Jump to content

The King of Spa

Premium
  • Content Count

    30,695
  • Spam

    150 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    40

Posts posted by The King of Spa


  1. 6 minuti fa, chatruc ha scritto:

    L'errore ci sta e il giro su tre ruote è da leggenda. Ma se l'avesse fatto un pilota non Ferrari, tutti direbbero che è un kamikaze.

     

    gli rimprovero il rientro con vettura danneggiata ad andatura troppo elevata, con questi autotreni a monaco girarla la vettura è già un miracolo, ma todt mi pare sia impegnato da fazio e non si accorge di quanto fosse importante limitare enormemente la lunghezza di sti cosi.

    8 minuti fa, chatruc ha scritto:

    8) Monaco: è una pista che può non piacere per le difficoltà di sorpasso ma è unica, difficile e storica. Non so perchè molti la odino e poi si lamentino di piste senza personalità, senza caratteristiche proprie, non storiche, ecc.

     

    mi è sempre piaciuta, per vedere sorpassi basta aspettare altrove.

    • Like 1

  2. Vittoria meno semplice di quanto possa sembrare, non sarà facile sorpassare ma vedo che in certe condizioni è facile stamparsi in qualche muretto.

    I suoi team radio, forse servirebbe uno come lui altrove, qualcuno che tenga svegli quelli del muretto non fanno mai male.

    • Like 1

  3. Il 17/5/2019 Alle 17:13, effe ha scritto:

    Epoche diverse, avversari diversi, difficile fare paragoni.

    Nella sua epoca, quella del post Schumacher, è stato uno dei migliori 4 assieme a Raikkonen, Alonso ed Hamilton.

    Dietro, per me, ad Alonso ed Hamilton, e meglio, almeno nel rendimento sul medio termine, rispetto a Raikkonen.

    La differenza di numeri tra questi 4 l'ha fatta, e la sta ancora facendo, le macchine che hanno avuto a disposizione.

    Comunque sono stati i migliori degli ultimi 15 anni, se fossero più o meno bravi di Lauda, Prost o Mansell non potrà mai dirlo nessuno.

     

    fino a due stagioni fa lo ritenevo una via di mezzo, più veloce di Alonso ma meno costante, meno veloce di Hamilton ma più costante, poi Lewis, nato simil Senna adesso mi sembra sempre più un Prost. :asd:

    adesso non saprei giudicarlo, sicuramente non è quel Vettel, gli farebbe bene cambiare aria, 


  4. Il 21/2/2019 Alle 13:45, Ruberekus ha scritto:

    https://media.giphy.com/media/fLv9nQbZAI2hvpuNAV/source.gif

     

    da questa gif si vede bene quello di cui molti parlano, la macchina sul rettilineo si abbassa (sul retro) mentre in frenata torna picchiata, alzando il rake

     

    lo fa più?

     

     

    Il 16/2/2019 Alle 15:45, Rubster Steels ha scritto:

    Il mio amico non lavora con gli aerodinamici quindi non conosce i loro problemi, però sapeva delle modifiche al cofano che servono a ridurre peso e abbassare baricentro.

     

     

    ci sono riusciti?


  5. ovvio che se non lo esprimi non vinci, è quello che capitò alla mp4/20 finchè non riuscì ad esprimersi, wolff ogni tanto ne dice una giusta, il bahrain l'abbiamo visto tutti, quel potenziale s'è visto, la prima fila, la vittoria sfumata, non ci sarebbe riuscita una vettura che va come la rb.

    adesso sta ai tecnici ferrari capire il perchè quel potenziale non riesce ad essere tirato fuori in ogni circostanza, ultimo settore di barcellona compreso.


  6. 1 ora fa, chatruc ha scritto:

    Dicono che la F1 di vent'anni fa era divertente quando di fatto non lo era. Si dimenticano di tre stagioni stradominate da Schumacher su Ferrari, dei campionati William Renault, dei monomarca McLaren e della Williams Honda. Le stagioni 1984, 1987, 1988, 1989, 1992, 1993, 1996, 2001, 2002 e 2004 non erano per niente divertenti. Si parla di Senna come l'emblema delle gare divertenti quando in realtà ammazzava le gare dalla pole allungando di 30 secondi sugli inseguitori. Si evoca un passato glorioso che non è mai esistito.

     

    :bravo:

    chi invoca il divertimento dovrebbe guardare altri sport, non la F1.

    1 ora fa, chatruc ha scritto:

    Bobbiese poi parlava della ricaduta sul prodotto di serie e ben gli hanno ricordato del motore V16 del 1950 della BRM. Serviva per la serie? Poi c'era il L2 della Ferrari, il due tempi Jap, il H16, il W12 Life, la turbina Pratt & Whitney...servivano a sviluppare macchine stradali?

     

    :sisi042:


  7. il potenziale c'è, altrimenti non ottieni nemmeno quello, il trollone tedesco lo sa, ma non poteva dire certe cose dopo quella gara, gli avrebbero riso in faccia, adesso invece è il momento giusto, psicologicamente un colpo da maestro.


  8. 1 minuto fa, S. Bellof ha scritto:

    La Ferrari ha bisogno di tecnici, non di Hamilton. Spero che sia chiaro alla dirigenza, qualunque essa sia.

     

    mi sa che ha bisogno di una dirigenza allora :asd:


  9. la mercedes ha portato aggiornamenti su una vettura che non ha mostrato particolari difficoltà, facile valutarne la bontà, la ferrari li ha messi su una vettura che da mesi non hanno ancora compreso, è probabile che gli aggiornamenti siano validi come il contrario.

    in fondo quello che dice wolff è più realista di quel trollone del tecnico che non vedeva l'ora di affondare il colpo in un momento buio degli avversari, a meno di sostenere che il valore della ferrari è simile a quello di una rb, ma non ho visto una rb rischiare di vincere un gp, la ferrari si.


  10. se altri non si affollano per far parte di questa F1 ci sarà un perchè, evidentemente diversamente dalla pirelli non hanno voglia di metterci la faccia per eseguire volontà altrui, un conto è stabilire a tavolino determinate condizioni da riproporre in gara, un conto è produrle senza incorrere in inconvenienti e visto che in altre stagioni le pirelli ha comunque messo in pista gomme degne il dubbio che non siano loro ad essere incapaci ma le richieste ad essere assurde si dissolve, se chiedessero alla pirelli di fare gomme che durassero l'intero gp sarebbero capaci di farlo, ma le intenzioni della federazione sono ben diverse, ovvero mescolare le carte cercando di creare una F1 che dipenda più dai consumi e dalla gestione gomme, come se non bastassero le regole sul consumo, e si è la pirelli il problema.

    le gomme dello scorso anno andavano già riviste subito dopo i test, la cosa assurda è che abbiano permesso di sorvolare all'evidente problema che durante il campionato ha interessato varie vetture.

     

     

×