Jump to content

VincenzoFerrari

Premium
  • Content Count

    2,065
  • Spam

    24 
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by VincenzoFerrari

  1. Weekend terrificante, seppur da prendere con le pinze la questione passo gara. Innanzitutto Leclerc con quella specifica 2 aveva un motore usurato, che come sappiamo aveva problemi di consumo e non ha l'erogazione della specifica 3. Quindi la sua gara è da prendere comunque con le pinze. Infatti con le hard nella seconda metà di gara non ha fatto male. Il vero scandalo è quello successo a Vettel: è inconcepibile che la macchina avesse problemi alla sospensione già dal principio. Qualcosa è andato storto nel montaggio dopo le qualifiche? Detto questo sicuramente non avrebbe fatto il podio IMHO. Il passo di Venerdì era troppo inferiore per poter pensare di aver recuperato tutto in una notte. Da monitorale il problema alla PU di Leclerc. Mi chiedo perchè non abbiano messo la nuova unità. Ad Austin è il circuito perfetto per poter spendere la penalità piuttosto che in Brasile. Anche perchè non ti giochi assolutamente nulla. Come sempre molto svegli e furbi in Ferrari
  2. Ieri Vettel è arrivato a 12 millesimi dalla pole quindi non direi. Oggi si è spaccata la macchina ed era in risparmio di energia, quindi direi più problemi di affidabilità come capitato del resto durante tutta la stagione. Leclerc gira comunque con la versione 2 quella di Spa, quindi motore meno potente ed usurato. Poi sicuramente anche con la spec 3 sarebbe stato un bagno di sangue per lui. 7.7 al pit stop... pistole che sono anni che fanno schifo
  3. Vediamo se continuano a rompere le balle con la storia del motore nonostante in curva vanno 10 volte più forte.
  4. Bagno di sangue. Avevo questa sensazione da Giovedì, ma non pensavo tornassimo sui livelli dell’Ungheria, se non peggio! Motore al sabato, sospensione la domenica, passo gara un secondo più lenti di Mercedes e RB. Nono, Bobbi ha fatto vedere che già prima del sorpasso di Lewis era in risparmio di energia e aveva perso potenza.
  5. Bobbi dice che era già in recupero di energia dopo poche curve
  6. AbuDhabi conclusa. Tanti rimpianti. Siamo stati in 5 tutta la gara nello spazio di 6-7 secondi. Vince Leclerc, dietro Hamilton, poi Vettel. Quarto io e quinto Bottas. Io e Ham finiamo a pari punti, ma lui ha più vittorie. Inoltre ha fatto il gpv che gli ha consentito quel punto in più per agguantarmi a pari punti. Tra l’altro sorpassi e contro sorpassi tra lui e Vettel nell’ultimo giro
  7. Brasile - In q2 dopo 4-5 minuti è arrivata la pioggia. Siamo rimasti fregati io Hamilton Vettel e Max. In gara opto per le gomme gialle mentre Hamilton ed altri top per le rosse. Mi ci trovo bene e sono veramente veloce. Dietro se le danno e perdono tempo mentre io arrivo a Magnussen e Perez (Bottas primo ma irraggiungibile). Finisco secondo, mentre Lewis si ritira! Faccio il gpv anche. In classifica vai a +7 su Ham. Vado benino, la pista mi piace, ma ho sempre la sensazione di non trovare mai il giusto assetto
  8. Bella gara dei primi 4. Maverick gara alla Jorge, mai in discussione. Marquez e Dovi grandiosi alla partenza dove hanno sverniciato tutti. Ottimo Valentino che dopo essere rimasto nelle retrovie e tornato su ed aveva un gran ritmo. Peccato che sui rettilinei perdeva troppo.
  9. E’ tornata l’irregolarità limitata?
  10. Allora non ho sentito male! Si credeva di essere già nel 2021
  11. Sono arrivato fino in Brasile 312 lui 310 io.. a monza vinsi..purtroppo nelle ultime gare è successo di tutto con errori di entrambi
  12. Intanto nel 2020 Morbidelli e Quartararo avranno una Yamaha ufficiale con aggiornamenti uguali a Vinales e Rossi. Crescono i rimpianti per Lorenzo.
  13. Sì dice che la Ferrari sia contraria ad alcune di queste nuove regole e si continuerà a negoziare su alcuni aspetti.
  14. Esteticamente mi piacciono a parte forse il posteriore dove si poteva fare di meglio (ma se favorisce i sorpassi ben venga) e la troppa larghezza dell’ala anteriore che comunque è finalmente pulita e semplificata. Per il resto dubbi su: diminuzione del lavoro al simulatore, parco chiuso, e soprattutto... DRS che rimane! Ma porca t***a, tutto sto casino per favorire sorpassi e battaglie, e poi rimane il DRS con il quale a metà rettilineo già sorpassi. Ma allora che senso ha avuto fare tutto sto casino?
  15. Secondo me in gara il passo sarà drammatico.
  16. Esteticamente non mi dispiacciono, pensavo di peggio. A parte l’ala posteriore, il resto può passare. Non comprendo perchè continuano con queste ali lunghe sino all’estremità della ruota, con il rischio che si vada al contatto troppo facilmente.
