Jump to content

L.Costigan

Members
  • Content Count

    1,630
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by L.Costigan

  1. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    Prendendo spunto da qui: http://f1grandprix.motorionline.com/sebastian-vettel-e-le-amnesie-da-traffico/ Qual'? l'avvenire di questo ragazzo? E' super-tutelato dalla sua scuderia, che ha investito molto su di lui. E i numeri sono certo dalla parte sua: 1 mondiale e mezzo. Ma i fatti? Inutile dire e ridire cose che sono state gi? dette. Finche guider? una Red Bull, e finche la prestazioni di quest'ultima resteranno tali, avr? sempre la possibilit? di lottare per il titolo e incrementare i suoi numeri. Ma io dalla mia ritengo che sia un pilota che adesso ? molto sopravvalutato, perch? incompleto. Credo che le vittorie di Vettel siano pi? da imputare alla macchina che al pilota. Certo lui ci mette del suo. Il compagno dopo esseresi lentamente eclissato nella scorsa stagione, quest'anno non ha avuto praticamente chances di giocarsela. Ma ? anche vero che Webber, fino allo scorso anno, era un Sutil o un Glock qualunque... Non ho mai visto un pilota fare cos? tanto per perdere un mondiale. Lo scorso anno ha sbagliato tutto lo sbagliabile, vincendo il titolo sappiamo come. Quest'anno nelle poche occasioni dove gli si richiedeva di tirare fuori la famose palle, ? mancato. Sia in lucidit? che a livello prestazionale. Alonso e Hamilton, che giudano vetture inferiori alla sua, fanno il diavolo a 4 in pista e ottengono spesso il massimo ottenibile. Ma se in futuro dovesse essere Vettel a dover inseguire uno dei 2 suoi avversari... ne sarebbe in grado?
  2. L.Costigan

    Karting

    Allora, ho fatto il provino per gareggiare a livello semi professionistico. Il che vuol dire una categoria dove ancora il kart viene noleggiato e non serve avere il proprio. Ho fatto qua il provino Ocean Kartland che è andato bene. Il tempo medio sul giro è di 0.35 / 0.36 secondi su 800 m di circuito. Il mio migliore tempo è stato 0:36.2, quindi due decimi di distacco. Considerando che era la mia prima volta posso certamente staccare dei tempi migliori. Adesso cosa succede? Succede che prenderò parte a delle gare semi pro fino a fine anno per provare a debuttare il prossimo anno (2020) nel campionato nazionale di kart semi pro, nella circoscrizione del Kyushu, il campionato "Kyushu Megatai". Il Kyushu Megatai è il massimo livello di campionato kartistico semi pro. Dopo di quello ci sono due strade percorribili: A) Kartismo professionistico B) Formula 4 Giapponese L'ingresso in una delle due categorie dipende dai propri interessi e eventuali offerte. Ma non serve vincere nel Kart Pro per passare alla F4. Ho avuto tutte queste info dal direttore del circuito, campione in carica del "Megatai" ed ex pilota di F3 Giapponese.
  3. L.Costigan

    L'opaca Ferrari SF90

    Concordo. In questa seconda parte di mondiale la Ferrari ha raccolto risultati impensabili prima della sosta, merita applausi. Il rovescio della medaglia è che si poteva fare di più. Questo campionato è andato ma in ottica futura restano delle ombre. Se il prossimo anno avremo una macchina da mondiale sarà determinante saper gestire intanto i piloti. La Ferrari corre tradizionalmente con una punta e questo non sarà possibile nel 2020: uno perché sono forti entrambi, due perché bisogna mettere due piloti sui gradini più alti del podio per levare punti alla concorrenza. A meno di incidenti o problemi sul passo gara, quando parti con due macchine in prima fila devi vincere. Come dice @ggr spesso, e secondo me già dal 2017 (vedasi Singapore), in Ferrari buttano via troppe prime file. Troppi pasticci al via. E Seb bisogna dire che spesso ci mette del suo per complicare di più le cose.
  4. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    C'è da sperare che lui faccia meno errori, perché nella corsa al mondiale non te li puoi permettere. Oggi non penso che avrebbe vinto, le Mercedes erano troppo veloci, ma l'errore lo ha fatto, non si cancella. Mentalmente sembra essersi ripreso, adesso deve lavorare sulle imperfezioni. La differenza tra lui e Hamilton è tutta lì.
  5. L.Costigan

