Jump to content

erosbart

Members
  • Content Count

    573
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

Posts posted by erosbart


  1. Finally Pirelli published official numbers

     

    Medium -> Soft 0.85s

    Soft -> SS 0.45s

    SS -> US 0.6s

    US -> HS 0.7-0.8s

     

    Quindi 16.2 / 16.3 per Mercedes con HS


  2. Scusate ma se il giro veloce in gara dell'anno scorso è stato 1:23.593 di Hamilton al 64° giro la simulazione gara della Ferrari (e anche Verstappen ieri) è in linea con il 17 basso fatto sia da Kimi che Seb. Semmai c'è qualcosa che non quadra negli stint Mercedes, con potenziale giro veloce in gara sul 19 medio. Abbiate pazienza ma 4 secondi più veloce non ci credo neanche lontanamente. Tant'è che nei test dello scorso anno gli ultimi stint a vettura scarica delle simulazioni gara di Mercedes e Ferrari si aggiravano sul 23.5 di media...


  3. Considerazione: lo scorso anno la pole fu di 19.2 circa con Soft, adesso Magnussen fa 18.3 con SS il che mi porta a pensare una possibile pole di quest'anno sul 17 basso (fatta sempre con Soft). Si parlerebbe di un incremento prestazionale di circa 2 secondi rispetto alla passata stagione, sicuramente oltre ogni previsione visto anche l'inserimento di halo e il conseguente aumento di peso. Chissà anche quanto stia influendo il nuovo asfalto però resta il fatto che ste macchine fanno davvero paura...


  4. Comunque nessuno fin'ora ha girato su mescole più dure delle medie, se non al più qualche giro di installazione con le hard. Le super hard credo non abbiano proprio visto l'asfalto ancora.


  5. La Force India lo scorso anno in Q3 fece 1:21.0 (le gomme erano supersoft se non erro che dovrebbero essere le soft di quest'anno in teoria) contro l'1:19.0 di adesso. È possibile un miglioramento così netto viste le pressochè nulle modifiche regolamentari?



    ahah Ocon aveva tagliato la chicane, tempo annullato

     

    Ah ecco :asd:


  6.  

    Lamentarsi dei bagni è a mio avviso ridicolo. Erano sporchi? Sì, un po', in realtà poco pensando alle migliaia di persone presenti. Erano pochi? Assolutamente no. In ogni posto dell'autodromo ce n'erano una ventina.

     

    Stesso discorso vale per le navette. Due linee: una dalla (per la) stazione e una dallo stadio. Di navette ce n'erano veramente infinite e non erano neanche sovra affollate. Costavano? Sì, ovvio: 5 andata e ritorno, non mi sembra un furto, anche se ovviamente il prezzo è più alto rispetto ad un normale pullman. Ma l'alternativa era farla a piedi.

     

    Brutta la gestione del giovedì, in piazza e soprattutto in pitlane.

     

    Secondo me prezzo del biglietto prato troppo alto. Io l'ho comprato perché era la mia prima volta, l'anno prossimo non so se ci sarà una replica da parte mia.

    Le navette sono sicuramente una buona idea, ma mettini nei panni di un turista che non conosce il posto e la lingua: c'è da qualche parte segnalato dove andare a prenderle? Il personale non mi sapeva aiutare manco in italiano, non voglio pensare a cosa sarebbe successo in inglese o qualche altra lingua.

     

    A livello organizzativo, sul piano teorico, era tutto ben pensato. Navette, servizi igienici, tendine, intrattenimenti, eccetera. Insomma chi ha preparato l'evento ha fatto un bel piano e nei giorni precedenti alla gara sono sicuro che era tutto a posto. Il problema era il personale durante il week end davvero scadente che è stato in grado di far rispettare ben poche delle promesse scritte su carta e incapace di gestire la situazione, rendendosi praticamente inutile.

