Jump to content

KimiSanton

Staff
  • Content Count

    43,762
  • Spam

    3,177 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    117

Everything posted by KimiSanton

  1. Hulkenberg tramite Twitter ha appena confermato la sua presenza parallela alla 24 Ore di Le Mans e alla 6 Ore di Spa con Porsche per il 2015. Qualcuno dovrebbe delle scuse a Mito Ferrari.
  2. KimiSanton

    Test 2014

    Spionaggio industriale non illegale? A dei test pubblici no, alla fine se vuoi vedere certe soluzioni le vedi. La Spy Story fu spionaggio industriale.
  3. Boh, io non l'ho mai fatto, se faccio selfie li faccio per conto mio E i piloti, andando a parlare con i media e rilasciando dichiarazioni pubbliche, sono anche dei personaggi. Tutto rientra nel complesso.
  4. Cosi però è praticamente impercettibile, non è brutta come soluzione.
  5. KimiSanton

    Test 2014

    Chiaramente è una cosa più grave, e sicuramente quello che la Ferrari ha fatto oggi non è illegale. Solo un pò di furbizia in più
  6. KimiSanton

    Ferrari F14 T

    Parla Mattiacci: ‘Vettel è il mio regalo d’addio' da Profondo Rosso Ho parlato con Marco Mattiacci. L'ho rintracciato sul suo cellulare americano. I numeri italiani erano disattivati. E' stato molto cortese e persino affettuoso con la mia sgarbata persona. E' un uomo molto provato da un trattamento che non crede di meritare. Per quello che vale, odiando io l'Italia di Maramaldo, sempre molto presente anche sui grandi mezzi di comunicazione, non faccio fatica a comprenderne lo stato d'animo. Anche se temo che la grande curiosità che anima chiunque voglia ragionare con la testa libera (cioè: ma cosa è diavolo è accaduto, per arrivare ad una rottura così brutale e repentina?) sia destinata a restare senza risposta. Peccato per me, per voi e per il caro amico Quattropalle, che mi sollecita affettuosamente ad indagare sul Mattiacci-gate. Infatti gli ho chiesto: vuoi commentare l'epilogo brusco ed improvviso della tua esperienza al vertice del reparto corse? Risposta. "Non voglio parlare del finale. Non intendo farlo ora e non lo farò nemmeno in futuro". Gli ho chiesto: defineresti un Vietnam queste tue poche settimane e mezzo nel caos ferrarista? Risposta. "No, anzi! Guarda che ti sbagli, è stato un periodo da me vissuto con entusiasmo, in mezzo a collaboratori appassionati. Non è stato un Vietnam e non mi sento uno sconfitto". Gli ho chiesto: e allora come ti senti? Risposta. "Come uno che ha lavorato per la Ferrari per quindici anni, non per sette mesi e qualcosa. E' questo è un grande privilegio, nella vita. Io sono un quarantatreenne che ha avuto la fortuna di operare al servizio di una azienda speciale e questo nessuno me lo potrà togliere". Gli ho detto: ma è un gran brutto finale, Marco. Risposta. "Conosci il motto? Tutto quello che non ti uccide, ti rafforza. Varrà anche per me, fidati". Gli ho chiesto: ma che bilancio puoi fare, del tuo breve periodo al timone del reparto corse della Ferrari? Risposta. "Io sono convinto di avere promosso una serie di piccoli progressi che nel tempo pagheranno. E lasciami aggiungere che ero e resto ferrarista, per il discorso che ti ho fatto prima. I miei auguri a Maurizio Arrivabene sono sinceri, è una persona molto competente, sono sicuro che otterrà i risultati che i tifosi aspettano, compreso me che rimango appunto un grande tifoso della Scuderia". Gli ho chiesto se avesse nostalgia di qualcosa, in queste ore così pesanti e malinconiche. Risposta. "Ho visto le immagini di Vettel nel box della Ferrari per i test di Abu Dhabi. Sono contento di averlo portato a Maranello, ha già trasmesso una energia nuova, un entusiasmo fresco". Gli ho chiesto: posso scrivere che Seb vestito di rosso è il tuo regalo d'addio alla Ferrari? Risposta. "Se lo scrivi tu, non mi dispiace". Gli ho chiesto: ma ti hanno almeno lasciato il tempo di svuotare i cassetti a Maranello? Risposta. "Quando passerò a farlo, ricordati di invitarmi a mangiare un piatto di tortellini. Quelli, mi mancheranno". Gli mancherà anche la Ferrari, sicuro.
  7. KimiSanton

    Test 2014

    Mandare una persona in uniforme e farla appositamente beccare e nel frattempo mandare qualcuno in borghese che nessuno nota? No, non ci arrivano
  8. Mal che vada si prendono Bottas.
  9. KimiSanton