    L'opaca Ferrari SF90

    Incredibile cosa hanno fatto a Maranello. Mai visto in passato un balzo simile. Complimenti davvero. In vista del prossimo anno si può davvero ben sperare
  6. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    Grandissimo Sebastiano!!! La vittoria a Singapore sembra che gli abbia dato un'iniezione di fiducia che ci voleva tutta. Dopo Imola avevo davvero paura che fosse completamente andato, ma c'è, Seb c'è! Con un Seb così e Lec la Ferrari ha la coppia di piloti più forte del circus.
  7. L.Costigan

    Piloti « dimenticati »

    Potrei ribatterti che, i piloti bravi a cui fai riferimento tu non trovano il sedile non perchè è così pieno di piloti bravissimi ma perchè è pieno di paganti o appoggiati (Stroll, Giovinazzi, Gasly ecc...) Io seguo la F1 dagli anni 90, sul prima non mi posso esprimere, e all'epoca se eri veloce in F1 ci arrivavi senza che qualcuno ti levasse il sedile. Il rovescio della medaglia è che a fondo schieramento c'erano molti piloti che non avevano ancora dimostrato abbastanza e che quindi facevano la comparsa. Ma i piloti di centro schieramento erano molto forti. Così su due piedi mi vengono in mente Heidfleld, Trulli, Montoya, Frentzen ecc... che non hanno mai guidato per un top team ma hanno fatto ottima figura. Oggi levato i 3 top team il resto dello schieramento offre davvero poco (Ricciardo). Soltanto negli ultimi 2-3 anni sono venuti fuori i giovani interessanti che dici tu. Ma nel periodo che comprende gli anni dell dominio RB e quello Mercedes non è arrivato quasi nessuno. Tra la generazione di Seb e Ham c'è un bel gap fino ai giovanissimi di cui stai parlando tu. Nel mezzo nulla.
  8. L.Costigan

    Piloti « dimenticati »

    Si e no. Quelli di adesso, che in molti casi si comprano il sedile, che sorpassano con DRS e devono correre contro le gomme prima che contro gli altri piloti, si, sono più scarsi (non tutti) della media dei piloti del passato. Ma è un fatto temporaneo. Dal 2021 si spera di rivedere gare più sane e di conseguenza piloti degni di essere chiamati tali. Quindi no, non è la solita storia del si stava meglio quando si stava peggio.
  9. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    Ragazzi facciamola semplice: la sicurezza deve venire sempre e prima di tutto? Bene, in questo caso l'abitacolo deve essere tutto coperto e deve essere in grado di rimanere intatto in caso di ribaltamento e collisione diretta con altri oggetti. Quindi senza accartocciarsi e/o rompersi. L'uscita del pilota avviene una volta che i soccorsi hanno rigirato la vettura. Tutto il resto sono vie di mezzo tra purezza estetica e sicurezza. La priorità può essere solo una delle due cose. Se appunto si da priorità alla sicurezza non è più possibile pensare categorie ad abitacolo scoperto, il che include F2, FE e le varie formule minori o alternative, perchè i piloti non muoiono solo in F1. Anzi, la maggioranza degli incidenti mortali accadono proprio nella categorie minori che hanno standard di sicurezza più bassi.
  10. L.Costigan

