Vai al contenuto

Asturias

SOPF Members
  • Numero contenuti

    1680
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    23

L'ultima giornata che Asturias ha vinto risale al 27 Luglio 2018

Asturias ha ottenuto più reazioni positive in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

347 Laureato

Su Asturias

  • Rango
    Membro Junior
  • Compleanno 30/10/1981

Preferiti

  • Team Preferito
    Ferrari

Info Profilo

  • Professione
    Studente

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Asturias

    Il Campione Charles Leclerc 

    Esattamente quello che ho pensato e ho provato a fare anche io. Particolare davvero.
  2. Asturias

    L'opaca Ferrari SF90

    Hai ragione su tutto. Solo una brevissima precisazione. Non ho detto che Ferrari avesse la macchina migliore, bensì che la Ferrari (secondo me) non era inferiore a Mercedes. Quantomeno non era nata chiaramente inferiore (come ad esempio la 2016, che era inferiore proprio geneticamente). La mia nota sui cessi ovviamente era relativa ai casi chiaramente disastrosi, tipo 2014. La verità comunque è sempre quella. In questa "era" (ibrido ecc...) non si vince, poco da fare. Magari appunto, tiri fuori una bella macchinina, ma quando si tratta poi di sviluppare e affinare, quelli ci battono. Mancanza di test liberi, Fiorano chiusa, ecc...(fondamentale nel quale Ferrari è invece sempre stata al top se si parla di sviluppi stagionali).
  3. Asturias

    Il Campione Charles Leclerc 

    Beh, altra indole di sicuro (erano anche altri tempi).
  4. Asturias

    Il Campione Charles Leclerc 

    Lo ammetto, sì. Forse perchè da qualche parte devo aver visto una foto di Gilles a Fiorano più o meno così, con giaccone invernale. E´ comunque tutt´altro che un faccino da rivista. Ha un volto molto profondo. Ambizioso ma pure, come detto, con un velo di malinconia. Per questo aspettavo un commento di @crucco che di Gilles è il biografo ufficiale qui sul forum. P.s.: per dire, restando in tema di "bellezza francofona". Il povero Jules, lui era invece un bello francese per davvero, di una bellezza spavalda e quasi arrogante.
  5. Asturias

    L'opaca Ferrari SF90

    Ti devo correggere subito. Il mio non era un ragionamento, bensì una cazzata. Approfondendo però e provando a essere seri. Come sai, io spingo sempre molto sul concetto di pacchetto, a sua volta spalmato sugli 85 gran premi stagionali. La combinazione vincente, risultati alla mano (e il risultato resta sempre e comunque un grande impostore), almeno da qualche stagione, ha la stella. Che non significa però che a Maranello abbiano sempre sfornato cessi, o come tu scrivi, macchine inferiori. Bene, lo dico: la SF70 o come si chiama, insomma quella dell´anno scorso, non era inferiore a Mercedes. La macchina di per sè non è mai stato il vero problema. Lo sono stati invece i piloti (per molti motivi), il pacchetto di sviluppi (e io feci scattare l´allarme già dopo Barcellona, e poi ancora dopo Hock), l´emotività e la gestione quando fuori fa caldo. Eh, in quello gli altri sono ancora più bravi. Vediamo a questo giro dai. Per me comunque l´obbiettivo stagionale resta provare a stare sulle 10-15 vittorie stagionali (almeno 8-10 di Seb e 4-5 di Charles) e provare a giocarsela almeno fino al Giappone (per Abu non ci conto, lì di solito Lewis è già Campione). @Rio Nero pure tu però, mettila una fotina "appena appena" migliore... Advert: F1porn...
  6. Asturias

    Antonio "Head & Shoulders" Giovinazzi

    Buon anno a te mein Bruder. Piccola curiosità mazzoniana. La scritta Radio Deejay sull´airscope (anzi proprio sulla presa d´aria) è in effetti una particolarità. Il modello in questione infatti porta una livrea che di fatto non apparve mai ai Gran Premi (ecco spiegata anche la scritta Chesterfield). Doveva essere infatti la livrea per il GP di Monza, e come tutti ricorderete, proprio in quei giorni si consumava una estenuante battaglia legale tra la Philip Morris (capitanata da un giovane Arrivabene) e la Ferrari della migliore era Fiorio (che infatti fumava Chesterfield). La scritta Radio Deejay appunto per il weekend del Gp d´Italia venne invece concepita come omaggio alla nascente radio italomilanese. Questa opzione venne poi però scartata (in luogo di una più opportuna trasmissione dei programmi della radio stessa nell´auricolare di Alain e Nigel in quella gita domenicale dietro a Senna), perchè di fatto ostruiva completamente il flusso d´aria nel motore. Infatti Antonio, allora junior tester, ruppe ancor prima di uscire dal salotto.
  7. Asturias

