Jump to content

L.Costigan

Premium
  • Content Count

    2,776
  • Spam

    27 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

L.Costigan last won the day on March 1

L.Costigan had the most liked content!

Community Reputation

706 Dottore

About L.Costigan

  • Rank
    La mano destra del Diavolo
  • Birthday 09/12/1984

Preferiti

  • Pilota Preferito
    Lauda
  • Team Preferito
    La Ferrari

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io credo che il divieto dei test riguardi il telaio. Infatti devono girare con vetture vecchie. Tutto il resto si può testare, sempre appunto che sia adattabile al telaio vecchio. Quindi ad esempio, motore si aerodinamica no.
  2. Va bè, hanno detto quello che vuole Bitonto. Nessun pilota vuole la griglia invertita. Bitonto ha già capito che il nuovo motore non va e vuole la griglia invertita per poter dire "domani partiamo davanti!" Che falco.
  3. Ma infatti l'obiettivo finale è fare due gare.
  4. Previsione mia. La volontà di aumentare il numero a 6-7 è stata confermata, così come quella di estendere il punteggio ad 8-10 piloti. Aumentare la distanza percorsa e permettere i pit è una delle cose al vaglio invece. Sono tutte cose che ha detto Ross Brown
  5. Cito da Formula Passion è molto probabile che il focus di questa sessione sia proprio rivolto alla nuova power unit attesa al debutto in pista nel mese di ottobre. Un’unità che stamattina ha avuto evidenti problemi. Non vi preoccupate, tanto nel 2022 sarà tutta nuova. E ci farà vincere il mondiale.
  6. La prossima stagione le Sprint cambieranno nome e dureranno 60 minuti, con possibilità di pittare. Saranno 7 in totale e daranno punti fino all'ottavo piazzamento.
  7. Fatevi poche seghe mentali, tanto qualche cazzata con il nuovo motore la fanno
  8. Adesso i conti tornano, questo è il Domenicali che ricordo! Una persona che, quando si tratta di F1, vive fuori della realtà convinto di essere più avanti degli altri, per poi venire prontamente smerdato dalla pista. Vuoi per vetture progettate senza aver capito il regolamento, vuoi per errori macroscopici di gestione piloti e strategie. A ripensarci mi tornano i brividi.. Certo che l'ambiente Ferrari produce veramente delle grandi menti. A livello tecnico, Binotto con la sua SF1000 infatti è riuscito battere la Ferrari F14 T. A livello sportivo, il mondiale buttato all'ultima gara da capolista nel mondiale piloti (con 15 punti di vantaggio) regge ancora perché effettivamente è difficile fare di peggio. Ci vorrebbe che Binotto perdesse il prossimo per doppio ritiro all'ultima gara. Comunque ecco, prima di osannare Domenicali per quello che ha fatto in Lamborgini ecc.. è sempre bene ricordarsi delle perle che ci ha lasciato durante il periodo Ferrari.
  9. Il problema delle auto che volano è legato al contatto delle ruote come è successo domenica scorsa. Statisticamente è molto improbabile ma in dinamiche come quella di ieri un pezzo di carbonio poteva infilarsi nel halo e ferire (o peggio) Hamilton. L'halo ha la sua utilità. Grosjean sarebbe certamente rimasto decapitato. Hamilton e Leclerc si sono evitati una ruota in testa.. Ma per non fare volare le auto occorre una protezione per le ruote simil Formula E PS @ClaudioMuse: Comunque cambiate il titolo in "F1 e sistemi di sicurezza" o una roba simile
  10. No no, io ho letto da qualche parte che Sainz avrebbe pettinato Leclerc.
  11. "È stato pienamente un mio errore. Penso sia ovvio che non ero felice che fosse successo. Ero molto dispiaciuto per aver rovinato l’ala anteriore a causa di questo“ Ah ecco, non per aver rovinato la gara del compagno. La prossima volta che manda uno a muro dirà "mi dispiace per le barriere"?
  12. Ma sullo scoiattolo ucciso da Verstappen, Lewis non ha fatto una storia su Instagram in collaborazione con il WWF? #squirrellivesmatter PS: doveroso cambio di titolo "Max l'ammazza-scoiattoli Verstappen" o non siete persone degne di rispetto
  13. Ho rivisto diverse volte al rallentatore l'episodio. Resto sempre più dell'idea che sia un normale contatto. Hamilton all'ingresso in curva alla fine del rettilineo lascia spazio a Max sulla destra che lo sfrutta subito per infilarsi. A quel punto Ham lo vede, stringe e i due arrivano al contatto. In un concorso di colpa però va detto che Hamilton era davanti e dunque, a mio modo di vedere, ha diritto a decidere la traiettoria anche in modo aggressivo. Tuttavia, senza la combinazione cordolo e contatto ruote posteriori, Max non sarebbe volato per aria e sarebbe riuscito ad affiancarsi, probabilmente arrivando ad un "ruota-ruota". Peccato non aver visto questo invece dell'incidente... Io apprezzo comunque questo elemento di Verstappen perchè non è comune in tutti i piloti. Vorrei tantissimo vederlo sportellarsi con Leclerc.
×