Jump to content

matteogigli

Inactive
  • Content Count

    3
  • Spam

  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Matricola

About matteogigli

  • Rank
    Nuovo Arrivato
  1. Non ho mai parlato di rinuncia al mondiale. Secondo il mio fanta-scenario, ad Hamilton quei 10 punti sarebbero stati tolti comunque; alla McLaren ? stata semplicemente offerta la possibilit? di "collaborare" affinch? cio' avvenisse in pista e non attraverso la solita penalizzazione. Probabilmente il mondiale lo vincer? Hamilton ed in Brasile ci saranno un sacco di spettatori in pi?. E poi non capisco perch? citi il commento di Raikkonen. Cos'altro avrebbe potuto dire ? Pensi forse che si possa parlare di un argomento del genere sui giornali ? La mia fanta storiella probabilmente e' soltanto una stupidaggine, pero' seguo la formula uno da un paio di decenni e questo mondiale ? talmente avvincente "da non sembrami vero".
  2. Perch? pensi sia difficile ? In fondo basta convincere un pilota a simulare un'uscita di pista; e mi sembra che ieri non ci sia stato neanche un grande attore.
  3. Vi racconto una storiella di pura fantasia: Il mondo della formula uno e' in subbuglio a causa di una grave crisi di credibilit?, il mondiale e' incredibilmente (ma discutibilmente) nelle mani di un bravissimo e giovane pilota all'esordio, il campone del mondo uscente e' costretto a ricorrere pi? volte a scorrettezze perch?, nonostante disponga della stessa vettura, non riesce a difendere il titolo. Durante il Gran Premio del Giappone, un incidente coinvolge due vetture durante il giro di ricognizione, e qualcuno attribuisce la responsabilit? al giovane pilota in testa al mondiale. I commissari indagano sapendo che in caso di condanna il gi? discutibile mondiale 2007 verrebbe riaperto da una decisione presa a tavolino. E' nell'interesse di tutti tutelare la credibilit? della formula uno e qualcuno prende a braccetto il giovane pilota ed il suo team manager e gli propone di riaprire il mondiale sul campo e non a causa dell'ennesima penalizzazione (che comunque verrebbe inflitta). La storiella prosegue, ma stavolta senza fantasia, con l'improbabile insabbiamento del giovane, e quindi inesperto, pilota che non riesce a controllare la vettura nella "difficilissima" curva che immette nella corsia dei box. Morale della fanta-storiella: perch? ricorrere a sgradevoli penalizzazioni quando si puo' sempre contare su ben pi? emozionanti sfortune ed inesperienze ? matteogigli
×