    L'opaca Ferrari SF90

    La Mercedes fa la stessa macchina da tre anni: ah i piccoli affinamenti che non si vedono. La Ferrari fa la stessa macchina per due anni di fila: eh ma non hanno fantasia. Bene così.
  8. Asturias

    Il Campione Charles Leclerc 

    Tu che dici @crucco, in questa foto non ti sembra ti rivedere qualcuno? (parlo di viso e sguardo malinconico).
  9. Asturias

    Antonio "Head & Shoulders" Giovinazzi

    Impressionante come fossero compatte le F1 a cavallo tra gli anni ´80 e ´90, rispetto ai bestioni di questa generazione. Potevano salirci letteralmente pure i bambini. P.s.: la scritta Chesterfield però...
  10. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Semifinali

    Eccomi per i miei inutilissimi voti. Scontri già decisi e quindi voto con l´anima leggera sapendo di non fare torto a nessuno. Due cose veloci: inviterei gli statistici @maxilrosso e @PheelD a cominciare a lavorare a un prospetto statistico e grafico del Torneo di quest´anno con rendiconto del numero di accessi e click (si dirà così) giornalieri per ciascun thread, dai sedicesimi alla (prossima) finale. Ovviamente il tutto in un thread apposito. Questo darebbe a lettori e organizzatori a mio avviso uno strumento interessante per ragionare meglio sulla formula del Torneo 2019. Poi del resto parliamo in altro momento, ora i voti. Kimimathias VS Whitestar. Il voto va a Whitestar. Mantengo la linea scelta anche nei turni precedenti, e voto l´utente che tra i due conosco certamente di più (anche perchè comunque Kimimathias è già in finale, quindi come dicevo, è un voto a cuor leggero). Se di Rio posso scrivere che sia un utente che ascolta, di Whitestar posso dire certamente che si tratti di un utente che legge. E a me gli utenti e le persone che leggono piacciono, di qualunque provenienza o colore della pelle. Inoltre scelgo di premiare per una volta anche la continuità e la partecipazione sempre fresca di Whitestar alle vicende del forum e del Torneo. E pure tutto sommato una certa qualità nell´essersi saputo rinnovare negli anni, passando dal razzismo urlato in stile Pontida a un più poetico e ficcante razzismo alla Mauro Corona ma senza il vino in scatola. Utente di rara intelligenza (anche questa merce sempre più rara), celebra una partecipazione al Torneo 2018 davvero da ricordare. Peccato solo che abbia trovato sulla sua strada un avversario tostissimo quale Kimimathias, altrimenti il sogno di un back to back orange non sarebbe stato poi così impossibile. Una nota finale per Kimimathias: la scelta di non votarlo stavolta è stata davvero pesante, ovviamente, lo voterò in Finale quando conterà. Aeozack VS Rionero: qui devo fare violenza per una volta alla mia idea di non votare utenti strafavoriti e...appunto, voto Rionero. Il motivo è presto detto. Ha meritato, poco da dire. Costante, altro utente dalla lunga cronologia, napoletano che non lo fa pesare. Non urla, non strepita, ride di se e del mondo, con il suo stile unico e inimitabile. Sensibile, attento, ironico e preciso. Figura da Miseria e Nobiltà (scegliete voi quale delle due), ad oggi forse il vero fantasista del forum, un po´alla Ariel Ortega. Dall´altra parte Aerozack. Beh, breve nota personale: qui più che mai ho dovuto scindere la persona dal forumendolo. La persona è da top three della Fogna sempre e comunque. Solare, meridionale, ciclista e mi somiglia pure. Il forumendolo...mah, come detto, lo aspetto al varco nel 2019. Ho l´impressione che sia ancora alla ricerca di uno stile proprio e individuale, e che in questo momento tenda un po´a raccogliere il meglio del peggio di chi è venuto prima. Che di per sè non è neppure sbagliato, se non fosse che appunto, contro un Rio in versione Alemao, questo forse non è bastato. Bene signori, è tutto anche per stasera (e sono riuscito almeno a non addormentarmi sulla tastttttttt
  11. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Semifinali

