Jump to content

Raphael

Legends
  • Content Count

    607
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Raphael

  1. Esatto, la larghezza del pneumatico non incide sulla tenuta di strada. Per? vi ? da considerare due cose: Prima: un pneumatico pi? largo ? meno sensibile alle irregolarit? ed ai "materiali estranei" (sporco) sull'asfalto, cio? un pneumatico stretto su una pista liscia e pulita ha la medesima tenuta di strada di uno largo Seconda: un pneumatico largo (ma con medesimo diametro) pu? essere realizzato, garantendo medesima durata, con una mescola pi? morbida, da cui si ha maggiore grip. P.S. Chi ha guidato una Citroen 2CV con le sue ruote da bicicletta (ed i suoi limiti di utilitaria ovviamente) sa bene che la tenuta di strada non dipende dalla larghezza. P.S. 2 Sul bagnato un pneumatico stretto ha sicuramente maggiore grip in quanto il velo d'acqua viene "evacuato" pi? rapidamente di uno largo (a parit? di scanalature sul battistrada ovviamente) P.S. 3 Aumentare l'effetto suolo per me ? sbagliato, diminuisce la sicurezza dato che presumibilmente aumenter? la velocit? in curva e render? pi? difficile i sorpassi in quanto presumibilmente le frenate saranno pi? brevi. Sui motori calo un velo pietoso.
  2. "La Mercedes si sta opponendo alle richieste di diversi team di arrivare alla parit? tra le prestazioni dei vari motori in Formula 1. E? questo il parere di Helmut Marko, consulente della Red Bull nel motorsport. Il team austriaco sta spingendo per riuscire a portare il suo motore Renault al livello dell?unit? tedesca nonostante l?attuale congelamento nello sviluppo dei propulsori. ?E? frustrante? ha dichiarato Marko in un?intervista a laola1.at. ?La Renault sta perdendo circa tre decimi al giro, ma finora non c?? stato il via libera per la parit? trai motori. Prima ? necessario un accordo in seno alla FOTA, ma finora la Mercedes si ? opposta? ha aggiunto Marko." ? ovvio, dopo il congelamento dei motori il prossimo passo non poteva che essere standarizzare il motore, tutti d'accordo, pubblico compreso, e fan-cu-lo la vera, vecchia, obsoleta F1.
  3. Ok, sarebbe la stessa filosofia della F1 (monotipo), ma come la controllo la spesa per l'elaborazione? Mica sono la FIA io (ammesso che la FIA lo possa fare....), ? vero i ragazzi non dovrebbero barare ma si sa l'occasione fa l'uomo ladro, dovrei controllare a campione i modelli e verificare cosa gli hanno montato e quanto costa.............mmmmh vorrei qualcosa di pi? semplice e "naturale". Io permetterei anche spese "folli" ma a loro rischio e pericolo, non dovrebbe essere direttamente proporzionale in modo vincolante la spesa con la prestazione. Si sa che per le competizioni motoristiche i soldi siano importanti, non posso pretendere di realizzare un campionato a buon mercato, la competizione tecnica rischierebbe di essere senza valore.
  4. Vorrei organizzare una piccola competizione, per mio figlio ed i suoi amici, di auto elettriche radiocomandate, di quelle che si comprano ai bambini/ragazzi, ma modificate ed elaborate per gareggiare. Secondo voi quale sarebbe il miglior regolamento tecnico che stimoli l'inventiva e l'ingegno dei ragazzi senza costringerli ad esborsi economici astronomici?
  5. L'unico simulatore che mi ? passato sottomano in cui vi era una parvenza di fisica realistica ? REVS, anno 1900 e qualcosa....... non so se mi spiego. Un'altro simulatore minimamente degno di questo appellativo credo sia GP Legend. Tutti gli altri, giochini per bambini.
  6. Vanno a tentativi. Il problema comunque ? che vanno a tentativi per migliorare lo spettacolo e solo quello. Dello Sport non frega pi? nulla a nessuno, neppure a KTM950SMR. Prendete per esempio l'ala mobile, in se non sarebbe una cosa malvagia, anzi, verrebbe da pensare "finalmente qualcosa che non ? limitata, vietata, vincolata", l'ala mobile sarebbe un ritorno al passato, per?...... per? come verr? usata questa ala mobile? Intanto sar? un ala UGUALE PER TUTTI a quanto pare, prima fregatura, poi potr? essere sfruttata un numero limitato di volte al giro (uno?) e solamente quando si ha una monoposto davanti a meno di un secondo...... insomma signori, questo giochino lo chiamate F1? Se per voi ? F1 vi meritate proprio questo (come del resto vi meritate la F1 attuale).
