Jump to content

The Corkscrew

Members
  • Content Count

    786
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Posts posted by The Corkscrew


  1. Ho da poco finito di vedere su raisport la sintesi del GP d'Olanda del 1979 (immagino foss Zandwoort), quella del giro assassino di Villeneuve con tre ruote. Il commentatore (che mi pare di aver capito fosse Cheever) era scandalizzato, mentre Poltronieri, un poco Mazzoni ante litteram, cercava di difendere il canadese. Ma alla fine la dichiarazione di Forghieri come va interpretata. Perchè sulle prima sembra poprio imbestialito con Villeneuve (e anche da studio [MInà?] sembra abbiano inteso così, però poi dice che se la gomma scoppiava un po' prima rientrava ai box e la cambiava. Ovviamente Poltronieri propende per la seconda...


  2. E così anche quest'anno è andata. Tre titoli in tre anni per Vettel. Forse un po' troppi. Personalmente ho la sensazione che abbia raccolto un po' di più di quello che si è meritato. E ho la sensazione ancora più forte che Alonso e la Ferrari avrebbero meritato qualcosa in più (e lo dico da assolutamente non ferrarista nè particolarmente alonsiano). Su questo mondiale della Ferrari han pesato, oltre alle fin troppo citate partenze di Belgio e Giappone e alle scarse prestazioni sul giro secco, le vittorie sfumate in Canada e Inghilterra per la gestione errata delle gomme. E ha pesato anche l'assenza di un secondo pilota in grado di raccogliere qualche punto in più. I Ferrari dovrebbero capire che due piloti competitivi sono meglio che un solo pilota competitivo. Ovviamente bisogna anche dire che nella seconda metà del campionato la scuderia è rimasta indietro tecnicamente (anche se l'affidabilità è eccezionale).

    Della gara che dire? Tanto per cambiare quando piove vince Button. Cambia le gomme solo quando serve, si tiene lontano dai guai, non sbaglia. Certo, sembrava più lento di Hulkemberg, però alla fine ha vinto lui. Hamilton molto sfigato.

    Vettel, in contraddizione con quanto detto prima, si dimostra un vero campione. E del campione ha anche la fortuna. Uscire con una vettura sostanzialmente indenne dall'incidente alla quarta curva è una vera botta di c*lo. Quando lo abbiamo visto in contromano abbiamo tutti pensato che il mondiale stesse prendendo la strada di Maranello.

    Gara molto divertente grazie alla pioggia, alle previsioni tutte completamente sbagliate e a Raikkonen che oggi sembrava Mazzoni.


  3. Sto godendo come un riccio. Vittoria strameritata anche se non sarebbe arrivata senza il problema di Hamilton. Ma se la Mclaren è una carriola e invece la Lotus è affidabile non è certo colpa di Raikkonen.

     

    "Pagliacciata" praticamente annullata dalla grande gara di Vettel, un po' aiutato dalle due SC. Comunque un piazzamento a punti era facilmente prevedibile.

     

    Perez ne combina un'altra, e anche se velocissimo, in McLaren personalmente avrei visto molto meglio Kobayashi, oggi eccellente sesto.

     

    Gara abbastanza movimentata nonostante il circuito demente e grazie a diversi incidenti favoriti, però, dalle via di fuga che incitano a comportamenti estremi. Correttissimo, invece Button (detto "Pisolo").

     

    Mondiale ancora aperto, la Ferrari va forte, ma serve partire un po' più avanti.

     

    Mi piacerebbe vedere, un giorno, Massa che toglie qualche punto ai rivali nel mondiale, o che almeno ci prova. Va forte solo quando si tratta di rinnovare il contratto. Uomo e pilota indegno della Rossa.

     

    "Che cosa provi a vincere un GP dopo 3 anni?" "Mah, niente di che." Mito totale, leggenda! Vai Kimi!!!


  4. Cos? a prima vista non mi pare una bella mossa quella di andare i Mercedes (AMG?) per Hamilton. Una scuderia che a fronte di grandissi mezzi a disposizione ha fatto figuracce per 3 anni, vincendo un solo GP non si sa come. Se Lewis l'ha fatto per i soldi mi scade un po'. Se la McLaren l'ha "sospinto" ad andare via... beh allora ha fatto bene.

    Finora la Mercede ha sempre sbagliato la macchina, magari fanno il salto di qualit? tipo Red Bull proprio l'anno prossimo.

    Perez in McLaren ? una bella cosa. Io, ovviamente, avrei preso Kobayashi... Il messicano ha fatto un paio di prestazioni monster, ma complessivamente a me pare che il giapponese in questi due anni sia andato meglio.


  5. Se le gomme option non creapano pi? negli ultimi 20 chilometri, credo che nelle prossime gare molti cercheranno di replicare la strategia di Perez, che con il senno di poi ? efficacissima... si corre con le morbide quando la vettura ? leggera.

     

    Penalit? a Vettel prestetuosa a mio avviso.

     

    Prestazioni Mclaren in grandissima crescita, ma la facile doppietta sfuma per preoccupanti problemi di affidabilit?. Forse, come capitava un tempo, per guadagnare due decimi, devi limare al punto di mettere in crisi l'affidabilit?.

     

    Quelli che entrano in autodromo con le bandiere della lega li prenderei a frustate, quelli che glielo permettono li metterei in galera.


  6. A parte la sfiga letale di Kobayashi, di questo GP si pu? dire che per quanto riguarda il mondiale di Alonso questa grande gare di Vettel non ci voleva proprio, nonostante sia fermo ad una vittoria credo sia sempre stato il principale rivale dello spagnolo.

     

    E la seconda cosa che si vorrei dire ?... ma tutti i sorpassi che abbiamo visto alla bus stop sono stati fatti senza DRS o sbaglio? :rolleyes:


  7. Per una volta niente beffa finale con gomme alla frutta, forse han capito come si fa.

    Prestazione identiche per le prime tre vetture, nemmeno il DRS riesce a scompaginare questo equilibrio.

    Lotus/Raikkonen costantemente primi dei secondi, bisogna trovare qualcosina di nuovo.

    Resuscitato Button, Hamilton scheggia impazzita.

     

    Gigantesco Kobayashi.

     

    Uno spagnolo vince su una machcina italiana in Germania: Angela... la senti questa voce?!?


  8. Noioso se gi? sai il risultato finale (e penso che lo conoscevano tutti). Ma a mio parere, soprattutto gli ultimi 15 giri, sono stati pieni di tensione, altro che noia...

     

     

     

     

    Sulla pista sono d'accordo. D'altronde, gi? negli AS del 1968 ho letto che i piloti si lamentavano che fosse troppo lenta per le F1 (e immaginiamoci nel 1981 con effetto suolo, gomme slick, alettoni...).

     

    Sui sorpassi, a me pare che ci siano stati, e non pochi.

    Scandaoloso Poltronieri quando ha detto, dopo aver magnificato il telaio Ferrari autore di una perfomance eccellente anche su una pista lenta, che Laffitte, Watson e Reutemann si erano fatti raggiungere da De Angelis perch? evidentemente avevano avuto qualche problema!!!

×