Jump to content

Aviatore_Gilles

Premium
  • Content Count

    10,122
  • Spam

    225 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    40

Everything posted by Aviatore_Gilles

  1. Crisanti, per quanto lo stimi, aveva un piano folle, 400000 tamponi al giorno, cifra irrealizzabile con il nostro sistema sanitario. Non abbiamo la forza per sostenere un piano simile. Che poi gli abbiano dato il benservito è innegabile, a cominciare dallo stesso Zaia.
  2. Sarebbe curioso se ci facessero sapere, in base ai positivi, dove sono andati a contagiarsi, per capire davvero quali sono le aree a rischio.
  3. Per chi si lamenta che la nostra è una dittatura sanitaria, ho letto il racconto di un italiano, che è risultato positivo mentre era in Cina Alcuni estratti: "Dunque ora eccomi qui, rinchiuso da due giorni in isolamento in questa claustrofobica stanzetta di uno dei famosi ospedali Covid cinesi, le strutture a container costruite dal governo per fronteggiare la pandemia. Una cabina tutta di plastica tre metri per cinque, due letti, due comodini e un armadietto." "Niente luce naturale, solo un neon che rende impossibile distinguere mattina, pomeriggio e notte" "Mi hanno fatto esami di ogni tipo, prelavato cinque provette di sangue, tamponato ovunque, scansionato i polmoni. Sono classificato come caso di coronavirus asintomatico e spero proprio di restarlo. In Italia trascorrerei il decorso in isolamento domestico, ma questa è la Cina. Qui mi sottoporranno comunque a un ciclo di terapie, un farmaco chiamato Arbidol di cui non è dimostrata l'efficacia. Qui mi rilasceranno solo dopo due tamponi negativi. Questo è il modello cinese, prendere o lasciare." "Da una parte una porta chiusa dall'esterno, che ogni tanto qualche infermiera apre per farmi dei prelievi o consegnarmi i pasti. Dall'altra una finestra sbarrata e sigillata che su un corridoio, neppure da lì entra la luce del sole." La nostra FEROCE dittatura ci obbliga ad indossare la mascherina, stare lontano dai guai e, se si è positivi asintomatici, stare tranquilli nella propria casa, per giunta pure pagati se siete dipendenti. Ecco la nostra FEROCE dittatura sanitaria.
  4. E' un mangia rane, non mi mancherà.
  5. Lo stesso Fontana che ha acquistato uno stock di vaccini dalla Cina, non autorizzati dall'Aifa? Ah ok, capito
  6. @Beyond @ForzaFerrari88 A fine settembre ho fatto il tampone al piccolo, segnalato il venerdì, ricevuto la chiamata in giornata, tampone il giorno dopo. Risultato già alla sera. Questo il 25 settembre. Una delle insegnanti del nido di Vo' ha avuto sintomi influenzali lunedì 12 ottobre e giovedì15 dovevano ancora fargli il tampone.
  7. In questo caso davvero si poteva tamponare aumentando le corse, coinvolgendo autisti privati. Ma è una cosa che chiederei anche qui da noi, perché ho visto l'assurdo della gente assiepata sulle pensiline, con i bus con i posti contingentati, ma la gente in piedi nei corridoi.
  8. Io sono uno di questi. Siamo in uno stato di emergenza e le cose si possono fare, se davvero si vuole, visto che si chiama emergenza. Ci sono una pletora di autisti privati, con i loro mezzi, che sono fermi grazie al governo, si possono affidare a loro le tratte più sature, così salvi capra e cavoli. Se poi la situazione a Napoli è una m***a, ringrazia il simpatico omino che governa.
  9. Mi sono spiegato male, non la equiparava per l'età, ma perché anche la furono accertati casi di tempeste citochiniche. Sul fronte morti non ci furono paragoni, non c'erano protocolli, cure sanitarie, c'era povertà e c'era appena stata la guerra.
  10. Essere in forma ovvio che aiuta, ma non è automatico passarla liscia. Avevo letto di uno studio a proposito, che si equiparava all'influenza spagnola. Quanto più forte è il sistema immunitario, quanto più alti i rischi di una tempesta citochinica. Paradossalmente avere un sistema immunitario lievemente meno tosto, ti fa ammalare magari, ma ti toglie dal rischio di complicazioni.