    I vostri animali

    E' come dice @Beyond. Gli ideogrammi sono quelli di "Autunno" e "Campo" (inteso come risaia o campo da coltivare). Il motivo del nome è dovuto alla provincia di origine di questi cani, la provincia di Akita nel nord del Giappone. Come dici te è una cane forte, nel senso che è molto selvatico e poco domestico: sono cani da guardia sostanzialmente. E detto tra noi (se stai valutando di prenderne uno) fai attenzione perchè abbaiano in continuazione a qualsiasi cosa, la notte ululano e rompono il caxxo sia ai vicini sia se porti gente a casa. Per farli stare tranquilli vanno stancati, li devi portare fuori almeno un paio d'ora al giorno a scorrazzare. Il vecchio bastardo mio vicino di casa ne ha uno e gli ho dovuto tirare giù la porta un paio di volte per ricordargli di prendersi cura del cane.
  11. L.Costigan

    Piloti « dimenticati »

    Olivier Panis Ha sempre guidato bidoni ma li portava a punti se non si rompevano. 3 podi e una vittoria con la Ligier dicono tutto. Nel momento migliore si fratturò entrambe le gambe e nella F1 di allora voleva dire perdere il treno definitivamente per fare il salto. Tuttavia al suo ritorno continuò a ben figurare, sempre con macchine di fondo schieramento. Ma il treno ormai era andato... Oggi si mangerebbe la metà dei piloti della F1 attuale.
  12. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    Vista così, esteticamente non fa schifo, ma per me è troppo alto. Resta il fatto sta diventato un ibrido con i prototipi stile Le Mans. In Indy facciano quello che gli pare, ma la F1 per me ha ruote ed abitacolo scoperti. La sicurezza non può intaccare questi due elementi. Altrimenti è solo questione di tempo prima che qualcuno decida anche di coprire parzialmente le ruote, il giorno che per disgrazia volerà un altro copertone addosso a un pilota, staff o peggio spettatore.
  13. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    Formula LEGO
  14. L.Costigan

    L'opaca Ferrari SF90

    Ormai non ho più dubbi, ragazzi.. Panoramix e Nugnes!
  15. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    La categoria è nata ed è sempre stata ad abitacolo scoperto. Il problema siamo noi che ci siamo dimenticati che stiamo assistendo ad uno sport potenzialmente mortale. Perché mettere un essere umano su un mezzo che supera i 300km/h questo è. L'halo riduce il rischio di morte in caso di contatto diretto di un oggetto con il casco del pilota ma non rende questo sport sicuro. A Spa un altra vita è stata strappata senza che l'halo potesse evitarlo. La ricerca della sicurezza non può, a mio avviso, intaccare lo spirito e la purezza dello sport che vuole proteggere. L'halo è una soluzione parziale ad un certo tipo di impatto che è inevitabile con abitacolo scoperto. Io sarei contrario, ma se davvero vogliamo fare i buonisti per forza in nome della sicurezza, allora l'abitacolo va chiuso del tutto. L'halo è, secondo me, una soluzione del ca**o che non adampie al 100% al problema che vuole risolvere. Prendo il tuo post per rispondere a tutti in generale. Niente di personale.
  16. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    Non lo so, dimmelo te. Io non ho detto di essere contrario alla sicurezza.
  17. L.Costigan

    Abitacoli chiusi

    Fosse per me l'halo sparirebbe domani mattina. La categoria è ad abitacolo scoperto e non semi coperto. Per chi vuole correre/vedere categorie più sicure con abitacolo coperto ci sono già. L'halo per me è l'equivalente di mettere il casco ai pugili perché altrimenti si fanno male.
  18. L.Costigan

