Jump to content

ForzaFerrari88

S.O.P.F.
  • Content Count

    2,858
  • Spam

    711 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

ForzaFerrari88 last won the day on February 22

ForzaFerrari88 had the most liked content!

Community Reputation

1,234 Professore

About ForzaFerrari88

  • Rank
    Membro Senior
  • Birthday 04/07/1988

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Schumacher, Vettel
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Spa

Recent Profile Visitors

4,519 profile views
  1. Considerato il contesto e il livello dei soggetti a cui si riferiva, direi che per B intendesse inotto
  2. Torneremo a sentire:"Fernando is faster than you"
  3. Pensavo che se Giovinazzi fosse stato ghei, il titolo di questo topic sarebbe potuto essere veramente il Top. Bel casco comunque. Presto Salvini in giro con il casco di Giovinazzi
  4. Mi autocito: "il triumvirato legabocconiano" Colao Giorgetti, Garavaglia un sogno ad occhi aperti E ora Draghi riscriverà il RF con il neoacquisto Giavazzi Chissà se ci metterà il "Ponte Draghi" che, a detta di grandi esperti venditori di cocco, potrebbe risolvere DA SOLO il problema dell'Ilva di Taranto Ci aspetta un grande futuro p.s.
  5. Anche io ne ho i co****ni pieni. Anche la mia vita è stata "mutilata" rispetto a quello che facevo prima. Da tutto questo disastro cerco di ricavarne però un minimo di positività nonostante le gravissime problematiche che abbiamo vissuto sulla nostra pelle. In un contesto come quello attuale si possono però fare anche delle rinunce. E non sto parlando di passeggiate o salutare un parente o bersi una birra un amico in un contesto piuttosto sicuro come ho fatto anche io pochissime volte però (all'aperto, distanziati e non ammassati uno addosso all'altro). Alcune delle scene viste in queste serate sono veramente indecorose in questo momeno storico. E sinceramente, considerato che la maggior parte delle persone si comporta in modo responsabile, mi girano non poco le palle quando vedo certe cose, perchè contribuiscono ad allungare i tempi che continuano a "mutilare" la mia di vita. In ogni caso, se la normalità è bruciarsi il cervello, l'inciviltà, le risse, il lasciare un posto di ritrovo peggio di un mondezzaio perché tanto ci sta lo sfigato che pulisce al tuo posto, sinceramente è una normalità che non mi piace.
  6. Ma io non ho parlato di due passi sul lungomare. Parlo di questi ragazzotti che ballano e bevono uno addosso all'altro senza nessun problema, violano le normative e le prescrizioni mediche, non rispettano il coprifuoco, fanno risse e sporcano peggio delle scimmie perchè tanto poi ci sono gli stronzi pagati da tutti che puliscono al posto loro. Come ho detto prima, a prescindere dai contagi che si crano in queste situazioni, è questione di opportunità, civiltà e decenza. Tutto questo dopo 1 anno in cui sono morte quasi 100mila persone. Rispetto 0 e inciviltà ai massimi livelli. Poi della passeggiata sul lungomare o in altri posti, senza creare assembramenti particolari etc, sono il primo a non lamentarsene e dire che si potrebbe fare senza particolari problemi e le lamentele su questo sono inutili. Nessuno pretende la clausura in casa a vita.
  7. Scusami ma non condivido. Perché anche io sono abituato ad andare al bar, al ristorante, a fare un paio di viaggi l'anno, andare a qualche concerto, giocare a calcetto 1-2 a settimana, ma ho il buon senso di rinunciare a tante cose e fare qualche minimo sacrificio per tutela non solo mia ma di chi mi sta intorno e in generale del Paese per cercare di contribuire per quello che posso a mantenere la situazione sotto controllo. Questi a cosa sono abituati? all'inciviltà? e devono continuare ad essere abituati all'inciviltà?
  8. Due parole veloci sulla "movida". Le scene di ieri a Milano, come a Napoli la settimana scorsa, come in tutto il paese sono per me ormai veramente oltre l'indecenza. Il punto non è neanche i contagi. Detto sinceramente non credo che all'aperto ci si contagi molto di più rispetto ad altre situazioni molto più a rischio, ma è una questione di opportunità. Chiudiamo, giustamente, attività e scuole, la maggior parte delle persone si chiude in casa e poi si devono vedere le scene di debosciati che ballano e bevono in barba ad ogni prescrizione legislativa e medica. Non faccio una questione di uscire in generale...la passeggiata la posso capire, un incontro veloce a distanza con un amico...ma non quello che si sta vedendo in giro. In zona gialla gli assembramenti sono comunque vietati. Dato che i controlli latitano dovrebbe esserci il buon senso....e invece... Questa è veramente una generazione di elementi con la capa bruciata e incivili a cui non frega nulla degli altri e del mondo in generale. Ma, a prescindere dalla pandemia, basta vedere in che modo