Jump to content

Aviatore_Gilles

Premium
  • Content Count

    12,444
  • Spam

    379 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    53

Aviatore_Gilles last won the day on November 28

Aviatore_Gilles had the most liked content!

Community Reputation

2,438 Saggio

About Aviatore_Gilles

  • Rank
    Veterano
  • Birthday 02/07/1983

Info Profilo

  • Posizione
    Da qualche parte nel nord!
  • Interessi
    Tanti

Contatti e Social

  • Website URL
    http://
  • Instagram
    aviatore_gilles@hotmail.it

Preferiti

  • Team Preferito
    Ferrari
  • Circuito preferito
    Old Hockenheim

Recent Profile Visitors

18,062 profile views
  1. Un grande insomma. Sono queste le persone delle quali non abbiamo bisogno
  2. Il green pass è la più grande minchiata atomica mai partorita. Un sistema ridicolo, stupido e pieno di falle.
  3. Penso che in Sudafrica sia più difficile nascondere eventuali bugie.
  4. C'era già il Reithera, lasciato a morire dopo che aveva dato buoni risultati nella prima fase. Ovviamente noi sappiamo guardare molto avanti.
  5. Ho vissuto, mio malgrado, l'epopea dominante della Williams, dal 1992 al 1997. Ho masticato amaro in quelle stagioni, conscio del dominio tecnico. Ma ora sono grato di aver vissuto quel periodo. Ieri ho preso la notizia si con tristezza, ma con un po' di distacco. Ma oggi sono veramente triste, perché Frank era una persona di una pacatezza estrema, sempre gentile, nelle interviste sempre disponibile e mai una polemica. Ricordo le interviste del dopo gara, con il suo bel italiano, dal forte accento british. La Williams d'oro era uno spauracchio ad inizio stagione, da loro ti aspettavi un dominio schiacciante. Hanno perso la Renault e stavano annaspando, ma poi con BMW hanno saputo risollevarsi, arrivando quasi al titolo mondiale. Gli ultimi 10 anni erano pura agonia, nel ricordo di quello che furono. La vendita del team alla holding è stata probabilmente la mazzata finale, lui che probabilmente aveva trovato la forza di proseguire nonostante le difficoltà, dal grave incidente, alla perdita di Ayrton, la perdita della moglie. Posso solo dire grazie Frank, è stato doloroso quando il tuo team era all'apice, ma è stato sicuramente un onore.
  6. @rimatt Tra l'altro il paziente italiano ha una carica virale bassissima e sta bene. Inoltre: “La nuova variante Omicron del coronavirus provoca una malattia leggera senza sintomi importanti”. A dichiararlo è Angelique Coetzee, presidente dell’associazione dei medici del Sudafrica"
  7. Si, quel documento lo ricordo anch'io, andò in onda nel 1992, c'era oscar orefici a condurre e in studio c'era pure Joanna e Piccinini mi pare. Di speciali di Gilles ne fecero parecchi. Quello spezzone fu ripreso anche in uno speciale nel 1997, dedicato alla Ferrari, dopo la vittoria di Spa. Gilles suonava la tromba, poi partiva la musica di Burning Down The House. Ho una vecchissima VHS, dei primi anni 90, della collana Il mito della Ferrari. Mi pare che la prima sia proprio la sua, quella dedicata ai grandi piloti. Chissà se la trovo ancora, ho traslocato 3 volte nella mia vita, spero sia ancora in qualche scatolone.
  8. Un gigante di questo sport. Ci mancherai Frank.
  9. Infatti, zona rossa in arrivo. Godetevi gli ultimi weekend da uomini liberi.
  10. Perché il parco auto a gasolio è ormai saturo e non si sa più dove appigliarsi per fare un ricambio. Che poi il ciclo completo delle auto elettriche inquini più di quelle a gasolio non è importante.
  11. Della Sudafricana già se ne parla da un po'
  12. Articolo che sostanzialmente non dice niente. " Lo studio si basa sull’esame delle cartelle cliniche elettroniche di 83.057 adulti (età media 44 anni) che tra maggio e settembre sono stati sottoposti a tampone molecolare almeno tre settimane dopo la seconda dose di vaccino e che in precedenza non avevano mai manifestato segni dell’infezione da Sars Cov 2. Dai risultati emerge che 7.973 partecipanti (il 9,6% del totale) è risultato positivo al tampone." Se risulto positivo al tampone, ma non ho niente o solo il raffreddore, quali sarebbero i rischi? Già ora sappiamo che il vaccino non ti da l'immunità totale, ma il suo maggior pregio è la protezione dalle forme gravi. Inoltre: "I ricercatori riconoscono che l’interpretazione dei dati è limitata dal disegno osservazionale dello studio e che non è possibile escludere l’influenza di altri fattori non considerati nell’analisi come il ceppo virale, il numero di familiari conviventi e la densità di popolazione."
  13. Era il mondiale più incerto degli ultimi anni e sono andati a rovinarlo per correre in culo al mondo, dove non interessa a nessuno. Complimenti Dorna.
×