Jump to content

SebMat

Members
  • Content Count

    2,177
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

84 Studente

About SebMat

  • Rank
    Membro Senior
  • Birthday 11/03/2001

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Vettel
  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    SPA

Recent Profile Visitors

986 profile views
  1. Due anni fa comunque arrivarono a millesimi dalla pole, qui sono sempre stati piuttosto ambigui. Anche io comunque punterei su Verstappen, anche se pare che Red Bull quest'anno sia una macchina più efficiente che carica.
  2. Ci vorrebbe un nell'incidente in curva 1 tra le Mercedes per rendere questo GP interessante.
  3. SebMat

    a quando una rinascita Ferrari ??

    Peccato perché sembravano poter diventare addirittura anche quarta forza quest'anno, o comunque giocarsela.
  4. SebMat

    RetroBox e Caption Thread

    Spettacolo
  5. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    Ci sono domini e domini. Mercedes per almeno 3-4 anni aveva le potenzialità di vincere ogni gara, con la macchina che accusava raramente problemi di affidabilità. Red Bull, specialmente nel 2010 e 2012 no, e in più c'erano regole che favorivano molto di più il caos in pista favorendo gare rocambolesche. Oltre al fatto che Vettel aveva una macchina estremamente inaffidabile per una che dovrebbe vincere il titolo, non solo per quanto riguarda i ritiri ma anche per tutte le altre noie come il problema ai freni che si presentavano puntualmente ogni 3-4 gare nel 2010.
  6. SebMat

    L'opaca Ferrari SF90

    La trazione secondo me non è un problema Altrimenti non si spiega come mai in Bahrain hai dominato e a Baku nel primo settore facevi fucsiaaa. Ma anche a Barcellona, come diceva quell'articolo, non si spiega come mai la Ferrari era molto più lenta in uscita di curva e poi alle speed trap 300 metro dopo aveva le velocità più alte.
  7. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    In Germania non sono per niente convinto che avrebbe vinto. Ricordiamo che stava girando con gomme di due mescole più dure usurate senza aderenza sul bagnato, con in più un'ala anteriore che perse pezzi. Serviva un miracolo per vincere contro la rimonta di Hamilton che l'anno scorso fu davvero troppe volte favorito da eventi imprevedibili. L'errore fu davvero banale, perse per un secondo la monoposto a centro curva e dovette un attimo correggere la traiettoria, per sua sfortuna lo fece nell'unica curva con la via di fuga in ghiaia e il muretto a 20 metri. Hamilton qualche giro prima fece un lungo al tornantino incredibile e si salvó per la via di fuga in asfalto da areoporto. Era una situazione davvero critica ma tanto ormai è inutile discuterne. A Monza non so se potesse vincere. Mercedes fu più veloce sul passo gara, e li i sorpassi ci metti un attimo a realizzarli. Comunque in ogni caso anche 24 punti di vantaggio non sarebbero mai bastati contro una Mercedes che aveva il potenziale per fare facilmente doppietta in almeno 3 GP, per stare stretti.
  8. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    Si può anche fare lo stesso ragionamento dicendo che se il muretto Ferrari non avesse fatto quegli errori...
  9. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    Il 2018 sebbene sia stato un anno negativo e sfortunato, con tanti errori, conserva comunque dei picchi da pilota migliore al mondo quindi per quanto mi riguarda il suo valore è rimasto intatto. Ha corse alcune tra le gare migliori della sua carriera. Non è riuscito a cogliere l'opportunità per vincere la sfida più grande che un pilota Ferrari abbia mai dovuto affrontare probabilmente, peccato, ma un pilota perfetto che non commette mai errori non è mai esistito e credo che nessuno al suo posto potesse fare meglio. Anche perchè ricordiamo che nell'ultimo terzo di campionato la Mercedes prese tranquillamente il volo e non ci sarebbe stato nulla da fare. Più passerà il tempo e più si tenderà a ricordare il 2018 come l'anno dove la Ferrari fu perfetta e Seb buttò via il campionato nel cesso. Vedrete, con questo dominio Mercedes sarà così.
  10. SebMat

    L'opaca Ferrari SF90

    Secondo me è la risposta a tutte le ipotesi effettuate qui da noi. Grande perdita di carico all'anteriore causata dal cambio regolamentare e dalla filosofia di ala outwash, gomme anteriori che di conseguenza faticano ad entrare in temperatura, grosso sottosterzo con macchina difficile da settare e risultati che quindi sono evidenti. Se tutto funzionasse alla perfezione potremmo avere prestazioni simili al Bahrain, altrimenti zero assoluto.
  11. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    E' solo un gioco, ma con questa Mercedes secondo me Vettel si troverebbe molto meglio per caratteristiche della monoposto e potrebbe vincere sicuramente il confronto.
  12. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    Vettel e Lewis insieme in un team? Perchè la Mercedes dovrebbe suicidarsi? Già con Bottas fanno tutte doppiette, non ne hanno bisogno. Sarebbe bello vedere questa rivalità scoppiare definitivamente quando fin qui ci sono state solamente poche scaramucce e nulla in più.
  13. SebMat

    L'opaca Ferrari SF90

    A Barcellona in realtà si perdeva in tutte le curve, e va bene in particolar modo in quelle lente, ma sempre perdevi nelle altre. Comunque 8 decimi e 1 secondo di distacco non posso trovarli credibili mi dispiace, spero possano capirci qualcosa della macchina al più presto.
  14. SebMat

    L'opaca Ferrari SF90

    Bahrain è un circuito piuttosto standard, se vai forte li è difficile che in tutti gli altri fai pena. Il problema è che appena incontri un settore tutto di curve lente in successione non puoi prendere un secondo. Per questo per me la Ferrari vista a Barcellona è troppo brutta per essere vera. Il problema è che ogni GP comprare un difetto nuovo. In Cina il problema erano le curve secche a 90° gradi quando nell'ultima curva furono persi almeno due decimi, poi vai a Baku e prima della Q3 con temperature standard domini, per poi scomparire. Non si capisce più niente.
  15. SebMat

    La trottola Sebastian Vettel

    Vettel che ai test guida la macchina in configurazione test gomme Pirelli fa capire che al ritiro non ci pensa neanche minimamente.
×