    L'opaca Ferrari SF90

    La Ferrari ha fatto un lavoro eccezionale di recupero ma il prossimo passo e mandare via Inaki Rueda. Come in quasi tutte le occasioni (così come Singapore) ha cannato clamorosamente la strategia. A Singapore era andata bene lo stesso, qui no. Mi meraviglia (ma anche no) che abbiano non solo valutato di invertire le posizioni nei primi giri, ma che volessero mettere in pratica questa tattica assurda. Quando fai ca**ate del genere meriti di perdere. Di regola, in un team serio, si invertono le posizioni al pit stop e con strategie diversificate. Si scambiano le posizioni in pista solo quando si ha un distacco di sicurezza da chi segue. Se qui ci ha messo una pezza Seb, sulle tempistiche della prima sosta nessuno ha potuto impedire a Rueda di consegnare la gara alla Mercedes. Pur sapendo che i Grigi avrebbero fatto un secondo stint con le Soft, hanno chiamato Lec ai box quando ancora i distacchi erano invariati e c'era la possibilità di andare avanti. La Ferrari per vincere aveva bisogno di allungare il primo stint il più possibile, almeno fino al primo accenno di degrado delle gomme. Anche pittando un giro dopo le Mercedes, i quasi 3 sec di vantaggio su Ham mettevano Lec al sicuro da qualunque undercut.
  19. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    Quoto. Scambiare le posizioni nei primi giri quando tutti sono a tiro di DRS è una roba da folli. Ieri Seb in macchina si è reso conto di avere il passo per allungare e prendere un vantaggio determinate nella gara contro Hamilton. Ha fatto un primo stint magistrale ed'è, secondo me, da apprezzare il modo in cui Seb ha letto la prima parte di gara chiedendo al team di aspettare. Se avessero scambiato le posizioni nei primi giri, Lec avrebbe fatto da tappo a Seb (che ne aveva di più) favorendo Hamilton. Se la Ferrari non avesse cannato la strategia avrebbero potuto fare doppietta.
  20. L.Costigan

    Charles sebino Leclerc

    Ho aspettato un po' prima di scrivere e devo essere sincero, a questo giro non mi pare che Lec abbia fatto nulla di male. Se la strategia era dare la scia a Seb e poi invertire le posizioni è normale che in radio abbia chiesto dettagli. Fra l'altro, non ha calcato la mano come a Singapore. Era impaziente, si sentiva... Maccheccazzo, ci sta eccome! Se in radio si comporta come ha fatto nell'ultimo GP va più che bene. Si sente che "brucia" dentro l'abitacolo, ma è giusto (e bene) che sia così.
  21. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    Una cosa sono le critiche, che sono frutto di un pensiero, un altra cosa è il disprezzo incondizionato. Seb le prende, esattamente come Hamilton, dal miglior pilota in griglia che non è un esordiente perché è al suo secondo anno. Disprezzare un pilota come Seb, che nonostante errori evitabili è comunque in una buona posizione in classifica e porta punti preziosi, vuole dire fare il tifo per una Ferrari sola. Non per un team. E io non sono un fan di Vettel. Tifo Ferrari.
  22. L.Costigan

    Il vecio Sebastian Vettel

    Te faresti un favore se ci pensassi due volte prima di dare giudizi del genere . E si che ti chiami pure"loveferrari" e trovi, non so dove, la capacità di tirare m***a su un pilota Ferrari, che ama la Ferrari e che, comunque vada, sta portando più punti di ogni altra seconda guida vista in Ferrari negli ultimi 10-15 anni. Se non lo sapessi esiste anche un campionato costruttori che la Ferrari vuole vincere (non quest'anno) e si vince solo con due guide competitive. Lec e Vet sono attualmente la coppia più forte della F1.
  23. L.Costigan

    Charles sebino Leclerc

    Questo ragazzo è un mostro.
  24. L.Costigan

    L'opaca Ferrari SF90

    Ci sono andato pesante con le critiche a inizio stagione. Non posso che fare i complimenti a Binotto e il suo team per avere recuperato così tanto in così poco tempo. Difficile riaprire questo mondiale, ma dopo oggi si può sperare per il prossimo. Cosa che anche solo un mese fa sembrava un miraggio. Complimenti.
  25. L.Costigan

    Karting

    Grazie del sostegno. Lunedì 7 vado a provare un kart pro e se va bene proverò a fare due o tre gare pro entro fine anno. Poi vediamo... Il sogno sarebbe trovare una sponsor e gareggiare a livello agonistico
×