  17. La gazzetta è in malafede. Tutti dicono rigore. Inoltre quel fermo immagine è una cazzata. Questa azione va vista in video! Con Kvjaer che si gira SPALLE al pallone e si disinteressa completamente di esso andando LUI addosso a Llorente. Luca Marelli ex arbitro Passiamo alla parte importante dell’azione. Sul cross di Mertens, Kjaer perde il contatto col pallone in un momento nel quale lo stesso è ben lontano da lui e Llorente. Kjaer abbandona il controllo visivo del pallone e si preoccupa solo di contrastare (senza contesa del pallone) l’attaccante del Napoli: Questo episodio non può essere giudicato solo sulla base di qualche frame ma è necessario vedere il video per comprendere l’esatta dinamica di quanto accaduto. In particolare non ha senso attaccarsi al gomito alto di Llorente: l’attaccante del Napoli stava saltando ad una certa distanza dal difensore (prima immagine) ed il contatto con Kjaer è stato provocato dal difensore stesso che si è mosso verso Llorente disinteressandosi completamente del pallone. Incolpare l’attaccante per il contatto col gomito è senza senso: non ha posto in atto alcuna azione che possa essere interpretata come irregolare. Se Kjaer non gli fosse andato letteralmente addosso, probabilmente avrebbe potuto deviare il pallone verso la porta. Ovviamente non possiamo sapere l’esito del colpo di testa ma ciò non cambia assolutamente nulla: non è possibile pensare che un difensore si muova all’interno del regolamento se si disinteressa del pallone limitandosi a contrastare fisicamente un avversario. – a chiudere il pasticcio, questa immagine: Immagine VAR, come si vede in alto a sinistra. Vi ricordate, per caso, un contatto tra calciatori giudicato con un fermo immagine e diffuso dal VAR? Ma che vuol dire questa scelta? E’ ovvio che un’immagine del genere, in assenza di dinamica dell’azione e decontestualizzata, possa apparire come la spiegazione perfetta ma questo frame, semplicemente, ha un significato strumentale. Rigore più solare non esiste. Inoltre c’è un altro rigore netto su Callejon con annessa espulsione di Pasalic. Assolutamente no. Llorente non salta assolutamente col gomito contro Kvjaer. E’ Kvjaer che si disinteressa della palla girandosi di SPALLE e franando addosso a Llorente. Quello è un modo di difendere regolare? Assolutamente no. Non puoi GIRARTI DI SPALLE al pallone disinteressandoti di esso andando addosso al giocatore. E’ fallo già per questo principio
  18. Ma che vuol dire ampliare il parco chiuso? Si anticipa al Venerdì? A sto punto che facessero un setup standard per tutta la stagione.
  19. Bel sito. Gestito da Fulvio Conti, ex tecnico Ferrari fino al 2015. Ci sono articoli davvero interessanti.
  20. PD e 5S ormai sono finiti. Sul palcoscenico come nomi dignitosi da contrapporre a Salvini sono rimasti solo Renzi e Calenda. Di Maio ormai è una marchetta. Zingaretti ogni volta che parla giuro che provo ad sentirlo attentamente, scrupolosamente, ve lo giuro, ci provo con tutto me stesso, ma nulla. Non riesco mai a capire quello che dice.
  21. "Non mi è piaciuto però quando il ragazzo selfie ha provato ad entrare nella foto, quindi l'ho respinto. Io comunque non sono un grande appassionato dei selfie. Anche portare la macchina sul podio è stato bello. E' un modo carino per coinvolgere tutto lo stadio e la folla. Mi è piaciuta la maggior parte delle cose, tranne il selfie e i trofei. E' un peccato. Fai una gara importante, ci hai messo tanto impegno e poi ottieni questi trofei di m***a.... Vettel aveva già criticato i trofei basati sugli sponsor e desidera un ritorno a quelli più tradizionali, piuttosto che quelli troppo legati ad un brand. "In futuro si potrebbe pensare a qualcosa di carino, più tradizionale del Messico, perché è un peccato" ha detto Vettel. "C'è scritto Heineken dappertutto! Non è necessario avere la stella anche sul trofeo. Ci vuole qualcosa di bello come i trofei che c'erano qui quando la Formula 1 correva in passato". Come non amarlo "Anche portare la macchina sul podio è stato bello. E' un modo carino per coinvolgere tutto lo stadio e la folla". "Mi è piaciuta la maggior parte delle cose, tranne il selfie e i trofei. E' un peccato. Fai una gara importante, ci hai messo tanto impegno e poi ottieni questi trofei di m***a...".
  22. La Masolin a paddock ultimo giro era una dea comunque
  23. Uno dei titoli che mi hanno fatto soffrire di più. Una stagione stregata, a partire da Elias che lo buttò fuori alla prima curva della prima gara dove forse avrebbe vinto. In Cina risalito in terza posizione si buca la gomma anteriore. In Francia dominava e si ruppe il motore a pochi giri dalla fine. Ad Assen nelle libere ebbe microfatture al polso e alla mano, In Usa si ruppe di nuovo il motore mentre era quarto. Ad Estoril perse per un centesimo per via di quello che lo buttò fuori alla prima gara. Poi certo a Valencia da primo si ritrovo ottavo alla prima curva e girava mezzo secondo più lento del suo ritmo mostrato nelle prove per poi cadere quando forse sarebbe bastato un piazzamento vedendo la doppietta Ducati.
  24. Sì l'ho notato anche io. Verosimile
×