    Ferrari F14 T

    Mi ricorda qualcosa Anche se non era lui, Rhobar tornaaaaaaa
  10. Vabbè è l'ennesima dimostrazione che umanamente valgono zero. Soprattutto Briatore, che è l'ultimo sulla faccia della terra a dover parlare.
  11. Beh, da lui non mi sorprende affatto.
  12. KimiSanton

    Test 2014

    E vabbè, dovevo aspettarmi la battuta
  13. KimiSanton

    Test 2014

    Vuol dire poco, credo sia una versione ancora base della PU. La versione Renault a febbraio non usciva dalla pit lane e poi ha recuperato. Non mi allarmerei troppo fossi in McLaren e Honda.
  14. gli onboard della q3 di singapore, stesso tempo ma modi di guidare diversi, uno lineare e preciso in inserimento curva, l'altro continue correzioni. Correzioni comunque molto limitate di Kimi. In altri GP la sensazione era molto più accentuata. E solo quelle fanno perdere qualche decimo.
  15. No chiaro, il punteggio mi va benissimo così, sono io che ho fatto schifo facendo tipo 4 zeri di fila. Poi alla fine di punti ne ho fatti, buona striscia che spero di tenere aperta l'anno prossimo
  16. Più facile che fosse guasto che per propria scelta. A meno che non volesse distruggersi le gomme stando troppo attaccato e sapendo comunque di non poter passare a meno di crolli improvvisi di gomme di Alonso ha preferito star dietro, ma è alquanto improbabile.
  17. Sul mio campionato. Una vittoria ma troppi zero. Preferirei non vincere ma fare sempre punti.
  18. Vaglielo a dire in faccia che avessero lo stesso comportamento. Guardando gli onboard sembrava tutto a parte questo. Uno infilava la vettura come voleva, e ha parlato di "perfetta complicità con la vettura" (altro dato da considerare), l'altro prima doveva lottare con la vettura per buttarla in curva e poi pensare a come farla. Un pò differente come comportamento. Se ci fosse la possibilità di recuperare gli onboard sarebbe interessante analizzarli. Le uniche volte che chiaramente si vedeva anche Raikkonen inserire la vettura come voleva è andato, almeno sul giro secco, praticamente uguale allo spagnolo. In altre situazioni sembrava un calvario assoluto. Certe soluzioni aerodinamiche sono studiate anche per dare un certo comportamento alla vettura, testabili al simulatore. Certamente poi si parla di distribuzione e bilanciamento, ma un'impronta iniziale la si può dare eccome. E non è un caso che Kimi abbia fatto una fatica boia a mettere a punto la vettura, anche non aiutato al massimo dagli ingegneri, ecco. Certe cose dovrebbero saperle loro, non il pilota, che può indicare dove sente delle difficoltà. Certo, se poi le vetture costruite fossero due, diverse, una per un pilota e una per un altro sarebbe più facile. Per quanto licenziato poco fa, non credo che Mattiacci parlasse a vanvera quando ha detto che questa vettura proprio è opposta a lui, cosa ribadita mesi prima da Allison. Per quanto riguarda Raikkonen-Vettel: tecnicamente è una coppia migliore, nel senso che volendo le stesse cose è più facile sapere dove intervenire e come farlo. Preciso inserimento di curva per avere una maggiore velocità di percorrenza. Quindi il lavoro che farà Raikkonen sarà propedeutico al tedesco e viceversa.
  19. KimiSanton

    Ferrari F14 T

    Prima giornata positiva, dalle parole di Kimi. Soluzioni provate senza problemi e test delle nuove gomme (cosa avranno di differente dalle 2014?)
  20. Molte delle soluzioni che aiutano Raikkonen aiuteranno Vettel. E si, è possibile costruire delle vetture che favoriscano uno stile piuttosto che un altro.
  21. KimiSanton

    Ferrari F14 T

    Credo che sia parte dell'accordo tra Vettel e Red Bull. Non può guidare ma stare ai box si.
  22. Quella gara non era la famosa gara dove gli scarichi soffiati RB vennero vietati?
  23. Per quanto silurare gente a caso non sia l'ideale. O almeno, adesso non sarebbe male finché si hanno dei miglioramenti. Dopo allora sarebbe un problema.
  24. Vado per paragrafi: 1) convinto anche io che sarebbe comunque arrivato in Ferrari. 2) Forse in Mercedes avrebbero potuto, McLaren non credo volesse il problema di due primissime donne all'interno del team e in Ferrari non credo avrebbero scelto Vettel nel caso avessero rinunciato a Raikkonen. 3) credo che il distacco reale tra Alonso e Raikkonen non sia quello mostruoso di questo campionato, sebbene un gap esista e sia a favore dello spagnolo. Su una vettura tipo la Lotus 2013 sarebbero stati molto molto più vicini.
×