Jump to content

gerardopernientecodardo

Inactive
  • Content Count

    1,409
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by gerardopernientecodardo

  1. Secondo me perchè è un problema Renault, quello attuale. La Red Bull, a parte l'errore di montaggio di ieri sembra abbia fatto il proprio compito. Da quello che dice Taffin di Renault Sport i principi d'incendio non centrano con la loro power unit, è un problema Red Bull.
  2. Ho letto sul sito di Sponton che la parte posteriore nera della F14T sarebbe composta da un particolare polimero 10 volte più leggero di una normale verniciatura e soprattutto con una conducibiltà termica 8 volte superiore al rame. Quindi permetterebbe un'evacuazione del calore eccezionale.
  3. A me non dai fastidio, anzi... Si vede che sei appassionato, che ti documenti e che cerchi di far valere le tue ragioni con educazione. Però un po' meno accanimento verso la Ferrari renderebbe tutti un po' più tranquilli verso di te. A volte dai la colpa alla Ferrari anche se ti caga in testa un piccione.
  4. Ti ricordo che per tutto l'inverno Newey ha chiesto invano di aumentare il peso minimo di 10 kg perché il Renault pesa 10 kg più del Ferrari.
  5. La sospensione pull-rod obbliga ad assetti tendenzialmente più rigidi rispetto ad uno schema di tipo push-rod. L'anno scorso era desolante vedere la Ferrari saltellare come una cavalletta (o "salteggiare", come dice Genè) sui cordoli di piste come Abu Dhabi. La Mclaren ha avuto grandi problemi con quella sospensione, e dopo un solo anno l'ha cestinata. Mi sorprende pertanto che la Ferrari, dopo due stagioni, non si sia decisa a convertirsi al classico schema push-rod all'anteriore. Tra l'altro, il telaio della Ferrari, che è altissimo (a 625 mm) ha gli attacchi della sospensione posizionati molto in alto, sia nell'attacco superiore che nell'attacco inferiore. Questo significa anche alzare il baricentro delle sospensioni. Se noti il confronto dalla vista anteriore con la Mclaren, ti accorgerai che la Ferrari ha molti elementi che sono posizionati più in alto, alzando quindi il baricentro di quei pesi. Con quel telaio così alto, vanificano il vantaggio della sospensione pull-rod, che andrebbe usata con un telaio più basso. Ti ricordo che grazie a quella sospensione la Ferrari ha tenuto aperto il mondiale 2012 fino alla fine ed è partita alla grande all'inizio del 2013 nonostante un pesantissimo gap a livello di soffiaggio scarichi con Renault e anche con Mercedes. Poi il cambio di costruzioni delle gomme e l'impossibilità di modificare telaio, punti di attacco delle sospensioni e geometrie ha creato il gap.
  6. Niente mi toglie dalla testa che quel muso e soprattutto quella parte posteriore nera nascondono qualcosa. Ragazzi, su questa ci ha lavorato Byrne, penso che il suo curriculum lo precede.
  7. Pensavo fosse una battuta, ma mi sono accorto che è vero! Sia la Ferrari #7 che la #14 si ritirarono. Se non sbaglio è la famosa 24 ore del film di Steve McQueen (imperdibile)!
  8. Questo qua è caricato a pallettoni, quest'anno se la macchina è appena appena discreta ne vedremo delle belle...
  9. Oggi Renè è diventato un grosso industriale nel campo degli orologi ma appena viene chiamato a qualche commemorazione-evento-raduno in tema Ferrari non dice mai di no. D'altronde lo ha detto anche lui che resterà per sempre Ferrarista. Di Renè mi piace ricordare il duello di Digione, il 1997 da telecronista Rai e quando l'ho incontrato ad un Ferrari Day a Monza (2003?) quando faceva da guest nel trofeo Maserati, simpaticissimo.
  10. Mi dispiacerebbe proprio non vedere più la SBK col commento Di Pillo-Toti-Ringo.
  11. Ad oggi: Vettel 1 Alonso 14 Raikkonen 7 Massa 19 Perez 11 Rosberg 6 Bottas 77 Vergne 27
  12. Gilles era amato anche perché non era un vincente. Chi vince sempre diventa automaticamente meno simpatico (anche in questi anni ne abbiamo un esempio).
  13. Per adesso sembrerebbe: Rosberg 6(in alternativa 5, seconda alternativa 9) Perez 11 Vergne 25-21-27
  14. Non è che Newey vuole far alzare il peso minimo per la Ferrari e non come ha detto qualcuno per Ricciardo? Ricordo che una delle caratteristiche della mitica F2004 era di essere ampiamente sottopeso e pesantemente zavorrata. Mi ricordo che a Imola quando uscì di pista Barrichello la alzarono con la gru e il muso puntò straordinariamente verso il basso!
  15. Secondo me no. Hai ragione , tutti meno uno !
  16. L'ho letta anch'io e pare per prove di consumo. Comunque se fosse vero sarei contento perché il rumore sembra da motore da corsa.
  17. Non si dice, ma tutti a Maranello, dal presidente in giù fanno il tifo per Kimi.
  18. Non c'entra assolutamente nulla. Non mi sembra che in quel momento stesse "lavorando". Viceversa, ingegneri e piloti in quel preciso momento stavano lavorando. Non erano a una cena o a un meeting con gli sponsor. E' ben diverso. Se si fanno queste "bambinate" durante il lavoro mi sembra ovvio che i risultati alla fine non arrivano. Invece quest'anno una volta hanno inquadrato Newey dalla finestra del suo motorhome, che alle 11 di sabato sera era ancora al pc a lavorare sui dati della telemetria. Seppure avevano fatto la pole. Questa è la differenza di atteggiamento e di serietà che intendo io. Per fare gli scemi o per divertirsi ci sono altri momenti, come il podio. Non certo il briefing tecnico. Non temere che adesso arriva quello serio, che non fuma , non beve e non va a donne... Dai Rhobar, è l'ultimo briefing, la macchina va nella spazzatura, Massa va in Williams, cosa ti aspetti? E non pensare che gli altri abbiano fatto meglio, questi almeno lo hanno fatto il briefing!
  19. Oggi bene Vettel-Webber-Red Bull-Alonso-Ferrari-Button-Perez-McLaren. Meno bene Massa(grande cappella quella della riga)-Rosberg-Mercedes. Male Hamilton-Lotus-Kovalainen.
  20. Comunque sul ritorno di Ross Brawn qualche possibilità c'è, leggere il penultimo scritto del blog di Leo Turrini per credere...
  21. Comunque non è detto che Maldonado vada in Lotus visto che sta ancora attendendo delle garanzie (tecniche/economiche) per l'anno prossimo. Mi sa che questi sono alla frutta, non mi stupirei di non vederli a Melbourne.
×