  7. Campionato piloti?..... certo lo potevano chiamare campionato vettura, monoposto, mezza squadra, parziale, singolo, pippo o pluto, ma che significa? Dato che il campionato si chiama "piloti" il pilota se ne fotte della squadra? Il campionato piloti ? il campionato della singola monoposto appartenente alla squadra, il campionato costruttori ? quello delle due vetture insieme, nel primo la squadra non c'? e nel secondo si? Ma bisogna sempre dire che il cielo ? blu e il sole giallo altrimenti qualcuno dice che non ? vero?
  8. Se vogliamo essere precisi in questo caso tra alonso e Massa non vi ? stato alcun gioco di squadra e quindi nessuna violazione di regolamento, infatti non ? stato esplicitamente ordinato a Massa di farsi superare ed inoltre alonso era pi? veloce, ragion per cui la squadra ha solo evitato un duello fisico tra i due piloti che potenzialmente poteva causare incidente. Ergo, nessuna violazione del regolamento. Se poi vogliamo andare nel merito del regolamento ci si accorge della sua idiozia, dato che ammette il concetto di squadra ma nel contempo vieta i giochi di squadra, ma ci? per coloro che credono ciecamente nei regolamenti a prescindere dalla loro intelligenza diventa un cortocircuito logico, e si preferisce ignorarlo. Dato che io sono un terrone del Sud non ho problemi nel dichiarare che il divieto dei giochi di squadra ? una idiozia totale e fanno bene i team ad ignorarlo, violando la regola in maniera mascherata o palese come giustamente fa la Ferrari. Comunque la F1 di oggi ? talmente disastrata che francamente con o senza squadra mi fa schifo comunque, bisognerebbe buttare gi? questo carrozzone da circo e fare qualcosa di serio.
  9. Ma quanto siete permalosi! La Ferrari prendeva in giro la FIA ed i suoi regolamenti idioti, non gli appassionati (questo in risposta anche a qualche altro intelligentone, che ? talmente intelligente che rimarr? della sua idea sempre e comunque, ..... come me ).
  10. In sostanza dovevano prendere gli appassionati per i fondelli................personalmente sono orgoglioso di questa Ferrari che si rifiuta di prendere in giro gli Appassionati, anche al costo di scatenare l?ira degli spettatori bramosi esclusivamente di show e ipnotizzati dai media e mentalit? anglosassoni. Per? per essere orgoglioso di questa squadra (e costruttore) in modo definitivo quello che deve fare ? andare via da questo schifo di pseudo-F1.
  11. Insomma cari ?appassionati? di automobilismo, pare proprio che vi piaccia essere presi per il fondoschiena. Cosa doveva fare la Ferrari il teatrino per non urtare la vostra sensibilit? sportiva (malata). In F1 vi sono i team, le squadre, i piloti sotto contratto o meno fanno parte di un team, di una squadra, proprio come un giocatore fa parte della propria squadra. Il team non vende mica la monoposto al pilota per tot milioni di dollari e gli dice ora vai a correre come ti pare. Volete essere infinocchiati ?come da regolamento?? Datevi all?ippica! La F1 non sapete dove sta di casa, tanto pi? oggi che neppure esiste pi?, rovinata com??. Brava la Ferrari ad essere coerenti con il loro spirito sportivo, sarebbe ancor pi? brava se abbandonasse definitivamente questo "ridiculous" carrozzone pietoso che si ostinano a chiamare F1.