vengono lasciati questi luoghi di ritrovo dopo il passaggio degli "unni"...sporchi, bottiglie ovunque, spazzatura...tanto c'è lo spazzino stronzo che pulisce vero? Ieri sui navigli a Milano, come costantemente a San Martino a Napoli. Allora qua c'è proprio un problema serio e culturale, di storia dimenticata. Mio nonno all'età di questa gente, poco più giovane di me, non aveva certo il tempo della movida, a meno che per movida non si intenda essere preso dai nazisti e scambiato per ebreo, portato in un campo di raccolta fuori Napoli con tutti pronti a partire per la Polonia, scappare di notte sotto il diluvio, ferirsi con il filo spinato, farsi un a piedi praticamente scalzo un 60km per tornare a Napoli, etc. Mio nonno ha sempre detto di essere stato "fortunato" di aver beccato una notte di diluvio che consenti a lui ed altre 3 persone di fuggire. Sappiamo che per milioni di persone non è stato così. Noi dovremmo ringraziare solo il padreterno di poter continuare a campare piuttosto bene nonostante questa situazione e proprio in virtù di questo fare il possibile per limitarne i danni. Invece qua la gente si lamenta di non poter fare l'aperitivo al bar...e li fa lo stesso fottendosene di tutti. Sono disgustato.
  9. Hai ragione...aggiungo che il terrone medio che vota salvini, probabilmente non sa neanche leggere Ma che dici. Questo è il governo dei "top of the tops" che risolverà tutti i problemi causati dal vecchio governo con i ristori, la scuola e elimnando finalmente le zone a colori...ah no
  10. Si ma il punto è molto più semplice. Come vi dissi, questi scappati di casa che dirigono la Ferrari peggio di un chioschetto che vende limonate fatte in casa, sono arrivati fino a poco prima dell'accordo segreto convinti di non avere problemi. Quindi il motore dello scorso anno era semplicemente il motorone castrato probabilmente con qualche mappatura. Se poi 2-3 volte hanno cambiato le mappature per fare meno vomitare del solito non so dirtelo...può anche essere. Sei stato fin troppo gentile
  11. Infatti era quello il senso Ma no, non lasciarti ingannare dai miracoli di Leclerc e le botte di culo delle prime gare. Il 2020 è stato molto peggio e soprattutto aggravato dalla pagliacciata della storia del motore.
  12. Leggevo proprio oggi della solita manina leghista che ha tentato l'ennesimo scippo di danari delle regioni del Sud per darle al "virtuoso" triangolo dell'ammmore Lombardo-Veneto-Emiliano. Per fortuna tentativo non andato a buon fine. Praticamente la deputata Andreina Comaroli, nel testo di conversione del decreto "Milleproroghe", ha pensato bene di inserire un emendamento relativo alla "mobilità passiva" in ambito sanitario che tanto bene fa alle casse delle sopracitate regioni. Secondo questo emendamento, riguardo i ricoveri da attribuire alla regioni relativi a questa voce, si sarebbe dovuto tenere conto dei valori del 2019, e non dell'anno precedente come sempre stato (guarda caso proprio nell'anno della pandemia che ha diminuito tantissimo questa piaga indotta del "turismo" sanitario), comportando, in questo modo, un esborso non dovuto delle Regioni del Sud (perché nei casi di mobilità passiva questi soldi li mettono direttamente le regioni dai loro bilanci eh, mica lo Stato centrale) di circa 700 milioni di euro. Quindi qua i casi sono due: 1) la Lega è composta solo da Napoletani, dato che sono così bravi a fare il chiagn e fotti, il gioco delle 3 carte, dichiarasi i più belli e bravi del mondo e piangere se gli viene detto che hanno sbagliato 2) andrebbero un po' rivisti certi steretipi Lo scrivo nel caso ci fosse qualche terroncello ancora tentato di votare la nuova "Lega Nazionale" Ad maiora
  13. Rap di Binotto Yo yo Mattiaaaaaa Mr. worldwide Binottoooooo Dale Io sono Binotto con lo stelvio tutto rotto Arrivo a Maranello e voi NON ve la fate sotto Doh La Ferrari è la mia casa, di riposo un toccasana Per fortun non c’è più quello che mangia la banana Dale Non c’è più neanche quello dal maglione troppo bello E finalmente son spaparanzato con al vento il mio pis*** King Supreme Dale, mrworlwide, sh*t, yooooooo
  14. Invece per me questo è il primo anno che "aspetto" l'inizio della stagione con totale calma, tanto, ancora più degli anni scorsi, sappiamo già chi saranno i vincitori. Almeno gli altri anni c'era un minimo di illusione per quei 4-5 gp e la curiosità di vedere a che punto eravamo. Non vale la pena aspettarsi qualcosa da questi scappati di casa e sopratutto angosciarsi per cosa? per sapere se faremo solo schifo o faremo vomitare? Impossibile. Andrebbe bene anche Malgioglio. Certo potrebbe rifiutare...una persona sana di testa rifiuterebbe di mettersi in quella gabbia di matti, ma un tossico qualunque preso da mezzo la strada penso che accetterebbe tranquillamente e farebbe anche un lavoro migliore
×