  11. Gli imbecilli che minimizzano sono semplicemente quelli che non hanno ancora avuto il piacere di assaggiare in prima persona, o per persone vicine a loro, il senso dell'umorismo di questo virus. Quando vanno in piazza ad urlare "I miei amici stanno bene, quindi il virus non esiste", è come dire "non importa che il prezzo del petrolio aumenti, tanto faccio sempre 10 euro", intelligenza allo stato puro. Come i no vax, che rompono il ca**o al prossimo, ma questo perché al momento la vita gli è andata sempre bene. Ma quando, come me, avranno il cuginetto di 3 anni ricoverato in ospedale per una grave forma di morbillo, avranno voglia di ridere meno. Oppure i terribili effetti della meningite, o la propria moglie che si piglia la rosolia in gravidanza, poi vediamo se scherzano ancora o hanno ancora la voglia di fare i bulli "i vaccini fanno male, svegliatevi pecore, vi stanno avvelenando".
  12. Può sembrare strano, ma ad Alex ha fatto bene questa assenza prolungata di Marc. Ha potuto correre e crescere senza pressioni o confronti scomodi e sembra veramente aver trovata la quadra da Misano in poi. Immaginate che bordate di m***a se Marc vinceva e lui a pascolare in culo al gruppo. Così invece nessuno gli ha rotti i co****ni ed ora sta raccogliendo i frutti.
  13. Abbiamo capito che essere in forma, giovane e sportivo non ti salva da questo virus. C'è gente che sembrano dei terminator, ma davanti a questo virus si mettono in ginocchio. Mio padre credo di averlo visto pochissime volte ammalato. Nel 1997 si bruscò l'influenza che proveniva dalla tailandia, la prese proprio male, si fece 2 settimane terribili, febbre a 41, dolori ovunque, lo stavamo per ricoverare perché la febbre non ne voleva sapere di andare via. Eppure in famiglia non si ammalò nessuno, solo lui, fu davvero strano. Lo stesso per questo corona, c'è chi lo prende in forma gravissima, mentre chi è a fianco a lui lo passa indenne.
  14. Sulla storia dell'immunità di gregge, ho letto diversi articoli sia stranieri che nostrani. Pare che le reinfezioni da covid siano probabilissime, per il semplice motivo che, chi sviluppa sintomi blandi o è asintomatico, dopo circa un mese conta un dimezzamento degli anticorpi, il che apre la porta ad un nuovo probabile contagio. Anzi, chi viene contagiato nuovamente può non sviluppare sintomi, perché il sistema immunitario è particolarmente vigile e attivo, ma può comunque diffondere l'infezione, in quanto si è positivi. Escluse che queste siano ricadute, sono proprio nuovi contagi. Insomma gli studi dicono che anche chi ha passato la malattia deve comunque stare in guardia, non tato per i sintomi, quanto per essere portatori. Al momento si contano pochissimi casi al mondo.
  15. Madonna ma cosa ci fa Marquez li
  16. min**ia che pianti in Sky, Rossi mica è morto.
  17. Anche Bezzecchi. Questo è l'anno dei mondiali che nessuno vuole vincere.
  18. Aumentati i tamponi, numeri simili a ieri.
  19. Comunque è una roba assurda, rompono i co****ni ai bar, poi vedi il giro d'italia con tutta la gente ammassata.
  20. Premesso che i genitori no vax sono solo stupidi (se ho offeso qualcuno non me ne frega niente). La loro stupidità li porta a dire no solo per la rottura di co****ni e per un totale menefreghismo nei confronti del prossimo. C'è chi poi ha paura delle conseguenze, a loro va la mia solidarietà, perché comprendo benissimo le loro paure e tutti i disagi che una cosa simile può arrecare. Se uno ha un negozio e lavora da solo, si vede costretto a chiudere per 2 settimane e i creditori sono sempre pronti a bussare alla tua porta. Però se tuo figlio è positivo e tu ti opponi al test e questo intanto va in giro, infetta tutti, magari un amico, questo ha una nonna o un parente debole e li manda al creatore (come ribadito un sacco di volte, solo perché sono deboli non è che meritino di morire), solo perché dall'altra parte abbiamo uno stupido che è riuscito a riprodursi, permettimi che mi incazzo come una iena.
  21. Oggi arrivano nelle mie zone, curiosi di vederli sul roccolo, salita breve, ma con strappi vicino al 20% e sulla salita delle grate di calaone, altra salita da strappi al 15%, sempre comunque breve. Sicuramente non una tappa per velocisti puri, che li si staccheranno di sicuro. Forse il giorno di Sagan.
  22. Fortunatamente c'è chi ha sale in zucca. https://www.ilgazzettino.it/nordest/treviso/disobbedisce_genitori_no_vax_18enne_test_tapido_cosa_e_successo-5527235.html
  23. In questo forum vedo più realismo, rispetto a tutto quello che si legge in giro. Niente panico per il momento, ma la gente deve capire che non può continuare a girare la testa dall'altra parte per sempre, perché il virus è qui. Se stiamo tutti attenti possiamo anche superare questa fase di crisi.
×