  12. Ross Brawn, dopo l'illuminante ala mobile standarizzata per tutti (per motivi di sicurezza, ovvio) pensata al solo scopo di creare show, non si ferma, il suo genio partorisce il bilanciamento standarizzato per tutti (che si abbina perfettamente con l'ala mobile, guardacaso). ? in effetti indubbiamente poco sportivo che un team vinca perch? indovina il bilanciamento mentre un altro team lo sbagli e navighi pietosamente nelle retrovie. Indovinare il bilanciamento ? diventato un colpo di fortuna, i test vietati servivano a ci? no? Cos? come ? poco sportivo obbligare una monoposto a correre con il 3% di potenza in meno e quindi in condizioni penalizzanti, non c'? dubbio alcuno (anche il congelamento aveva un suo preciso scopo no?). In ogni caso gli spettatori della F1 possono gioire (insieme ai giornalisti, a quanto pare) perch? dal 2011 la F1 sar? il pi? bel circo su auto che ci sia mai stato, con tutti i piloti su auto praticamente uguali. Il prossimo passo? Beh, ovviamente dato che le monoposto si distingueranno solo per il colore ed il marchio apposto il prossimo naturale passo di questa meravigliosa evoluzione "sportiva" del campionato mondiale di automobilismo e l'abbinamento con sorteggio dei piloti nelle monoposto. Gli spettatori di tutto il mondo attendono fiduciosi. Nel frattempo continuate pure a seguire questo circo che elargir? "vere emozioni" da consumare comodamente nel vostro divano.
  13. La Red Bull si lamenta del fatto che ha circa il 3% di potenza in meno, HA RAGIONE ? UN FATTO IGNOBILE DOVER CORRERE CON MENO POTENZA, TUTTI DEVONO ESSERE CON LA MEDESIMA POTENZA, NON ? GIUSTO CORRERE PENALIZZATI, ? UNO SCHIFO!!!!!!!!! POTENZA UGUALE PER TUTTI PER UNO SPORT VERAMENTE GIUSTO E LEALE. VIVA LA F1.
  14. Emb?? Dov'? il problema? Lo show forse? Ah dimenticavo, pensavo si parlasse di sport ....... elementare Watson, elementare............ p.s. avevo dimenticato come fosse "edificante" frequentare questo forum....
  15. E se una monoposto ? in difficolt? con le appendici aerodinamiche o altro proprio in seguito all'incidente che ha fatto entrare la SF? Secondo me la cosa migliore ? levare questa m***a americana di SF.
  16. Un regolamento che permette alla SC di entrare quando vuole spezzando i concorrenti in due gruppi, uno sfigato e l'altro fortunato ? un CAGATA PAZZESCA DEGNA DELLA F1. Montezemolo: ?A Valencia un fatto gravissimo e inaccettabile? Inaccettabile? Non mi sembra proprio, dato che in F1 ci restate. Accetterete questo e anche altro, accetterete tutto per i soldi.
  17. Per me l'innalzamento del musetto non serve per far incanalare pi? aria sotto la vettura, quella che arriva col muso basso ? gi? fin troppa, serve in verit? per far arrivare aria sotto il fondo vettura pi? "pulita" ed inoltre, direi soprattutto, a far arrivare pi? veloce l'aria ai lati delle pancie, il tutto sempre per far lavorare meglio il fondo piatto (buchi compresi).
  18. Dotate il pilota di scafandro corazzato con sistema di espulsione automatica e limitate la velocit? a 200 km/h con autovelox ed avrete risolto tutti i vostri problemi. Un F1 totalmente sicura per uno spettacolo per grandi e piccini.
  19. Tu credi che le doti di guida possano essere condizionate pesantemente dalla manovra del cambio? Tu credi che in F1 ci? che conta sia solo le doti di guida? Tu credi che se in F1 si fosse rimasto con l'anticipo manuale la sportivit? ne avrebbe guadagnato? Tu credi che i costruttori e preparatori in F1 siano solo fornitori di attrezzatura sportiva per i piloti? Tu credi che esista ancora la F1? Io credo che di quanto sopra non ci ha capito nulla nessuno Io credo che di quanto sopra non gliene frega nulla a nessuno. Buon divertimento con lo spettacolo della F1. Amen.
  20. Raphael

    "vela cava" McLaren

    Coefficiente di portanza < 1 significa portanza (o deportanza) con segno opposto? Buono a sapersi.......... Dimostrare una tesi utilizzando le grandezze fisiche utili e scartando quelle che fanno cadere la tesi (oppure trasformare il coefficiente Cd in Cl) ? utile ma...... poco corretto.
  21. Raphael

    "vela cava" McLaren

    Due domande: "mentre Coeff.L è per forza superiore ad 1"... Per forza? Why? Perché non consideri il Cd in regime laminare (coefficiente di resistenza) e lo consideri solo in flusso turbolento?
  22. Il ciclo Diesel non ha rapporto stechiometrico, lavora sempre in eccesso di aria.
×