    Argomento non del tutto campato per aria, ma estremamente delicato. Il seed in particolare andrebbe studiato nel modo più equo possibile, perchè ad oggi avremmo comunque delle division piuttosto squilibrate rispetto ad altre (ad esempio la Campania). Io poi non vorrei esprimermi oltre sul rischio insito nel dare al Torneo una connotazione geopolitica...c´è già abbastanza schifo in giro, ma sono io che sono fatto male sicuramente...
  12. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Quarti di Finale

    Comunque se vi sta tanto sul pisello Rionero potete votare anche per il suo avversario senza smenare i co****ni a mezzo forum. Senza far ridere.
  13. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Quarti di Finale

    Appoggiandomi per un momento a quanto dice @Leno sulla tendenza di quest´anno nel PB relativa ad un eventuale premio riservato al più bello o al più educato, vorrei ricordare più semplicemente che anche il PB, come quell´altro sport che ci piace tanto, è soggetto ad epoche diverse, di diversa durata. Se pensiamo alle origini e alle prime edizioni, possiamo notare come si tendesse a premiare l´utente monopilota dedicato, prima di passare poi, sì, alla lunga epoca dei moderatori Campioni. In questo senso infatti il Campione dell´anno scorso @ClaudioMuse ha finito per rompere questa tendenza, e pur essendo napoletano e vicino ai piani alti del Torneo, credo possa considerarsi comunque il primo Campione dell´era dei self made men (considerazioni che poi comunque esulano da quanto fatto da Claudio stesso in questa ultima stagione). Finora non mi sembra di intravedere all´orizzonte una nuova epoca fatta di spamming selvaggio, urlato e sporco, e questo potrebbe essere quantomeno un segnale che i forumendoli più navigati dovrebbero cogliere. Altrimenti poi il rischio di trasformarsi in una Trabant fumante che fa sempre lo stesso rumore, puzza e non diverte, è molto alto. Comunque, come direbbe Guy Martin, when in doubt, brew up. Tazza di tea qui vicino, e proviamo a mettere giù qualche voto per questi quarti di finale. Premetto che stavolta si tratterà comunque di voti con motivazioni piuttosto brevi ed essenziali. Un po´perchè ho da fare, un po´perchè l´altro giorno davvero mi sono addormentato un paio di volte sulla tastiera mentre votavo per gli ottavi, e un po´perchè sto lavorando con il mio staff ad alcune modifiche dialettico-mediatiche da forum che presenterò verso fine Gennaio, e per le quali ogni singolo post durante la pausa invernale è irrinunciabile banco di prova. Come sempre, tabellone vuoto vicino per non farmi influenzare, e immagini di chiappe che schiappano per non farmi distrarre. Andiamo! Alex_Ferrari VS Kimimathias. Il mio voto va a Kimimathias. Analizziamone brevemente il motivo. Semplicemente, "conosco" Alex di più rispetto a Kimimathias, e questo motivo ha fatto sì che non votassi Kimimathias nei turni precedenti. Ora quindi non voglio ripetere un non voto con la stessa motivazione, e "sacrifico" (solo per questa volta, vista la stima ultraquinquennale che ci lega) il sostegno all´amico Alex. In realtà poi, il mio non voto vuole essere anche un piccolo stimolo proprio ad Alex, che mi pare quest´anno leggermente sottotono nel suo ormai celebre cambio di passo da Torneo. Forse è svanito parzialmente l´effetto sorpresa della rana psichedelica (per certi versi è poi lo stesso fenomeno occorso ai tempi di @crucco e del caso Austin), fatto sta che insomma...waiting for Alex, è proprio il caso di dirlo. Dovrà fare gli straordinari per difendersi in semifinale però...beh, accendere l´interruttore resta pur sempre prerogativa dei grandissimi...e Alex lo è. Quanto al voto per Kimimathias, dicevo: beh, vediamo. Secondo me, al di la del Pippanen stiloso e in maglione, questo ha un senso del forum piuttosto raro. Non lo conosco per quanto concerne la sua prima fase nel forum stesso, e dunque rimango curiosissimo di osservarlo nel 2019. Occhio però a non diventare un Finn 2.0 (onore, ma le racing replica non mi sono mai piaciute), ma ci arrivo in un attimo. Whitestar VS Maxilrosso. Il mio voto va a Whitestar. Anche qui un breve commento. A malincuore devo abbandonare per la seconda volta il buon Max, che comunque ormai è in semifinale (con mio sollievo, il ragazzo è giovane e