     

     

    A proposito del personale, qualsiasi ragazzo in divisa gialla non ti sapeva dare alcuna informazione su come raggiungere le varie tribune del circuito, la maggior parte neanche sapeva di cosa stessi parlando (la risposta più gettonata era: non so nulla mi hanno messo qua a controllare i biglietti, prova a chiedere al collega più in là :asd: )

     


  7. Anch'io, dopo 10 anni, sono tornato a Monza. Alcune mie considerazioni:

     

    Pit Lane Walk

    Assurdo far entrare contemporaneamente tutti gli aventi diritto, pit lane totalmente intasata con gente che ha addirittura accusato malori. Si potevano tranquillamente dividere le 2 ore in 2 gruppi da 1 ora ciascuno, per non parlare del casino all'uscita, veramente geniale far defluire dal lato dei box ferrari rbr e mercedes (dove naturalmente si era accalcato il 90% della gente). A chiudere il tutto il tizio allo speaker che dava indicazioni soltanto in italiano, mossa astutissima considerando che buona parte dei partecipanti erano stranieri.

     

    Tornelli e controlli vari

    Va bene che siamo in un periodo storico dove quasi bisogna aver paura della propria ombra, ma fare 2 ore di fila la domenica mattina per accedere al circuito è stato quanto di più frustrante potessi provare (arrivato al capolinea della linea blu alle 8 e mezzo, ho fatto a malapena in tempo ad assistere alla partenza delle Porsche). Senza menzionare naturalmente un cospicuo gruppo di furbetti che si imbucava ai lati della fila in prossimità dei controlli, il tutto con il ben servito da parte degli addetti alla sicurezza. Nel 2007 ricordo di aver impiegato 3 quarti d'ora circa ad arrivare alla mia tribuna una volta entrato nel parco, ed il numero di spettatori era elevatissimo come sempre accade a Monza. Non voglio neanche parlare poi della, passatemi il termine, st***ta di togliere i tappi alle bottiglie (alcuni addirittura le sequestravano sperperando litri e litri di bevande) per far si che venissero acquistate dagli strozzini in tribuna (3 euro una bottiglietta d'acqua, venduta ovviamente con tappo annesso).

     

    Beni di consumo primari

    Sul prezzo dei panini se ne può discutere (7 euro il più caro), però ho incontrato un ragazzo finlandese il quale era rimasto molto sorpreso dall' "economicità" quì in Italia, dicendo che al suo paese durante alcuni eventi un panino arrivi a pagarlo anche 13-14 euro. Paese che vai prezzi che trovi dunque. Bagni devo dire in presenza numerosissima, abbastanza puliti e tutti muniti di carta igienica (almeno quelli in cui sono stato io).

     

    Servizi navette

    Quì chapeau veramente, alla fine del gran premio con tutta la massa di gente che si riversava all'uscita pensavo di dover attendere un'eternità per la navetta, ma praticamente ne partiva una e subito a seguire ce ne stava un'altra senza dover aspettare neanche 1 minuto. Attive dal venerdì alla domenica, peccato non aver incluso anche il giovedì nei giorni di servizio. Biglietto 5 euro andata e ritorno, mi è stato controllato solo il venerdì n.b.

     

    Considerazioni sul gran premio

    Prima volta che assisto dal vivo a questi motori v6 turbo, adesso posso finalmente dire che sono una delusione pazzesca. Tutte le altre categorie minori, Porsche compresa, erano molto più rumorose. Poi quando ha girato la biposto è stata la mazzata definitiva. Le Formula 1 le sentivi soltanto quando ti passavano davanti, appena si allontanavano di 200-300 metri già non sentivi più nulla. Per dire, le gp3 si riuscivano a sentire fin dalla villa Mirabello. Per quanto riguarda le differenze tra i vari fornitori, il Mercedes è proprio di un altro pianeta, nessun altro motore si avvicinava neanche lontanamente alla pienezza ed intensità del suo suono. Sui tifosi: tantissimi di kimi e verstappen, numerosi per hamilton e magnussen. I tifosi di vettel non esistono, sono semplicemente tifosi ferrari che spingono per il pilota. La stessa cosa non si può dire per raikkonen, lì vale il discorso opposto.

×