Jump to content

SuperScatto

Members
  • Content Count

    1,301
  • Spam

    40 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

SuperScatto last won the day on July 31

SuperScatto had the most liked content!

Community Reputation

412 Laureato

About SuperScatto

  • Rank
    Membro Senior
  • Birthday 05/04/1988

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Seb - Charles
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Spa

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Qui parlano di 15. Ad 1.5 non credo neanche se vedo. https://f1ingenerale.com/f1-vettel-aston-martin-quanto-e-costata-loperazione-piu-che-dimezzato-lo-stipendio-del-tedesco/
  2. Oddio quando con scia e DRS non solo non superi la alfa ma nemmeno riesci a guadagnare un metro due domande me le faccio. Ma non sul pilota. Non credo che centri l'abilità del pilota sul dritto.
  3. Piano. Ho solo detto che sento la differenza, ma resto sempre Veneto Sono più un sainz a sochi
  4. E se fosse stato un tentativo di farsi del male apposta per non correre l'anno prossimo in rosso?
  5. 10 anni non sono pochi. Anch'io a 20 anni potevo bere l'Adige quando uscivo il venerdì sera mentre adesso con la metà il giorno dopo rimpiango di essere nato
  6. Oh ma il dicorso è molto semplice eh. C'è una regola? Sì È stata infranta? Sì È prevista una penalità per averla infranta? Sì A posto, più chiaro di così. Poi si può discutere su appropriata o meno, ma fino alla prossima revisione del regolamento esiste e va rispettata. Poi i regolamenti vanno studiati, e anche dai piloti, visto che il culo sulla macchina ce l'hanno loro. Vettel più di una volta ha dimostrato di conoscerlo e sfruttarlo a suo vantaggio, ad esempio. Basti vedere i sorpassi in pitlane sotto SC o la partenza laterale in Cina 17.
  7. No, perché non ti metti a fare revisionismo su Ronaldo (quello vero) per come gioca a calcetto adesso.
  8. Ok questo ci sta, ma i mondiali li vinci se c'è tutto che funziona a dovere (soprattutto contro questa Mercedes). E sinceramente in Ferrari nel 2018 il pilota è stato solo uno dei problemi. Oltre al fatto che nelle ultime gare neanche la macchina era più all'altezza di mb. Giusto per elogiare i nostri fini strateghi, ieri Vettel ha chiesto di fermarsi nello stesso giro di Leclerc. Dal muretto hanno risposto che c'era già Charles. Seb risponde che non importa, che anche se si fosse accodato a Leclerc in attesa avrebbe perso meno tempo che continuare con queste gomme (c'era in realtà il tempo di fare pit doppio). Riposta negativa altrimenti sarebbero usciti dietro Giovinazzi. Morale della favola? Hanno aspettato un altro giro e sono finiti dietro ANCHE a Albon. Questi abbiamo.
  9. Il mondiale 2018 alla portata della Ferrari lo so sente solo in questo topic. Vi ricordo che ingegneri di pista e strateghi dell'epoca sono gli stessi che si prodigano in cose alquanto dubbie ancora oggi. Non abbiamo toto e Bono noi. O vi siete dimenticati che in Q a Suzuka 2018 li hanno mandati in pista con le gomme da bagnato con fuori il sole? Voi speravate di vincere con una squadra così? Senza considerare che la Mercedes da dopo Monza è volata letteralmente volata via con i cerchi forati.
  10. Vabbè se c'è una regola va rispettata, punto. Poi si può discutere sulla regola. Ridicole sono le penalità di curva 2.
  11. Che sia protetto è palese, si è visto a Monza 2019. Serve anche questo per vincere, l'importante è essere coerenti.
  12. Ma se salgono in maniera lineare non è un grosso problema, il problema è quando la curva è un'esponenziale pura come a marzo che ti ritrovi nei guai. C'è da sperare che qualcosa si sia imparato dalla prima botta. Tutti sono più attenti.
×