Jump to content

Mishima

Members
  • Content Count

    1,230
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Mishima

  1. Sono discorsi da bambini di dieci anni. Io non sono anti nessuno. Tifo Ferrari e tifo qualsiasi pilota posi il culo su quel sedile. Non sminuisco Vettel come pilota e non sminuisco quello che ha fatto in Ferrari. Anzi c'ho sperato in questi anni con tutte le mie forze e con tutte le mie forze ho tifato per il tedesco. Però il 2018 è uno spartiacque importante e sinceramente se oggi dovessi puntare due euro su Leclerc o su Vettel li punterei su Leclerc. Non fosse altro perché è assai giovane e può solo crescere. Invece Vettel ormai mi sembra logorato e capisco che questi anni in Ferrari non siano stati semplici, ma, ripeto, nel 2018 ha avuto tra le mani la macchina per vincere il titolo e buona parte della responsabilità è sua. Quindi in tutta franchezza se dall'alto della tua "obiettività" non comprendi questi concetti non posso farci granché. Poi è chiaro che da un 4 volte campione del mondo ci si aspetta sempre tanto e diciamo che prendere 7 decimi in qualifica da un quasi rookie (il fatto che non sia riuscito a mettere a posto la macchina non mi pare una giustificazione) non è di certo un bel segnale.
  2. Io non sono un Hater di nessuno. Giudico solo con calma e obiettività i fatti. Tu però sei un fanboy, categoria con la quale risulta sempre difficile discutere.
  3. Evidentemente non comprendi o non leggi attentamente quanto da me scritto. Reputo del tutto normale che Vettel sia davanti a Leclerc. Deve essere così. E' invece molto meno normale che Leclerc, un ragazzino di 20 anni al suo secondo anno in F1, rifili 7 decimi in qualifica a Vettel. A parte questo. Vi scatenate chi? Parlo sempre in modo misurato ed equilibrato. Quello che dici avrebbe un senso se non ci fosse stata la stagione 2018 con le sue innumerevoli giravolte e gravi errori. Questa doveva essere la stagione del riscatto e ok la macchina non c'è, ma prenderle da Leclerc proprio non ci sta. 7 decimi sono una scoppola senza appello
  4. Se non ci fosse stato il 2018
  5. Ci sono gli haters e c'è la verità dei fatti. Leclerc è un grande talento ma è al suo secondo anno in F1 e al suo primo in Ferrari. Se Vettel è il campione che dovrebbe essere, quello che ha vinto quattro titoli mondiali, Leclerc non dovrebbe essere nelle condizioni di dargli pensieri; e invece qui a Silverstone Vettel prende quasi 7 decimi. Inutile dire che sono un'enormità. Inutile dire che Vettel, malgrado abbia dato tanto, rappresenta ormai il passato, Leclerc il futuro. Anche perché l'anno in cui ha avuto tra le mani la macchina per vincere il titolo le sue colpe sono state innumerevoli
  6. Le curve ad alta percorrenza non sono mai state un problema; in altre parti poi il circuito somiglia al Barhein con frenata e trazione che contano di più; mettici pure le alte temperature che aiutano a portare nella finestra di funzionamento gli pneumatici ed ecco spiegata la ritrovata competitività della Ferrari. Peccato davvero per Vettel. In ogni caso tre pole stagionali non sono male. Almeno possiamo escludere un altro 2016. Speriamo che finalmente venga una vittoria con Leclerc
  7. Si sa che nelle piste stop and go malgrado tutto la Ferrari va
  8. Le modifiche sembrano funzionare alla grande. Adesso le gomme non durano più di tre giri
  9. Più o meno il coraggio che ci vuole perché un fornitore unico organizzi un test illegale sulle gomme per una scuderia oppure farle ad hoc per la stessa scuderia
  10. Hamilton e stato penalizzato ma la penalità è una follia dal momento che vettel non avrebbe potuto fare nulla di diverso. Di certo non poteva frenare sull'erba e rientrando in pista ha dovuto correggere vistosamente con il volante per tenere l'auto in traiettoria. La penalità palesa una totale mancanza di buon senso se non appunto di mala fede. La Ferrari deve reagire con forza
  11. La penalità non ha senso. Perché da parte di Vettel la manovra è stata del tutto involontaria e causata da un sovrasterzo. Le immagini parlano chiaro. Decidere così una gara è vergognoso
  12. Ma insomma non aveva nemmeno tante alternative Vettel. Se vedi ha avuto una correzione in trazione che lo ha portato più sulla destra
  13. Solita strategia suicida con Carletto. Kimizzato
  14. Alla fine comunque una pole che ci voleva per i tifosi e per la squadra. Questa vettura non sarà da mondiale ma su determinate piste potremo dire la nostra come dimostrano barhein, Canada e in parte anche baku
  15. Il programma è sempre quello. Il motore si usa al massimo in Q3. Poi non è detto che si vada in pole ma si sapeva che qui si poteva fare molto meglio che altrove
  16. Ho letto che sono esclusi anche i motori. In pratica non cambierà niente
  17. D'accordo ma su questa pista la Ferrari dovrebbe fare bene. Ricordiamoci sempre che siamo andati in pole in Barhein ed anche questa è una pista stop and go con lunghi rettilinei.
×