disposizione dei nostri governanti, tipo che serve un tampone negativo anche per pisciare.
  19. In prova secondo me Lewis le prenderà spesso e volentieri. Dopotutto stava poco avanti a Bottas. In gara bisognerà vedere la consistenza di Russell.
  20. Come ha detto giustamente Fernando anche per loro, come Ferrari, anno della verità. Si deve lottare per il titolo (anche se la coppia di piloti non mi convince al 100%). Dopo 5 anni a pascolare a centro gruppo sarebbe anche arrivato il momento.
  21. Anno della verità. O si lotta per il mondiale oppure è finita. La storia recente insegna che quando un team perde il treno di un cambiamento regolamentare poi è difficilissimo recuperare. Quindi se il 2022 sarà un flop è probabile lo saranno anche i 3 anni successivi, ovvero prima dei cambi regolamentari del 2026. Quindi non si può sbagliare.
  22. Do i voti solo ai primi 4 piloti e alle squadre, zero sbatti degli altri: Verstappen: 9,5. Il migliore del 2021 e titolo meritato, anche se in maniera rocambolesca ma non toglie nulla alla sua grandissima stagione. A parte la Russia sempre iper-competitivo, con 60 punti persi per le 2 cannonate e la gomma a Baku, altrimenti altro che Abu Dhabi. Ogni tanto sopra le righe, ma con Marquez che chissà se tornerà quello di un tempo rimane l'unico che mi tiene sveglio la Domenica. Hamilton: 7,5. Lotta fino alla fine, ma ne combina troppe per avere un voto più alto. We scadenti (Montecarlo, Turchia, Austria), cappelle (Silverstone, Baku, Imola). Anche in quali appena una pole in più di un Bottas separato in casa. In questa stagione sono venuti fuori i suoi limiti, che prima era nascosti dal missilone 1 secondo più veloce. Bottas: 6. Gli do la sufficienza perché comunque chiude al terzo posto e contribuisce al costruttori mercedes. In quali sempre abbastanza in palla, in gara sparisce come suo solito, da metà stagione poi corre pure da separato in casa. Non ci mancherà lì davanti, come seconda guida il peggiore della storia, dietro solo all'insuperabile Webber. Perez: 7. Al suo primo anno inizia abbastanza bene, poi verso metà stagione non ne azzecca più una, per poi tornare davanti verso la fine. Fondamentale il suo contributo ad Abu Dhabi, solo per questo mezzo voto in più. Finisce dietro a Bottas ma era al suo primo anno, mi aspetto un miglioramento per il 2022, 190 punti sono comunque troppo pochi. Mercedes: 8. Migliore macchina ancora, grazie anche all'immancabile aiutino Pirelli da Silverstone. Perdono comunque rispetto al 2020, inoltre ne combinano anche nelle strategie, troppo abituati al secondino d'ordinanza di vantaggio. Riescono comunque a portare a casa il costruttori, ma per il piloti li va male. Red Bull: 9. Grazie alle modifiche regolamentari recuperano terreno sui tedeschi. Da Silverstone ritornano dietro causa gommino, ma un muretto più sul pezzo e un Max stellare portano a casa un titolo stra-meritato. Un paio di cannonate in meno all'olandese e comunque anche il costruttori sarebbe stato possibile. Complimenti anche a Honda, un miglioramento netto negli ultimi anni, e in quest'ultimo anche un'affidabilità eccezionale, quando l'anno scorso ancora un paio di problemi (vedi austria e mugello a Max) avevano avuto. Ferrari: 6,5. Non potendo modificare granché dal cesso 2020 la stagione è comunque sufficiente, recuperano sul motore e chiudono terzi. Mezzo punto per aver vinto la sfida con Mclaren, ma stiamo parlando di Ferrari, un'altra stagione senza vittorie non è il massimo. Se il prossimo anno non lottano per il mondiale meglio si dedichino alla pesca. Mclaren: 7. Perde il terzo posto ma vince comunque una gara (e un'altra in Russia era possibile) e dimostrano molto competitivi. Perdono verso fine stagione perché probabilmente sono a corto di soldi. Alpine: 6. Sufficienza giusto per la vittoria, anche se sculata. Per il resto meno punti dell'anno scorso nonostante più gare, quindi non vedo il miglioramento. Parliamo del gruppo Renault, dovrebbero essere lì davanti, se il prossimo anno non lottano per il titolo mi chiedo cosa ci stiano a fare. Alpha Tauri: 7. Vettura molto buona, paga il non avere un secondo pilota all'altezza, altrimenti sarebbero stati davanti ad Alpine per il quinto posto. Aston Martin: 4,5. Non basta scopiazzare per essere competitivi, con mamma Mercedes già un po' più in difficoltà rispetto l'anno prima sono crollati. Da quarti (potenzialmente terzi senza i punti tolti) dell'anno scorso a settimi quest'anno, davanti ai tre fondogriglia, disastro totale. Williams: 6. Sufficienza per dove erano rispetto le ultime stagioni, spero comunque cambi nome, ora anche che Sir Frank è mancato e che comunque non era più nella squadra. Meglio chiudere questo capitolo definitivamente. Alfa Romeo: 5. Sono probabilmente finiti i soldi. Volevano rilanciare il marchio Alfa in f1, si ritrovano una squadra da fondoscala. Aggiungiamoci le solite strategie demenziali. Se mamma Ferrari non si riprende e non sgancia un po' di cash mi sa che questi salutano. Haas: 4. Nessuno sviluppo durante tutto l'anno, quindi si sapeva bene sarebbero stati ultimissimi, prendendo il posto della Williams. Da squadra da centro gruppo e riempigriglia in pochissimi anni. Anche per loro 2022 ultima chiamata, altra stagione così e probabilmente chiudono.
  23. Sgoooobbbb, il rapper non segue più manco la Mercedes su Instacazz. https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/silenzio-social-hamilton-non-segue-piu-nessuno-instagram-lewis-mercedes-wolff-bottas-598609.html
  24. Quante sono le lettere dell'alfabeto greco? No solo per sapere quante varianti ancora dobbiamo aspettarci.
×