merita di respirare l´aria rarefatta). Però signori, Whitestar è Whitestar, punto. Questione di perlage, per farla breve. Di esperienza e storia sul forum, per farla facile. Di buona birra, per farla bionda. Uno dei pochi utenti di cui avrei il poster in camera se uscisse con Autosprint, e uno dei pochissimi con cui sederei in tribuna a guardare pure una manche di Formula E. Ha uno stile unico, particolare, estremamente ficcante e originale, che non è per tutti. E questo mi piace. Fedele a se stesso pure in un´epoca di heinekenizzazione feroce, spero avremo modo di incontrarci presto nella gilda segreta del forum e menarci a suon di hotlaps sulla Nordschleife. Ancora una breve nota sul non voto per Maxilrosso: gli si chiede più presenza, probabile. Gli si chiede una presenza più efficace, sicuro. Andare via è per tanti. Tornare non per tutti. Reinventarsi per pochissimi. Il ragazzo è in grado di farlo? Presto sapremo. Asturias VS Areozack. Il mio voto non può che andare ad Areozack. E sono contento che proprio il mio voto spedisca l´amico Areozack direttamente in semifinale. Ritrovarsi dopo tanti anni e mille vite, a migliaia di chilometri di distanza, è una cosa che solo i gemelli possono provare. Ci sono tante storie da condividere e raccontare, ma qui più semplicemente si ragiona di salumeria, roba buona ed efficace. Il ragazzo ha garantito una presenza continua e costante durante l´intero arco della stagione. E questo è un grosso punto in suo favore. cosa che non si può dire certo del sottoscritto, immeritatamente arrivato per la prima volta in carriera ai quarti di finale (che bella vista da quassù). Quanto ad Areozack, dicevo...sicuramente parliamo di un utente continuo e appassionato, e il fail odierno sul caso Lingotto (malefico guapo) non ne oscura certamente la limpidezza espressa in stagione. Ecco, occhio però, e torno alla questione Finn 2.0. Parlare di m***a e "tociate" (scritto da un barese poi...) dopo un po´stanca, se non sei Maradona. Va bene insomma per arrivare fin qui, ma a mio avviso anche il buon Areo sarà chiamato il prossimo anno a un cambio di passo in stile Rio (prendere esempio e appunti), perchè la concorrenza sta già scaldando i motori, anche dall´Est europeo a quanto mi dicono. Curioso poi di assistere al duello sudista con Rio in semifinale. Rionero VS Ruberekus. Il mio voto va a Ruberekus, guarda cosa mi tocca fare. Lo voto perchè Rio appoggia Areozack con me, anche se appoggerebbe me se potesse. Rio è già in semifinale con lo stesso Areozack, e dunque non mi costa nulla dare un voto di stima e affetto all´ex Campione Ruberekus. La stima per Rio è immutata e anzi rafforzata, e dunque per una volta non voglio che sia un semplice voto del PB a certificarne la veridicità. Rio parla e ascolta (cosa che fanno in pochi), è compadre vero e game lover come pochi. Rube da parte sua è l´ultimo dei Mohicani in questo piccolo tabellone. Ultimo dei Mod rimasti in gara, e ultimo dei Campioni del passato ancora in gioco. Credo e spero che ci prenderemo di più nel 2019 (mi piacciono già molte sue considerazioni che stanno venendo fuori in sede di costruzione della strategia forumistica per il nuovo anno). Rio da parte sua è all´occasione della vita. Dunque confermo il voto a Ruberekus. Bene signori, è tutto. Ora pop corn e si va di F5 selvaggio fino a mezzanotte. Asturias
  14. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Quarti di Finale

    Comunque davvero ragazzi, prendiamola bassa e godiamoci questa ultima giornata di voto per i quarti. Pare che nel pomeriggio e in serata arriveranno parecchi voti, questa immagine è stata scattata pochi minuti fa proprio al seggio della circorscrizione estera (si nota in primo piano il buon @mongo).
  15. Asturias

    Premio Bannato 2018 - Quarti di Finale

    Oh eccome se hai vinto amico mio. Vinci ogni giorno. E il tuo "premio" compariva ogni tanto dietro di te durante la diretta del sorteggio dei quarti. You´ve got a life brother, e basta e avanza. Nota: come ulteriore precisazione a quanto scritto inizialmente da @Alex_Ferrari, va detto che Alex ha precisato per ben DUE volte di non avercela con te, bensì con altri fattori esterni al tuo operato in campagna elettorale (mancanza di concorrenza). Quindi continua così e tieni l´animo leggero.
×